Digital-News.it Logo

Approvato il Contratto di Servizio e il Piano industriale Rai 2024-2026

News inserita da: Simone Rossi (Satred)

Fonte: Digital-News (com.stampa)

E
Economia

Il Consiglio di Amministrazione della Rai, riunito oggi a Roma sotto la presidenza di Marinella Soldi, ha dato il proprio benestare al testo definitivo del nuovo Contratto di Servizio, condiviso con il Ministero delle Imprese e del Made in Italy a seguito degli emendamenti proposti dalla Commissione parlamentare per l’indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi. Il testo approvato oggi dovrà poi passare al vaglio del Consiglio dei Ministri, per essere infine pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Nel corso della stessa seduta, il CdA ha esaminato e approvato il Piano Industriale 2024-26, illustrato dall’Amministratore Delegato Roberto Sergio, e ha dato il via libera al Budget 2024. Obiettivo primario del Piano Industriale è la trasformazione digitale dell’azienda.

Il Piano, in sinergia con gli obiettivi del nuovo Contratto di Servizio 2023-28, mira ad assicurare la stabilità strutturale di Rai, raggiungendo la sostenibilità economico-finanziaria mediante un percorso che trasformi l’Azienda in Digital Media Company, puntando sulle nuove tecnologie e sulla valorizzazione delle professionalità interne. Allo stesso tempo, il Piano intende ribadire l’adempimento della missione imprescindibile di Servizio Pubblico conferita alla Rai su temi prioritari nel dibattito pubblico, tra questi quello primario della sostenibilità economica, ambientale e sociale.

L’obiettivo del Piano è quello di trasformare la Rai grazie a un programma di investimenti che prevede risorse incrementali pari a 225 milioni di euro. A favorire la realizzazione degli investimenti di trasformazione digitale delineati sarà la valorizzazione di una quota di partecipazione in Rai Way S.p.A., garantendo al contempo il mantenimento in capo a Rai della maggioranza del capitale sociale. Rai rimane comunque interessata a valutare le prospettive di sviluppo industriale della Controllata.

Il Piano prevede, inoltre, interventi di ottimizzazione del perimetro immobiliare che recepiscono le indicazioni contenute nel Piano Immobiliare già approvato a novembre 2023.


 Nota illustrativa

In un contesto che vede il mercato audiovisivo in una profonda trasformazione, caratterizzata dal progressivo spostamento verso i consumi «on demand» e da un forte aumento di competitività, la strategia del Piano è quella di delineare un percorso di evoluzione di Rai in Digital Media Company, al fine di garantire la centralità dell’Azienda nel nuovo panorama multipiattaforma e multidevice e, al contempo, confermare il ruolo essenziale del Servizio Pubblico quale principale volano di sostegno e sviluppo dell’industria audiovisiva italiana.

L’obiettivo finale è, infatti, quello di assicurare la stabilità strutturale di Rai nel futuro, raggiungendo la sostenibilità economico finanziaria mediante un percorso che, attraverso un programma di investimenti tecnologici, trasformi l’Azienda in Digital Media Company, ottimizzi il business corrente attraverso la gestione delle dinamiche dei costi aziendali, e valorizzi gli asset aziendali con la razionalizzazione del perimetro immobiliare e la revisione delle partecipazioni.

Quale fattore strategico per la crescita aziendale, il Piano, in pieno coordinamento con gli obiettivi del nuovo Contratto di Servizio 2023-28, conferisce assoluta priorità alla valorizzazione delle professionalità interne, in una prospettiva che supporti e favorisca la crescita di valore e assicuri il pieno engagement del personale.

Il Piano consentirà di trasformare strutturalmente Rai, generando efficienze pari a circa 135 milioni di euro già dal 2026 e ricavi aggiuntivi per 60 milioni di euro. Le risorse incrementali per la trasformazione - pari a 225 milioni di euro - si focalizzeranno sugli investimenti in tecnologia e rafforzamento dell’offerta, seguendo l’andamento del mercato europeo accanto ai grandi player internazionali, quali BBC, NRK e tagesschau, che stanno attuando analoghi percorsi di trasformazione digitale. 

Per raggiungere tali obiettivi, il Piano individua obiettivi, leve e fattori abilitanti, operando di fatto su 7 pilastri strategici.

