Eurobasket 2022 su Eleven Sports con la diretta streaming di tutte le partite

Eurobasket 2022 su Eleven Sports con la diretta streaming di tutte le partite

News inserita da:

Fonte: Digital-News (original)

S
Sport
  mercoledì, 31 agosto 2022
 10:55

Eurobasket 2022 su Eleven Sports (dal 1° al 18 settembre): il programmaDa Giannis Antetokounmpo a Nikola Jokic, da Luka Doncic a Rudy Gobert. Gli Europei di basket 2022, che vedranno protagonisti alcuni dei più forti giocatori del pianeta, scattano giovedì su Eleven, che si conferma la casa del basket trasmettendo tutte e 76 le partite in programma dal 1° al 18 settembre.

È l’appuntamento dell’anno per gli amanti della pallacanestro. EuroBasket 2022 apre le porte ad una lunga e ricchissima stagione per gli appassionati di basket in Italia, tutta da vivere su Eleven. La rassegna continentale sarà infatti solamente l’inizio di un’annata cestistica unica, che continuerà con LBA, Eurolega ed Eurocup, e che porterà dritti fino alla FIBA World Cup 2023. Sarà un Europeo itinerante, con 5 città pronte a ospitare le 24 nazionali in gioco (Milano, Colonia, Praga e Tblisi per la prima fase, Berlino per la fase finale), divise in 4 gironi da 6 squadre ciascuno. Eleven trasmetterà tutta la competizione, con 24 match della prima fase commentati in italiano.

I motivi di interesse saranno molteplici: dalla Slovenia che intende difendere lo scettro dopo l’ultima edizione vinta nel 2017, alla Serbia che vorrà rifarsi dopo quella sconfitta maturata a Istanbul contro Doncic e Goran Dragic, senza dimenticare corazzate come la Francia o i campioni del Mondo in carica della Spagna guidati da Sergio Scariolo.

24 squadre al via, tra cui l’Italbasket di Gianmarco Pozzecco, che nonostante l’infortunio di Gallinari vuole stupire prima nelle partite del gruppo C che si svolgeranno al Medionalum Forum di Assago, poi eventualmente nella seconda fase che si disputerà a Berlino. Gli azzurri debutteranno il 2 settembre contro l’Estonia, sospinti dalla carica del Medionalum Forum di Assago, per poi trovarsi il 3 settembre di fronte alla Grecia della stella NBA Giannis Antetokounmpo. L’ultimo successo azzurro nella rassegna continentale risale al 1999, quando nella finale di Parigi la Nazionale di Tanjević ebbe la meglio sulla Spagna, riportando in Italia un oro Europeo che mancava dal 1983. Gli azzurri, autori lo scorso anno di una splendida Olimpiade a Tokyo chiusa al 5° posto, sognano di stupire ancora. 

Nell’ultima edizione, svoltasi nel 2017, ha trionfato la Slovenia, che ci riproverà con i suoi trascinatori Luka Doncic e Goran Dragic. Ma per la Nazionale di Sekulić non sarà facile ripetere il successo di Istanbul considerando il valore delle avversarie.

Eleven trasmetterà tutte e 76 le gare previste, la maggior parte con commento in italiano, comprese ovviamente le cinque che vedranno impegnate l’Italbasket nella fase a gironi contro Estonia, Grecia, Ucraina, Croazia e Gran Bretagna. Si parte su Eleven il 1° settembre, con 24 squadre suddivise in quattro gironi: le prime quattro di ciascun raggruppamento accederanno agli ottavi di finale.

ELEVEN SPORTS garantirà ai suoi abbonati e agli appassionati di sport per la prossima stagione l’offerta di contenuti più ricca di sempre. Saranno infatti oltre 3 mila gli eventi live trasmessi. Saranno infatti oltre 3 mila gli eventi live trasmessi, affiancati da una ricca selezione di approfondimenti e contenuti speciali visibili on demand.

Con l’aggiudicazione del Pacchetto Pay dei Diritti Audiovisivi della LBA per le prossime tre stagioni, ELEVEN diventa a tutti gli effetti la casa del Basket in Italia. Su elevensports.com, infatti, gli appassionati di basket potranno accedere ad una ricca offerta di contenuti integrata con tutte le partite del campionato di Serie A, la Final Eight di Coppa Italia, la Supercoppa Italiana e i grandi eventi europei e internazionali, con tutte le partite di Eurolega ed Eurocup e i più importanti eventi FIBA per squadre nazionali, tra cui Eurobasket 2022 e i Mondiali 2023.

