F1 Ungheria 2016, Gara - Diretta Sky Sport 1, Sky Sport F1 HD e Rai 1 HD

F1 Ungheria 2016, Gara - Diretta Sky Sport 1, Sky Sport F1 HD e Rai 1 HD

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

S
Sky Italia
  domenica, 24 luglio 2016
 06:00

F1 Ungheria 2016, Gara - Diretta Sky Sport 1, Sky Sport F1 HD e Rai 1 HDUna pole position (diretta gara ore 14 su Sky Sport 1 HD, Sky Sport F1 HD, Sky Sport Mix HD e Rai 1 HD) tra la pioggia ed il giallo delle bandiere gialle. Dopo aver dominato le libere del Gp d'Ungheria, Nico Rosberg la spunta anche nelle qualifiche prendendosi la prima posizione in griglia a scapito del compagno-rivale Lewis Hamilton che nel finale della Q3 rallenta insieme a tutti gli altri piloti a causa del testacoda della McLaren di Alonso. Anche Rosberg toglie il piede dal gas, ma per qualcuno non abbastanza, avvantaggiandosi sulla concorrenza. Così in serata il pilota è chiamato dai commissari di gara a dare spiegazioni. Ma la pole resta sua: la telemetria - fa sapere la Mercedes - dimostra che «ha ridotto notevolmente la velocità alla curva 8». Deludono le Ferrari con Sebastian Vettel che si ferma in quinta posizione dietro a entrambe le Red Bull (terzo Daniel Ricciardo e quarto Max Verstappen) e Kimi Raikkonen addirittura quattordicesimo. Il finlandese, con la pista che si stava via via asciugando nel finale della Q2, anticipa troppo l'ultimo giro e si vede superato da vetture di solito più lente ed eliminato dalla Top Ten.

Qualifiche, quelle viste all'Hungaroring, destinate a far discutere non solo per il ritardo dovuto all'acquazzone ma soprattutto per il comportamento di Rosberg che, alla fine della Q3, mentre tutti rallentano in regime di bandiere gialle per il testacoda di Alonso, prosegue a velocità sostenuta. Il tedesco, come gli uomini del suo team, assicura d'aver alzato il piede dove doveva e la telemetria gli dà ragione. Ma nella conferenza stampa Fia la tensione tra i due compagni di scuderia è palpabile.

«Alla fine nonostante parecchi errori in un punto della pista - commenta Rosberg senza far alcun riferimento alle bandiere gialle - sono riuscito a fare un ottimo giro proprio all'ultimo, quindi sono molto contento». Di poche parole anche Hamilton che si limita ad «un farò meglio domani in pista». Brutta giornata, invece, per la Ferrari che vedrà Raikkonen partire in mezzo al gruppo dalla 14a posizione in una gara dove è molto difficile sorpassare. Il finlandese, seguito a Budapest da molti tifosi festanti, è stato tradito dalla pista che si andava asciugando dopo la tanta pioggia caduta durante la Q1 che ha ritardato di quasi un'ora lo svolgimento delle qualifiche. Da parte sua l'altro ferrarista Vettel ha lottato come un leone per portare la Rossa più avanti possibile ma è stato costretto ad abortire l'ultimo giro a causa delle bandiere gialle.

«È stato un casino già al'inizio riuscire a passare il taglio - ammette il pilota tedesco della Ferrari - è un peccato perchè la macchina era forse abbastanza buona per raggiungere i primi tre posti. Speriamo domani - aggiunge Vettel - di partire bene, la gara è lunga, il passo c'è, domani dovrebbe far caldo e dovremmo essere avvantaggiati. Di solito - conclude il quattro volte campione del mondo - non si possono far miracoli ma c'è sempre qualcosa che si può inventare. Abbiamo migliorato la macchina anche se purtroppo il risultato non lo dimostra».

