SkyWeek, dal 6 al 12 Marzo 2022 canali Sky e in streaming NOW

SkyWeek, dal 6 al 12 Marzo 2022 canali Sky e in streaming NOW

Sky TV
S
Sky TV
Sky
S
Sky

Inserito da: Simone Rossi (Satred)

  lunedì, 07 marzo 2022 | 06:00

SkyWeek, dal 6 al 12 Marzo 2022 canali Sky e in streaming NOWLE INDAGINI DI ROY GRACE
Dal 6 marzo alle 21.15 in prima visione su Sky Investigation, disponibile on demand su Sky e in streaming su NOW
Adattamento seriale dei best seller di Peter James, Le indagini di Roy Grace è un crime britannico con protagonista il celebre detective interpretato da John Simm (Life on Mars, Collateral). Siamo a Brighton: Roy è in crisi per l’inspiegabile scomparsa della moglie Sandy, ma decide di reagire spalleggiando il collega Glenn Branson (Richie Campbell di Liar) nella risoluzione di un misterioso caso.

EFFETTO TERRA – GUIDA PRATICA PER TERRESTRI CONSAPEVOLI
Da domenica 6 marzo alle 21.15 in prima visione su Sky Nature, disponibile on demand e in streaming su NOW
Debutta su Sky EFFETTO TERRA. GUIDA PRATICA PER TERRESTRI CONSAPEVOLI, la nuova produzione Sky Original con Francesca Michielin, a partire dal 6 marzo su Sky Nature alle 21.15, disponibile anche on demand e in streaming su NOW. Nelle sei puntate della nuova serie di Sky Nature EFFETTO TERRA. GUIDA PRATICA PER TERRESTI CONSAPEVOLI, Francesca Michielin approfondirà alcuni dei temi centrali nel dibattito contemporaneo su ecologia e sostenibilità (energie rinnovabili, inquinamento atmosferico, moda sostenibile, cibo sostenibile, inquinamento da materie plastiche, cosmetici e detersivi sostenibili) intraprendendo un viaggio che la porterà in alcuni dei luoghi simbolo della ricerca per una nuova eco-sostenibilità e conoscere le persone, i progetti, i pensieri, e i sentieri da seguire e costruire per salvare la Terra. Il racconto dei progetti scientifici innovativi, dalla voce di studiose e ricercatrici, si alternerà ad altri incontri: quello con le content creator specializzate sui temi ambientali con cui Francesca si confronterà su come ciascun individuo può contribuire al cambiamento a partire da azioni pratiche quotidiane. Infine, con la filosofa Maura Gancitano, Francesca Michielin analizzerà i temi di ciascuna puntata da un punto di vista umanistico: con lei emergeranno le questioni interiori che scavano nell’intimo di ciascuno e aiutano a dare motivazioni più profonde alla scelta di una vita ecosostenibile.

BILLIONS – ST. 6
Dal 9 marzo alle 21.15 in prima visione su Sky Atlantic, disponibile on demand su Sky e in streaming su NOW
Torna con la sesta stagione il financial drama con Paul Giamatti e Damien Lewis che indaga scena e retroscena dell’alta finanza americana. La serie vede fronteggiarsi le due facce del sistema: l’imprenditore miliardario "Axe" Axelrod (Damian Lewis) e il procuratore federale Chuck Rhoades (Paul Giamatti), determinato a portare a galla il marcio della finanza. Quando l’attività di Axe viene rilevata da Mike Prince (Corey Stoll), convinto di cambiare le regole del gioco, Rhoades si dimostra altrettanto determinato nell’impedirglielo.