Agosto e settembre saranno mesi carichi di adrenalina per l’Italbasket, prima impegnata nelle gare di qualificazione al Mondiale 2023, poi attesa al grande appuntamento con l’Eurobasket, di cui Eleven trasmetterà tutte e 76 le gare dal 1 al 18 settembre. La Nazionale di Pozzecco sarà di scena nella prima fase al Mediolanum Forum nelle partite del gruppo C contro Estonia, Ucraina, Gran Bretagna, Croazia e soprattutto la Grecia di Giannis Antetokounmpo.

L’Eurobasket sarà solo l’antipasto di una stagione unica per gli appassionati della palla a spicchi, perché il 2 ottobre scatterà il campionato di LBA: 240 partite di Regular Season e i successivi Playoff ci diranno se qualcuno riuscirà a scalzare dal trono d’Italia l’Olimpia Milano. Olimpia che, insieme alla Virtus Bologna, rappresenterà l’Italia in Eurolega, anch’essa interamente visibile su Eleven.Spettacolo assicurato anche in Eurocup, con ben tre squadre italiane ai nastri di partenza, ovvero Venezia, Trento e la new entry Brescia, autrice di una grande scorsa stagione.

Nell’offerta pay si conferma anche la trasmissione di tutte le partite del campionato di Serie C che trova ormai in ELEVEN da anni il punto di riferimento di tifosi e appassionati del calcio professionistico del campionato più grande di Italia.

Si riparte con 60 squadre al via, un format ormai consolidato e tre gironi che nella passata stagione hanno tenuto con il fiato sospeso fino all’ultima giornata. In attesa poi di vivere una regular season tanto lunga quanto avvincente. Fra le squadre retrocesse dalla Serie B, sarà certamente battaglia nel Girone A fra Vicenza e Pordenone, che si sono parecchio rinforzate,senza dimenticare l’ambizione del neopromosso Novaraed il solito Padova. Nel Girone B sarà sfida tra la Reggiana, beffata nello scorso campionato dal Modena, ed un manipolo di club che vogliono sorprendere a cominciare dal Cesena e dalla Virtus Entella. Al Sud grandi piazze e tanto entusiasmo, con in particolare il ritorno del derby calabrese fra Catanzaro e Crotone. Un posto al sole lo sognano pure Foggia ed Avellino, che hanno dato via ad un nuovo corso.

Da settembre anche il Peroni Top10, il massimo campionato italiano di rugby. Riaperta la caccia ai campioni in carica del Petrarca Padova, che nella scorsa stagione hanno battuto il Rugby Rovigo in finale. Tutta la stagione regolare in diretta su ELEVEN SPORTS, oltre ad un appuntamento settimanale con il rugby femminile

A completamento, si conferma anche la vastissima offerta di contenuti sportivi che include il calcio internazionale con la Jupiler Pro League (il massimo campionato belga), il calcio femminile con la Serie B italiana, il grande fighting con tutti gli eventi del circuito ONE Championship, il football americano con la Italian Football League e la European League of Football, la vela con tutte le gare del Sail GP, il golf con tutti i tornei del nuovo circuito internazionale LIV Golf, la pallamano con la Serie A1 maschile e femminile, la Champions League e la Bundesliga e molto altro.

Una ricca offerta che va anche ben oltre gli eventi live, e che vanta anche una vasta selezione di contenuti visibili on demand, tra cui format originali come approfondimenti e speciali (che verranno presto lanciati), highlights e magazine, senza dimenticare tutti i contenuti di sport entertainment prodotti da Team Whistle, tra cui la serie di punta Dunk League.

Inoltre, una vasta selezione di approfondimenti quotidiani e contenuti speciali accessibili anche tramite i canali social ELEVEN su Facebook, Instagram, Twitter e TikTok e anche tramite il canale YouTube.

Il tutto facilmente accessibile, dove e quando vuoi, grazie alla nuova piattaforma proprietaria introdotta nel 2021, che garantisce un’experience di alto livello, un’interfaccia intuitiva e un’infrastruttura estremamente affidabile.

Ad oggi ELEVEN è fruibile su desktop e tramite app su tutti gli smartphone e tablet, Smart TV (Android e Samsung), oltre che tramite Chromecast e app per Amazon Fire TV Stick. Tutto questo sempre più a conferma del business model di ELEVEN, ossia quello di poter guardare lo sport ovunque per un’esperienza di visione altamente performante e sempre più innovativa.

Tutto questo disponibile con un’offerta commerciale che si conferma tra le più competitive sul mercato italiano oggi. A partire dal 1° agosto sarà possibile acquistare un abbonamento mensile al costo di €9.99 al mese o un pass stagionale a €89.99 valido fino al 30 giugno 2023.

Tuttavia, per premiare i suoi clienti più fedeli, ELEVEN ha deciso di tutelare gli utenti attualmente attivi mantenendo il loro prezzo bloccato fino a eventuale disdetta.

