Digital-News | News, Palinsesti, Video, Recensioni
Foto - DAZN, Serie A 2022/23 27a Giornata, Palinsesto Telecronisti Zona DAZN | 17 - 18 - 19 Marzo 2023

DAZN, Serie A 2022/23 27a Giornata, Palinsesto Telecronisti Zona DAZN | 17 - 18 - 19 Marzo 2023

Fonte: Digital-News (original)

D
DAZN
sabato, 18 marzo 2023 - 13:20

Attiva DAZN

DAZN, Serie A 2022/23 27a Giornata, Palinsesto Telecronisti Zona DAZN | 17 - 18 - 19 Marzo 2023 Le parole hanno un peso, alcune più di altre. I nostri pensieri sono fatti di parole, approfondire i termini che usiamo è operazione decisiva per acquisire maggiore consapevolezza. E la presa di consapevolezza arriva più facilmente se arriva attraverso il confronto con storie forti e d’impatto che aiutano ad approfondire il senso di alcune parole-chiave. Le parole, una volta pronunciate, possono diventare un ‘passe-partout’ in grado di trascinare chi le ascolta all’interno di storie più o meno conosciute. Allo stesso tempo, quando si ‘macchiano’ di violenza riescono ad annullare, in un attimo, la storia delle persone.

Proprio attorno alla potenza della parola, capace di intrecciare indissolubilmente storie diverse e lontane, si sviluppa l’edizione speciale del format Vocabolario – Keep Racism Out. DAZN insieme a Lega Serie A apre le pagine del ‘Vocabolario’, il format condotto da Stefano Borghi dove si racconta come le parole giochino un ruolo determinante nella lotta contro un fenomeno ancora troppo attuale come quello del razzismo e quanto sia importante imparare a usarle con rispetto. Un racconto che porta in superficie valori forti e storie profonde, con l’obiettivo di condividere l’importanza di promuovere e diffondere la cultura di tolleranza, uguaglianza e antidiscriminazione.

Stefano Azzi, CEO di DAZN Italia commenta:

“Oggi più che mai le parole sono importanti e così anche le storie. Condividerle per lottare contro le discriminazioni è oggi sempre più necessario. Lo sport è un contenitore eccezionale di storie che possono ispirare e condividere messaggi positivi. Siamo orgogliosi di essere al fianco della Lega Serie A e, attraverso questa edizione speciale del nostro format originale Vocabolario, amplificare ulteriormente i messaggi alla base della campagna Keep Racism Out. Crediamo che condividere esperienze permetta di far comprendere maggiormente il valore della diversità e ascoltarle di abbracciare profondamente una cultura che sempre più deve aprirsi all’accoglienza, al rispetto e all’uguaglianza”.

"Combattere il razzismo è la mission della nostra campagna 'Keep Racism Out', alla quale dedicheremo anche il prossimo turno di Campionato. In tutti gli stadi, sui canali social della Lega Serie A e dei nostri Club stiamo promuovendo numerose iniziative per sensibilizzare milioni di appassionati di calcio, ma non solo, poiché tutti devono comprendere quanto sia importante lottare contro ogni forma di discriminazione - ha dichiarato Lorenzo Casini, Presidente della Lega Serie A -. Quest'anno, con la terza edizione di 'Keep Racism Out', puntiamo a portare il nostro messaggio anche al di fuori del mondo calcistico. Voglio ringraziare i professionisti, testimonial appartenenti a diversi settori, che hanno sposato questa causa e sono al nostro fianco per combattere il razzismo e per promuovere principi fondamentali quali il rispetto e l’uguaglianza. Il calcio e lo sport in generale sono e devono sempre essere strumento di integrazione e inclusione".

La campagna Keep Racism Out firmata dalla Lega Serie A - che ha visto il kick-off durante la 26esima giornata di Campionato - si arricchisce così di un nuovo capitolo in collaborazione con DAZN che vedrà, come protagoniste, alcuni dei volti che hanno preso parte all’iniziativa di sensibilizzazione.

La serie di podcast e vodcast, disponibile da oggi in App, è stata sviluppata per sensibilizzare gli appassionati di sport sull’importanza di combattere ogni forma di discriminazione. Le parole, che spesso dentro e fuori ai campi di gioco sono legate a episodi di discriminazione, diventano il punto di partenza per condividere uno sguardo inedito che possa far riflettere.

Tre parole per tre protagoniste che, mettendo al centro la propria storia, approfondiranno da un punto di vista differente la discriminazione razziale per lanciare un messaggio positivo alle generazioni più giovani: Nadeesha Uyangoda, Danielle Madam e Najla Aqdeir.

Nadeesha Uyangoda, giornalista e scrittrice che si occupa di identità e questioni razziali, parlerà di #Razza:

“Per un certo periodo di tempo ho cercato di fuggire dalla razza perché era qualcosa che mi connotava in maniera negativa, allora ho provato a omologarmi, ma lei continuava a perseguitarmi attraverso lo sguardo degli altri che mi faceva sentire costantemente una ragazza straniera e non italiana”.

Danielle Madam, cinque volte campionessa italiana di getto del peso, approfondirà il significato di #Peso:

“A 13 anni ho scoperto di non essere cittadina italiana, ero convinta di esserla perché sono cresciuta in Italia, qui ho frequentato le scuole. Ho scoperto di non esserla quando non sono stata convocata ai campionati del Mondo. Per una ragazzina è difficile da comprendere soprattutto perché avevo fatto i risultati utili per meritare la convocazione, mi ero impegnata, e allora in quei momenti capisci forse che il tuo passaporto non è uguale a quello degli altri e che non hai gli stessi diritti”.

