Digital-News.it Logo
Foto - 2a Tappa Pechino Express Sky NOW: Piccinini e Ghedina, Ascolti Record e Prima Eliminazione

2a Tappa Pechino Express Sky NOW: Piccinini e Ghedina, Ascolti Record e Prima Eliminazione

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

S
Sky Italia

Prosegue a marce forzate lo straordinario viaggio di Pechino Express lungo la “Rotta del Dragone”, tra bellezze paesaggistiche e missioni più o meno impossibili. Ieri, nella seconda tappa dello show Sky Original prodotto da Banijay Italia, le coppie in gara hanno percorso in totale 180 chilometri nel Vietnam del Nord: la distanza che separa Lang Son a Cao Bang, città a una manciata di km dal confine con la Cina, in un cammino che ha toccato anche Dong Dang, Hung Viet e Phúc Sen. Al traguardo di puntata, il conduttore Costantino Della Gherardesca e l’inviato speciale Fru hanno decretato la coppia vincitrice, quella composta da Fabio ed Eleonora Caressa, e soprattutto hanno annunciato la prima eliminazione di questa stagione: a lasciare la compagnia – a sorpresa dopo la vittoria della prima puntata – sono i Romagnoli, Paolo Cevoli ed Elisabetta Garuffi.

L’episodio della produzione Sky Original realizzata da Banijay Italia, ieri su Sky Uno/+1 e on demand, ha totalizzato 497mila spettatori medi (con il 2,4% di share e il 56% di permanenza), un dato perfettamente in linea con quello della prima puntata e in salita del +15% rispetto all’omologo episodio della precedente stagione.

Nei sette giorni, il debutto della scorsa settimana ottiene il dato più alto di sempre da quando lo show è in Sky: 1.547.000 spettatori medi, con 2.833.000 contatti unici, che corrisponde a una crescita del +26% rispetto al kick off dell’anno scorso.

Sui social, con oltre 135mila interazioni social totali - dato in crescita del +71% rispetto a un anno fa – Pechino Express è sul podio degli show più commentati nel prime-time di ieri, sempre alla posizione numero 1 nella chart dei Trending Topic durante la messa in onda; inoltre, nella stessa classifica sono apparsi anche i Caressa e i Romagnoli (fonti: Talkwalker SCR; Trends24.in).

Su NOW le Serie TV internazionali, gli Show di cui tutti parlano,
i Film più attesi e tutto lo Sport di Sky in diretta streaming.
Clicca qui e scopri tutte le offerte attiveSu NOW le Serie TV internazionali, gli Show di cui tutti parlano,
i Film più attesi e tutto lo Sport di Sky in diretta streaming.
Clicca qui e scopri tutte le offerte attive

La partenza della seconda tappa è stata fissata a Lang Son: qui la coppia dei Romagnoli, i coniugi Cevoli, in qualità di vincitori la scorsa settimana hanno potuto penalizzare al via ben due coppie: la loro scelta è ricaduta sui Caressa, ripartiti con 10 minuti di ritardo, e sui Brillanti Nancy Brilli e Pierluigi Iorio, il cui pit-stop ai box è durato ben 15 minuti.

Prima missione di serata: i viaggiatori hanno dovuto raggiungere il tempio di Den Mau, nel villaggio di Dong Dang, portando con sé delle offerte, una gallina bollita e il Dragon Fruit, il frutto esotico che leggenda vuole venisse sputato dai draghi sconfitti in battaglia, ottenuti barattando qualcosa e usando l’euro in moneta locale in loro possesso. Arrivati al tempio, ad attenderli una nuova missione: i viaggiatori dovevano scegliere una bandiera del drago, presente in vari colori, ognuno dei quali corrispondeva a un destino differente. Quindi i Caressa e le Amiche – Maddalena Corvaglia e Barbara Petrillo – hanno dovuto giocare a “Uno, due, tre, stella!” con un gruppo di bambini del luogo mentre i Pasticcieri Damiano e Massimiliano Carrara e i Giganti sono stati baciati dalla fortuna e hanno potuto proseguire il loro viaggio senza dover compiere alcuna prova; i Brillanti e Italia-Argentina – Antonella Fiordelisi ed Estefania Bernal – son dovuti tornare al punto di partenza e, come nel gioco dell’oca, ripartire da principio, mentre i Romagnoli e i Fratm – Artem e Antonio Orefice – si sono immersi in 10 minuti di meditazione, una insperata pausa che ha permesso loro di riposare e ritrovare la giusta spinta per affrontare la gara.

Da Dong Dang ripartenza con direzione Hung Viet, piccolo villaggio tra le montagne del nord del Vietnam. All’arrivo, compito delle coppie era quello di trovare quattro posti, sparsi per il villaggio, con il logo di Pechino Express dove erano posizionate le statuine di un animale, di cui hanno dovuto poi imparare a memoria il nome nella lingua vietnamita.