LA GRIGLIA DI PARTENZA:

  • 1a fila - Nico Rosberg (Ger/Mercedes) 1:19.965 Lewis Hamilton (Gbr/Mercedes) 1:20.108
  • 2a fila - Daniel Ricciardo (Aus/Red Bull) 1:20.280 Max Verstappen (Ola/Red Bull) 1:20.557
  • 3a fila - Sebastian Vettel (Ger/Ferrari) 1:20.874 Carlos Sainz (Spa/Toro Rosso) 1:21.131
  • 4a fila - Fernando Alonso (Spa/McLaren) 1:21.211 Jenson Button (Gbr/McLaren) 1:21.597
  • 5a fila - Nico Hulkenberg (Ger/Force India) 1:21.823 Valtteri Bottas (Fin/Williams) 1:22.182 
  • 6a fila - Romain Grosjean (Fra/Haas) 1:24.941 Daniil Kvyat (Rus/Toro Rosso) 1:25.301
  • 7a fila - Sergio Perez (Mex/Force India) 1:25.416 Kimi Raikkonen (Fin/Ferrari) 1:25.435
  • 8a fila - Esteban Gutierrez (Mex/Haas) 1:26.189 Felipe Nasr (Bra/Sauber) 1:27.063
  • 9a fila - Jolyon Palmer (Gbr/Renault) 1:43.965 Felipe Massa (Bra/Willimas) 1:43.999
  • 10a fila - Kevin Magnussen (Dan/Renault) 1:44.543 Marcus Ericsson (Sve/Sauber) 1:46.984
  • 11a fila - Pascal Wehrlein (Ger/Manor) 1:47.343 Rio Haryanto (Ind/Manor) 1:50.189. 

LA PROGRAMMAZIONE SKY SPORT F1 - GP UNGHERIA 2016

F1 Ungheria 2016, Gara - Diretta Sky Sport 1, Sky Sport F1 HD e Rai 1 HD

Su Sky Sport F1 HD si torna a correre con il Gran Premio d’Ungheria, in diretta fino a domenica 24 luglio. Tutto live anche sui 5 canali del mosaico interattivo in HD.

TEMI DEL WEEKEND – Si riparte dalla schiacciante superiorità dimostrata da Hamilton in Gran Bretagna: Lewis e Nico Rosberg sono pronti a un nuovo round su una pista in cui l’ibrido Mercedes ha sempre faticatoe su cui i due sono già andati in conflitto via team-radio… In Ungheria Hamilton ha vinto 4 volte e ora potrebbe salire a quota 5, diventando il pilota più vincente di sempre all’Hungaroring. Ferrari tra passato glorioso, presente tempestoso e futuro incerto. L’Ungheria potrebbe scatenare la rivoluzione (tecnica) interna, ma la nuova gestione affidata ad Arrivabene ha conquistato 25 volte il podio in 29 occasioni. La vittoria di Sebastian Vettel del 2015 è stata un concentrato di emozioni: nel team radio a fine gara, il campione tedesco dedicò il successo a Jules Bianchi.

IL RACCONTO DI SKY - La telecronaca della Formula 1 è di Carlo Vanzini, affiancato da Marc Gené. Insieme a loro, Roberto Chinchero. Per la GP2, Lucio Rizzica e Marcello Puglisi. Padrona con il suo Paddock Live è Federica Masolin. Accanto a lei, Jacques Villeneuve e Davide Valsecchi. Inviata ai box Mara Sangiorgio. Fabio Tavelli conduce “Race Anatomy”, Marta Abiye e Fabiano Vandone guidano gli approfondimenti tecnologici di “High Tech”.

ALLE 14 DI DOMENICA IL VIA DEL GP Domenica 24 luglio si parte alle 9.10 con la gara 2 della GP3, seguita alle 10.20 dalla sprint race della GP2 e alle 11.30 dalla gara di Porsche Super Cup. Alle 12.25 il Paddock Live che guiderà gli appassionati fino al semaforo verde della gara, che si accenderà alle 14 (la replica alle 17). Seguirà il post gara (dalle 16) e alle 16.30 “Ultimo Giro”, con le domande da casa attraverso i canali Social di Sky Sport F1 HD. Alle 19, appuntamento con Race Anatomy, per analizzare i temi del weekend. In conduzione Fabio Tavelli, ospiti Leo Turrini, Matteo Bobbi e Michela Cerruti.