Infine, Najla Aqdeir, mezzofondista e talento dell’atletica, racconterà la parola “#Libertà:

“Spesso ci nascondiamo dietro questo voler essere liberi, ma non ci sentiamo così perché è una condizione che deve partire prima di tutto dentro di noi. Se non ti senti libera dentro di te non la sarai mai veramente e io sono partita da questo. Ho dovuto affrontare cose difficilissime perché la ricerca della libertà mi è costata tanto, mi è costata la mia famiglia, quasi la mia vita, ma è da queste esperienze che ho scelto di esserlo e anche di trovare questa libertà partendo dalla ricerca quotidiana della felicità”.

L’appuntamento più atteso del campionato spagnolo, il big match tra Blaugrana e Blancos, è arrivato e per la prima volta sbarca sul canale YouTube di DAZN con un’edizione speciale del format Coca-Cola Super Match.

Alle ore 21:00 di domenica 19 marzo, in app e su YouTube si accenderà la sfida tra FC Barcelona e Real Madrid CF: seguendola in modalità Coca-Cola Super Match, tutti i tifosi potranno vivere le emozioni del grande calcio in modo innovativo e divertente, con la possibilità di chattare, commentare e interagire direttamente con gli speaker d’eccezione Christian Vieri e Nicola Ventola, Borja Valero e Gianluca Zambrotta e lasciarsi trasportare dalla regia irriverente ed esclusiva de La Gialappa’s Band, il tutto in diretta.

Rendere accessibile la partita più attesa del campionato spagnolo anche su YouTube si inserisce nel percorso di DAZN volto a incrementare ulteriormente la visibilità degli eventi sportivi, facendo crescere il numero di tifosi e rendendo lo sport ancora più accessibile attraverso modalità interattive e coinvolgenti che riescono ad avvicinare anche gli appassionati più giovani. Tifosi che abitualmente fruiscono di contenuti sportivi in maniera cross-platform interagendo su più device.

Una domenica non solo di grandi emozioni ma anche di esclusivi premi con il concorso abbinato al Coca-Cola Super Match: derby di Spagna che sarà live la sera del match dalle ore 19:30 alle 23:59 e che darà l’opportunità a tutti i tifosi di provare a vincere esclusivi premi, tra cui magliette personalizzate, palloni e tanti altri gadget ufficiali de LaLiga. Come? Basterà cliccare il link contenuto nelle Stories sul canale Instagram di DAZN o scansionare il QR code presente durante il Coca-Cola Super Match e rispondere alla domanda relativa alle due squadre che si incontreranno sul campo da gioco domenica 19 marzo.

DAZN SERIE A DIRETTA - 27a Giornata - PALINSESTO E TELECRONISTI

a cura di Simone Rossi - Digital-News.it

DAZN. GAME. CHANGED - Tutta la Serie A TIM, la UEFA Europa League,
la Serie BKT, LaLiga, l'NFL e molto altro sport a partire da 29.99€ al mese
Scopri tutte le offerte aggiornate

DAZN, Serie A 2022/23 27a Giornata, Palinsesto Telecronisti Zona DAZN (17 - 18 - 19 Marzo 2023)

VENERDI 17 MARZO 2023

  • ore 18:30 Serie A 27a Giornata: Sassuolo vs Spezia (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Gabriele Giustiniani - Commento: Valor Behrami
    Bordocampo ed interviste: Ilaria Alesso
    Pre (dalle 18:00) dallo stadio Mapei - Città del Tricolore di Reggio Emilia: Alessandro Iori
    Il match al Mapei tra Sassuolo e Spezia apre la 27ª giornata di Serie A. Partita d'andata spettacolare, terminata con 2 gol per parte e l'espulsione di Albin Ekdal: riuscirà una delle due a spuntarla nel ritorno? Il Sassuolo è rimasto imbattuto in quattro delle cinque sfide di Serie A TIM contro lo Spezia (2V, 2N): l’unico successo dei liguri è arrivato però al MAPEI Stadium il 6 febbraio 2021 (in rimonta 1-2 con gol di Erlic e Gyasi, dopo il vantaggio neroverde di Caputo). Sia Sassuolo che Spezia hanno sempre trovato il gol in ciascuna delle cinque sfide in Serie A TIM: 21 reti in totale (4.2 di media a match). Nelle ultime sette giornate di Serie A TIM solo il Napoli (18) ha guadagnato più punti del Sassuolo (16: 5V, 1N, 1P) – nel periodo, i neroverdi sono la formazione ad aver segnato di più in campionato (16 gol). Il Sassuolo ha vinto gli ultimi tre match di campionato, i neroverdi potrebbero ottenere quattro successi di fila in Serie A TIM per la prima volta dall’aprile 2021 con Roberto De Zerbi alla guida. Dopo il successo per 2-1 contro l’Inter nel match più recente, lo Spezia potrebbe vincere almeno due gare consecutive in Serie A TIM per la prima volta dal gennaio 2022: tre in quel caso con allenatore Thiago Motta. Da una parte lo Spezia è la squadra che ha subito più gol nel 2° tempo in questa Serie A TIM (25), dall’altra nessuna formazione ne ha concessi più del Sassuolo nei minuti di recupero finali (cinque, al pari della Cremonese). Nessuna squadra ha subito più reti da giocatori subentrati a gara in corso del Sassuolo nella Serie A TIM 2022/23 (10, al pari della Cremonese), incluse tre delle ultime cinque marcature incassate dai neroverdi. Armand Laurienté è il giocatore che ha preso parte a più reti nel mese di marzo 2023 nei maggiori cinque campionati europei: sei in due match (tre gol e tre assist in soli 166 minuti). Da gennaio 2023 Domenico Berardi è stato coinvolto in nove gol in Serie A TIM (quattro reti e cinque assist), solo Victor Osimhen (12) ha fatto meglio nel nuovo anno solare. MBala Nzola ha segnato il 52% delle reti dello Spezia in questa Serie A TIM (12/23), record di gol in percentuale per un giocatore rispetto a quelli della sua squadra in questa stagione nei maggiori cinque campionati europei.
     
