Rugby 6 Nazioni 2011: Scozia-Italia (diretta Sky Sport HD e differita La7)

Rugby 6 Nazioni 2011: Scozia-Italia (diretta Sky Sport HD e differita La7)

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original)

S
Sport
  sabato, 19 marzo 2011
 06:00

Si chiude in Scozia, alle 15.30 italiane, (diretta Sky Sport 2 HD e differita La7), l’RBS 6 Nazioni 2011 dell’Italia: una settimana dopo aver sollevato nel cielo di Roma il Trofeo Garibaldi, superando 22-21 la Francia, gli Azzurri di Nick Mallett sfidano gli highlanders di Andy Robinson sul prato di Murrayfield nella quinta, conclusiva giornata del Torneo. E’ il diciassettesimo scontro diretto tra le due Nazionali, ed il bilancio parla di sei vittorie italiane e dieci scozzesi, con l’Italia che ha vinto tre degli ultimi quattro incontri disputati nel Torneo e che quattro anni fa, nella capitale scozzese, si impose per 17-37 conquistando la prima vittoria esterna nel 6 Nazioni.

Un’impresa che il XV del CT Mallett e di capitan Sergio Parisse vuole ripetere. L'Italia ha svolto all’ora di pranzo l’allenamento di rifinitura a Murrayfield e, sempre nello storico impianto, CT e capitano dell’Italrugby hanno tenuto la conferenza stampa della vigilia.

Rugby 6 Nazioni 2011: Scozia-Italia (diretta Sky Sport HD e differita La7)“Lo staff ci ha chiesto di dimenticare già da lunedì la partita contro la Francia, noi lo abbiamo fatto e ci siamo concentrati esclusivamente sulla preparazione a questa partita” ha detto ai giornalisti capitan Sergio Parisse.Siamo qui per continuare a progredire, ma sappiamo che troveremo davanti a noi una Scozia che insegue ancora la sua prima vittoria in questo 6 Nazioni e che darà tutto per ottanta minuti. Conosciamo gli scozzesi, giocheranno con tutto il cuore possibile e, soprattutto da un punto di vista fisico, ci impegneranno dal primo all’ultimo minuto. Se riusciremo a stare a contatto nel punteggio, credo che nell’ultimo quarto d’ora potremo sfruttare una maggiore freschezza atletica: abbiamo lavorato bene questa settimana con il nostro preparatore atletico Alex Marco per poter essere efficaci sino alla fine”.

Sento tanto entusiasmo intorno alla squadra – ha dichiarato il CT azzurro Mallett – ma noi dobbiamo rimanere con i piedi per terra dopo la vittoria sulla Francia, non possiamo permetterci di volare alto con l’immaginazione. Abbiamo fatto un buon torneo quando abbiamo giocato in casa, ma a Twickenham abbiamo concesso otto mete e nessuna altra squadra ha avuto un passivo pesante come il nostro in Inghilterra. Anche domani dobbiamo essere realisti, consapevoli che affrontiamo una grande squadra che forse non ha ancora vinto una partita in questo Torneo ma che nell’ultimo anno ha battuto due volte l’Argentina fuori casa ed il Sudafrica campione del mondo qui ad Edinburgo. Avevo detto prima dell’inizio di questo Sei Nazioni che l’Inghilterra sarebbe cresciuta di qualità e la Francia avrebbe fatto un passo indietro, mentre Italia, Irlanda, Galles e Scozia sarebbero state tutte sullo stesso piano. Non cambio la mia opinione alla vigilia dell’ultima partita, ci aspetta una grande battaglia”

“Abbiamo lavorato molto sulle rimesse laterali in settimana – ha ripreso Parisse – apportando alcune variazioni ed inserendo alcune novità per fronteggiare una delle migliori touche del torneo. Vogliamo garantirci dei possessi di qualità per andare a costruire il nostro gioco”.