Inoltre, durante la stagione potranno nascere attività in sinergia con partner e stakeholder che includano particolari iniziative commerciali e campagne promozionali.

Il programma della fase a gironi su Eleven Sports:

Giovedì 1° settembre

  • Ore 13:30 – Spagna – Bulgaria | Telecronaca: Mirko Fusi
  • Ore 14:30 – Bosnia-Erzegovina – Ungheria | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 16:15 – Turchia – Montenegro | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 17:15 – Slovenia – Lituania | Telecronaca: Mino Taveri
  • Ore 19:00 – Belgio – Georgia | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 20:45 – Francia – Germania | Telecronaca: Marco Barzizza

Venerdì 2 settembre

  • Ore 14:00 – Israele – Finlandia | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 14:15 – Ucraina – Gran Bretagna | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 17:00 – Croazia – Grecia | Telecronaca: Michele Pedrotti
  • Ore 17:30 – Polonia – Repubblica Ceca | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 21:00 – Italia – Estonia | Telecronaca: Matteo Gandini e Fabrizio Frates
  • Ore 21:00 – Serbia – Olanda | Telecronaca: Sandro Pugliese

Sabato 3 settembre

  • Ore 13:30 – Montenegro – Belgio | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 14:00 – Finlandia – Polonia | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 14:15 – Gran Bretagna – Croazia | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 14:30 – Germania – Bosnia-Erzegovina | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 16:15 – Bulgaria – Turchia | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 17:00 – Estonia – Ucraina | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 17:30 – Repubblica Ceca – Serbia | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 17:45 – Lituania – Francia | Telecronaca: Sabino Palermo
  • Ore 19:00 – Georgia – Spagna | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 20:30 – Ungheria – Slovenia | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 21:00 – Grecia – Italia | Telecronaca: Matteo Gandini e Fabrizio Frates
  • Ore 21:00 – Olanda – Israele | Telecronaca in lingua originale

Domenica 4 settembre

  • Ore 13:30 – Bulgaria – Montenegro | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 14:30 – Lituania – Germania | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 16:15 – Spagna – Belgio | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 17:45 – Slovenia – Bosnia-Erzegovina | Telecronaca: Davide Fumagalli
  • Ore 19:00 – Turchia – Georgia | Telecronaca: Mirko Fusi
  • Ore 20:30 – Francia – Ungheria | Telecronaca: Mino Taveri

Lunedì 5 settembre

  • Ore 14:00 – Polonia – Israele | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 14:15 – Croazia – Estonia | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 17:00 – Gran Bretagna – Grecia | Telecronaca: Federico Botti
  • Ore 17:30 – Repubblica Ceca – Olanda | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 21:00 – Ucraina – Italia | Telecronaca: Matteo Gandini e Fabrizio Frates
  • Ore 21:00 – Serbia – Finlandia | Telecronaca: Nicolò Foto

Martedì 6 settembre

  • Ore 13:30 – Belgio – Turchia | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 14:00 – Olanda – Polonia | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 14:15 – Estonia – Gran Bretagna | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 14:30 – Bosnia-Erzegovina – Francia | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 16:15 – Montenegro – Spagna | Telecronaca: Nicolò Foto
  • Ore 17:00 – Grecia – Ucraina | Telecronaca: Michele Pedrotti
  • Ore 17:15 – Ungheria – Lituania | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 17:30 – Finlandia – Repubblica Ceca | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 19:00 – Georgia – Bulgaria | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 20:30 – Germania – Slovenia | Telecronaca: Sandro Pugliese
  • Ore 21:00 – Italia – Croazia | Telecronaca: Matteo Gandini e Fabrizio Frates
  • Ore 21:00 – Israele – Serbia | Telecronaca in lingua originale

Mercoledì 7 settembre

  • Ore 13:30 – Turchia – Spagna | Telecronaca: Mino Taveri
  • Ore 14:30 – Lituania – Bosnia-Erzegovina | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 16:15 – Bulgaria – Belgio | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 17:15 – Francia – Slovenia | Telecronaca: Sabino Palermo
  • Ore 19:00 – Georgia – Montenegro | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 20:30 – Ungheria – Germania | Telecronaca: Federico Botti

Giovedì 8 settembre

  • Ore 14:00 – Finlandia – Olanda | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 14:15 – Croazia – Ucraina | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 17:00 – Estonia – Grecia | Telecronaca: Mirko Fusi
  • Ore 17:30 – Repubblica Ceca – Israele | Telecronaca in lingua originale
  • Ore 21:00 – Gran Bretagna – Italia | Telecronaca: Matteo Gandini e Fabrizio Frates
  • Ore 21:00 – Serbia – Polonia | Telecronaca: Michele Pedrotti

Ultimi Palinsesti