Digital-News | News, Palinsesti, Video, Recensioni
Foto - Mediametrie, un anno di TV nel mondo 2023

Mediametrie, un anno di TV nel mondo 2023

Fonte: Confindustria RadioTV

S
Satellite / Estero
lunedì, 17 aprile 2023 - 18:12

Frammentazione e trasmissione non lineare aumentano la concorrenza sul mercato dei contenuti TV globale, dove si conferma la fiction come contenuto leader, spesso declinato come IP (Intellectual property, ossia brand), e la conferma di format di intrattenimento tradizionali e rivisitati. Emerge anche la resilienza della tv lineare, la cui sfida consiste principalmente nell’aumentare la propria visibilità e monetizzazione online. Viceversa gli operatori “nativi digitali”, o streamer OTT,  mutano rapidamente posizionamento, muovendosi soprattutto su nuovi contenuti e strategie di sfruttamento degli stessi. Su un mercato di contenuti sempre più comune e globale diventano fondamentali forme di coopetizione (crasi fra competizione e cooperazione) nella produzione dei contentui, e nelle metriche per la misurazione delle audience (JIC). E’ quanto risulta dall’ultimo rapporto One Television Year in the World 2023 Edition di Glance, Mediametrie, appena pubblicato, dal cui comunicato è tratto questo articolo.

La frammentazione dell’offerta e della visione non lineare accelerano la profonda trasformazione del mercato televisivo, tutti gli attori stanno ripensando i loro modelli di business e lanciando nuovi programmi. Se la fiction rimane il genere tv in prima linea, Glance (Global Audience & Content Evolution del gruppo Mediametrie), monitorando i migliori lanci di nuovi contenuti in 32 paesi, evidenzia due tendenze principali: titoli, soprattutto fiction, che diventano IP (Intellectual Properties), ossia licenze estendibili nello spazio e nel tempo; e una resilienza dei vecchi formati di intrattenimento che risultano ancora molto attraenti per gli spettatori.

Un mercato comune per i produttori di programmi. La numerosità degli operatori, fra  incumbent e nativi digitali e dell’offerta di TV e video, è sempre maggiore. Rimane tuttavia sostenuta la durata d’ascolto delle TV lineare:  nel 2022, i telespettatori in 88 paesi nel mondo hanno trascorso in media 2 ore e 25 minuti al giorno guardando la TV.

Resilienza, quindi, dei canali televisivi in un settore in rapida trasformazione, offerta lineare che però deve continuare a innovare per far fronte al consumo sempre più personalizzato di contenuti. Nel 2022, il consumo di SVOD è in aumento, con molta variabilità fra Paesi e aree: se nel 2022 negli Stati Uniti, la quota di mercato per lo streaming è di circa il 38%, in Polonia è inferiore al 6%. In questo contesto, vari operatori devono necessariamente modificare il loro posizionamento iniziale per competere e questo  è particolarmente vero per i player S-VOD e i canali FAST (Free Ad Supported Streaming TV), nuovi entranti nel mercato della raccolta pubblicitaria.

Frédéric Vaulpré, vicepresidente senior di Glance ha dichiarato:

«Le emittenti televisive sono sempre più presenti su varie piattaforme e cresce la domanda di visione non lineare. Ciò richiede nuove strategie per i canali TV per aumentare la pubblicità e attirare gli spettatori più giovani. Ad esempio, su ITV, Unforgotten ha raggiunto il miglior pubblico del 2023 per ora con 7,9 milioni di spettatori. Ma l’aspetto più interessante è che «la pre-trasmissione ha rappresentato il 31% del suo pubblico e il catch up il 36%. La  sfida per i canali TV (operatori lineari) è identificare il giusto modello di monetizzazione per le nuove modalità di visione” continua ”mentre le piattaforme continuano ad investire  sempre più in contenuti e strategie di windowing».

