Discovery Italia chiude il 2011 degli ascolti al 2% di share

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

S
Sky Italia
  venerdì, 13 gennaio 2012
 19:40

Il 2011 è stato un anno di successi per il gruppo Discovery Italia che ha registrato una share del 2% sul target commerciale adulti 25-54enni (Real Time/+1, Discovery Channel/+1 e in HD, Discovery Science, Discovery Travel & Living e Animal Planet – anno 2011 – totale giorno).

REAL TIME, grazie allo sbarco sul digitale terrestre free, nel  2011 è stato il 9^ canale nazionale più visto, registrando una share dell’1% sul totale popolazione.

A Novembre è salito all’8^ posizione e a Dicembre ha registrato il suo record grazie ad oltre 140.000 ascoltatori nel minuto medio, 5milioni di contatti medi giornalieri, tradotti in una share dell’1,2%. Un risultato ancora più significativo se si considera che Real Time è visibile solo nelle aree in cui è stato completato il processo di switch off (oltre che nelle case degli abbonati Sky).

Ottimo anche il riscontro dell’ultima produzione originale targata Real Time, Shopping Night, che nell’ultimo episodio ha registrato oltre 1.400.000 ascoltatori cumulati, con una share in prime time (28 novembre) del 3.3% sul totale popolazione e del 6.7% sulle donne 20-49enni.

Tra i canali del portfolio Pay disponibile su SKY, il flagship DISCOVERY CHANNEL (con il +1 e in HD) nel 2011 ha registrato la crescita più alta di ascolto minuto medio anno su anno (+20%) dell’area Lifestyle e Documentari di Sky, di cui si  conferma ancora una volta il canale leader.La crescita testimonia l’interesse sempre crescente del pubblico maschile verso il genere factual entartainment targato Discovery, che nel corso del 2011 ha proposto un palinsesto sempre ricco di prime visioni.

Tra i titoli di culto del canale, il motor show Top Gear che ha raccolto in prime time il 50% del totale ascolto dell’intera area 400 di Sky.  Anche Deadliest Catch è tornato a raccontare le passioni, le speranze e le sfide del gruppo di marinai più famosi della tv, arrivando a superare il 2% di share sui maschi 20-49enni pay. Non solo conferme, ma anche grandi novità. Prima fra tutti  Curiosity, una grande produzione internazione Discovery in cerca di risposte ai grandi perchè, che nella sola puntata di esordio “Dio ha creato l’Universo?” con Stephen Hawking (il 20 novembre)  è riuscito a contattare oltre 200mila spettatori.

Nel nuovo anno, Discovery Italia si presenta con un portfolio ancora più ricco, grazie al recente debutto (10 novembre) sul digitale terrestre free di DMAX, il canale dedicato a un pubblico maschile i cui dati di ascolto verranno resi noti a partire dal 29 gennaio prossimo.

Ultimi Palinsesti