DAZN Serie A 2a Giornata, Diretta Esclusiva | Palinsesto Telecronisti (Sky 209)

DAZN Serie A 2a Giornata, Diretta Esclusiva | Palinsesto Telecronisti (Sky 209)

DAZN
D
DAZN
DAZN
D
DAZN

Inserito da: Simone Rossi (Satred)

  sabato, 26 settembre 2020 | 11:05

DAZN Serie A 2a Giornata, Diretta Esclusiva | Palinsesto Telecronisti (Sky 209) La nuova stagione di Serie A è appena iniziata e lo show del campionato italiano promette già scintille su DAZN, il primo servizio di streaming live e on demand al mondo interamente dedicato allo sport

Soprattutto per quanto riguarda l'Inter, gli uomini di Antonio Conte saranno infatti subito grandi protagonisti della programmazione targata DAZN, che sabato 26 settembre alle 20:45 trasmetterà prima l'esordio stagionale dei nerazzurri contro la Fiorentina e poi domenica 4 ottobre alle 15.00 replicherà col big match dell'Olimpico contro la Lazio. Due gare delicate per Lukau & Co., chiamati subito a fare risultato e a dimostrare di essere ancora la principale antagonista della Juve per lo scudetto in attesa di altri rinforzi dal mercato.

Contro la Viola, sabato a San Siro i nerazzurri dovranno fare i conti con l'estro e la classe di Ribery, i cambi di passo di Chiesa e Bonaventura, le geometrie di Castrovilli e la voglia di far bene di Kouamé, Cutrone e Vlahovic. Giocatori da maneggiare con cura per i nerazzurri, che potranno comunque affidarsi alla "premiata ditta" Lukaku-Martinez in attacco, alla solidità di Barella e Brozovic in mediana e all'esperienza e alla velocità dei nuovi arrivati Kolarov, Hakimi e Vidal.

Arturo Vidal torna in Italia, con una maglia diversa ma sotto la guida dello stesso condottiero di un tempo: Antonio Conte, l'allenatore già tecnico della Juventus e ora dell'Inter, "colpevole" di aver portato il gioco del centrocampista cileno ad un livello altissimo rendendolo ancora più appetibile agli occhi di grandi club come il Barcellona, dove Vidal ha giocato fino a qualche giorno fa. Ma si sa, si torna sempre dove si è stati bene: di questo e molto altro parla Federico Balzaretti in "Vidal, quanto e come cambia l'Inter" , prima puntata di "Palla a Balza", nuovo format di DAZN per decifrare i segreti di questa Serie A inedita, già disponibile in piattaforma. Su DAZN il pre-partita vedrà protagonisti Diletta Leotta e Federico Balzaretti, mentre la telecronaca del match sarà affidata al duo Pardo-Guidolin.

Il weekend sulla piattaforma di streaming proseguirà poi domenica 27 settembre con altri due match di grande calcio: il lunch match delle 12:30 tra Spezia e Sassuolo con il commento di Callegari- Marcolin e Davide Bernardi da bordocampo, mentre alle 15:00 sarà la volta di Verona-Udinese con il commento di Mancini-Budel e Federica Zille da bordocampo.

Come seguire le partite su DAZN - Abbonarsi a DAZN è facile, costa 9,99 euro al mese e il servizio si può disdire quando si vuole.  Aderendo al servizio è possibile guardare DAZN con due dispositivi differenti contemporaneamente, connettendo fino a un massimo di sei device totali. E' possibile guardare DAZN con Smart TV, smartphone, tablet, console di gioco e molti altri dispositivi. Maggiori informazioni sui dispositivi disponibili sulla pagina dedicata del sito.

