Digital-News | News, Palinsesti, Video, Recensioni
Foto - Coppa Italia 2023/24 Esclusiva Mediaset, Programma e Telecronisti Quarti di Finale (9 - 10 - 11 Gennaio)

Coppa Italia 2023/24 Esclusiva Mediaset, Programma e Telecronisti Quarti di Finale (9 - 10 - 11 Gennaio)

Fonte: Digital-News (original)

S
Sport
martedì, 09 gennaio 2024 - 10:55

Coppa Italia 2023/24 Esclusiva Mediaset, Programma e Telecronisti Quarti di Finale (9 - 10 - 11 Gennaio)La Coppa Italia Frecciarossa manterrà tale nome anche nelle stagione  2023/2024. Il prossimo spettacolo si concluderà il 24 maggio 2023, con la finale in gara secca allo stadio Olimpico di Roma, quando sarà nota la squadra che raccoglierà l’eredità dell’Inter, vincitrice dell’ultimo trofeo.  

Scattata con il turno preliminare dello scorso 5 e 6 agosto la 76° edizione della Coppa Italia, torneo che si giocò per la prima volta nel 1922 e vide la vittoria del Vado che superò in finale per 1-0 l’Udinese, dopo i tempi supplementari, grazie alla rete decisiva di Levratto. Sono 16 le squadre che almeno una volta hanno vinto il torneo: al comando, per numero di titoli vinti, troviamo Juventus a quota 14, Roma e Inter (i neroazzurri detentori del titolo, vinto lo scorso maggio nella finalissima di Roma contro la Fiorentina affermandosi per 2-1) poi  Lazio (7), Fiorentina e Napoli (6 ciascuna), Milan e Torino (5 a testa); Sampdoria (4); Parma (3), Bologna (2), Atalanta, Genoa, Vado, Venezia e Vicenza (1 ciascuna). Il titolo è sempre stato vinto da un club di Serie A, fatta eccezione per le edizioni 1922 (Vado, ma ancora non esistevano i campionati strutturati su girone unico) e 1961/62 (Napoli – quell’anno in serie B – che si impose 2-1 sulla Spal in finale secca, a Roma).

Nel dettaglio, a contendersi la Coppa Italia 2023/24 saranno 20 club di Serie A, 18 di Serie B e 6 di Serie C. Purtroppo non vedremo ai nastri di partenza né la Reggina né il Lecco, entrambe escluse dalla Serie B al momento della compilazione del calendario del torneo e quindi automaticamente escluse anche dalla Coppa. Al loro posto, una delle nuove protagoniste sarà il Crotone, che nonostante giochi in Lega Pro è stato ripescato per prendere il posto dei calabresi. Anche quest'anno dunque le squadre entreranno in gioco in momenti differenti, a seconda della categoria di appartenenza. I top club del nostro campionato, le prime 8 classificate della scorsa Serie A, sono ammesse di diritto agli ottavi di finale, dove inizierà per loro la rincorsa al titolo.

Le altre invece partono dai turni preliminari, con gare ad eliminazione diretta secche fino ai quarti. Fa eccezione la doppia sfida delle semifinali, che si giocheranno con partite di andata e ritorno senza però la regola dei gol in trasferta, abbandonata anche nelle coppe europee. In caso di parità al novantesimo, supplementari ed eventuali rigori decreteranno la squadra vincitrice. Confermata poi l'introduzione del fuorigioco semi-automatico dai quarti di finale, dopo il debutto nella passata edizione che ha riscosso un buon successo. Infine, la finalissima si disputerà come sempre nella splendida cornice dello Stadio Olimpico di Roma.

Martedì 9 gennaio 2024, gli appassionati di calcio avranno l'opportunità di seguire la sfida tra Fiorentina e Bologna in Coppa Italia, trasmessa in diretta su Canale 5 alle 21:00. La telecronaca sarà curata da Riccardo Trevisani e Simone Tiribocchi, che si immergeranno nell'azione per offrire una copertura avvincente della partita. Successivamente, il post-partita sarà condotto da Monica Bertini insieme a Sandro Sabatini, Ciccio Graziani, Stefano Sorrentino e Andrea De Marco, fornendo analisi dettagliate e commenti esperti sull'andamento del match.

