Amichevole, l'esordio azzurro di Ventura. Italia - Francia (diretta ore 21 Rai 1 HD e Rai 4 HD)

Amichevole, l'esordio azzurro di Ventura. Italia - Francia (diretta ore 21 Rai 1 HD e Rai 4 HD)

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

S
Sport
  giovedì, 01 settembre 2016
 06:00

Amichevole, l'esordio azzurro di Ventura. Italia - Francia (diretta ore 21 Rai 1 HD e Rai 4 HD)Dopo l’ultima seduta di questa mattina a Coverciano, la Nazionale è arrivata a Bari, dove (ore 21, diretta Rai 1 e Rai 4) allo Stadio ‘San Nicola’ affronterà in amichevole i vice campioni d’Europa della Francia. Una gara dal sapore particolare per Gian Piero Ventura, che farà il suo esordio da Commissario tecnico in una città che conosce bene e che ha imparato ad amarlo quando era subentrato proprio ad Antonio Conte alla guida del club pugliese:

C’è un filo conduttore fra me e Conte – ammette il Ct nella conferenza stampa della vigilia allo Stadio ‘San Nicola’ – ho preso il suo posto a Bari, ora ho preso il suo posto in Nazionale e come lui giocherò la mia prima partita a Bari. Mi auguro di proseguire quello che ha fatto Conte e possibilmente migliorarlo. Parto da un presupposto positivo, perché il grosso lavoro fatto da Antonio me lo ritrovo e mi aiuta avendo pochissimo tempo a disposizione”.

La prima uscita della Nazionale di Ventura è una grande classica del calcio internazionale, una sfida che dieci anni fa ha regalato all’Italia il suo quarto titolo Mondiale:

E’ una partita stimolante per entrambe le squadre – dichiara il Commissario Tecnico azzurro - una gara importante così come è molto importante la partita che giocheremo in Israele. Sarebbe un successo vedere quella fame e quella voglia viste all’Europeo. Vorrei che nei prossimi mesi si vedesse una squadra dal punto di vista dell’organizzazione, della compattezza e della voglia di vincere. Il mio obiettivo primario è riprendere da dove si è fermata l’Italia agli Europei, ci sono tutti i presupposti per fare qualcosa d'importante".

A Bari Ventura confida nella spinta di un pubblico da sempre molto caldo e vicino alla Nazionale:

Spero che lo stadio si riempia per darci una mano e per poter rivivere le emozioni che ho vissuto qui. Sono felice di fare il mio esordio a Bari, ho provato un’emozione forte salendo le scale dello stadio. Qui ho lasciato un pezzo della mia vita”.

Il Ct torna anche sul discorso legato agli esterni, ribadendo come la sua intenzione sia inserire progressivamente tutti quei giovani talenti difficili da impiegare nel 3-5-2:

“Vorrei che diventassero lo zoccolo duro della nazionale del futuro, è evidente che ci sarà un ricambio generazionale e questo non può avvenire per caso, dobbiamo mettere questi giovani in condizione di potersi inserire.  Berardi? E’ un capitale, spero il prima possibile dell’Italia”.

Il Ct ha parole d’elogio anche per Marco Verratti, tornato a vestire la maglia azzurra dopo aver saltato l’Europeo a causa di un infortunio:

“E’ un giocatore dalle grandissime potenzialità ed è stato frenato da un problema fisico. La giovane età gli dà la possibilità di prendersi quanto si è perso, è un capitale importante per questa Nazionale”.

In Sala Stampa seduto accanto a Ventura c’è Gigi Buffon, il portierone azzurro che collezionerà la sua 162ª presenza con la maglia della Nazionale:

“Fisicamente mi sento bene e la cosa più importante è avere l’energia giusta per affrontare gare come quella con la Francia. Questa è una nazionale consapevole di quello che deve fare per ritagliarsi un ruolo da protagonista e la scelta del nuovo Ct credo ci abbia permesso di dare una certa continuità al lavoro fatto in precedenza e di migliorarlo. Da parte di tutti c’è disponibilità totale perché sentiamo dentro il desiderio di piangere di nuovo, ma stavolta di gioia”. 

Buffon troverà di fronte Pogba, suo compagno di squadra fino a pochi giorni fa alla Juventus (“era un leader con noi, così come lo sarà nel Manchester United e nella Francia”), mentre ad allenarsi con lui in Nazionale c’è Gianluigi Donnarumma, il giovanissimo portiere del Milan da molti indicato come suo erede:

“Non è una sorpresa trovarlo qua, Gigio sta facendo delle cose eccezionali. E' un predestinato per quello che ha fatto vedere fino ad oggi. Nessuno gli ha regalato niente, se lo merita per il talento, la classe e il sacrificio".

LE PROBABILI FORMAZIONI DI ITALIA - FRANCIA

Amichevole, l'esordio azzurro di Ventura. Italia - Francia (diretta ore 21 Rai 1 HD e Rai 4 HD)ITALIA (3-5-2): 1 Buffon, 15 Barzagli, 4 Astori, 3 Chiellini, 6 Candreva, 13 Bonaventura, 16 De Rossi, 8 Parolo, 2 De Sciglio, 17 Eder, 9 Pellè. (12 Donnarumma, 13 Marchetti, 14 Antonelli, 5 Ogbonna, 25 Rugani, 21 Bernardeschi, 24 Florenzi, 10 Verratti, 20 Belotti, 22 Gabbiadini, 11 Immobile, 23 Pavoletti). All.: Ventura.