  • ore 20:45 Serie A 27a Giornata: Atalanta vs Empoli (diretta)
    Telecronaca: Riccardo Mancini - Commento: Alessandro Budel
    Bordocampo ed interviste: Giovanni Barsotti
    Pre (dalle 20:00) dalla DAZN Square: Federica Zille e Ciro Ferrara
    Nell'anticipo del venerdì l'Atalanta di Gasperini cerca punti in chiave Champions. A Bergamo arriva però l'Empoli, capace in questa stagione di mettere in difficoltà diverse big del campionato. Non sarà facile per la Dea ottenere una vittoria: come finirà? Dopo il successo nel match d’andata per 2-0 lo scorso 30 ottobre, l’Atalanta potrebbe vincere entrambe le sfide stagionali di Serie A TIM contro l’Empoli per la prima volta dal 2016/17. In 15 delle 21 sfide tra Atalanta e Empoli in Serie A TIM almeno una delle due squadre non ha segnato ed in ben sei di queste il match è terminato 0-0. L’Atalanta è rimasta imbattuta in nove delle 10 sfide casalinghe contro l’Empoli in Serie A TIM (4V, 5N), l’unico successo toscano è però arrivato proprio nel confronto più recente (0-1 al Gewiss Stadium lo scorso 21 maggio). L’Atalanta non ha segnato nelle ultime tre partite di campionato, nella gestione Gasperini la Dea non ha mai registrato quattro match di fila senza reti all’attivo in Serie A TIM, l’ultima volta risale infatti al periodo tra settembre-ottobre 2014 con Stefano Colantuono alla guida. L’Atalanta ha perso quattro delle ultime sei gare di campionato (1V, 1N), tante sconfitte quante in tutte le prime 20 giornate di questa Serie A TIM (11V, 5N, 4P). L’Empoli ha perso le ultime tre partite di campionato e non registra una striscia più lunga di sconfitte consecutive in Serie A TIM dal dicembre 2018 (quattro in quel caso, con Giuseppe Iachini allenatore). Da una parte l’Atalanta è la formazione che ha segnato più reti su rigore nella Serie A TIM 2022/23 (sei su otto calciati), dall’altra l’Empoli è una delle tre squadre a non aver ancora calciato dagli 11 metri, insieme a Udinese ed Hellas Verona. Atalanta ed Empoli sono due delle quattro squadre, insieme a Sampdoria e Torino, che hanno segnato meno gol nei primi 15 minuti di gioco in questa Serie A TIM (tutte a quota due). Duván Zapata ha segnato quattro gol contro l’Empoli in campionato – il colombiano non segna in un match casalingo di Serie A TIM dal 20 novembre 2021 contro lo Spezia; in caso di gol venerdì saranno trascorsi 482 giorni. Francesco Caputo non è stato coinvolto in alcun gol nelle sue ultime tre partite di campionato, con la maglia dell’Empoli non ha mai registrato quattro match di fila in Serie A TIM senza prendere parte ad alcuna rete sommando gol e assist.

SABATO 18 MARZO 2023

  • ore 15:00 Serie A 27a Giornata: Monza vs Cremonese (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Dario Mastroianni - Commento: Fabio Bazzani
    Bordocampo ed interviste: Francesco Fontana
    Pre (dalle 14:30) e post partita dal "UPower" di Monza: Fabio Donolato
    Monza e Cremonese si affrontano in questo sabato pomeriggio all'U-Power Stadium. Mentre i padroni di casa sono protagonisti di una delle migliori stagioni in assoluto per una neopromossa in Serie A, gli ospiti devono cercare di trovare i punti per riaprire la corsa salvezza. Come finirà? Dopo il successo per 3-2 nella gara d’andata dello scorso 14 gennaio, la Cremonese potrebbe diventare solo la seconda squadra contro cui il Monza vince entrambe le sfide stagionali di Serie A TIM, dopo la Juventus. Nelle ultime 11 sfide tra due squadre neopromosse in Serie A TIM, la formazione ospitante ha vinto solo una volta (5N, 5P): successo per 2-1 della Salernitana contro il Venezia il 5 maggio 2022. Dopo l’1-1 contro il'Hellas Verona, il Monza potrebbe pareggiare due match di fila per la seconda volta in Serie A TIM, dopo le due “X” consecutive contro Fiorentina e Inter lo scorso gennaio. Il Monza ha guadagnato 16 dei 18 punti disponibili in partite delle ore 15:00 all’U-Power Stadium in Serie A TIM (5V, 1N), registrando quattro clean sheet in questi sei match. La Cremonese è la nona squadra nella storia della Serie A TIM ad aver ottenuto al massimo un successo nelle prime 26 partite stagionali, tutte le otto precedenti sono retrocesse a fine campionato. La Cremonese è solo una delle due squadre, insieme all'Hellas Verona, a non aver ancora vinto in trasferta in questa stagione di Serie A TIM: sei pareggi e sette sconfitte in 13 match fuori casa per i grigiorossi. Davide Ballardini è il primo allenatore a non aver registrato alcun clean sheet nelle prime otto partite alla guida della Cremonese in Serie A TIM. Da un lato il Monza è la squadra che ha subito meno gol in percentuale su sviluppo di calcio piazzato in questa Serie A TIM (8% - 3/36), dall’altra la Cremonese è quella che in termini assoluti ha concesso più reti su sviluppi di calcio da fermo (16). Carlos Augusto (quattro gol) è l’unico difensore capocannoniere della propria squadra nei maggiori cinque campionati europei (inclusi i migliori marcatori a pari merito). Tra gli attaccanti con almeno cinque gol in questa Serie A TIM, Cyriel Dessers è quello che ha effettuato meno tiri in porta (11).
     