Mercoledì 10 gennaio 2024, il derby della Capitale tra Lazio e Roma catturerà l'attenzione degli spettatori su Italia 1 alle 18:00. La telecronaca sarà affidata a Riccardo Trevisani e Roberto Cravero, che trasmetteranno l'emozione di questo affascinante scontro. Dopo la partita, lo studio sarà animato da Monica Bertini insieme a Mino Taveri, Filippo Galli, Massimo Mauro e Graziano Cesari, offrendo un'approfondita analisi del derby e delle sue implicazioni. Nella stessa serata, il Milan affronterà l'Atalanta in un altro coinvolgente quarto di finale, trasmesso in diretta su Canale 5 alle 21:00. La telecronaca sarà a cura di Massimo Callegari e Massimo Paganin, che porteranno gli spettatori nel cuore dell'azione. Dopo la partita, Monica Bertini guiderà lo studio con la partecipazione di Mino Taveri, Filippo Galli, Massimo Mauro e Graziano Cesari, fornendo approfondimenti e commenti sulle prestazioni delle squadre.

Infine, giovedì 11 gennaio 2024, la Juventus affronterà il Frosinone in Coppa Italia, trasmesso su Italia 1 alle 21:00. La telecronaca sarà curata da Massimo Callegari e Simone Tiribocchi, mentre lo studio pre e post-partita sarà condotto da Monica Bertini con Ivan Zazzaroni, Fabrizio Ravanelli, Stefano Sorrentino e Graziano Cesari, offrendo un'analisi completa dell'incontro.

Anche nella stagione sportiva 2023/24 Mediaset è grande protagonista. Tutta la Coppa Italia Frecciarossa è in esclusiva assoluta in chiaro sulle reti Mediaset. Dopo la partenza con i 32esimi di finale, Mediaset continuerà a trasmettere tutti i match fino alla finale di Roma del 15 maggio 2024. Inoltre, la Supercoppa Italiana avrà un nuovo formato a quattro squadre (con le semifinali Napoli-Fiorentina e Inter-Lazio) e si terrà dal 18 al 21 gennaio in Arabia Saudita. E' stato assegnato a Mediaset anche il nuovo triennio di Coppa Italia e SuperCoppa Italia che andranno dunque in onda in esclusiva fino al 2027.

Pier Silvio Berlusconi, amministratore delegato Mediaset:

«Esprimiamo soddisfazione per l’assegnazione a Mediaset del trofeo calcistico più importante d’Italia. E’ un caso unico – e un orgoglio - per un broadcaster commerciale poter offrire una grande competizione calcistica per squadre di club italiane tutta in esclusiva e senza alcun costo per i telespettatori»

Nella stagione 2023/24 Mediaset trasmetterà anche 121 gare di Uefa Champions League, compresa la finale. Le sfide saranno trasmesse in esclusiva in chiaro su Canale 5 il martedì (la miglior partita per ogni match day), mentre le altre gare saranno visibili in streaming su Mediaset Infinity. Dai club si passa alle Nazionali con Euro 2024: con e migliori sfide di qualificazione per i prossimi Europei di calcio, che si disputeranno in Germania. Un’offerta calcistica straordinaria che prevede più di 170 partite trasmesse tra tutte le competizioni.

La Serie A sarà protagonista tutte le domeniche di campionato su Italia 1, con il ritorno del tradizionale appuntamento di SportMediaset XXL alle 13, condotto da Mino Taveri e Ciccio Graziani, oltre al consolidato appuntamento serale di Pressing con Massimo Callegari, Monica Bertini, e ospiti vari: highlights, interviste, commenti, pagelle e analisi di tutte le partite della giornata. Il lunedì sera, il racconto dei posticipi e della giornata sportiva sarà sviluppato in SportMediaset Monday Night, condotto da Benedetta Radaelli.

Infine, una grande novità riguarda la vela: Mediaset trasmetterà in esclusiva gratuita su Italia 1 e Canale 20 tutte le regate della 37ma edizione dell'America's Cup. Sarà un'opportunità unica per gli appassionati di seguire questa prestigiosa competizione velica.

