PalloNet (Messaggero Sport) - Cobolli Gigli tra fustini e fustoni

News inserita da:

Fonte: Il Messaggero

S
Sport
  lunedì, 23 febbraio 2009
 00:00
Devo andare a far pipì - «Mi hanno stufato questi fischi, è gente che sfoga allo stadio le cose brutte della vita e vuole solo far male al Milan. Ho avuto un giusto sfogo». Seedorf su Sky spiega perché dopo il gol ha inveito contro il pubblico. Mario Sconcerti non concorda, Seedorf non demorde, poi invoca l’anti-doping.

Adrimano colpisce ancora - Festival di battute dopo il passaggio-gol per Cambiasso. Riferisce Maurizio Compagnoni, nella diretta Sky di sabato: «Nell’intervallo abbiamo visto uno striscione quasi vaticinante dei supporter del Bologna: c’era scritto “Adrimano”». In Guida al campionato l’imitatore di Moratti, Enzo Savi, in calzoncini corti, camicia e cravatta gioca a pallavolo con la squadra, in vista di martedì sera. L’altro Mourinho (Antonio Montieri) annuncia: «Dopo Santon e Maicon, chiameremo Adriano “Manon”». Il comico Leonardo Manera in Quelli che il calcio: «L’Inter non ha più uno schema: gioca a braccio».

Spalletti assessore al traffico - Chiama ancora in causa gli “scorrimenti”, il trainer della Roma, rispondendo stizzito alla Sanipoli su Panucci che non giocherà in Champions (Stadio Sprint): «Ho solo concesso ciò che lui voleva. Bisogna dare una valutazione allo scorrimento delle cose».

Se obiettivo non è oggettivo - Fabio Caressa nella diretta Sky di Palermo-Juve: «L’involontarietà del fallo di mano è una cosa oggettiva, ma non obiettiva perché è a scelta dell’arbitro».

I fustoni di Cobolli Gigli - Alessandro Bonan, su Sky, prima della partita: «Come con ”Dash” le propongo uno scambio, perdere col Palermo e vincere a Londra. Accetta?» E Cobolli: «No, mi tengo il mio fustino e i miei fustoni».

Amauriade -  «In 48 ore la moglie di Amauri avrà il passaporto italiano», annuncia Franco Lauro a Novantesimo minuto. Ma Amauri vuole giocare col Brasile e il Parlamento sta portando da 6 mesi a due anni il tempo minimo perché anche il coniuge possa diventare cittadino.

Corrado Giustiniani
per "Il Messaggero Sport"

Palinsesti TV