  • ore 18:00 Serie A 27a Giornata: Salernitana vs Bologna (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Alberto Santi - Commento: Sergio Floccari
    Bordocampo ed interviste: Francesco Puma
    Pre (dalle 17:30) e post partita dal "Arechi" di Salerno: Alessio De Giuseppe
    All'Arechi la Salernitana vuole conquistare i punti necessari per garantirsi la permanenza nella massima serie. L'atmosfera creata dai tifosi riuscirà a spingere la squadra di Paulo Sousa verso la vittoria contro il Bologna?  Grande equilibrio nelle sette partite tra Salernitana e Bologna in Serie A TIM: due successi per parte e tre pareggi. In più, dopo l’1-1 nel match d’andata lo scorso 1 settembre, queste due formazioni potrebbero pareggiare entrambe le sfide stagionali per la prima volta nella competizione. Il Bologna potrebbe diventare la prima squadra contro cui la Salernitana rimane imbattuta in tutte le sue quattro sfide casalinghe in Serie A TIM: fin qui due successi campani (giugno 1948 e aprile 1999) e un pareggio (il 26 febbraio 2022 per 1-1). Dopo lo 0-0 contro la Sampdoria e l’1-1 contro il Milan, la Salernitana potrebbe pareggiare tre match di fila in campionato per la prima volta dallo scorso settembre (contro Juventus, Empoli e proprio il Bologna). Il Bologna non ha segnato nelle ultime due partite di campionato, i rossoblù potrebbero registrare più match senza reti all’attivo in Serie A TIM per la prima volta dal periodo tra marzo e aprile 2022 (quattro in quel caso). Dopo lo 0-0 contro la Lazio, il Bologna potrebbe pareggiare due gare consecutive di Serie A TIM per la prima volta dallo scorso settembre (contro Spezia e Salernitana), mentre non registra due segni “X” di fila a reti inviolate in campionato dal dicembre 2018. Il Bologna è una delle due formazioni, insieme alla Cremonese, a non aver ottenuto alcun clean sheet in trasferta in questa stagione di Serie A TIM (24 gol subiti dagli emiliani in 12 match fuori casa). La Salernitana è l’unica squadra che non ha ancora segnato un gol di testa in questo campionato, solo la Lazio (31) ha infatti tentato meno conclusioni dei campani (32) con questo fondamentale nella Serie A TIM 2022/23. Salernitana e Bologna sono le due squadre che hanno subito il maggior numero di reti su rigore in questa Serie A TIM (sei entrambe). Antonio Candreva è il giocatore della Salernitana che ha collezionato più presenze in questo campionato (25); il classe ’87 ha realizzato tre gol contro il Bologna in Serie A TIM, tra cui la sua prima marcatura nel torneo (21 febbraio 2010 con la maglia della Juventus). Riccardo Orsolini è il giocatore italiano che ha segnato più gol nel 2023 in Serie A TIM (cinque reti), nell’intero anno solare 2022 il classe ’97 aveva realizzato sei reti in campionato.
     
  • ore 20:45 Serie A 27a Giornata: Udinese vs Milan (diretta)
    Telecronaca: Stefano Borghi - Commento: Simone Tiribocchi
    Bordocampo ed interviste: Federico Sala
    Pre (dalle 20:00) e post partita in "Tutti Bravi Sul Divano" con Marco Russo, Marco Parolo, Valon Behrami, Alessandro Matri, Riccardo Montolivo
    Nella gara d'andata i rossoneri si resero protagonisti di una partita spettacolare, vinta per 4-2 alla prima giornata grazie anche ad un'atmosfera da Campioni d'Italia. La sfida di ritorno alla Dacia Arena cela numerose insidie, con un Udinese che vuole tornare a marciare sui ritmi di inizio campionato. Come finirà? Presenta il match "Tutti Bravi Dal Divano", il programma di DAZN condotto da Marco Russo. Linguaggio da spogliatoio ricco di aneddoti nello show della partita delle 20:45 del sabato, con a seguire il “Players Only”: Marco Parolo, in veste di capitano, guiderà i suoi compagni nel racconto dell’intera giornata di campionato, tra approfondimenti e pronostici. Il Milan è la squadra contro cui l’Udinese ha pareggiato più partite nella sua storia in Serie A TIM: 36 in 95 sfide, completano il bilancio 42 successi rossoneri e 17 vittorie friulane. Il Milan è rimasto imbattuto in 10 delle ultime 11 sfide contro l’Udinese in Serie A TIM (5V, 5N), l’unico successo friulano nel periodo risale al 25 agosto 2019 (1-0 con gol di Rodrigo Becão). Dopo il successo per 4-2 lo scorso 13 agosto, il Milan potrebbe vincere entrambe le sfide stagionali contro l’Udinese in Serie A TIM per la prima volta dal 2007/08 con Carlo Ancelotti alla guida. Equilibrio nelle ultime otto sfide in Friuli tra Udinese e Milan in campionato: tre vittorie a testa e due pareggi. In più, le due formazioni potrebbero pareggiare due match di fila in casa dei bianconeri in Serie A TIM per la prima volta dal periodo tra il 2004 e il 2005. L’Udinese ha mantenuto la porta inviolata nelle ultime due partite di campionato, i friulani non registrano tre clean sheet di fila in Serie A TIM dal periodo tra gennaio e febbraio 2021. Solo il Napoli (14) ha segnato più gol di Milan e Udinese (entrambi 11) negli ultimi 15 minuti di gioco nella Serie A TIM 2022/23. Il Milan è la squadra che ha subito più gol in seguito a cross in questa stagione di Serie A TIM: 12 (inclusi tre dei suoi ultimi quattro), dall’altra parte nessuna formazione ne ha incassati meno dell’Udinese in questo modo (tre). Rodrigo Becão ha segnato tre reti contro il Milan in campionato, l’unico difensore ad aver realizzato più gol contro i rossoneri nella storia della Serie A TIM è stato Primo Sentimenti (cinque tra il 1947 e il 1959). Zlatan Ibrahimovic ha preso parte a cinque reti nelle sue ultime quattro sfide contro l’Udinese in campionato (tre gol e due assist). Lo svedese non parte titolare in un match di Serie A TIM dal 23 gennaio 2022 contro la Juventus. Ante Rebic ha realizzato quattro gol contro l’Udinese in campionato (due doppiette: il 13/08/2022 e il 19/01/2020), solo contro il Torino (cinque) ha segnato di più in Serie A TIM.