Dopo la notte accolti – chi meglio, chi peggio – nelle case della popolazione locale, il mattino seguente i viaggiatori sono ripartiti con destinazione il villaggio dei fabbri di Phúc Sen, luogo in cui si forgiano i coltelli esportati poi in tutto il mondo. Qui ogni coppia ha dovuto consegnare tre coltelli a tre professionisti diversi in giro per il villaggio: solo una volta completate le consegne potevano ricevere l’indizio utile a individuare il libro rosso. Una corsa forsennata, quella verso il primo traguardo di tappa, vinta dai Pasticcieri che hanno così ottenuto la preziosissima immunità e la qualificazione di diritto alla tappa 3; secondi in classifica i Caressa, che hanno così conquistato un posto in più nella classifica finale.

Dopo la classifica parziale, la corsa di serata è ripartita con direzione Núi M?t Th?n, la montagna conosciuta anche come “L’Occhio dell’Angelo”, rifugio per le tante minoranze etniche che abitano il Paese. Ripartenza non semplice, perché i Carrara hanno assegnato a ogni coppia un mezzo di locomozione diverso (solo i Caressa hanno potuto scegliere, per sé, un pick-up): puniti soprattutto i due Giganti, a cui è toccata in dotazione una sola bicicletta in due costringendoli a una prova al limite dell’impossibile. Prima di arrivare al traguardo, le coppie hanno dovuto fare una sosta per recuperare quattro sacchetti pieni di riso, utili a giocare a Ném Còn, una sorta di pallacanestro locale: unico a fare canestro è stato Pierluigi, per tutti gli altri minuti di penalità.

Il tappeto rosso, traguardo della seconda tappa, è stato posto a Cao Bang, ai piedi del Memoriale dei soldati caduti in guerra. Primi a firmare i Caressa, seguiti dai sorprendenti e incredibili Giganti: la loro corsa, una sola bicicletta in due sulle strade piene di salite e discesa e in condizioni ai limiti del proibitivo, è stata davvero eroica. A seguire, Italia-Argentina e Fratm; nelle ultime due posizioni, e quindi a rischio eliminazione, Romagnoli e Amiche: i Caressa hanno deciso di eliminare la coppia dei Romagnoli, la cui sorte è stata confermata dalla busta nera che ha sancito l’uscita di scena da questa corsa per Paolo Cevoli ed Elisabetta Garuffi, autori di due tappe in cui hanno dimostrato di avere grande tenacia e, soprattutto, un rapporto stupendo.

Sette coppie si qualificano così per la tappa numero 3 di Pechino Express lungo la Rotta del Dragone, ma le sorprese sono sempre dietro l’angolo. Tra sette giorni, giovedì 21 su Sky e in streaming su NOW, arriverà infatti una nuova coppia e scombinare i piani dei viaggiatori: sono le due 19enni Megan Ria e Maddalena Svevi, amiche da cinque anni quando si conobbero ad uno stage di danza e da allora inseparabili, che l’anno scorso hanno frequentato insieme la scuola di Amici. Agguerrite e competitive, Megan e Maddalena saranno la coppia delle Ballerine: pronte a tutto, per potersi inserire da protagoniste all’interno della corsa dovranno necessariamente sconvolgere gli equilibri tra le altre coppie già provate da due tappe faticose. Come si inseriranno nel gruppo?

Su NOW le Serie TV internazionali, gli Show di cui tutti parlano,
i Film più attesi e tutto lo Sport di Sky in diretta streaming.
Clicca qui e scopri tutte le offerte attiveSu NOW le Serie TV internazionali, gli Show di cui tutti parlano,
i Film più attesi e tutto lo Sport di Sky in diretta streaming.
Clicca qui e scopri tutte le offerte attive

📰 LE ULTIME NEWS 🖊️

📺 ULTIMI PALINSESTI 📝

✨ ARCHIVIO VIDEO 🎥 TRE CASUALI OGNI VOLTA! 🔄✨

  • Spot - RAI, televisione ufficiale degli Europei di Calcio 2012

    On air da qualche giorno sulle reti Rai, lo spot che annuncia la copertura televisiva dei 14° Europei di Calcio maschili la cui fase finale si svolgerà in Polonia e Ucraina dall'8 giugno al 1º luglio 2012. Nel corso del promo si mettono in risalto alcuni dati relativi alla competizione ovvero: 31 sfide, 16 nazioni partecipanti (tra cui l'Italia), 8 stadi...
    S
    Sport
      venerdì, 24 febbraio 2012
  • La Guerra in Ucraina negli occhi di Stefania Battistini (Tg1) | #FED2023

    Stefania Battistini, giornalista del TG1 dal fronte di guerra. È stata inviata a Kiev, Kharkiv e Mariupol, e ha documentato i combattimenti, la fuga dei civili e le devastazioni causate dal conflitto tra Ucraina e Russia. Stefania ha raccontato ad Andrea...
    D
    Digital-News LIVE
      martedì, 25 luglio 2023
  • Wimbledon 2023: Sinner vs Djokovic, semifinale in diretta su Sky Sport Tennis

    Mancano poche partite per decretare (diretta Sky e in streaming NOW) il campione e la campionessa della 136esima edizione del torneo che il mondo conosce come The Championships. 
    S
    Sky
      giovedì, 13 luglio 2023