Coopetizione. Per rimanere concorrenziali, le emittenti pubbliche in Europa moltiplicano la loro cooperazione nello sviluppo di fiction di fascia alta come The Swarm o Concordia. Per quanto riguarda i canali FAST, l’aumento senza precedenti della loro offerta porta a una sovrabbondanza: sono oltre 2200 in Europa, e secondo gli ultimi dati pubblicati a febbraio, il numero dei loro telespettatori mensili rimane, finora, a un livello marginale rispetto ai programmi delle emittenti in diretta. Ciò richiede una misurazione standard dell’audience, necessaria anche per le piattaforme S-VOD che si rivolgono alla pubblicità .In questo ambiente in rapida evoluzione, la “coopetizione” tra i diversi attori sembra l’aspetto più importante di questo nuovo percorso per lanciare e sviluppare con successo contenuti accattivanti e di qualità.

Lanci recenti più popolari (2022 / inizio 2023). NoTa (NewOnTheAir) ha individuato i migliori lanci in 32 paesi nel 2022 / inizio 2023. Questa selezione dà un’idea del tipo di programmi che uniscono il pubblico in un determinato paese: nel 2022, oltre il 50% dei programmi con il maggior numero di ascolti è stato lanciato nel primo trimestre dell’anno. Le serie scripted continuano ad essere  ampiamente dominanti  nel 2022 e rappresentano i due terzi dei migliori lanci nei 32 paesi.

Avril Blondelot, Head of Global Content & Markets Insights at Glance,

«I drammi storici e umani, le serie sugli anni ’80 e ’90, i legal drama e la fantascienza attraggono fortemente il pubblico. Il factual e l’intrattenimento si relazionano con la natura, e i format più vecchi hanno ancora molto successo.

Fiction IP: i titoli diventano brand sfruttabili in prequel, sequel ecc…Una tendenza significativa riguarda le serie che si trasformano in IP, creando universi completi. 1923 (Paramount Global Content Distribution), un prequel di Yellowstone, si è classificato al primo posto nel cavo statunitense nel 2022. Beyond Paradise (BBC Studios), sequel di Death in Paradise, è stato il miglior lancio nel Regno Unito nel 2023.

Gli spettatori, soprattutto locali, esprimono ancora un costante appetito per le serie in costume. Women at War (Newen Connect) in Francia è un grande successo di pubblico.

Numerose serie si concentrano sugli anni ’80 e ’90 come 1985 (StudioCanal), il miglior lancio nel Belgio meridionale. The Gold (Paramount Global Content Distribution) è stato il secondo miglior lancio nel Regno Unito. Entrambi sono basati su eventi reali.

Gli human drama hanno una particolare risonanza tra gli spettatori. Two summers (France TV Distribution) – il miglior lancio nelle Fiandre belghe – esprime questa tendenza a mettere in scena il mistero in luoghi da sogno. Un gruppo di amici che trascorrono le vacanze insieme nel 2020 si relazionano a meccanismi di ricatto all’interno del gruppo su eventi che si sono svolti negli anni ’90.

Per quanto riguarda le serie crime, l’interesse attuale si concentra sulle serie legal. Pandore (APC Studios) – dove la politica e le trame mettono in discussione la nozione stessa di giustizia – è il miglior lancio nel Belgio vallone. Insider (Eccho Rights) è la serie con la più alta share in Romania: basata su un formato turco racconta la storia di un poliziotto sotto copertura che si infiltra in un’organizzazione criminale.

C’è un crescente interesse per fantasy e di fantascienza, gebneri che stanno diventando sempre più mainstream. The Swarm (ZDF Studios / Beta Film), coproduzione internazionale, il miglior lancio in Germania, mette in discussione l’impatto dell’inquinamento umano con le ritorsioni della natura è basato sull’omonimo romanzo di Frank Schätzing, un thriller ambientale globale ambientato ai giorni nostri, dove le anomalie e il comportamento innaturale degli animali marini causano sconvolgimenti in tutto il mondo. Three Body problem (lanciato su Tencent Video, Jiangsu Sat e CCTV8) ha avuto buoni risultati in Cina, è basato su un romanzo di fantascienza scritto dallo scrittore cinese Liu Cixin: la serie racconta la storia del primo contatto umano con la vita aliena dal pianeta chiamato Trisolaris e il conflitto tra le due specie che nel corso di molti anni.