PECHINO EXPRESS
Dal 10 marzo alle 21.15 in prima tv assoluta su Sky Uno, disponibile on demand e in streaming su NOW
Il viaggio della prima stagione di “Pechino Express” targata Sky, con la guida di Costantino della Gherardesca, sta per iniziare. Dal 10 marzo, ogni giovedì su Sky e in streaming su NOW, parte l’avventura più affascinante della televisione italiana, produzione Sky Original realizzata da Banijay Italia, con 10 coppie pronte a esplorare territori fantastici e a conoscere culture straordinarie ma lontane dalle proprie: l’itinerario di quest’anno si svilupperà – in dieci puntate – lungo la “Rotta dei Sultani”, tra Turchia, Uzbekistan, Giordania ed Emirati Arabi, fino alla finale che avrà luogo nella futuristica Dubai. Ecco le dieci coppie che compongono il cast: Alex Schwazer e Bruno Fabbri sono “Gli Atletici”, Ciro e Giovambattista Ferrara “Padre e Figlio”, Barbascura X e Andrea Boscherini “Gli Scienziati”, Rita Rusic e Cristiano Di Luzio “I Fidanzatini”, Anna Ciati e Giulia Paglianiti “Le TikToker”, Victoria Cabello e Paride Vitale “I Pazzeschi”, Fru e Aurora Leone “Gli Sciacalli”, Nikita Pelizon e Helena Prestes “Italia-Brasile”, Bugo e Cristian Dondi “Gli Indipendenti” e Natasha Stefanenko e Sasha Sabbioni “Mamma e Figlia”. Adrenalinica ed emozionante, lungo la Rotta dei Sultani la gara si svilupperà con un forte spirito di competizione tra le eterogenee coppie in gara ma anche, in pieno stile “Pechino Express”, con l’enorme e impagabile stupore per la scoperta, con la gioia per la solidarietà (il premio finale è devoluto a sostegno di una ONG che opera con i suoi volontari nei paesi visitati da questa edizione) e con interazioni fortissime tra esseri umani, lontani tra loro per cultura e abitudini ma capaci di collaborare e unirsi anche nelle condizioni più estreme. Negli oltre 7000 km che compongono il percorso della gara, le coppie potranno contare su pochi elementi di base: solo uno zaino con una dotazione minima e 1 euro al giorno a persona in valuta locale. Ciò che farà la differenza saranno resistenza fisica e psicologica, abilità e intraprendenza, spirito di adattamento e anche quello di sopravvivenza, caratteristiche che saranno fondamentali in un’esperienza indimenticabile come “Pechino Express”. Sarà per loro un’avventura che porterà le coppie a scoprire e talvolta ad affrontare abitudini, tradizioni, cibi e usanze locali, superando prove che chilometro dopo chilometro le condurranno fino al traguardo con la bandiera di “Pechino Express”, tappa dopo tappa verso la finalissima. Un viaggio che per tutti sarà una continua scoperta, per gli occhi e per l’anima: l’esplorazione dei territori e la ricerca di ospitalità presso le popolazioni locali obbligheranno tutti i viaggiatori di “Pechino Express” a vivere secondo lo stile di vita locale e ad adattarsi a usanze impensabili, cosa che potrebbe far scoprire aspetti di sé impensabili.La novità di questa stagione – al via da giovedì 10 marzo alle 21.15 su Sky Uno, sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go e in streaming su NOW – è che le coppie non si muoveranno solo in autostop, ma attraverseranno il deserto in dromedario, saliranno su treni, trattori, barche e dovranno affrontare duri percorsi a piedi. L’avventura di questa edizione di “Pechino Express” ha fatto percorrere oltre 7mila chilometri durante i 37 giorni di riprese, per un totale di oltre 3500 ore di riprese e 13mila ore di montaggio. La troupe era composta da 120 persone (oltre a due medici) con 20 camere tra go pro, gimbal e Fx 6 grazie alle quali sono stati realizzati circa 40 terabyte di girato totale (di questi, 500 gigabyte grazie ai due droni usati durante l’itinerario). Durante le riprese sono stati consumati 9mila litri di acqua. Per garantire la sicurezza di tutte le persone coinvolte, durante il viaggio, registrato lo scorso autunno, è stato rispettato un rigido protocollo COVID, definito per il programma secondo le norme vigenti al momento della registrazione.