La Serie A targata DAZN sarà disponibile tutti gli incontri anche via satellite sul canale DAZN1 in onda su Sky al canale 209 per coloro che avranno completato il processo di registrazione tramite l'Area Fai Da Te del sito Sky.it

DAZN SERIE A DIRETTA ESCLUSIVA - 2a Giornata - PALINSESTO E TELECRONISTI

a cura di Simone Rossi - Digital-News.it

Con DAZN segui la SERIE A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

SABATO 26 SETTEMBRE 2020

  • ore 20:45 Serie A 2a Giornata: Inter vs Fiorentina (diretta esclusiva) - LIVE ANCHE SU DAZN1 (Sky canale 209)
    Telecronaca: Pierluigi Pardo - Commento Tecnico: Francesco Guidolin
    Bordocampo ed interviste: Marco Russo
    Pre e post partita dallo stadio Giuseppe Meazza - San Siro di Milano: Diletta Leotta, Nicolas Burdisso, Federico Balzaretti
    Appuntamento a San Siro per una Fiorentina alla caccia di punti preziosi. L'Inter di Conte, però, non vuole fare sconti a nessuno. L'Inter è imbattuta da sei partite di Serie A TIM contro la Fiorentina (2V, 4N) - l'ultima sconfitta risale al pirotecnico 4-5 al Franchi dell'aprile 2017. La Fiorentina è una delle tre squadre (con Juventus e Roma) contro cui l'Inter non ha trovato il successo nella scorsa Serie A TIM. Dopo lo 0-0 dello scorso campionato, la Fiorentina potrebbe tenere la porta inviolata in due trasferte di fila contro l'Inter in Serie A TIM per la prima volta dal 1941. Antonio Conte potrebbe diventare il primo allenatore a vincere in due stagioni di fila all’esordio in campionato dell’Inter a partire da Roberto Mancini (2005/06 e 2006/07). La Fiorentina ha vinto le ultime tre partite di campionato, non infila quattro successi di fila in Serie A TIM da aprile 2018. L’Inter ha messo a segno 113 gol in tutte le competizioni nel 2019/20, record in una singola annata sotto l’aspetto realizzativo nella sua storia tra campionato e coppe a partire da quando esiste la Serie A TIM a girone unico (dal 1929/30). L'Inter è la squadra dei cinque maggiori campionati europei che ha segnato più reti di testa (26) nel 2019/20 considerando tutte le competizioni. Romelu Lukaku ha segnato tre gol negli ultimi tre esordi stagionali tra Serie A TIM e Premier League – nello scorso campionato, il belga dell’Inter ha segnato il 35% dei suo gol in gare casalinghe (8/23). Nessun giocatore ha segnato più gol di Arturo Vidal sotto la gestione di Antonio Conte nei cinque maggiori campionati europei (28, al pari di Eden Hazard). Giacomo Bonaventura della Fiorentina ha realizzato quattro gol contro l’Inter in campionato – inclusa una doppietta con l’Atalanta al Meazza nel marzo 2014 – solo contro il Napoli ha segnato di più in Serie A TIM (cinque reti).

DOMENICA 27 SETTEMBRE 2020

  • ore 12:30 Serie A 2a Giornata: Spezia vs Sassuolo (diretta esclusiva) - LIVE ANCHE SU DAZN1 (Sky canale 209)
    Telecronaca: Massimo Callegari - Commento Tecnico: Dario Marcolin
    Bordocampo ed interviste: Davide Bernardi
    Debutto "casalingo" in Serie A per lo Spezia, che è purtroppo costretto a giocare a Cesena le prime giornate di campionato durante i lavori in corso al Picco. Avversario di giornata il Sassuolo: chi vincerà nel lunch-match al Manuzzi? Il Sassuolo ha vinto tutti i quattro precedenti tra Serie B e Coppa Italia contro lo Spezia, con un punteggio complessivo di 8-2. Il Sassuolo non vince una trasferta di Serie A TIM in Liguria dal dicembre 2017 (1-0 v Sampdoria) - da allora tre pareggi e due sconfitte. Il Sassuolo è imbattuto da otto partite di Serie A TIM contro squadre neopromosse (4V, 4N) - l'ultima sconfitta risale al febbraio 2019, 0-3 esterno contro l'Empoli. Lo Spezia è la 68ª squadra a giocare in Serie A TIM: escludendo le partecipanti alla prima storica stagione (1929/30), soltanto sei squadre sono riuscite a vincere all'esordio assoluto nel massimo campionato (Legnano 1930, Sampierdanese 1934, Salernitana 1947, Como 1949, Empoli 1986, Chievo 2001). Il Sassuolo ha pareggiato la prima giornata contro il Cagliari; nelle otto stagioni di Serie A TIM solo due volte i neroverdi sono rimasti imbattuti in entrambe le prime due gare (2015/16 e 2018/19) – mai però con due pareggi su due. Il Sassuolo ha subito gol nelle ultime otto trasferte di campionato, non arriva ad almeno nove da gennaio 2017 (10 in quel caso). Sia Cristian Dell'Orco che Riccardo Marchizza sono passati, in questa sessione di mercato, dal Sassuolo allo Spezia; il primo ha disputato le sue prime 20 gare in Serie A TIM con i neroverdi, il secondo invece non ha ancora esordito nel massimo campionato. Francesco Caputo del Sassuolo ha realizzato sei gol nelle ultime sette sfide contro squadre meopromosse in Serie A TIM - nel post lockdown ha preso parte a 11 reti in campionato (ottogol e tre assist), nessun giocatore italiano ha fatto meglio.
     