Amichevole, l'esordio azzurro di Ventura. Italia - Francia (diretta ore 21 Rai 1 HD e Rai 4 HD)FRANCIA (4-3-3): 16 Mandanda, 19 Sidibe, 4 Varane, 21 Koscielny, 3 Kurzawa; 6 Pogba, 15 Kondogbia, 14 Matuidi, 7 Griezmann, 9 Giroud, 11 Martial. (1 Areola, 23 Costil, 2 Corchia, 17 Digne, 5 Rami, 22 Umtiti; 13 Kante, 8 Payet, 18 Sissoko, 12 Dembele, 10 Gignac, 20 Gameiro). All.: Deschamps.

ARBITRO: Kuipers (Olanda).

I PRECEDENTI TRA ITALIA E FRANCIA - Dall'esordio della Nazionale nel 1910 all'ultimo trionfo Mondiale nel 2006: Italia - Francia è questo e molto altro, con gli Azzurri in vantaggio nel riepilogo dei precedenti: 18 vittorie contro 9, oltre a 10 pareggi nei 37 incontri, 80 le reti segnate e 50 quelle subite. Nonostante il bilancio positivo, l'Italia ha un tabù da sfatare nei confronti in casa: non battiamo i transalpini da 48 anni (5 maggio '62) a Firenze, decisiva una doppietta di Josè Altafini. Nei precedenti, si parte dal 15 maggio 1910, all'Arena Civica di Milano: prima gara ufficiale (in maglia bianca) per l'Italia calcistica che si impose per 6-2. Nel corso degli anni seguenti le due Nazionali si sono ritrovate di fronte più volte, Mondiali compresi: nel 1938, 3-1 degli Azzurri nei Quarti in casa della Francia e porte spalancate verso la seconda Coppa del Mondo consecutiva; nel 1978 altra vittoria per l'Italia di Bearzot a Mar del Plata (2-1) che alimentò le speranze azzurre verso la fase decisiva, conclusa poi al 4° posto; nel 1986 a Città del Messico Le Roi Platini mise fine al cammino dell'Italia campione in carica negli ottavi; nel 1998 di nuovo a Parigi il destino sorrise ai "galletti" che ai quarti superarono gli Azzurri solo ai rigori per poi scrivere di li a poco la storia con il loro primo Mondiale; 8 anni dopo, emozioni invertite: nel 2006 a Berlino è l'Italia a esultare, di nuovo ai rigori, per il suo 4° titolo Mondiale. Dal punto di vista statistico, i bomber delle sfide sono due: il francese Eugène Maes e Giuseppe Meazza (5 reti). La vittoria più netta dell'Italia è il 7-0 del 22 marzo 1925 a Torino, per la Francia due successi per 3-1 il 29 agosto 1920 ad Anversa (Olimpiadi) e il 6 settembre 2006, qualificazioni agli Europei 2008. L'ultimo precedente è datato 2012: amichevole a Parma finita 1-2.

  LA COPERTURA TELEVISIVA DI RAISPORT

Amichevole, l'esordio azzurro di Ventura. Italia - Francia (diretta ore 21 Rai 1 HD e Rai 4 HD)Dalle 19.45 su Rai Sport 1 / HD (canale 57 e 557 del digitale terrestre) e poi dalle 20.35 su Rai1 e RaiHD (canale 501 del digitale terrestre), Andrea Fusco  condurra' in diretta dallo stadio San Nicola il presentation studio insieme a Marco Civoli, per dare tutte le ultime sulle formazioni a pochi minuti dal fischio d’inizio. Alle 20.45, sempre su Rai1 e RaiHD la diretta degli azzurri con la telecronaca di Alberto Rimedio, commento tecnico di Alberto Zaccheroni, interviste a bordo campo di Alessandro Antinelli.  Per chi volesse seguire la partita su PC ci sara' la diretta streaming sul sito di Raisport o sul sito Rai.tv. Su smartphone e tablet invece lo streaming e' garantito dall'applicazione Rai Tv, scaricabile gratuitamente dal market. Al termine della partita, ampio post gara su Rai1 e a seguire dalle 23.30 su Raisport 1 / HD (canale 57 / 557 dtt). 

Al via giovedì 1 settembre su Rai4 / HD , Rai dire Nazionale, con le telecronache ironiche della Gialappa’s Band. Dopo il successo di Rai dire Europei, il trio comico formato da Marco Santin, Giorgio Gherarducci e Carlo Taranto torna su Rai4 fino a giugno per commentare – insieme agli ospiti in studio - tutte le partite di qualificazione ai Mondali 2018 e le amichevoli degli Azzurri allenati da Giampiero Ventura. Si parte alle 20:30, con l’amichevole Italia-Francia allo stadio San Nicola di Bari, mentre il secondo appuntamento è previsto lunedì 5 settembre (ore 20:30) per la partita degli Azzurri contro Israele, valida per le qualificazioni ai Mondali 2018.

  Articolo di Simone Rossi
per "Digital-News.it"
(twitter: @simone__rossi)

Amichevole, l'esordio azzurro di Ventura. Italia - Francia (diretta ore 21 Rai 1 HD e Rai 4 HD)

Ultimi Video

Palinsesti TV