MARTEDI 9 GENNAIO 2024:

  • Fiorentina vs Bologna, in diretta alle ore 21.00, su Canale 5
    telecronaca: Riccardo Trevisani e Simone Tiribocchi
    Sono 10 i precedenti tra Fiorentina e Bologna in Coppa Italia, con un bilancio in totale equilibrio: tre vittorie a testa e quattro pareggi; l’ultimo precedente nella competizione risale al 10 marzo 1999, un pareggio per 2-2 nella semifinale di ritorno, che valse l’accesso alla finale per la Viola, allora guidata da Giovanni Trapattoni. La Fiorentina ha vinto tre delle ultime cinque sfide contro il Bologna in Serie A TIM (2P), inclusa quella del girone di andata di questo campionato (2-1), dopo aver mancato il successo in cinque delle precedenti sei gare contro i rossoblù (5N). La Fiorentina ha vinto nove delle ultime 12 gare casalinghe in Serie A TIM contro il Bologna (2N, 1P), mantenendo ben nove volte la porta inviolata e subendo in totale solo quattro reti nel parziale. Considerando tutte le competizioni, la Fiorentina ha vinto cinque delle ultime sei gare casalinghe (1N), evitando di subire gol in tre delle ultime quattro – fa eccezione nel parziale solo la sfida di Coppa Italia contro il Parma, terminata 2-2 ai supplementari e aggiudicata dalla Viola dopo i rigori (4-1). Il Bologna tornerà a disputare un quarto di finale di Coppa Italia per la prima volta dalla stagione 2012/13, quando venne eliminato dall’Inter (3-2 per i nerazzurri dopo i tempi supplementari); i rossoblù, tuttavia, hanno superato il turno in tre delle ultime quattro occasioni in cui sono giunti a questa fase della competizione. Dopo aver superato i quarti di finale in ciascuna delle ultime due stagioni guidata da Vincenzo Italiano, la Fiorentina potrebbe conquistare la semifinale di Coppa Italia in tre edizione consecutive per la prima volta nella storia della competizione. Il Bologna ha vinto quattro delle cinque gare disputate in Coppa Italia nella gestione Thiago Motta (1P), subendo solo due reti nel parziale e realizzando due gol in ciascuna delle ultime tre di queste partite. Fiorentina (57.6%) e Bologna (56.8%) sono due delle prime tre squadre della Serie A TIM 2023/24 per possesso palla medio. Giacomo Bonaventura ha realizzato sei gol contro il Bologna in Serie A TIM, contro nessuna squadra vanta più reti nella massima serie (sei anche contro il Napoli); il centrocampista, inoltre, ha trovato la rete anche nella gara di andata tra Fiorentina e Bologna in questo campionato, vinta 2-1 dalla Viola il 12 novembre 2023. Considerando tutte le competizioni, Joshua Zirkzee ha preso parte a sette reti nelle sue ultime sette presenze in trasferta: cinque gol e due assist, inclusa una marcatura proprio sul campo della Fiorentina - l’unica arrivata dal dischetto in una gara ufficiale con la maglia del Bologna.

A seguire, su Canale 5, studio condotto da Monica Bertini e con Sandro Sabatini, Ciccio Graziani, Stefano Sorrentino e Andrea De Marco

MERCOLEDÌ 10 GENNAIO 2024:

  • Lazio vs Roma, in diretta alle ore 18.00, su Italia 1
    telecronaca: Riccardo Trevisani e Roberto Cravero
    Il prossimo sarà il 182° derby della Capitale tra Serie A TIM, Coppa Italia e Divisione Nazionale: la Roma guida il bilancio con 67 vittorie contro le 50 della Lazio – 64 pareggi completano il quadro; nella Coppa Nazionale sono 20 i precedenti tra le due squadre, l’ultimo risalente alla stagione 2016/17, con i biancocelesti che eliminarono i giallorossi in semifinale. Gli ultimi tre derby della Capitale hanno visto realizzare in totale solo due reti, entrambe da parte della Lazio; la Roma, infatti, non va a segno da tre gare contro i biancocelesti e potrebbe arrivare a quattro gare ufficiali di fila senza segnare nel derby per la prima volta dal periodo 1995-1996, tra le gestioni di Carlo Mazzone e Carlos Bianchi. Da quando la Lazio è guidata da Maurizio Sarri (2021/22), ha vinto tre dei cinque derby disputati contro la Roma (1N, 1P); l’ultimo allenatore biancoceleste a trionfare in quattro delle sue prime sei stracittadine contro i giallorossi è stato Sven-Göran Eriksson, tra il 1997 e il 1999. La Roma ha vinto solo due degli ultimi 10 derby della Capitale (3N, 5P), restando senza segnare nella metà delle occasioni, dopo che aveva vinto ben sette delle precedenti 10 sfide contro la Lazio in tutte le competizioni (1N, 2P), segnando in media 1.9 gol a partita. La Roma è stata eliminata in ciascuna delle sue ultime quattro partecipazioni ai quarti di finale della Coppa Italia, incluse le ultime due edizioni della competizione; i giallorossi non raggiungono la semifinale dalla stagione 2016/17, guadagnata eliminando il Cesena nella fase precedente (2-1, gol di Dzeko e Totti, Garritano per gli avversari). La Lazio è stata eliminata ai quarti di finale in ciascuna delle ultime quattro edizioni della Coppa Italia, dal 2019/20 in avanti, dopo che in tutte le precedenti tre aveva sempre superato questa fase della competizione; inoltre, in tre delle ultime quattro gare ai quarti di finale non ha trovato la via del gol. Quattro degli ultimi otto gol segnati nel derby della Capitale sono arrivati da palla inattiva, dopo che solo uno dei precedenti 10 era arrivato da queste situazioni di gioco; in particolare, la Roma nella gestione Mourinho (dal 2021/22) ha segnato su azione solo una delle sue cinque reti nelle sfide contro la Lazio, con Abraham il 20 marzo 2022. Matias Vecino ha già segnato quattro gol in questa annata considerando tutte le competizioni (tre in campionato, uno in Champions League), in sole 19 presenze: da quando è in Italia solo una volta è arrivato a quota cinque reti nella stessa stagione (2018/19, quando vestiva la maglia dell’Inter, 40 gare giocate in quel caso). Paulo Dybala ha segnato 11 gol contro la Lazio in tutte le competizioni, da quando milita in Serie A TIM solo contro l’Udinese (13) ha realizzato più reti in gare ufficiali; l’argentino vanta, inoltre, 13 gol in Coppa Italia, più di qualsiasi altro giocatore da quando la Joya ha debuttato nella competizione (2012/13). Romelu Lukaku ha preso parte a cinque gol nelle sue ultime quattro sfide contro la Lazio in Serie A TIM (due reti, tre assist), dopo che nelle prime tre gare contro i biancocelesti in campionato non aveva preso parte a nemmeno un gol in 263 minuti totali giocati.

A seguire, su Italia 1, studio condotto da Monica Bertini e con Mino Taveri, Filippo Galli, Massimo Mauro e Graziano Cesari