Un cambio dell’ultima ora nel XV scozzese, con Walker che rileva all’ala Evans, non pienamente recuperato da un infortunio alla caviglia.

LE PROBABILI FORMAZIONI IN CAMPO AL "MURRAYFIELD STADIUM" DI EDIMBURGO

SCOZIA: Paterson; Walker, Ansbro, Lamont, Danielli; Jackson, Lawson; Brown, Barclay, Hines; Kellock (cap), Gray; Cross, Ford, Jacobsen, a disposizione: Lawson, Murray, Vernon, Strokosch, Blair, Parks, De Luca, all. Robinson

ITALIA: Masi; Benvenuti T., Canale G., Sgarbi, Bergamasco Mi.; Burton, Semenzato; Parisse S. (cap), Derbyshire, Zanni; Geldenhuys, Del Fava; Castrogiovanni, Ghiraldini L., Perugini S. a disposizione: Festuccia, Lo Cicero, Bernabò, Barbieri R., Canavosio, Orquera, McLean all. Mallett

ARBITRO: Walsh (Nuova Zelanda)

I precedenti tra Scozia ed Italia: Giocate 16/Vittorie Italia 6 (ultima 23-20, Roma 15.03.2008) Vittorie Scozia 10 (ultima 12-16, Roma 27.02.2010)

L'ULTIMA GIORNATA DEL 6 NAZIONI IN TELEVISIONE:

Il Sei Nazioni, il torneo che vede in campo Italia, Francia, Galles, Inghilterra, Irlanda e Scozia, in diretta esclusiva è solo su Sky Sport, grazie ad una copertura totale delle’evento, con la trasmissione di tutte le 15 partite anche in Alta Definizione, ma anche attraverso approfondimenti e programmi dedicati.

Per i match dell’Italia è previsto un pre partita di un’ora, che accompagnerà i telespettatori nella mischia azzurra. Padrona di casa Tania Zamparo, nel nuovo studio dotato di un touch screen interattivo, di un’area allestita per dimostrazioni pratiche sulle regole del rugby e con la presenza del pubblico. In studio, il miglior marcatore della storia del rugby italiano, Diego Dominguez e John Kirwan, ex All Blacks, 63 presenze in nazionale, campione del mondo 1987, ora CT del Giappone.

Rugby 6 Nazioni 2011: Scozia-Italia (diretta Sky Sport HD e differita La7)

 

E per non perdere neppure una meta, un’azione decisiva o rivedere le partite dell’Italia appena disputate, sarà possibile, grazie alla novità dell’Interattività -attraverso il tasto verde da Sky Sport 2- accedere agli highlights prodotti ed aggiornati in tempo reale, durante i match degli Azzurri e fino alle 20.00 (quando si aggiungeranno anche le immagini della partita che si disputa alle 18.00 del sabato). Inoltre, da Sky Sport 24, schiacciando il tasto verde, si accederà a Sky Sport Active: per consultare tutte le classifiche ed i risultati del Sei Nazioni, aggiornati alla fine dei match.

Rugby 6 Nazioni 2011: Scozia-Italia (diretta Sky Sport HD e differita La7)

 

Tra sabato 19 e domenica 20 febbraio si disputano le gare della quinta giornata del “Sei Nazioni” 2011 su Sky Sport 2 HD con tre match, tutti in diretta esclusiva e in Alta Definizione. L'incontro dell'Italia verrà trasmesso in diretta esclusiva e in Alta Definizione su Sky Sport 2 HD alle 15.30. Telecronaca di Antonio Raimondi, commento tecnico Vittorio Munari, interviste Moreno Molla, bordo campo tecnico Alessandro Moscardi.

