Zupping (Gazzetta) - Ventura: ''Ha segnato l'Atalanta? E chi se ne.....''

News inserita da:

Fonte: La Gazzetta dello Sport

S
Sport
  lunedì, 16 marzo 2009
 00:00
L'aggiornamento dei risultati a «Quelli che il calcio e...» (Rai Due) trasmissione che, come dice il nome stesso, si occupa di calcio. Voce fuori campo: «Ha raddoppiato l'Atalanta!». La conduttrice Simona Ventura: «Ha segnato l'Atalanta? E chi se ne fotte!». Risate, applausi, altra voce fuori campo «Brava Simona!».

Prima della sfida con l'Arsenal. «Non mi interessano queste cose, mi interessa andare dritto per dritto all'obiettivo». No, anche tu Luciano Spalletti.

Sul 2-0 per il Manchester United, l'Inter tenta l'impossibile. «Mourinho ha chiamato Ronaldo che va a scaldarsi» (Carlo Paris, Rai).

Il prepartita Sky del posticipo Inter-Fiorentina. Alessandro Bonan: «Ora la pubblicità, poi la coppia di fatto composta da Beppe Bergomi e Fabio Caressa».

Stimolato dalla spalla tecnica Claudio Galli, sull'1-2 di Foppapedretti-Scavolini (volley femminile) Marcello Piazzano (Sportitalia) spiega il meccanismo di qualificazione della Champions League «Allora, in questo caso ricordiamo quello che è il regolamento che ormai ci siamo studiati a memoria giocoforza perché siamo dei professionisti, o meglio in questo caso sono un professionista». Sentiamo «In soldoni, proprio uso quella che è la cosa più facile. Se questo set dovesse vincerlo Pesaro, la partita finisce. Se dovesse vincerlo invece Bergamo, no. No, sono un asino io in questo caso». Secondo tentativo «Se questo set dovesse vincerlo Bergamo, la partita finisce con Bergamo che va...». Galli: «La partita non finisce, finisce la qualificazione». Terzo tentativo «Se dovesse vincere questo set la squadra di casa, in questo caso la Foppapedretti Bergamo va alla final four. Se dovesse vincere Pesaro, si andrebbe al golden set». Alla fine ce l'ha fatta.

Fulvio Collovati su Daniele Tombolini. La scorsa estate durante l'Europeo: «Con questo giochino del semaforo mi metti tristezza». Lo scorso autunno: «Una volta tanto un arbitro non dimostra sudditanza psicologica nei confronti di un campione come Del Piero e tu lo critichi!». Lo scorso inverno. «Io vedo sempre le cose in modo diverso da te». Ieri sera (inizio primavera) alla «Domenica sportiva» (Rai Due) sul presunto fallo di Ibrahimovic nell'azione del gol «Tu devi esprimere delle opinioni!». Qualcosa ci dice che in estate non andranno in vacanza assieme.

Vincenzo Cito
per "La Gazzetta dello Sport"

Ultimi Video

Palinsesti TV