DOMENICA 19 MARZO 2023

  • ore 12:30 Serie A 27a Giornata: Sampdoria vs Hellas Verona (diretta)
    Telecronaca: Federico Zanon - Commento: Manuel Pasqual
    Bordocampo ed interviste: Orazio Accomando
    Pre (dalle 12:00) dalla DAZN Square: Ilaria Alesso, Fabio Donolato, Giampaolo Pazzini e Manuel Pasqual
    Nel lunch match della 27ª giornata di Serie A si gioca lo scontro salvezza tra Sampdoria e Hellas Verona. Nella partita d'andata i veneti riuscirono ad imporsi per 2-1: come finirà il ritorno? L'Hellas Verona ha vinto il match d’andata contro la Sampdoria, ma non batte due volte di fila i blucerchiati in Serie A TIM dal 1972 e non è mai riuscito a vincere entrambi i match con i doriani nello stesso massimo campionato. La Sampdoria ha perso solo uno dei 26 match casalinghi di Serie A TIM contro l'Hellas Verona (0-1 il 30 dicembre 1972 con la rete di Roberto Mazzanti): da quel ko in 20 partite solo sei pareggi e ben 14 vittorie blucerchiate, incluse le ultime cinque in ordine di tempo (in tutte queste cinque i doriani hanno sempre segnato almeno due gol). Sfida tra le due squadre con meno punti rispetto alle prime 26 giornate dello scorso campionato, tra quelle presenti sia nella Serie A TIM 21/22 che in quella 22/23: la Sampdoria ha 14 punti in meno, l’Hellas Verona 18. 10 partite di campionato consecutive senza vincere per la Sampdoria (3N, 7P): l’ultimo allenatore dei blucerchiati che ha collezionato 11 partite di Serie A TIM di fila senza vittorie è stato Walter Novellino (17 tra febbraio e settembre 2006). La Sampdoria è l’unica squadra dei maggiori 10 campionati europei 2022/23 a non aver ancora vinto in casa (4N, 9P), quella che ha segnato meno gol in casa (tre), che ha collezionato più partite interne senza andare a segno (10) e quella che ha collezionato meno punti in gare casalinghe (quattro, stesso score degli austriaci del Wolfsberger). Nessuna squadra ha pareggiato più gare dell'Hellas Verona (cinque) da inizio 2023 in Serie A TIM: i veneti in questo anno solare con Zaffaroni in panchina hanno raccolto 14 punti, tredicesimo dato del campionato, e perso solo tre partite (solamente Lazio, Napoli e Monza con due a testa hanno fatto meglio). Sfida tra due delle tre squadre che hanno segnato meno gol nell’ultima mezz’ora di gioco in questo campionato: una sola rete l'Hellas Verona (ad agosto Kallon contro l’Empoli) e quattro la Sampdoria (come lo Spezia). La Sampdoria ha segnato appena 13 gol finora: peggior dato per una singola formazione nelle prime 26 partite giocate da quando la Serie A TIM è tornata a 20 squadre (2004/05) e secondo peggior dato nell’era dei tre punti a vittoria a questo punto del campionato (11 reti dell’Ancona 2003/04 il record negativo). La Sampdoria è la vittima preferita in Serie A TIM di Simone Verdi (quattro reti, ma tutte segnate in gare casalinghe con le maglie di Torino, Napoli e Bologna) e anche la formazione contro cui ha partecipato attivamente a più gol nel massimo campionato (sette, frutto anche di tre assist vincenti). Filip Djuricic, che ha ritrovato il gol nell’ultimo turno di campionato, non va a segno per due presenze di fila in Serie A TIM da ottobre 2020 con la maglia del Sassuolo: l'Hellas Verona è la sua vittima preferita nel massimo campionato (tre reti in sei gare giocate contro i gialloblu).
     
  • ore 14:35 Serie A 27a Giornata: Zona Serie A TIM (diretta esclusiva)
    Zona Serie A TIM è il programma che vi porta su tutti i campi della Serie A, tutti in un solo canale. Aggiornamenti in tempo reale sulle partite in corso, collegamenti live e tutti i gol: emozioni dal primo all'ultimo minuto. Scendono in campo con telecronaca dedicata: Fiorentina-Lecce (Alessandro Iori), Torino-Napoli (Dario Mastroianni).
     