  • Trasformazione tecnologica e dei modelli operativi.

L’urgenza delle sfide che Rai deve fronteggiare rende necessario l’avvio di un percorso di trasformazione in Digital Media Company. Tale trasformazione, che è il punto centrale del Piano industriale, richiederà investimenti per circa 113 milioni di euro in nuove tecnologie per il rinnovo dei modelli produttivi - anche grazie all’adozione di soluzioni basate sull’intelligenza artificiale - e per l‘adozione di un approccio data-driven a sostegno dei processi decisionali.

Automazione, digitalizzazione e remotizzazione delle attività saranno dunque obiettivi strategici di piano al fine di aumentare la produttività delle risorse, gestire meglio il carico di lavoro ed introdurre nuove competenze digitali nel perimetro aziendale. Il tutto porterà, inoltre, ad un completo ripensamento del ciclo di vita del prodotto, al miglioramento della performance dei contenuti e ad una considerevole semplificazione dei processi.

Negli ultimi anni Rai ha investito nell’evoluzione e rafforzamento di piattaforme, infrastrutture IT e reti, ma ci sono ancora margini per potenziare e ampliare la copertura DAB. In tale direzione, si prevedono interventi di rafforzamento di capacità delle reti necessari alla copertura del 75% della popolazione nazionale, nell’ottica di rendere l’infrastruttura Rai ancora più tecnologica, agile e flessibile.

  • Focalizzazione dell’offerta sulle produzioni interne Rai.

All'interno di un contesto di mercato in cui contenuto e proprietà intellettuale sono fondamentali per lo sviluppo di posizionamenti distintivi, il Piano mira a valorizzare le competenze interne del personale nello sviluppo di format e programmi, rafforzandone il ruolo nel controllo editoriale dei contenuti.

Grazie al contributo delle professionalità in-house, si prevede, dunque, di rivedere l’intera offerta per migliorare qualità, rilevanza e reach sul pubblico attraverso il potenziamento dei programmi «Made in Rai». Questo sarà possibile attraverso un’offerta lineare (generalista e specializzata) e digitale sempre più integrate, multi-piattaforma. La revisione dell'offerta specializzata, in particolare, dovrà avvenire valorizzando l’offerta culturale e artistica, rilanciando il ruolo dell’Azienda come punto di riferimento nella distribuzione di contenuti cinematografici e promuovendo la distintività Rai in ambito sportivo.

Anche al fine di ridurre gli appalti esterni, totali e parziali, di cui l’Azienda si avvale, il Piano pone come prioritaria la valorizzazione delle professionalità interne già presenti anche nella parte ideativa di creazione e sviluppo di format e contenuti. Tale maggiore centralità Rai nella produzione editoriale comporterà, di conseguenza, il ribilanciamento dei rapporti nei confronti di società di produzione, agenti e artisti.

Uno specifico processo di raccolta, analisi e screening di idee e proposte provenienti dal personale Rai verrà attivato mediante una piattaforma digitale interna, che accoglierà i contributi e ne valuterà il potenziale per una possibile realizzazione.

Al contempo, grazie allo sviluppo di un approccio data-driven, migliorerà la capacità di Rai di interpretare l’andamento del mercato e delle sue preferenze, tale da creare un’offerta di contenuti più adatti, originali e funzionali ai differenti gusti e alle nuove tendenze dell’audiovisivo. Sarà, dunque, sviluppata e prodotta un’offerta più smart, flessibile e adatta agli strumenti multimediali: podcast, social media e le piattaforme digitali come RaiPlay e RaiPlaySound, in grado di attrarre una maggiore audience di nativi digitali.

In tal senso, l’offerta dell’Azienda dovrà evolvere non solo per intercettare il target dei più giovani, ma aumentare la rilevanza Rai quale punto di riferimento per un pubblico quanto più eterogeneo, in ogni fascia della popolazione, al fine di garantire l’ universalità del servizio pubblico. Ciò avverrà attraverso un’attività di raccolta e analisi dei dati più segmentata e integrata, in grado di delineare con precisione l’interazione dei consumatori con l’insieme dell’offerta Rai sulle varie piattaforme, esaminare i flussi di gradimento dei diversi contenuti, e adeguare i relativi budget di spesa in relazione ai risultati.

  • Sviluppo di nuove competenze e delle funzioni organizzative.