  • ore 15:00 Serie A 2a Giornata: Hellas Verona vs Udinese (diretta esclusiva) - LIVE ANCHE SU DAZN1 (Sky canale 209)
    Telecronaca: Riccardo Mancini - Commento Tecnico:Alessandro Budel
    Bordocampo ed interviste:Federica Zille
    Appuntamento al Bentegodi per Hellas Verona e Udinese: entrambe le squadre hanno l'obiettivo minimo della salvezza per questa stagione, ma sanno di avere le potenzialità per puntare anche più in alto. L'Hellas Verona non segna da cinque partite di Serie A TIM contro l'Udinese: l'ultima squadra a restare a secco per sei gare consecutive contro una singola avversaria nella competizione è stata proprio l'Udinese, con la Lazio tra il 2015 e il 2018. L'ultimo gol dell'Hellas contro l'Udinese in Serie A TIM è stato di Pazzini nell'ottobre 2015, mentre l'ultima vittoria gialloblù risale al dicembre 2014 (2-1). L'Hellas Verona non trova il successo interno contro l'Udinese nel massimo campionato dall'aprile 2002: 1-0 firmato Mario Frick, con Alberto Malesani sulla panchina veneta. Considerando il 3-0 a tavolino ottenuto contro la Roma, l'Hellas Verona non ha subito gol nel primo turno di campionato; soltanto una volta i gialloblù non hanno incassato retinei primi due match stagionali nella loro storia in Serie A TIM, nel 1991/92 (vs Roma e Sampdoria). L’Udinese ha vinto la prima gara dello scorso campionato contro il Milan; solo una volta i friulani hanno ottenuto due successi di fila all’esordio stagionale di Serie A TIM, nel 2014/15 e 2015/16. L’Udinese ha vinto le ultime due trasferte di campionato senza subire reti, l'ultima volta che ha toccato quota 3 senza subire reti è stato a marzo 2011. Nel 2019/20, l'Udinese è stata la prima squadra a non aver ricevuto alcun rigore a favore in una stagione di Serie A TIM da quando Opta raccoglie questo tipo di dato (2005/06), e anche l’unica nei top-5 campionati europei 2019/20 senza alcun tiro dal dischetto. Nessuna squadra ha collezionato più ‘clean sheet’ dell’Udinese nello scorso campionato di Serie A TIM (14, al pari dell’Inter). L’esterno del Verona Marco Davide Faraoni ha disputato due stagioni con l’Udinese in Serie A TIM, per un totale di 16 partite; ai friulani ha anche rifilato un gol, quello decisivo nel successo per 2-1 alla Dacia Arena, nell’aprile 2018, con il Crotone. L’unica sfida in cui l’attaccante dell’Udinese Kevin Lasagna ha sia segnato che fornito un assist nella sua carriera in Serie A TIM è quella del dicembre 2017, proprio contro l'Hellas Verona (4-0 per i friulani il finale).

____________________________________

Si prega di citare in maniera chiara come fonte Digital-News.it qualora si riportasse la news o parti di essa su altri siti e/o blog

Con DAZN segui la SERIE A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

Ultimi Palinsesti

Ultimi Video