  • ore 15:00 Serie A 27a Giornata: Torino vs Napoli (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Edoardo Testoni  - Commento: Massimo Gobbi
    Bordocampo ed interviste: Alessio De Giuseppe
    La corsa del Napoli verso il terzo storico Scudetto fa tappa a Torino, dove c'è la squadra di Juric ad attendere i partenopei. Gara d'andata decisa dalla doppietta di Anguissa e dalla rete di Kvaratskhelia, con Sanabria che ha reso meno amara la sconfitta dei granata. Chi avrà la meglio questa volta? L’ultima vittoria del Torino contro il Napoli in Serie A TIM è datata 1 marzo 2015 (1-0 con rete di Glik): da allora in 15 partite con quattro pareggi e ben 11 vittorie campane, tra cui quelle nelle ultime quattro sfide in ordine di tempo - i campani non sono mai rimasti nella loro storia 16 partite di fila imbattuti contro i granata nella competizione. Nelle ultime sette partite di Serie A TIM in casa del Torino, ben sei successi campani e un pareggio: il Napoli in questo parziale per ben quattro volte non ha subito gol, incluse le ultime tre sfide (non colleziona quattro clean sheet di fila in trasferta con i granata dal periodo 1978-1981). Il Torino ha vinto le ultime due partite di Serie A TIM senza subire gol: i granata non inanellano tre successi di fila nello stesso massimo campionato da marzo 2019 (con Mazzarri in panchina) e non vincono tre partite consecutive abbinando il clean sheet da febbraio 1992, con Emiliano Mondonico in panchina (in quel caso una delle tre fu proprio contro il Napoli). Il Napoli ha mantenuto la porta inviolata in sette delle ultime 10 partite di campionato, tra cui tutte le ultime cinque in trasferta: gli azzurri non sono mai arrivati nella loro storia in Serie A TIM a sei clean sheet consecutivi fuori casa. Da quando la Serie A TIM è tornata a 20 squadre (2004/05), nessuna formazione aveva mai avuto 18 punti di vantaggio sulla seconda in classifica a 12 giornate dal termine del campionato (considerando la Juventus a 53 punti è il terzo maggior distacco dopo i 16 punti del 2006/07 e del 2018/19). Sei degli ultimi otto gol del Torino (inclusi tutti gli ultimi cinque) sono arrivati nel corso dei primi tempi: da inizio febbraio solamente la Juventus (otto reti) e il Sassuolo (sette) hanno segnato più gol dei granata in Serie A TIM nel corso delle prime frazioni – il Napoli è a quota cinque. Il Napoli continua a colpire su sviluppo di calcio d’angolo: sono ora 14 le reti degli azzurri da questa situazione di gioco, un primato nei maggiori cinque campionati europei 22/23 - gli azzurri inoltre ne hanno incassato solo uno in Serie A TIM da corner, solo il Real Valladolid (0) ha fatto meglio nei Big-5 in corso. Solamente Victor Osimhen (10) e Lautaro Martínez (7) hanno segnato più gol di Antonio Sanabria (5) da inizio 2023 in Serie A TIM: l’attaccante del Torino - in gol nel match d’andata - ha già eguagliato in questo anno solare il numero di reti (cinque appunto) messe a referto nel massimo campionato nell’intero 2022. Victor Osimhen (23 tra gol e assist) e Khvicha Kvaratskhelia (20) sono gli unici due giocatori di Serie A TIM che hanno partecipato attivamente ad almeno 20 gol finora; tra i giocatori dei maggiori cinque campionati europei 22/23 con almeno 20 partecipazioni, solamente quattro giocatori (Haaland, Neymar, Ben Yedder e Messi) hanno una media migliore rispetto ai due azzurri: il nigeriano partecipa a un gol ogni 80 minuti giocati, il georgiano uno ogni 83. Gli unici due gol in Serie A TIM di André-Frank Zambo Anguissa sono arrivati nel match d’andata contro il Torino: la prossima sarà per il centrocampista la presenza numero 50 nella competizione, nella quale oltre alle due reti ha messo a referto anche sei assist - quella granata inoltre può diventare la prima squadra contro cui Anguissa colleziona quattro vittorie nel massimo torneo.
     
  • ore 15:00 Serie A 27a Giornata: Fiorentina vs Lecce (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Andrea Calogero - Commento: Dario Marcolin
    Bordocampo ed interviste: Maria Pia Beltran
    Secondo impegnativo consecutivo al Franchi per la Fiorentina che, dopo il Sivasspor in Conference League, ospita il Lecce di Baroni in campionato. Chi avrà la meglio? Nelle ultime 10 partite di Serie A TIM tra Fiorentina e Lecce, non si è mai ripetuto due volte di fila lo stesso risultato: in questo parziale quattro vittorie pugliesi, tre toscane e tre pareggi, incluso quello nel match d’andata. Il Lecce non riesce a segnare più di un gol in un match di Serie A TIM contro la Fiorentina dal gennaio 2009: un 1-2 al Franchi con le reti di Giacomazzi, Felipe Melo e “Nacho” Castillo. Il Lecce ha vinto tre delle ultime quattro trasferte di Serie A TIM al Franchi contro la Fiorentina (1N); l’ultima vittoria casalinga dei viola contro i salentini risale all’1-0 del 5 febbraio 2006 (rete di Luca Toni) – la Fiorentina, tra l’altro, è in generale la formazione contro cui il Lecce vanta più successi esterni nel massimo campionato (quattro). La Fiorentina ha vinto nelle ultime tre partite di campionato e non ottiene quattro successi di fila in Serie A TIM addirittura dall’aprile 2018, quando con Stefano Pioli in panchina i viola inanellarono sei vittorie consecutive. Tre sconfitte di fila senza segnare per il Lecce di Baroni: i salentini non perdono quattro partite di fila in Serie A TIM dalla serie di sei di luglio 2020 e non collezionano quattro partite di fila senza segnare nello stesso massimo campionato dalla serie di cinque di marzo 2009 (in cui arrivarono anche quattro sconfitte di fila). Sfida tra due squadre abituate a pressare alto l’avversario: da inizio 2023 solamente il Napoli (119) ha collezionato più recuperi offensivi in Serie A TIM di Lecce (115) e Fiorentina (111). Le partite del Lecce sono quelle che in questo campionato hanno finora visto meno gol (tra segnati e subiti) nell’ultima mezz’ora di gioco: appena 11 reti complessive nelle prime 26 giornate dal 61’ in poi. Arthur Cabral – tre gol nelle ultime quattro presenze in Serie A TIM – è sia il miglior marcatore della Fiorentina in questo campionato (sei reti) che il miglior marcatore viola da inizio 2023 (quattro gol) – tra chi ha segnato almeno quattro reti nel massimo campionato in questo anno solare, solo Osimhen (una rete ogni 94 minuti giocati di media) ha una media minuti/gol migliore del brasiliano (uno ogni 103). In questa partita si sfidano due dei migliori quattro difensori centrali per duelli aerei vinti in questa Serie A TIM: nella classifica guidata da Kim del Napoli, infatti, Lucas Martinez Quarta è secondo (65), mentre Baschirotto (59) è quarto, dietro a Buongiorno del Torino. Federico Di Francesco (631) e Lorenzo Colombo (555) sono due dei tre attaccanti (insieme a Gyasi dello Spezia) che nelle ultime 10 giornate di Serie A TIM hanno giocato almeno 500 minuti senza partecipare attivamente ad alcun gol.
     