L’OPÉRA
Dal 12 marzo alle 21.15 in prima visione su Sky Serie, disponibile on demand su Sky e in streaming su NOW
Sul palco dell’Opéra di Parigi, la prima ballerina Zoe rischia di perdere il posto in favore di Flora, giovane ballerina da poco unitasi alla compagnia ma determinata a farsi strada. Il destino del corpo di ballo è ora nelle mani di Sébastien, neo-direttore ambizioso e ansioso di rinnovare l’Opéra illuminandola di una luce nuova. L’attrice protagonista della serie, Ariane Labed, è stata premiata come miglior attrice al SeriesMania 2021.

DOMENICA 6 MARZO

VA BENE COSÌ
Domenica 6 marzo alle 21:15 su Sky Cinema Due, disponibile on demand e in streaming su NOW
Un viaggio agrodolce attraverso tre generazioni in un film con Matilde Gioli e Silvia D’Amico. Nell’arco di 15 anni, le relazioni tra i personaggi di una famiglia mostrano come l’amore con la a maiuscola appartenga a un momento preciso della vita in cui tutto è allineato e che, a volte, azioni causali mettono in moto conseguenze inaspettate.

THE APOLLO
Domenica 6 marzo alle 21:15 in prima visione su Sky Arte, disponibile on demand e in streaming su NOW
Questo documentario esplora la storia unica e l’eredità contemporanea dell’Apollo Theater, simbolo di New York, intrecciando filmati d’archivio, musica, performance artistiche e il racconto di chi lavora dietro le quinte. Non mancano interviste a personaggi del calibro di Patti Labelle, Pharrel Williams, Smokey Robinson e Jamie Foxx. Questo teatro è riconosciuto a livello internazionale per aver influenzato la cultura americana pop più di qualsiasi altro luogo di intrattenimento. Ha creato opportunità per nuovitalenti ed è stato un vero e proprio trampolino di lancio per una miriade di artisti tra cui Billie Holiday, Aretha Franklin, Ella Fitzgerald, StevieWonder,Dave Chappelle, JimiHendrix e molti altri.

FINDING JACK CHARLTON
Domenica 6 marzo alle 21.15 su Sky Documentaries, disponibile on demand e in streaming su NOW
Il racconto della carriera di Jack Charlton, che ha rilevato la squadra nazionale di calcio della Repubblica d'Irlanda nel 1986 ed è diventato una delle persone più amate del paese. Il documentario presenta personaggi chiave di tutta la carriera di Jack, tra cui figure importanti del calcio, della musica, del cinema, della politica e, per la prima volta, della famiglia di Jack. Queste prospettive personali, insieme a un archivio mai visto prima, sono una finestra intima sulla sua personalità carismatica e la sua filosofia manageriale.

LUNEDI 7 MARZO

SO WINE SO FOOD UOMO DELLE STELLE
Dal 7 marzo alle 20.00 in prima tv assoluta su Sky Uno, disponibile on demand e in streaming su NOW
Da sempre la buona cucina fa emozionare e fa godere, d’ora in poi farà anche ridere: arriva So wine so food Uomo delle stelle, la sketch comedy dedicata alla cucina (realizzata con Sky Brand Solutions, dipartimento di Sky Media). Dieci puntate affrontano in modo leggero e ironico un tema legato alla ristorazione e agli stereotipi che ci girano intorno, dai clienti ai professionisti, fino ai critici. Ad accompagnarci in ogni puntata il protagonista della serie Stefano Cocco, detto L’uomo delle stelle, che risponde alle richieste di aiuto di ristoratori e clienti e che suggerisce al pubblico consigli sul mondo della ristorazione.

OMICIDIO A LOS ANGELES
Lunedì 7 marzo alle 21:15 su Sky Cinema Uno, disponibile on demand e in streaming su NOW
Action comedy targata Sky Original con Charlie Hunnam e Mel Gibson. Charlie Waldo è un poliziotto di Los Angeles, che ha lasciato il servizio e ora vive in solitudine tra i boschi. Alistair Pinch è un attore eccentrico che passa i suoi giorni ubriaco sul set del suo show televisivo. Quando la moglie di Pinch viene trovata morta, lui è il principale sospettato e Waldo viene convinto a rientrare in servizio per indagare sull’accaduto.