Al fine di allineare il set di competenze al nuovo contesto tecnologico, sono stati identificati interventi di riqualificazione professionale del personale in grado di valorizzare il capitale umano interno all’Azienda.

L’implementazione di un piano di formazione per lo sviluppo di nuove competenze e reskilling rappresenta una tappa cruciale nella trasformazione dell’Azienda in Digital Media Company e rispondere alle nuove esigenze di mercato, anche attraverso l’inserimento di nuove professionalità native digitali, sviluppando progetti di change management e accelerando il ricambio generazionale. L’iniziativa porterà all’interno dell’Azienda più di 120 nuove risorse con competenze digitali e analitiche nuove.

  • Ottimizzazione dell’offerta.

L’obiettivo di un raggiungimento già nel breve periodo di una sostenibilità economico- finanziaria strutturale e continuativa nel tempo richiederà anche iniziative di ottimizzazione della spesa sull’offerta, del palinsesto TV e della spesa in contenuti digitali e radio al fine di generare efficienze, mantenendo alta la performance sul pubblico. L’obiettivo, infatti, è quello di ridurre l’offerta con minor impatto sull’audience, preservando ascolti e qualità dei contenuti, riducendo però la spesa totale.

  • Gestione delle dinamiche e dei costi aziendali.

La gestione delle dinamiche dei costi aziendali si basa principalmente sulla riduzione dei costi esterni in area corporate e la gestione del costo del lavoro su cui l’Azienda intende intervenire nell’arco del triennio 2024-2026. La riduzione dei costi esterni mira, infatti, a minimizzare le spese meno strategiche migliorando l’efficienza aziendale per recuperare risorse senza incidere sul prodotto.

La gestione del costo del lavoro, inoltre, è prioritaria per creare le basi per lo sviluppo delle risorse umane e preservare la continuità del perimetro occupazionale, rispondendo ad uno scenario di alta inflazione, rendendo più equi i sistemi remunerativi del personale Rai e apportando ottimizzazione nella gestione interna dei costi.

  • Ottimizzazione del perimetro immobiliare.

Gli interventi di ottimizzazione del perimetro immobiliare recepiscono le indicazioni contenute nel Piano Immobiliare già approvato a novembre 2023. A fronte di investimenti previsti sul periodo 2023-32 pari a 451 milioni di euro, tali interventi saranno funzionali all’ammodernamento e riqualificazione degli asset immobiliari Rai, alla riduzione del footprint, e alla razionalizzazione degli spazi in base alle esigenze aziendali.

  • Revisione delle partecipazioni.

Tra le iniziative previste dal Piano industriale c’è anche la cessione di una quota di minoranza in Rai Way, tale da mantenere il controllo e la governance tramite la detenzione di una quota superiore al 50%. Si ricorda che ad oggi Rai S.p.A. detiene una partecipazione del ~65% in Rai Way S.p.A. L’iniziativa favorirà importanti proventi che saranno rivolti a finanziare gli investimenti di trasformazione digitale delineati.

📰 LE ULTIME NEWS 🖊️

  • Grandi Ascolti per le Finali di Wimbledon e UEFA Euro 2024 su Sky, i dati di Audience

    Spettacolare domenica di sport nell’Estate Italiana di Sky con le finali di Wimbledon e UEFA Euro 2024.Ottimi ascolti per l’ultimo atto del “The Championships”, in esclusiva su Sky: l’incontro tra Carlos Alcaraz e Novak Djokovic – in diretta dalle 15.10 su Sky Sport Uno, Sky Sport Tennis, Sky Sport 4K con la telecronaca di Elena Pero e Paolo Bertolucci –ha raggiunto 785 mila spettatori medi complessivi in total audience* e 1 milione 589 mila contatti...
    S
    Sky Italia
      lunedì, 15 luglio 2024
  • Regolamento TV Digitale Terrestre: Icona Universale per Accesso Immediato ai Canali

    Il Consiglio dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha approvato, con il voto contrario della Commissaria Elisa Giomi, un Regolamento volto ad assicurare l’immediata, agevole e chiara accessibilità dei contenuti della televisione digitale terrestre, così come previsto dal Testo unico dei servizi media audiovisivi e dalla propria delibera n. 294/23/CONS. Elaborato a valle di un tavolo tecnico istituito ad hoc, al quale hanno partecipato le...
    D
    Digitale Terrestre
      lunedì, 15 luglio 2024
  • Disponibile il nuovo teaser Sky di Hanno Ucciso l'Uomo Ragno - La leggendaria storia degli 883

