Schermaglie Olimpiche - Lo scoop dell'inviato: intervista a un sorriso

News inserita da:

Fonte: La Repubblica

S
Sport
  martedì, 19 agosto 2008
 00:00
Arianna SecondiniTra i momenti da ricordare, ieri l'intervista di Arianna Secondini (nella foto) al vincitore cinese degli anelli. Le danno la linea, il cinese è lì accanto, lei spiega che lui parla solo cinese e dice: «Ma dalla sua faccia e da alcuni gesti che ha appena mimato diremmo che e molto contento». Quello ride come se avesse capito e saluta, Arianna restituisce la linea.

***
Clemente Russo non solo porta a casa sicuramente una medaglia nel pugilato, ma al Tg1 si lancia in un cazzotto micidiale: «Direi che dalla camorra ne stiamo uscendo alla grande, ho sentito che ci sono stati molti arresti recentemente». Picchia, campione,

***

Raisport ha avuto la pessima idea di aprire un blog su se stessa alle Olimpiadi. Ovviamente, come in ogni blog che si rispetti, tempo tre giorni e il sito è stato intasato soprattutto da utenti che insultavano e berciavano; oscurando, come in ogni blog che si rispetti, quelli civili che protestavano e basta, il gestore ha scritto tre righe per salutare tutti e spiegare che ha di meglio da fare nella vita.

***

Non solo Olimpiadi succede anche altro nel mondo. Per esempio il tipo che l'altro giorno ha convocato i giornalisti in California per convincere tutti dell'esistenza del Big Foot, lo Yeti americano. E ha prodotto campioni di dna che poi si sono rivelati essere provenienti dai capelli di sua zia e da un opossum. Il tipo si chiama Tom Biscardi.

***

Proseguono gli stacchetti di Raisport sulle immagini dei Giochi e con le musichette di canzoni per bimbi, ma c'è parecchia nostalgia per una usata nei primi giorni. Ovvero la misconosciuta «Ci sono tre cinesi con un contrabbasso». Che poi prosegue con «Ca sana tra canasa can an cantrabassa» etc.

***

Raisport con le bacchette.
«Ecco il ginnasta che parte, è un Lu-YuFu! Anzi no, è un Lopez». (Andrea Fusco si emoziona al punto da non saper più distinguere un Lu-YuFu da un Lopez).
Bartoletti: «Oggi qualcuno ha detto saggiamente che non è che i giudici sono pessimi se ci tolgono punti e bravissimi quando ci fanno vincere». Chechi: «Guarda, è una questione difficile: questa cosa che tu ricordi l'ho detta io, e sono d'accordissimo».
«Pechino è bella, verde, ci si vive bene, la gente sembra felice, c'è il sole e oggi all'orizzonte ho visto anche delle colline» (Il professor Dal Monte dev'essersi innamorato).

***

Colleghi e conoscenti che hanno chiamato per segnalare la frase urlata da Bragagna dopo il record dell'lsinbaeva («E' lei la Zarina di tutte le aste!») sono pregati di vergognarsi.
 
Antonio Dipollina
per "La Repubblica"

Ultimi Video

Palinsesti TV