  • ore 18:00 Serie A 27a Giornata: Lazio vs Roma (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Ricky Buscaglia - Commento: Riccardo Montolivo
    Bordocampo ed interviste: Tommaso Turci e Barbara Cirillo
    Pre (dalle 17:15) e post partita dallo stadio "Olimpico" di Roma: Marco Russo, Marco Parolo, Vincent Candela
    Maurizio Sarri e José Mourinho tornano a sfidarsi in un derby attesissimo non solo per la storica rivalità tra Lazio e Roma, ma soprattutto per le implicazioni che la vittoria di una o dell’altra squadra può avere sulla corsa alla Champions League. All’andata Felipe Anderson sfruttò un errore di Ibanez per decidere una stracittadina molto bloccata e restituire ai biancocelesti una vittoria “in trasferta” che mancava dal 2017: come andrà il ritorno? Da quando esiste il girone unico (1929/30) questo sarà il derby di Roma numero 180 considerando tutte le competizioni, il 158° in Serie A TIM: nel massimo campionato guidano il bilancio i giallorossi, con 56 vittorie a 41, mentre 60 sono i pareggi. La Lazio ha vinto il derby d’andata contro la Roma e non ottiene due successi in uno stesso campionato di Serie A TIM contro i giallorossi dalla stagione 2011/12 (con Reja in panchina, in quel caso entrambe le volte 2-1). La Lazio è imbattuta negli ultimi cinque derby giocati in casa in Serie A TIM (3V, 2N) e non è mai arrivata nella sua storia a sei partite di campionato interne consecutive contro i rivali cittadini senza perdere - l’ultimo successo giallorosso da squadra ospite risale allo 0-2 del 4 dicembre 2016 (reti di Strootman e Nainggolan). La Lazio ha perso solo una volta nelle ultime 10 giornate di campionato (5V, 4N) e in questo parziale ha raccolto ben sei clean sheets, tra cui quelli in tutte le ultime quattro partite di Serie A TIM giocate – i biancocelesti in totale hanno chiuso ben 15 incontri con la porta inviolata in questa stagione e nei maggiori cinque campionati europei 22/23 ha fatto meglio solo il Barcellona con 19. Nelle ultime otto giornate di campionato la Roma non ha mai ripetuto per due volte consecutive lo stesso risultato (4V, 1N, 3P) – la squadra giallorossa, sconfitta nell’ultimo turno dal Sassuolo, non perde due partite di fila in Serie A TIM da gennaio 2022 (contro Milan e Juventus in quel caso). La Roma è una delle due squadre (insieme all’Atalanta) con il maggior numero di gol da fuori area in questa Serie A TIM (otto ciascuna) - il 23% delle reti giallorosse (8/35) sono arrivate dalla distanza in questo campionato, seconda miglior percentuale dopo l’Empoli (26%). La Lazio ha subito appena quattro gol nei primi tempi finora, dato record nei maggiori 10 campionati europei 22/23 (primato condiviso con il Salisburgo) - da quando la Serie A TIM è tornata a 20 squadre (2004/05), la formazione che ha chiuso con meno gol subiti nelle prime frazioni un intero massimo campionato italiano è la Roma (solo sette nel 2013/14). Felipe Anderson - che nel derby d’andata ha eguagliato Hernanes al primo posto dei migliori marcatori brasiliani nel derby di Roma in Serie A TIM (entrambi tre gol) - non ha partecipato attivamente a nessuna rete nelle ultime sette presenze in Serie A TIM e non arriva a otto di fila dalle nove registrate tra marzo e maggio 2022. Paulo Dybala (sette gol in Serie A TIM alla Lazio) e Andrea Belotti (quattro gol in Serie A TIM alla Lazio) in carriera hanno già segnato in Serie A TIM nel derby di Torino; solo tre giocatori in questo secolo vantano almeno una rete realizzata in campionato sia nel derby della Mole che nel derby di Roma: Pavel Nedved, Miralem Pjanic e Adem Ljajic. Paulo Dybala – a quota nove reti e sei assist in questo campionato – ha già chiuso sei stagioni di Serie A TIM con almeno 10 reti e almeno cinque assist vincenti: dal 2004/05 ad oggi, solo tre giocatori hanno registrato sette massimi campionati con 10+ gol e 5+ assist: Zlatan Ibrahimovic, Antonio Di Natale e Francesco Totti.
     