I ROMANTICI
Da lunedì 7 marzo alle 21.15 in prima visione su Sky Arte, disponibile on demand e in streaming su NOW
I Romantici hanno cambiato il nostro modo di pensare il mondo. Nel bene e, a volte, nel male. Blake, Shelley, Delacroix Wollstonecraft, Chopin e molti altri ci hanno trasmesso le idee di democrazia, di appartenenza nazionale e persino l’interesse per la natura e pensiamo ancora con la loro mente, sentiamo con il loro battito emotivo.

MARTEDI 8 MARZO

THE MURDER OF NICOLE BROWN SIMPSON
Martedì 8 marzo alle 21:00 su Sky Cinema Suspence, disponibile on demand e in streaming su NOW
Thriller che ricostruisce la tragica morte della ex moglie di OJ Simpson, interpretata da Mena Suvari (American Beauty). Attraverso gli occhi della vittima vengono svelati i giorni precedenti al fatidico 12 giugno 1994, quando Nicole Brown Simpson fu uccisa.

NOI DONNE AFGHANE
Martedì 8 marzo alle 21.15 in prima visione su Sky Documentaries, disponibile on demand e in streaming su NOW
Documentario che ha scelto di dare la parola esclusivamente alle donne afghane. Emozioni, paure, ricordi, speranze, narrate in prima persona, da persone costrette a lasciare il proprio paeseo a nascondersi, dopo il ritorno dei Talebani. Parlano a nome di migliaia di altre donne rimaste in patria e obbligate a tacere. Si raccontano dai luoghi in cui hanno trovato rifugio, in Europa. Una fotografa Roya Heydari, una regista Sahraa Karimi, una giornalista e attivista Mahbouba Seraj, una sindaca Zarifa Ghafari, una sportiva Samira Asghari, un'imprenditrice Zahra Hamadi, un'educatrice Pashtana Durrani e un'altra attivista dal nome di fantasia Amina. Otto donne con lavori normali diventati inaccettabili, proibiti nell'Afghanistan dei talebani. Chiedono aiuto e solidarietà per un paese dove nove milioni di persone sono a rischio carestia, dove nonostante le promesse di apertura del regime, perle donne è di nuovo calato il buio. Da quel buio, da luoghi non identificati, ci parlano due delle intervistate che come tante, possono continuare le loro battaglie solo dalla clandestinità.

MERCOLEDI 9 MARZO

GLI ANNI CHE CANTANO
Mercoledì 9 marzo dalle 21.15 in prima visione su Sky Arte, disponibile on demand e in streaming su NOW
Questo documentario si sviluppa su diverse scene girate tra Bologna e l’Emilia, ma parte da un mercatino di antiquariato di Parigi, da dove si dipana la storia: Ianna Carioli, tra le fondatrici del Canzoniere delle Lame, ritrova una foto del 1969 che immortala una giovane donna che canta al microfono indossando una maglietta di Gramsci. Tra inediti reperti video e audio dell’epoca hippies, e poi post ’68, il racconto si sposta al quartiere Navile di Bologna, la partenza in pullman verso una destinazione ignota e primi dialoghi tra Lodo Guenzi (Lo Stato Sociale), Giacomo Gelati(Le Altredi B)e gli ex componenti del Canzoniere. Poi piazza Nettuno, a Bologna (dove viene ricostruita la baracca in lamiera che più volte ha ospitato i musicisti del Canzoniere), al Palasport di Bologna. Una scena è l’autogrill del Cantagalllo di Sasso Marconi dove nel 1971, l’on. Almirante, allora leader del MSI, non venne servito dal personale. Su questo episodio il Canzoniere scrisse una canzone. Il docufilm si chiude con un concerto, e le immagini di Ettore Scola alla Festa dell’Unità del 1972.