E dopo Scozia-Italia, spazio alla diretta della sfida fra Irlanda e Inghilterra, partita che potrebbe consegnare agli inglesi il trofeo con la telecronaca di Francesco Pierantozzi e commento tecnico di John Kirwan. Diretta esclusiva e in Alta Definizione dalle 18 su Sky Sport 2 HD. Il terzo ed ultimo match del quinto turno è in programma a Parigi, allo Stade de France, dove i padroni di casa della Francia riceveranno la visita del Galles. Diretta esclusiva e in Alta Definizione su Sky Sport 2 HD alle ore 20.45 con la telecronaca di Francesco Fusetti e il commento tecnico di Andrea De Rossi.

Da non perdere, ogni domenica, sempre su Sky Sport 2 HD, alle ore 23.00, lo speciale “Sei Nazioni Remix”, per rivedere tutte le immagini del weekend del Sei Nazioni.

Aggiornamenti, news, interviste anche su Sky Sport24. Sul sito sky.it, in esclusiva gli highlights di tutte le partite del torneo. sarà on line uno speciale rugby che daràampia copertura di tutte le partite e fornirà in tempo reale le notizie relative al torneo con una sezione editoriale dedicata agli azzurri ed un’altra dedicata a tutte le altre partite. Inoltre, statistiche di quadre e giocatori ed il commento live di tutte le partite del Sei Nazioni. Sky è Host Broadcaster dei match al Flaminio e fornirà a tutto il mondo le riprese delle partite dell’Italia che si disputeranno a Roma.

Inoltre, per i match dell’Italia al Flaminio gli abbonati di Sky Sport potranno cogliere la magia dell’Alta Definizione attraverso le immagini della Hyper Slow Motion Camera, una speciale telecamera di nuova generazione che offrirà in esclusiva i replay più spettacolari con una definizione che può arrivare fino a 2500 fotogrammi al secondo, oltre 100 volte di più rispetto ad una normale scansione di ripresa. Sky ha acquisito i diritti in esclusiva del Campionato RBS Sei Nazioni fino al 2013 compreso.

Rugby 6 Nazioni 2011: Scozia-Italia (diretta Sky Sport HD e differita La7)Dopo lo straordinario successo di sabato scorso, ottenuto con una rimonta emozionante ai danni della Francia campione uscente, gli azzurri di Nick Mallett tornano in campo per l’ultimo incontro del 6 Nazioni 2011 di rugby.  Nello stadio di Murrayfield a Edimburgo, l’Italia sfiderà i padroni di casa della Scozia, ancorati senza alcun punto in fondo alla classifica del torneo e reduci dalla sconfitta di Twickenham, a Londra contro l’Inghilterra che guida la graduatoria. Appuntamento alle ore 17.50 con prepartita in diretta alle 13.55.

La rete di Telecom Italia Media propone in chiaro gli incontri della Nazionale. Mauro Bergamasco è il volto nuovo di LA7 nella squadra di commentatori allestita per il 6 Nazioni di rugby di quest’anno. Il giocatore azzurro e flanker dello Stade Français - assente finora per infortunio ma tornato a giocare nel suo club mercoledì - affianca in questa edizione la telecronaca di Paolo Cecinelli e gli interventi di Francesco “Cocco” Mazzariol, Massimo Giovanelli e di Cristina Fantoni da bordo campo.

All’indirizzo www.rugby.la7.it si potrà assistere anche all’ultimo incontro del 6 Nazioni in contemporanea con il canale in chiaro, con la possibilità di commentare in tempo reale ciò che si sta guardando. Per la prima volta, inoltre, sul sito si potrà seguire fin dall’inizio del match la cronaca live interagendo con gli altri appassionati.

Nello spazio web di LA7, oltre alle sezioni dedicate agli aggiornamenti e ai video del torneo, sarà disponibile anche il blog di Sergio Parisse, uno spazio dedicato ai commenti di giornalisti, fan e addetti ai lavori e dove vedere on demand il dopopartita condotto dalla Fantoni con il capitano azzurro - testimonial della rete per il rugby - e Mauro Bergamasco.

Articolo curato da
Simone Rossi
per "Digital-Sat.it

Ultimi Video

Palinsesti TV