  • ore 20:45 Serie A 27a Giornata: Inter vs Juventus (diretta esclusiva)
    Telecronaca: Pierluigi Pardo - Commento: Massimo Ambrosini
    Bordocampo ed interviste: Davide Bernardi e Federica Zille 
    Dal Campo: Giorgia Rossi, Andrea Barzagli, Andrea Stramaccioni
    Collegamento con lo stadio Bernabeu di Madrid [Spaagna]: Diletta Leotta
    Sunday Night Square (dalle 20) con: Marco Cattaneo, Andrrea Barzagli, Andrea Strramaccioni, Hernanes, Stefano Borghi
    Riflettori puntati su San Siro per una delle sfide più attese di tutto il campionato: Inter - Juventus. Con 233 precedenti ufficiali disputati, il Derby d'Italia emerge come l'incontro più giocato nella massima serie italiana. Rivalità accesissima e campioni in campo, gli ingredienti per avere un big match spettacolare ci sono tutti: chi riuscirà ad ottenere i 3 punti? Presenta il match Sunday Night Square, lo show serale condotto da Marco Cattaneo. Sfida numero 180 in Serie A TIM tra Inter e Juventus, che diventa così la partita più giocata nella storia della Serie A TIM a girone unico (i confronti tra Inter e Roma sono 179) – i bianconeri sono avanti nel bilancio con 86 vittorie a 48, mentre 45 sono stati i pareggi. La Juventus ha battuto 2-0 l’Inter nel match d’andata e non colleziona due vittorie nelle due sfide di uno stesso campionato contro i nerazzurri dalla stagione 2019/20 (Sarri e Conte gli allenatori); bisogna invece tornare al torneo 1976/77 per vedere due vittorie bianconere senza subire alcun gol contro i nerazzurri. L’Inter non batte la Juventus in un match casalingo giocato nel girone di ritorno di Serie A TIM da aprile 2010 (2-0); in aggiunta nell’era post Triplete, i nerazzurri hanno vinto appena due dei 12 totali confronti interni di campionato con i bianconeri (5N, 5P), almeno tre successi in meno che contro qualsiasi altra avversaria incontrata al Meazza almeno 10 volte nella competizione in questo arco temporale. Da quando la Serie A TIM è tornata a 20 squadre (2004/05), questa è la quinta volta in cui l’Inter perde almeno otto delle prime 26 partite giocate; nelle altre quattro occasioni i nerazzurri non hanno mai chiuso nei primi quattro posti della classifica finale (6° posto nel 2011/12, 9° nel 2012/13, 8° nel 2014/15 e 7° nel 2016/17). Solo il Napoli (23) ha segnato più reti della Juventus (20) in Serie A TIM da inizio 2023 e solo la capolista (nove) ha ottenuto più vittorie dei bianconeri (sette su 11 gare) in questo anno solare nel massimo torneo. L’Inter è uscita sconfitta in tre delle ultime sei gare di Serie A TIM giocate dopo gli impegni di Champions League, incluse le ultime due in ordine di tempo (contro il Bologna e contro la Juventus nel match d’andata); la Juventus ha vinto tutte le ultime sei partite di campionato giocate dopo gli impegni europei. Solo l’Arsenal (195) ha effettuato più tiri dell’Inter (188) nei maggiori cinque campionati europei da inizio 2023; la Juventus (171) è quinta in questa speciale graduatoria, dietro anche a Fiorentina e Real Madrid. I bianconeri hanno colpito 10 legni in questo anno solare in Serie A TIM (sei nelle ultime due giornate), record nei cinque maggiori tornei europei nel periodo. Solo la Lazio (26) ha messo a segno più reti con i centrocampisti della Juventus (18) in questa Serie A TIM: entrambe le due reti dei bianconeri all’andata contro l’Inter arrivarono da centrocampisti, Adrien Rabiot e Nicoló Fagioli. In tutto lo scorso campionato la formazione piemontese mise a referto appena 12 reti con i centrocampisti. Il Meazza di Milano è lo stadio italiano in cui Dusan Vlahovic ha giocato più partite (cinque in tutte le competizioni) e più minuti (280) senza mai fare gol. Nessun giocatore ha segnato più gol casalinghi in Serie A TIM nel 2023 di Lautaro Martínez (quattro, come Rabiot e Osimhen): l’argentino però contro la Juventus ha segnato appena una rete in nove gare di massimo campionato e ha una media gol di uno ogni 586 minuti giocati contro i bianconeri, la peggiore per lui nel massimo torneo contro una singola avversaria (escludendo Chievo e Genoa, le uniche due contro cui non ha mai segnato).
     

____________________________________

Si prega di citare in maniera chiara come fonte Digital-News.it qualora si riportasse la news o parti di essa su altri siti e/o blog

DAZN. GAME. CHANGED - Tutta la Serie A TIM, la UEFA Europa League,
la Serie BKT, LaLiga, l'NFL e molto altro sport a partire da 29.99€ al mese
Scopri tutte le offerte aggiornate

DAZN, Serie A 2022/23 27a Giornata, Palinsesto Telecronisti Zona DAZN (17 - 18 - 19 Marzo 2023)

📰 LE ULTIME NEWS 🖊️

📺 ULTIMI PALINSESTI 📝

✨ ARCHIVIO VIDEO 🎥 TRE CASUALI OGNI VOLTA! 🔄✨

  • Foto - Par condicio: ecco come funzionerà in Rai (da Repubblica Tv)

    Par condicio: ecco come funzionerà in Rai (da Repubblica Tv)

    La commissione di Vigilanza Rai ha approvato il testo relativo alle apparizioni televisive nel servizio pubblico dei politici nel periodo pre-elettorale. Niente faccia a faccia fra i candidati e ridimensionamento di Monti, che potrà essere in tv in qualità di presidente del Consiglio solo per questioni di strettissima attualità  ...
    T
    Televisione
      venerdì, 04 gennaio 2013
  • Foto - X Factor, su YouTube Lady Gaga tifa Antonella e Bono è fan dei Moderni

    X Factor, su YouTube Lady Gaga tifa Antonella e Bono è fan dei Moderni

    Bono fan dei Moderni, Shakira stravede per Francesca e Lady Gaga per Antonella. Ma anche Springsteen e Madonna sono dei fan accaniti dell'X Factor italiano. L'esilarante video è on line da qualche ora su YouTube. Non si sa chi l'abbia confezionato, di certo un fan del talent show italiano che giovedi' prossimo vedra' il suo atto finale e si e...
    S
    Sky
      lunedì, 02 gennaio 2012
  • Foto - Sky Wifi, la visione del futuro

    Sky Wifi, la visione del futuro

    Solo chi ha sempre creduto nell’innovazione e nella creatività è in grado di immaginare il futuro.  E solo chi è in grado di immaginarlo può trasformare quella visione in qualcosa di concreto. Qualcosa che entri nelle vite di tutti e le migliori.  Ecco come nasce Sky Wifi. Per portare nelle ...
    S
    Sky
      giovedì, 18 giugno 2020