    Dopo aver aperto, in esclusiva per i fan, le tappe dei concerti del tour negli stadi di Max Pezzali, è finalmente disponibile per tutti il nuovo teaser di HANNO UCCISO L’UOMO RAGNO – LA LEGGENDARIA STORIA DEGLI 883, la serie Sky Original di Sydney Sibilia che debutterà l’11 ottobre in esclusiva su Sky e in streaming solo su NOW. La serie – una produzione Sky Studios e Groenlandia (società del Gruppo Banijay), prodotta da Matteo Rovere e Sydney...
    S
    Sky Italia
      lunedì, 15 luglio 2024
  • Sky Sport Tennis 🎾 in diretta ATP/WTA Amburgo, BÃ¥stad, Gstaad, Newport, Budapest, Palermo

    Prosegue la grande stagione del tennis su Sky e in streaming su NOW.  Sei i tornei che saranno trasmessi in diretta e in esclusiva da lunedì 15 a domenica 21 luglio: quattro del circuito maschile ATP, due del circuito femminile WTA. In ambito maschile, il torneo ATP 500 Amburgo è uno degli eventi più prestigiosi del circuito ATP. Si svolge solitamente a luglio e fa parte della categoria 500, il che significa che offre un alto numero di punti per la classifica ATP e un...
    S
    Sky Italia
      lunedì, 15 luglio 2024
  • Finale UEFA Euro 2024: Spagna vs Inghilterra in diretta streaming e TV su Sky Sport e Rai 1

    La Spagna si avvicina all'inedita finale dell'Europeo 2024 (diretta streaming e TV su Sky Sport e Rai 1) augurandosi di replicare al maschile l'ultimo precedente in cui ha affrontato l'Inghilterra con un trofeo internazionale in palio. Era l'agosto dell'anno scorso, quando a Sydney la Roja vinceva il mondiale femminile battendo 1-0 le rivali, alla vigilia date per favorite. A Euro 2024 è arduo fare pronostici su una sfida tra due delle nazionali più forti...
    S
    Sport
      domenica, 14 luglio 2024
  • Sky Sport: Boom di ascolti per la finale femminile di Wimbledon 2024 tra Paolini e Krejcikova

    Ottimi ascolti per la finale del singolo femminile di Wimbledon tra Jasmine Paolini e Barbora Krejcikova, in diretta ieri, sabato 13 luglio, dalle 15.09 su Sky Sport Uno, Sky Sport Tennis, Sky Sport 4K, Sky Sport 252. Il match con la telecronaca di Elana Pero e Paolo Bertolucci ha raggiunto 1 milione 54 mila spettatori medi complessivi in total audience* e 1 milione 675 mila contatti unici**, con il 9,7% di share tv. Si tratta del miglior risultato in termini di ascolto per una partita di...
    S
    Sky Italia
      domenica, 14 luglio 2024
  • Finale Wimbledon e UEFA Euro 2024: Una Domenica di Grande Sport su Sky e NOW

    Una domenica di grande sport da non perdere su Sky e in streaming su NOW con la finale del singolo maschile di Wimbledon e di UEFA Euro 2024. Si parte con il tennis dal centrale del All England Lawn Tennis & Croquet Clubper la sfida tra Carlos Alcaraz e Novak Djokovic.La partita sarà in diretta esclusiva dalle 15 su Sky Sport Uno, Sky Sport Tennis, Sky Sport 4K e in streaming su NOW con la telecronaca di Elena Pero e Paolo Bertolucci. Dalle 14, il pre partita Sky Tennis...
    S
    Sky Italia
      domenica, 14 luglio 2024
  • Jasmine Paolini fa la Storia. La Finale 2024 di Wimbledon in diretta su Sky e NOW

    Lo spettacolo del grande tennis da vivere su Sky e in streaming su NOW. Jasmine Paolini è la prima italiana a raggiungere la finale di Wimbledon, che giocherà contro Barbora Krejcikova, oggi sabato 13 luglio, in diretta esclusiva su Sky e in streaming su NOW. Appuntamento dalle 15 su Sky Sport Uno, Sky Sport Tennis, Sky Sport 4K e in streaming su NOW  con la telecronaca di Elena Pero e Paolo Bertolucci. Ampi pre e...
    S
    Sky Italia
      sabato, 13 luglio 2024
  • Belén Rodríguez debutta su Warner Bros. Discovery con due nuovi Show