GIOVEDI 10 MARZO

QUELLO CHE NON SO DI TE
Giovedì 10 marzo alle 21:15 su Sky Cinema Uno, disponibile on demand e in streaming su NOW
Commedia romantica, tratta da There You’ll Find Me di Jenny B. Jones, che nel cast vede anche Vanessa Redgrave. Finley, un’aspirante violinista di newyorkese, parte per studiare in Irlanda. Sul volo conosce la giovane star del cinema Beckett Rush, impegnato a girare alcune scene del suo nuovo film fantasy. Nonostate le loro vite siano molto diverse, tra i due nasce l’amore, ma Finley e Beckett riusciranno a portare avanti la loro storia nonostante le pressioni del mondo dello spettacolo?

PUNTA SACRA
Giovedì 10 marzo alle 21.15 in prima visione su Sky Documentaries, disponibile on demand e in streaming su NOW
L’ultimo triangolo di spazio abitabile alla foce del Tevere: le persone che ci vivono lo chiamano Punta Sacra. Il documentario racconta la vita della comunità dell'Idroscalo di Ostia, oggi composto da 500 famiglie. Su tutte, quella di Franca, a capo di una famiglia completamente al femminile, narratrice e motore delle storie che rendonovivo quel lembo diterra. Un racconto fra realismo e proiezioni nell’immaginario, fra nostalgia ed inevitabile pragmatismo. E un desiderio su tutto: poter continuare a vivere in quel luogo, che per loro è casa.

VENERDI 11 MARZO

PROMISES
Venerdì 11 marzo alle 21:15 su Sky Cinema Due, disponibile on demand e in streaming su NOW
Pierfrancesco Favino e Kelly Reilly sono i protagonisti di una coinvolgente storia d’amore diretta da Amanda Sthers, anche autrice del romanzo da cui è tratto il film. Sandro, commerciante di libri antichi, vive a Londra con la moglie e la figlia. A una festa incontra Laura ed è un colpo di fulmine, ma le nozze della donna sono imminenti ed entrambi si sforzano di rispettare i reciproci impegni. Nonostante ciò, l’attrazione reciproca finisce per condizionare le loro vite. Nel cast anche Jean Reno. Alle 21.45 anche su Sky Cinema Romance

LUCE SOCIAL CLUB – ST. 3
Da venerdì 11 marzo alle 20:15 in prima visione su Sky Arte, disponibile on demand e in streaming su NOW
Torna l’appuntamento con Luce Social Club, il talk che mette al centro del dibattito lo spettacolo a tutto tondo: il cinema, la musica, il teatro, la letteratura, l'arte, il design e tutta la galassia articolata e affascinante di cui si compone la cultura contemporanea. La serie condotta in un nuovo studio di Cinecittà da Federico Chiarini e Denise Negri ambisce a essere quel magazine culturale che a tutt'oggi manca nella variegata offerta televisiva italiana: uno spazio settimanale di 60 minuti in cui discutere, conversare, approfondire, sperimentare, sedurre. Con attori, registi, scrittori, musicisti, performer, artisti. Il programma non sarà solo informazione né adotterà la formula ormai un po' consunta del talkshow: mescolando forme e linguaggi, cercherà piuttosto di combattere il luogo comune secondo cui la cultura sarebbe qualcosa di noioso o di elitario, per condividere con il suo pubblico la consapevolezza che possa essere anche e soprattutto emozione e incanto.

BE NATURAL: THE UNTOLD STORY OF ALICE GUY-BLACHÉ
Da venerdì 11 marzo alle 21.15 in prima visione su Sky Arte, disponibile on demand e in streaming su NOW
Alice Guy-Blaché fu una vera pioniera che entrò nel mondo del cinema all'inizio del 1894, all'età di 21 anni. Due anni dopo, è stata nominata capo della produzione a Gaumont, in Francia, e ha iniziato a dirigere film. Lei e suo marito si trasferirono negli Stati Uniti, dove lei fondò la sua società, Solax, nel 1910. Ma nel 1919, la carriera di Guy-Blaché finì bruscamente, e i 1000 film che portavano il suo nome furono in gran parte dimenticati.
L'energico film di Pamela B. Green è sia un tributo che una storia poliziesca, che ripercorre le circostanze in cui questa straordinaria artista è scomparsa dalla memoria.

