Discovery Italia si conferma terzo editore tv nel 2018

Discovery Italia si conferma terzo editore tv nel 2018

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

T
Televisione
  martedì, 08 gennaio 2019
 15:55

Discovery Italia chiude un altro anno di successi, confermando anche nel 2018 la terza posizione con il 6,8% share nelle 24 ore sul pubblico totale, che sale al 9,1% sul target commerciale 25-54 e raggiunge il 9,3% sui millennial.

Particolarmente rilevantile perfomance del gruppo il venerdì sera, dove il portfolio Discovery macina record settimana dopo settimana raggiungendo l’8,8% di share in prima serata sul totale individui, che sale al 10,6% sul target commerciale 25-54 anni.

Alessandro Araimo, Amministratore Delegato Discovery Italia:

Chiudiamo un eccellente 2018, ancor più positivo se si considera il contesto estremamente complesso e sempre più competitivo. Per il sesto anno consecutivo abbiamo confermato la nostra posizione di terzo editore televisivo per share. E lo abbiamo fatto in particolare  grazie al rafforzamento del NOVE – nono canale nazionale che guadagna ben 3 posizioni in classifica rispetto al 2017 – alla crescita della prima serata, in particolare con il ‘Big Friday’ che porta il portfolio vicino all’11% sul target commerciale, e al consolidamento dell’intera offerta Discovery, con una rilevanza sempre maggiore sia sul pubblico femminile - con Food Network che si è affiancato a Real Time e Giallo - sia su quello maschile, con  il soprendente Motor Trend accanto a DMAX, Eurosport e all’intero pacchetto pay. Senza dimenticare il grande successo dei canali kids e dei nostri servizi Ott Dplay e Eurosport Player che stanno aumentando constantemente il loro numero di users e abbonati”.

Nelle 24 ore, il NOVE  raggiunge il 9° posto nella classifica dei canali nazionali – guadagnando ben 3 posizioni rispetto all’anno scorso -  con l’1,4% di share che sale al 2% sul target commerciale 25-54 (+6% rispetto allo scorso anno).

Da segnalare “Fratelli Di Crozza”: quella che si è appena conclusa è la migliore stagione di sempre con una media di 1.276.000 telespettatori (+32% anno su anno) e del 5,4% di share (+37% anno su anno); record di sempre per la puntata del 26 ottobre con il 5,9% di share; NOVE in media 4° canale nazionale durante la messa in onda.

Prosegue poi il successo dei contenuti LOFT, tutti in crescita: “La Confessione” (567.000 telespettatori e 3% share per la puntata più vista), “Accordi e Disaccordi” (566.000 telespettatori e 3,4% share per la puntata più vista) e “Belve” (322.000 telespettatori e 1,7% share per la puntata più vista).

REAL TIME si attesta al settimo posto sul target di riferimento (donne 15-54 anni) con il 2,6% di share. In particolare da segnalare l’ottima performance di “BAKE OFF ITALIA” che, giunto alla sesta edizione, registra una media di 808.000 telespettatori con il 3,4% di share sul pubblico totale, che sale al 6,2% sulle donne 15-54 e fa di Real Time il  3° canale scelto da questo target durante la messa in onda. Il cooking show è il programma più commentato sui Social il venerdì in prime time.

DMAX e Motor Trend, il nuovo canale dedicato ai motori che si è acceso lo scorso 29 aprile, raggiungono il 3,1% share sugli uomini 25-54. Su DMAX continuano i successi d’ascolto per la Nazionale italiana di Rugby, con le partite del Six Nations che sfiorano il 2,5% di share (oltre 428.000 telespettatori) e i Test Match che superano del 10% i risultati dello scorso anno.

GIALLO è allo 0,8% share sul pubblico totale nelle 24 ore e raggiunge l’1% sul pubblico femminile  25-64 anni.  Performance eccezionale per “L'ISPETTORE BARNABY”, la 20esima stagione in prima TV assoluta ha raggiunto un picco di 518.000 telespettatori e il 2,3% share, che ha fatto registrare il miglior risultato di sempre in share in prime time del canale.

Food Network, che ha inaugurato a settembre il nuovo corso nel gruppo Discovery, ha già raggiunto lo 0,6% sul target commerciale 25-54 anni.

Performance record anche per i canali K2 e Frisbee nel 2018, anno in cui Discovery è risultato l’unico editore kids in crescita sui 4-14 anni (con l’8,8% share, +5% rispetto allo scorso anno). Sul target 4-10 anni K2 e Frisbee superano l'11% di share (+8% anno su anno).

Grandi soddisfazioni anche dal portfolio pay, su Eurosport l’evento più visto è stato la storica semifinale di Marco Cecchinato al Roland Garros nel 2018 (434.000 spettatori con il 3,1% share, 13,5% share pay). Molto positiva la prima stagione della SERIE A di basket (2017-18) le cui fasi finali hanno registrato una media di oltre 60.000 spettatori.

Conferme anche per Discovery Channel che mantiene la leadership dell'area 400 di Sky.

Sul fronte digital proseguono gli ottimi risultati di Dplay con 2,8 milioni di utenti unici al mese e più di 70milioni di visualizzazioni all’anno, con un incremento del +16% del tempo speso. Ogni mese, inoltre, sono più di 3,5 milioni gli utenti attivi su Facebook, con Real Time che si conferma come il canale d’intrattenimento con la community più ampia in assoluto (oltre 2,3 milioni di fan).

Ultimi Video

Palinsesti TV