    Warner Bros. Discovery, in attesa di raccontare tutti i dettagli della nuova stagione televisiva 2024-2025 che verranno svelati il prossimo settembre, segna un nuovo colpo nel mondo dell’intrattenimento televisivo. BELÉN RODRÍGUEZ, uno dei volti più amati e iconici della tv italiana, conduttrice, attrice e imprenditrice digitale, entrerà nella squadra dei talenti targata Warner Bros. Discovery, una delle principali media company a livello mondiale. BELEN...
    T
    Televisione
      venerdì, 12 luglio 2024
  • Calcio, amichevoli estive 2024 del Napoli in diretta esclusiva PPV su OneFootball

    La SSC Napoli è lieta di annunciare l’accordo con OneFootball, piattaforma media leader nel mondo del calcio, per trasmettere in diretta e in esclusiva tutte le amichevoli del Club che si disputeranno durante i ritiri estivi di Dimaro e Castel di Sangro. Per la prima volta i tifosi del Napoli potranno assistere in diretta alle partite amichevoli estive da ogni parte del mondo e su qualsiasi dispositivo mobile, da pc, tablet e su Smart Tv. All’interno della piattaforma di...
    S
    Sport
      venerdì, 12 luglio 2024
  • DAZN, il Meglio delle Amichevoli Estive di Serie A e il Soccer Champions Tour 2024

    Il grande calcio non si ferma su DAZN e anche per quest’estate tutti i tifosi di Juventus, Inter, Milan, Roma, Lazio, Atalanta, Fiorentina e Torino potranno seguire il meglio delle amichevoli* della propria squadra del cuore. Testa e cuore, quindi, già alla fase preparatoria che porterà al calcio di inizio della nuova stagione di Serie A 2024/2025 in partenza il 17 agosto, sempre su DAZN, con le 20 squadre che si sfideranno sui campi per il titolo di Campione...
    D
    DAZN
      venerdì, 12 luglio 2024
  • Sky Sport Motori Weekend (12 - 14 Luglio) | SuperBike Gran Bretagna, 6 Ore San Paolo, Indycar Iowa

    In arrivo su Sky e in streaming su NOW.un altro fine settimana all’insegna delle quattro e delle due ruote, con il Mondiale 2024 di Superbike, il WEC e la Indycar. APPUNTAMENTI – Torna in pista la Superbike, impegnata a Donington Park per il Round di Gran Bretagna, tutto da vivere su Sky Sport MotoGP e in streaming su NOW. Sabato Superpole a partire dalle 11.55, con Gara 1 che scatterà alle 15. Domenica Superpole Race alle 12, mentre alle 15 si tornerà in pista per...
    S
    Sky Italia
      venerdì, 12 luglio 2024
  • Parma in Serie A, le amichevoli Pre-campionato in Diretta su Sportitalia

    Il pre campionato del Parma sarà trasmesso in esclusiva su Sportitalia. Una grande offerta che l’emittente diretta da Michele Criscitiello fa ai tifosi della neopromossa in Serie A e a tutti gli appassionati di calcio in questa marcia di avvicinamento al via della stagione. Tre amichevoli di prestigio saranno visibili in chiaro e gratuitamente su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre). Si comincia sabato 13 luglio alle ore 19 con Parma-Lugano. Sette giorni più...
    S
    Sport
      giovedì, 11 luglio 2024
  • Tech Talk LIVE: Evoluzione dell'Innovazione #2 - Diretta Streaming ore 12 Digital-News.it

    // IN DIRETTA STREAMING DALLE 12 CLICCANDO NELLA FINESTRA QUI SOTTO LIVE TECH TALK - Evoluzioni dell'Innovazione #2 GIOVEDI 11 LUGLIO 2024LIVE @ Digital-News.itUna produzione a cura di Comunicare Digitale -  Piattaforma CONNECT | #FED2024Media Partner: Digital-News.it Non perdere l'opportunità di partecipare al nuovo TECH TALK, un evento di grande rilevanza organizzato da Comunicare Digitale in collaborazione con Digital-News.it. Questo incontro informativo,...
    H
    HiTech
      giovedì, 11 luglio 2024
  • Caracas debutta su Sky e NOW, la Napoli di Marco D’Amore tra Amore e Thriller