Per quanto riguarda il factual, molti titoli di successo sono legati alla natura, come ad es Muster dogs (ABC) in Australia, o One Year In Norway’s Lofoten (Autentic Distribution). Attraggono il pubblico le storie nazionali, come Quinn Country (lanciato su RTE One in Irlanda) che ritrae l’ascesa e la caduta di un imprenditore irlandese. Tutti gli spettacoli elencati si sono classificati al primo posto nei rispettivi paesi nel 2022. Degno di nota è anche The Story Of (DR Sales, Media Ranch), un format di successo nei Paesi Bassi e nel Belgio settentrionale, dove si è classificato al primo posto nel 2022 e nel 2023.

Concentrandosi sui format i più riusciti nel 2022 hanno messo alla prova le celebrità ,scommettendo sull’interesse degli spettatori per i personaggi famosi. Quelli tradizionali sono ancora al primo posto e sono molto attraenti per i giovani adulti. I’m a celebrity… get me out of here (ITV Studios) al primo posto in Finlandia e Quebec, Dancing with the Stars (BBC Studios) in Israele, Big Brother Famosos (lanciato su TVI) in Portogallo. Un nuovo format, Outsiders, (Warner Bros. Discovery Intl), con celebrità in un’avventura in stile scout, è stato lanciato con successo in Norvegia, adattato da un format britannico con un registro fra  umorismo e autoironia. Anche un nuovo format indiano gioca questa carta: Smart Jodi (lanciato su Star Plus) – lancio top nel Paese – che presenta coppie famose a cui viene chiesto di affrontare sfide sul set.

📰 LE ULTIME NEWS 🖊️

📺 ULTIMI PALINSESTI 📝

✨ ARCHIVIO VIDEO 🎥 TRE CASUALI OGNI VOLTA! 🔄✨

  • Foto - Barbara Serra a ''Cosmo'' ci parla della televisione come strumento del potere

    Barbara Serra a ''Cosmo'' ci parla della televisione come strumento del potere

    Prima della seconda guerra mondiale le dittature erano pronte ad usarla. È la storia della tv nazista, degli esperimenti di Mussolini e della nascita della tv sovietica negli anni trenta: una preistoria della televisione ancora poco conosciuta, della quale Cosmo ha ritrovato immagini, documenti e tes...
    T
    Televisione
      domenica, 24 aprile 2011
  • Foto - Il broncio del bambino deluso allo stadio di baseball, web e tv ridono

    Il broncio del bambino deluso allo stadio di baseball, web e tv ridono

    Il piccolo tifoso dei Giants è imbufalito: la pallina di baseball finisce sugli spalti ma non è lui a prenderla, bensì una ragazza davanti. E allora mette in scena un repertorio di smorfie che non passano inosservate neanche ai commentatori in tv. I quali non possono fare a meno di riderci sopra. Ma c'è il...
    C
    Curiosità
      lunedì, 25 luglio 2011
  • Foto - HBBTV & TV 4.0 (#2) Tech Talk (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    HBBTV & TV 4.0 (#2) Tech Talk (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020

    Martedi 3 Novembre decimo appuntamento con la nuova stagione dei TECH TALK, organizzati da Comunicare Digitale in collaborazione con Digital-News.it. Un percorso di informazione con edizioni anche in lingua inglese e spagnola, sui temi dei Media, Digitale, Telco, Tecnologia, Industria ed Innovazione. Tech Talk dedicato ...
    D
    Digital-News LIVE
      martedì, 03 novembre 2020