Diritti Tv Serie A 2021 - 2024, non mancano i grandi gruppi interessati

Diritti Tv Serie A 2021 - 2024, non mancano i grandi gruppi interessati

News inserita da:

Fonte: Ansa

S
Sport
  giovedì, 14 gennaio 2021
 22:15

Diritti Tv Serie A 2021 - 2024, non mancano i grandi gruppi interessati Cresce l'interesse per la Serie A, soprattutto all'estero. Da Amazon a Disney, non mancano infatti i grandi gruppi interessati ad investire nei diritti tv del campionato, sia in Italia che all'estero. A partire dal colosso di Jeff Bezos che, dopo aver acquistato il pacchetto per trasmettere le gare di mercoledì di Champions League, è pronto ad entrare anche nella gara per la Serie A, come anticipato da Bloomberg.

Amazon potrebbe così puntare ai pacchetti per la trasmissione via internet in Italia, che nel bando sono due: il pacchetto C in caso di vendita per piattaforma (380 partite in co-esclusiva con il Canale di Lega, prezzo minimo 250 milioni) oppure il pacchetto 3 con la vendita mista (114 partite da trasmettere solo su internet in co-esclusiva, prezzo minimo 150 milioni). Bisognerà però attendere il 26 gennaio, quando in Lega verranno aperte le buste, per capire le intenzioni di Bezos. Intanto però non sono mancate le manifestazioni di interesse per trasmettere la Serie A all'estero.

Oggi l'assemblea dei club ha dato il via libera alle trattative private con broadcaster e intermediari indipendenti: per questo non sono state aperte oggi le buste né sono stati svelati tutti gli offerenti. Tuttavia, sono diversi i soggetti noti che hanno presentato proposte (complessivamente ne sono arrivate 49, 35 da broadcaster e 14 da intermediari), come Infront, Img, Aser (fondo di proprietà di Andrea Radrizzani, patron del Leeds), Mediapro, Disney (per i canali Espn negli Usa) e Kosmos, società fondata dal difensore del Barcellona Piqué che ha rivoluzionato la Coppa Davis di tennis. Inoltre, i club nell'assemblea di oggi hanno approvato il bando per la vendita dei diritti esteri nell'area Medio Oriente e Nord Africa, che sarà pubblicato domani: si attenderanno così le offerte anche per questo secondo bando per completare il quadro dei diritti tv internazionali.

Ultimi Video

Palinsesti TV