    Arriva in prima TV su Sky il nuovo film diretto e interpretato da Marco D’Amore CARACAScon Toni Servillo e Lina Camélia Lumbroso, in onda giovedì 11 luglio alle 21:15 su Sky Cinema Uno (e alle 21:45 anche su Sky Cinema Drama), in streaming su NOW e disponibile on demand.Su Sky il film sarà disponibile on demand anche in 4K. CARACAS è tratto dall’opera letteraria Napoli Ferrovia di Ermanno Rea e ci guida in un profondo viaggio nella Napoli più...
    S
    Sky Italia
      giovedì, 11 luglio 2024
  • Giuseppe De Bellis: «Sky TG24, novità e conferme tra innovazione e tradizione»

    Nella cornice dello studio 10 super tecnologico del nella sede di Sky Italia ospitato al centro di produzione televisiva di Milano Santa Giulia, Sky TG24 ha presentato questa mattina i piani e il palinsesto per la prossima stagione della all news diretta da Giuseppe De Bellis.  Sky TG24 si prepara ad offrire continuità e alcune interessanti novità nel panorama dell'informazione televisiva italiana. Un traguardo significativo è stato il riconoscimento nel report...
    S
    Sky Italia
      mercoledì, 10 luglio 2024
  • Sky TG24, confronto, autorevolezza e obiettività nel palinsesto della nuova stagione

    Un’informazione affidabile, aderente ai fatti e basata sui dati, oltre ad essere da sempre la casa del ‘Confronto’. È la carta d’identità di Sky TG24 che si conferma un punto di riferimento nel panorama del giornalismo nazionale raggiungendo, nel gradimento per l’autorevolezza, anche le fasce più giovani, come appena certificato dal Digital News Report 2024 dell'Istituto Reuters. L’ analisi annuale sulle potenzialità e i...
    S
    Sky Italia
      mercoledì, 10 luglio 2024
  • Alberto Brandi: «Visione e Impatti sul futuro del calcio dalle prospettive di Sport Mediaset»

    Oggi, durante le discussioni in Commissione al Senato riguardo alle prospettive di riforma del calcio italiano, sono state ascoltate le testimonianze di rappresentanti delle principali emittenti italiane che operano nel mondo del calcio. Uno dei contributi più rilevanti è stato quello di Alberto BRANDI, direttore di Sport Mediaset. L'intervento del rappresentante di Mediaset si focalizza su diversi aspetti cruciali riguardanti il calcio e il suo impatto mediatico, sociale ed...
    S
    Sport
      mercoledì, 10 luglio 2024
  • Federico Ferri (Sky Sport): «Riforma Calcio Italiano, prospettive e sfide future»

    Oggi, durante le discussioni in Commissione al Senato riguardo alle prospettive di riforma del calcio italiano, sono state ascoltate le testimonianze di rappresentanti delle principali emittenti italiane che operano nel mondo del calcio. Uno dei contributi più rilevanti è stato quello di Federico FERRI, direttore di Sky Sport. Le parole di Ferri si concentrano su diverse sfaccettature cruciali del calcio italiano e delle sue riforme necessarie. Egli evidenzia l'importanza di...
    S
    Sky Italia
      mercoledì, 10 luglio 2024
  • Righetti (DAZN): «Strategie Antipirateria e Innovazione Tecnologica per le prospettive del calcio»

    Oggi, durante le discussioni in Commissione al Senato riguardo alle prospettive di riforma del calcio italiano, sono state ascoltate le testimonianze di rappresentanti delle principali emittenti italiane che operano nel mondo del calcio. Uno dei contributi più rilevanti è stato quello di Romano Righetti, direttore degli Affari esterni e pubblici per l'Europa di DAZN, la piattaforma che ha acquisito i diritti per trasmettere l'intera Serie A fino al...
    D
    DAZN
      mercoledì, 10 luglio 2024

📺 ULTIMI PALINSESTI 📝

✨ ARCHIVIO VIDEO 🎥 TRE CASUALI OGNI VOLTA! 🔄✨