DOMENICA 24 LUGLIO 2016

  • Ore 09:10: GP3 - Gara 2 (diretta) [anche su Sky Sport 1 HD / canale 201]
  • Ore 10:20: GP2 - Sprint Race (diretta) [anche su Sky Sport 1 HD / canale 201]
  • Ore 11:30: Porsche SuperCup - Gara (diretta) [anche su Sky Sport 1 HD / canale 201]
  • Ore 12:25: Paddock Live Gara (diretta) [anche su Sky Sport 1 HD / canale 201 e Sky Sport Mix HD / canale 106]
    ultima mezz'ora in replica alle ore 20:00 
  • Ore 14:00: F1 - Gara (diretta) tasto verde per mosaico interattivo HD [anche su Sky Sport 1 HD / canale 201 e Sky Sport Mix HD / canale 106]
    in replica integrale alle 17:00, 03:00
    in sintesi di 60 minuti alle ore 20:30, 23:00, 01:00
  • Ore 16:00: Paddock Live Post Gara (diretta)  [anche su Sky Sport 1 HD / canale 201 e Sky Sport Mix HD / canale 106]
  • Ore 16:30: Paddock Live Ultimo Giro (diretta) [anche su Sky Sport 1 HD / canale 201 e Sky Sport Mix HD / canale 106]
    in replica integrale alle 21:30
  • Ore 19:00: Race Anatomy F1 (diretta) [anche su Sky Sport 1 HD / canale 201]
    in replica integrale alle 22:00, 00:00, 02:00, 05:00

F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, GRAND PRIX e marchi associati sono marchi registrati da Formula One Licensing BV, una società del gruppo Formula One.

LA F1 SUI CANALI RAISPORT

F1 Ungheria 2016, Gara - Diretta Sky Sport 1, Sky Sport F1 HD e Rai 1 HDLo spettacolo e le emozioni del Mondiale di Formula Uno 2016 sono un'esclusiva in chiaro delle reti Rai.

Fino al termine della stagione, RaiSport è pronta ad offrire agli appassionati di automobilismo una ricca programmazione dedicata agli appuntamenti del Mondiale. La trasmissione completa di tutti i Gran Premi in calendario, le rubriche per approfondire e analizzare i temi del campionato e una squadra composta da giornalisti e opinionisti di grande esperienza.

Un impegno che si rinnova anche questa stagione con la trasmissione di 10 gare live (Cina, Montecarlo, Baku, Ungheria, Germania, Italia, Singapore, Giappone, Messico e Abu Dhabi) e 11 in differita (Australia, Bahrain, Russia, Spagna, Canada, Austria, Gran Bretagna, Belgio, Malesia, Stati Uniti e Brasile). Tra prove libere, qualifiche, gare e rubriche a cura di RaiSport, oltre 150 ore di messa in onda sui canali free Rai1, Rai2, Raisport 1, Raisport 1 Hd, RaiHD, sul web, tablet e smartphone. Il Mondiale di Formula Uno sarà protagonista anche su RadioRai con la trasmissione di tutti i gran premi in diretta.


Le telecronache delle prove libere, delle qualifiche e del Gran Premio saranno a cura di Gianfranco Mazzoni supportato dal commento tecnico di Ivan Capelli, Giorgio Piola, Pino Allievi e Giancarlo Fisichella dal box Ferrari. Non mancheranno gli interventi e le interviste di Ettore Giovannelli e Stella Bruno. Team leader della squadra RaiSport sarà il Vicedirettore Marco Franzelli, il coordinamento delle rubriche sarà a cura di Sandro Iacobini.

Gli eventi per mancanza dei diritti internazionali saranno criptati da Rai. Ovviamente la 'codifica' riguarda la platea satellitare che non accede tramite il sistema TivùSat, l'unico con cui è possibile seguire tutta la programmazione dei canali generalisti senza interruzioni. Questo vale anche per gli abbonati Sky che durante il periodo di 'oscuramento' si troveranno in video una schermata totalmente blu. 

Articolo di Simone Rossi
per "Digital-News.it"
(twitter: @simone__rossi)

F1 Ungheria 2016, Gara - Diretta Sky Sport 1, Sky Sport F1 HD e Rai 1 HD

Le Grid Girls al GP di Ungheria di Formula 1 (diretta Sky Sport F1 HD e Rai Sport)

Ultimi Video

Palinsesti TV