  • Milan vs Atalanta, in diretta alle ore 21.00, su Canale 5
    telecronaca: Massimo Callegari e Massimo Paganin
    Dopo essere rimasto imbattuto nelle prime sette partite di Coppa Italia, con cinque vittorie e due pareggi nel parziale, il Milan ha perso due delle ultime quattro sfide (2V) disputate contro l’Atalanta nella competizione, compresa la più recente, proprio nel match di ritorno dei quarti di finale dell’edizione 2000/01 (i rossoneri superarono comunque il turno, grazie a un punteggio complessivo di 5-4). L’Atalanta non ha mai vinto nelle cinque sfide di Coppa Italia giocate sul campo del Milan: quattro sconfitte, incluse le ultime due, e un pareggio nel periodo, senza mai riuscire a tenere la porta inviolata (ben 11 reti incassate in totale, per una media di 2.2 a match). Il Milan ha vinto le ultime due partite casalinghe di Serie A TIM contro l’Atalanta senza subire gol, dopo che i rossoneri non avevano strappato la posta piena al Meazza in alcuna delle precedenti sette (4N, 3P), con cinque allenatori differenti (Stefano Pioli, Gennaro Gattuso, Vincenzo Montella, Sinisa Mihajlovic e Filippo Inzaghi). Il Milan ha vinto tutte le ultime quattro partite giocate in tutte le competizioni al Meazza (tre in Serie A TIM e una in Coppa Italia); l’ultima volta in cui i rossoneri hanno infilato più successi interni consecutivi, sempre considerando tutte le competizioni, risale al periodo tra aprile e settembre 2022 (sette in quel caso, uno di questi contro i bergamaschi). L’Atalanta non ha mai ripetuto lo stesso risultato nelle ultime nove trasferte in tutte le competizioni (3V, 3N, 3P), ma ha trovato il successo solo in una delle ultime cinque gare giocate fuori casa (contro Raków Czestochowa in Europa League). Il Milan ha superato i quarti di finale di Coppa Italia in quattro delle ultime cinque partecipazioni a questa fase (fa eccezione l’eliminazione per mano dell’Inter nella stagione 2020/21), dopo essere stato eliminato in questa fase della competizione in quattro delle cinque precedenti edizioni. L’Atalanta ha alternato una vittoria (4) ad una sconfitta (3) in ciascuna delle ultime sette gare di Coppa Italia; i bergamaschi sono stati eliminati in sette delle ultime 10 volte in cui hanno raggiunto i quarti di finale delle competizione, comprese le due più recenti: sconfitta per 2-3 in casa contro la Fiorentina nel 2021/22 e ko per 1-0 sul campo dell’Inter nel 2022/23. Da un lato il Milan (41) è la squadra che effettua più attacchi diretti in questa Serie A TIM, dall'altro solo l'Inter (sette) ha segnato più reti in seguito a un recupero offensivo rispetto all'Atalanta (cinque) nel torneo 23/24. Olivier Giroud è andato in doppia cifra di reti per la 14ª stagione consecutiva considerando tutte le competizioni: è l'unico giocatore dei maggiori 5 tornei europei ad esserci riuscito dal 2010/11 ad oggi, da quando ha fatto il suo esordio nei Big-5. Charles De Ketelaere è l’unico giocatore tra quelli che militano in squadre di Serie A TIM a vantare almeno due gol segnati in tre competizioni diverse della stagione 2023/24: due in campionato, due in Europa League, due in Coppa Italia.

A seguire, su Canale 5, studio condotto da Monica Bertini e con Mino Taveri, Filippo Galli, Massimo Mauro e Graziano Cesari

GIOVEDÌ 11 GENNAIO 2024:

