Visti in Tv (Mattino) - Effetto mercato: la D'Amico prova a fare la procuratrice

News inserita da:

Fonte: Il Mattino

S
Sport
  lunedì, 26 gennaio 2009
 00:00
Tutta una domenica in attesa della partita dell’Inter dopo l’aggancio della Juve. Con Sky che per qualche minuto propone la classifica con i bianconeri al primo posto, nonostante la vittoria dell’Inter nello scontro diretto e la gara in meno. Qualcuno deve aver protestato se poi la classifica torna a essere quella giusta.

CACHEMIRE. Stupire, sempre. E così Fabio Caressa inventa un’altra definizione che, probabilmente, verrà ripresa in altre occasioni. Merito dell’esterno destro di Del Piero, ispiratissimo contro la Fiorentina, che diventa «di cachemire». Velluto, addio.

PIUMINO. Nella serata fashion all’Olimpico di Torino, l’ira funesta di Del Piero, sostituito da Ranieri, si concretizza con il lancio del giaccone offertogli per coprirsi dal freddo. Spiega a Sky: «Sono arrabbiato perché anche questa volta hanno sbagliato la taglia del piumino». E ride. Woody Allen più che Pinturicchio.

CHIAREZZA. Se ti prendono in giro, tu rispondi con una battuta. Le gag su Spalletti insistono sul fatto che il tecnico della Roma a volte è incomprensibile e allora lui come risponde? «Sono stato così chiaro che mi sono capito anch’io...». Meglio degli imitatori.

RIMONTA. Euforico l’ad del Milan Galliani: «Nel ’97/’98, con Zaccheroni in panchina, avevamo 6-7 punti di distacco dall’Inter e poi vincemmo lo scudetto. Perché nessuno l’ha scritto?».

SOLLEVATO. Galliani poi tira un sospiro di sollievo. «Dopo il gol segnato da Kakà mi sono rivolto a Braida e Leonardo dicendo: ma vi immaginate se questo gol l’avesse segnato con la maglietta celeste? Ci avrebbero uccisi».

MERCATO. Prove di mercato in diretta su Sky. Sconcerti prova a piazzare Seedorf al Genoa, Gasperini ammicca e l’olandese risponde no in maniera cordiale. Più tardi Panucci è messo in lista di sbarco dalla Roma. «Presidente le interessa?» chiede Ilaria D’Amico a Cairo. «C’è Di Vaio, le piacerebbe nel suo Torino?». Reazione di Mauro: «Ma vuoi fare la procuratrice?».

SCONGIURI. «Di Vaio, lei si troverà male con Osvaldo perché è una seconda punta», punzecchia Sconcerti. «No, speriamo di no», fa gli scongiuri l’attaccante del Bologna. «Accadrà come con Adriano, con il quale non si è trovato bene», insiste Sconcerti. E Di Vaio: «Ma io con Adriano ho fatto solo il precampionato».

Antonio Sacco
per "Il Mattino"

Ultimi Palinsesti