Digitale, boom nelle vendite dei decoder e di tv

News inserita da:

Fonte: L'Opinione

D
Digitale Terrestre
  giovedì, 24 gennaio 2008
 00:00
Boom in Italia per la vendita di Tv con apparecchio digitale terrestre integrato. Stando alle elaborazioni GfK Marketing - commissionate mensilmente dall’associazione Dgtvi e appena rese note - a novembre 2007 ne sono state vendute ben 168 mila. Mentre i set top box immessi sul mercato sono stati in totale 152 mila. Numeri enormi, soprattutto per le Tv: a novembre del 2006 ne erano state piazzate appena 35 mila. Mentre dunque l’esecutivo manda in pensione per decreto i vecchi televisori (entro giugno 2009) e agevola la transizione con sconti fiscali fino a 200 euro (validi per tutto il 2008) per l’acquisto di Tv con decoder integrato, l’onda tecnologica avanza.
 
Un turn over davvero spontaneo: d’altronde da noi si vendono cinque milioni di televisori all’anno; oltre tre milioni sono Lcd, e circa 250 mila sono Tv al Plasma. Tornando alla ricerca GfK Marketing Service Italia, si evince che tra febbraio 2004 (mese di lancio del Dtt) e novembre 2007 sono stati acquistati tra decoder e tv con apparecchio integrato ben 6.697.516 apparecchi. Un milione 186 mila sono le tv (17,7 per cento), un dato che a Natale avrà registrato senz’altro un altro sostanzioso aumento.

Dalle vendite di tv digitali e di decoder arrivano dunque dati confortanti per i costruttori e per chi, come il ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni, lavora sodo per lo switch off analogico-digitale previsto per il 2012. Dati sovrastimati, però, che non tengono conto dei cosiddetti decoder “dormienti”. Oltre due milioni e mezzo di famiglie italiane, infatti, avrebbero in casa un decoder per la Tv digitale terrestre e non lo usano. Lo tengono come soprammobile, lo hanno dimenticato in soffitta, oppure lo hanno già buttato o più semplicemente non hanno una seconda scart alla Tv per attaccarlo. Sta di fatto che la cifra (stimata dall’Auditel attraverso ricerche di mercato) è enorme, quasi irritante se si ricordano gli oltre 200 milioni di incentivi erogati dal governo tra il 2004 e il 2005. E imbarazzante se si pensa alla reprimenda sui contributi di Stato giunta da Bruxelles. A proposito, a svegliare un bel po’ dei “dormienti” ci proverà Mediaset con la sua nuova offerta pay “Premium gallery”. Una sveglia da soli otto euro al mese.
 
Walter Ricci
per "L'Opinione"

Ultimi Video

  • Nuovi Linguaggi dei Media e la Transmedialita Tech Talk (diretta)

    Nuovi Linguaggi dei Media e la Transmedialita Tech Talk (diretta)

     Appuntamento oggi in diretta streaming con i TECH TALK, organizzati da Comunicare Digitale in collaborazione con Digital-News.it. Un percorso di informazione con edizioni anche in lingua inglese...
    T
    Televisione
      martedì, 23 febbraio 2021
  • Nuova TV Digitale DVB-T2, il video del secondo spot

    Nuova TV Digitale DVB-T2, il video del secondo spot

    E’ partito il 21 febbraio, su TV e radio nazionali e locali, il secondo flight della campagna di promozione sul passaggio al nuovo standard televisivo DVB-T2, che sarà effettivo dal 30 gi...
    D
    Digitale Terrestre
      domenica, 21 febbraio 2021
  • La Rivoluzione dei Media Tech Talk (diretta)

    La Rivoluzione dei Media Tech Talk (diretta)

    Continuano gli appunamenti con i TECH TALK, organizzati da Comunicare Digitale in collaborazione con Digital-News.it. Un percorso di informazione con edizioni anche in lingua inglese e spagnola, sui t...
    T
    Televisione
      martedì, 09 febbraio 2021

Palinsesti TV