  • Juventus vs Frosinone, in diretta alle ore 21.00, su Italia 1
    telecronaca: Massimo Callegari e Simone Tiribocchi
    Juventus e Frosinone non si sono mai affrontate in Coppa Italia: tra Serie A TIM e Serie B, nei sette precedenti tra queste due squadre, si contano sei vittorie bianconere e un pareggio (per la Vecchia Signora anche cinque clean sheets e solo due reti subite in totale in questi sette confronti). Il Frosinone ha vinto nell’unica trasferta di Coppa Italia giocata a Torino, proprio contro i granata per 2-1 in questa edizione (il 2 novembre 2023 con reti di Ibrahimovic e Reinier). La Juventus ha ottenuto due successi e un pareggio nei tre precedenti casalinghi in tutte le competizioni con il Frosinone: quel pareggio (1-1 con reti di Simone Zaza e Leonardo Blanchard il 23 settembre 2015) rappresenta un traguardo storico per i ciociari, visto che si tratta del primo punto in assoluto conquistato dalla squadra del Lazio nel massimo torneo. Il Frosinone ha raggiunto i quarti di finale di Coppa Italia per la prima volta nella sua storia proprio in questa edizione: finora solo due squadre della regione Lazio (Lazio e Roma, appunto) hanno raggiunto almeno le semifinali in questa competizione. La Juventus ha raggiunto le semifinali di Coppa Italia in tutte le ultime quattro edizioni (dal 2019/20 al 2022/23): l’ultima volta che la squadra bianconera è stata eliminata ai quarti di finale risale alla stagione 2018/19 (sconfitta 3-0 a Bergamo contro l’Atalanta). La Juventus è la squadra che ha raggiunto più volte in assoluto le semifinali di Coppa Italia: ben 35 fino ad ora in 76 precedenti edizioni della competizione (almeno sei più di qualsiasi altra formazione). La Juventus ha subito almeno un gol in tutte le ultime tre gare di Coppa Italia disputate tra questa e la scorsa edizione e non ne incassa almeno uno in quattro di fila dal 2017. Il Frosinone ha invece trovato la rete in tutte le ultime nove partite di Coppa Italia disputate, già striscia record per i ciociari nella competizione. Escludendo gli autogol, tutti gli ultimi 15 gol segnati dalla Juventus in Coppa Italia portano la firma di giocatori diversi; l’ultimo bianconero a trovare la rete in due gare consecutive in questa competizione fu Paulo Dybala, tra gennaio e febbraio 2022. I più giovani marcatori di questa edizione di Coppa Italia giocano con Juventus e Frosinone: Kenan Yildiz e Arijon Ibrahimovic, entrambi classe 2005. Curiosamente sono anche i due più giovani marcatori della Serie A TIM 23/24. Dusan Vlahovic – a segno nella gara giocata con il Frosinone in questa Serie A TIM e a segno anche nell’ultimo turno di campionato a Salerno – ha realizzato una sola rete nelle ultime sette presenze in Coppa Italia (all’Inter nella finale persa dell’11 maggio 2022); il serbo non è mai andato a bersaglio in un quarto di finale di questa competizione.

Studi pre e post-partita, su Italia 1, condotti da Monica Bertini e con Ivan Zazzaroni, Fabrizio Ravanelli, Stefano Sorrentino e Graziano Cesari

📰 LE ULTIME NEWS 🖊️

📺 ULTIMI PALINSESTI 📝

✨ ARCHIVIO VIDEO 🎥 TRE CASUALI OGNI VOLTA! 🔄✨

  • Foto - E' piu' bello tornare a casa con Sky con i suoi contenuti e prodotti distintivi

    E' piu' bello tornare a casa con Sky con i suoi contenuti e prodotti distintivi

    Al via la nuova campagna di brand di Sky Italia, un vero e proprio viaggio nell’universo di contenuti e tecnologie che trasformano la casa in un luogo dove vivere al meglio il proprio tempo. Per la prima volta, questa campagna racconta al grande pubblico l’intero mondo Sky in tutte le sue sfaccettature, dall’ampia offerta TV di qualità ...
    S
    Sky
      lunedì, 15 maggio 2023
  • Foto - Stalk Radio con Dario Cassini torna il 6 Ottobre su SKY Uno

    Stalk Radio con Dario Cassini torna il 6 Ottobre su SKY Uno

    Da giovedì 6 ottobre, tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle 0.00 su Sky Uno. Dopo il grande successo della scorsa stagione torna su Sky Uno Stalk Radio, il Talk Radio notturno in diretta congiunta televisiva, radiofonica, su facebook e sul sito web Sky.it. Sessanta minuti imprevedibili con ospiti, complici a sorpresa e temi come i s...
    S
    Sky
      martedì, 27 settembre 2011
  • Foto - 13 Forum Europeo Digitale Lucca 2016 - Il saluto finale di Andrea Michelozzi (Comunicare Digitale)

    13 Forum Europeo Digitale Lucca 2016 - Il saluto finale di Andrea Michelozzi (Comunicare Digitale)

    Nel video, che vi proponiamo qui sopra, il momento conclusivo dell'evento con il saluto del "capitano" Andrea Michelozzi, presidente di Comunicare Digitale, alla sua squadra che ha lavorato intensamente alla preparazione, gestione, e coordinamento per ben 13 edizionii di questa manifestazione. L’edizione
    D
    Digital-News LIVE
      giovedì, 16 giugno 2016