Confalonieri:

Confalonieri: "Allibiti da multa calcio a Mediaset. Sky colpevole ma felice?"

News inserita da:

Fonte: Agenzie

E
Economia
  mercoledì, 27 aprile 2016
 12:04

Confalonieri: "Allibiti da multa calcio a Mediaset. Sky colpevole ma felice?"Assemblea  curiosamente deserta per Mediaset. La riunione degli azionisti per l'approvazione del bilancio 2015 vede in pratica la sola presenza del socio di controllo Fininvest: gli azionisti registrati all'inizio dei lavori rappresentano infatti il 33,9% del capitale con la sola Fininvest titolare del 33,4%. Un anno fa i soci rappresentanti all'assemblea costituivano il 62% del capitale. La bassissima presenza di soci ha suscitato lo stupore dello stesso presidente Fedele Confalonieri che aprendo i lavori ha notato: «Così pochi?»

LA MULTA SUI DIRITTI TV -  «C'è da restare allibiti, lo abbiamo già detto: credo che l'Antitrust debba essere a tutela del mercato reale». Lo afferma il presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri, a proposito della multa comminata al Biscione  di 51 milioni e Sky a una di 4 milioni per la gara dei diritti del calcio 2015-18. Secondo Confalonieri la decisione dell'Antitrust, contro quale Mediaset ricorrerà in sedi giudiziarie, «non è stata a tutela della concorrenza, ma piuttosto ha creato insicurezza per gli operatori». «Abbiamo notato un inusitato supersconto per Sky, ottenuto per la sua collaborazione: ci sarebbe da citare l'Amleto di Shakespeare e la Danimarca ma lasciamo perdere....», aggiunge il presidente di Mediaset aprendo l'assemblea del gruppo televisivo.  Sky si è detta soddisfatta del provvedimento Antitrust sui diritti tv del calcio ma è anch'essa stata condannata: «colpevoli ma felici. Hanno condiviso la decisione dell'Antitrust e si sono detti soddisfatti perchè la loro linea difensiva è stata accettata - ha detto Confalonieri - Ma comunque sono stati condannati, sono stati individuati come partecipi di un prsunto accordo spartitorio nel quale avrebbero cercato di far entrare anche la Champions League: colpevoli dunque ma felici perchè hanno ottenuto uno sconto in quanto collaboratori».  Il presidente Mediaset ha poi espresso il suo disappunto per la decisione dell'Antitrust ribadendo che l'azienda farà di tutto per riportare «in un ambito di giustizia» la questione «ricorrendo ai gradi successivi di giudizio»

ACCORDO VIVENDI MERITO DI PIERSILVIO -  «Bisogna dare a Cesare quello che è di Cesare, che in questo caso è Pier Silvio Berlusconi: l'onore e il merito dell'accordo con Vivendi è suo». Lo afferma il presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri, rivolto all'amministratore delegato del gruppo in avvio dell'assemblea degli azionisti del Biscione. «Questa grande alleanza era voluta, nella logica del nostro lavoro, ma in queste difficili trattative il diavolo è spesso nei particolari e in questo caso di diavoli ce ne sono stati tanti, ma l'accordo è stato condotto da Pier Silvio Berlusconi con determinazione e gli va dato questo merito», conclude Confalonieri tra l'applauso della platea degli azionisti.

NESSUN PATTO PER INGRESSI IN CDA - «Non esite nessun patto tra Mediaset e Vivendi per l'ingresso di consiglieri nei rispettivi consigli di amministrazione». Così Fedele Confalonieri presidente di Mediaset in risposta a una domanda degli azionisti. Da settimane diverse indiscrezioni hanno segnalato che, nell'ambito dell'alleanza industriale tra Vivendi e Mediaset, ci fosse un accordo per l'ingresso di un consigliere Mediaset nel cda di Vivendi e di un amministratore indicato dai francesi nel board di Cologno Monzese.

FRENARE DERIVA COMMERCIALE RAI  - «Occorre rinforzare la fiction di servizio pubblico e porre un freno alla deriva commerciale di Rai: non sta a noi dire in che modo, è cosa del governo e del Parlamento, certo è che il modello di finanziamento della Rai non può creare squilibrio nell'intero sistema». Così il presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri. Confalonieri, aprendo l'assemblea di Mediaset, a proposito dell'Italia «la cosa più importante è la nuova concessione della Rai» e «con il recupero dell'evasione, grazie al canone in bolletta», conclude Confalonieri.


Articoli correlati:

Foto Piero Cruciatti / LaPresse 27-04-2016 Milano, Italia Economia Assemblea degli azionisti Mediaset a Cologno Monzese Nella foto: Pier Silvio Berlusconi, Fedele Confalonieri 27-04-2016 Milano, Italy Economia Mediaset shareholders’ assembly in Cologno Monzese In the Photo: Pier Silvio Berlusconi, Fedele Confalonieri

Assemblea degli azionisti Mediaset a Cologno Monzese
Nella foto: Pier Silvio Berlusconi, Fedele Confalonieri 27-04-2016 Milano, Italy

Ultimi Video

Palinsesti TV