IL MIO NOME É CLITORIDE
Venerdì 11 marzo alle 21.15 in prima visione su Sky Documentaries, disponibile on demand e in streaming su NOW
Dodici ragazze, tra i 20 e i 25 anni, sedute o sdraiate sui loro letti, descrivono i vari modi in cui hanno scoperto il proprio corpo e l'organo erettile femminile, che, nonostante la sua rilevanza, per molte e molti è ancora un pianeta sconosciuto. Un collage di interviste in cui a precise domande seguono risposte libere e disinvolte, realizzate nelle camere delle protagoniste. Il documentario parla di molti argomenti: la letteratura fallace o incompleta sul tema, l'informazione scarsa o assente non solo sull'apparato genitale femminile ma sulla masturbazione, la rimozione del discorso sull'autoerotismo, anche tra coetanee. Invita quindi a capire come cercare soddisfazione da sole, per se stesse e per essere più indipendenti e felici coi propri partner.

Sabato 12 marzo

SAVVA
Sabato 12 marzo alle 21:00 in prima visione su Sky Cinema Family, disponibile on demand e in streaming su NOW
Dallo sceneggiatore de Il re Leone 2 – Il regno di Simba, una sorprendente animazione che vede tra i doppiatori italiani anche Rossella Brescia e Giancarlo Magalli. Savva è un ragazzino di 10 anni che vive in un villaggio nella foresta, una volta protetto dai regali lupi bianchi. Dopo un attacco da parte di una banda di spietate iene, Savva riesce a fuggire nel bosco e inizia così un’avventura incredibile dove farà amicizia col lupo Angee e, insieme a Fafl, Nandy e Puffy, affronteranno la regina a tre teste Mom Jozee, signora delle scimmie.

GIACOMO BALLA – IL SIGNORE DELLA LUCE
Sabato 12 marzo alle 21:15 in prima visione su Sky Arte, disponibile on demand e in streaming su NOW
Giacomo Balla - Il signore della luce è il racconto della vita di uno dei massimi esponenti del Futurismo, protagonista della scena artistica d’avanguardia a Roma prima, durante e dopo il fascismo.
Su di lui, genio futurista e faro della più potente avanguardia del primo Novecento, gravano ancora zone d’ombra, che oscurano la sua vicenda umana e artistica: GiacomoBalla il fascista, il traditore, il provinciale. Figura complessa, a tratti segreta, dalla creatività poliedrica, l’artista è stato per lungo tempo vittima di un marchio di infamia. Oggi nuovi studi restituiscono a Balla un ruolo di primo piano nel panorama internazionale dell’arte, tanto da riconoscere in lui il “Leonardo da Vinci del XX secolo”, come amava definirsi.

SKY CINEMA COLLECTION – KARATE KID
Da sabato 12 a domenica 13 marzo su Sky Cinema Collection, disponibile on demand e in streaming su NOW
Era il 1984 quando uscì nelle sale il primo capitolo THE KARATE KID - PER VINCERE DOMANI di John G. Avildsen dove il pubblico si appassiona alle vicende di Ralph Macchio che interpreta un ragazzo che, vessato dai bulli della scuola, viene istruito dal saggio maestro giapponese all’arte del karate, Maestro Miyagi (Pat Morita). Nel 1986 e 1989 uscirono il secondo e terzo capitolo in cui ritroviamo Avildsen alla regia e Ralph Macchio e Pat Morita nei celebri ruoli di allievo e maestro: KARATE KID II - LA STORIA CONTINUA e KARATE KID III - LA SFIDA FINALE. Nel 1994 uscì il quarto capitolo della saga, KARATE KID 4, in cui una giovanissima Hilary Swank impara dal grande Pat Morita l’arte del karate. Passarono 16 anni per il reboot THE KARATE KID: LA LEGGENDA CONTINUA dove tornano le emozionanti sfide a colpi di arti marziali, questa volta con Jackie nei panni del maestro e Jaden Smith in quelli dell’allievo.

Ultimi Video