Sky Sport acquista i diritti della Copa America, Sudamericana e Libertadores

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

S
Sky Italia
  giovedì, 03 febbraio 2011
 00:00
Sky Sport acquista i diritti della Copa America, Sudamericana e LibertadoresSolo su Sky Sport il calcio d’eccellenza non si ferma mai, neanche in estate. La ricchezza, l’estro, i campioni del calcio sudamericano arrivano su Sky grazie a tre nuove, grandi esclusive: la “Copa America”, la “Copa Sudamericana” e la “Copa Libertadores”.
 
Da Messi a Maicon, da Cavani a Pato, da Milito a Robinho, Kakà, Pastore, Forlan, Lucio, Julio Cesar, Thiago Silva, Ronaldinho: con la “Copa America” talento e genialità invaderanno l’estate di Sky Sport in un crescendo di emozioni e passione a ritmo di gol, direttamente da una delle culle dei più grandi campioni internazionali, l’Argentina.  

Sky, infatti, ha acquisito i diritti in esclusiva della “Copa America” che si giocherà dall’1 al 24 luglio 2011 in Argentina e vedrà in campo dieci nazionali sudamericane e, in quanto invitate, le rappresentative di Giappone e Messico. Dodici squadre, per un totale di 26 partite che offriranno serate di grande calcio, anche in prime time.  Sky Sport proporrà in diretta esclusiva e in Alta Definizione tutta la competizione, che in passato ha visto tra i suoi protagonisti alcuni tra i più grandi giocatori del mondo, da Pelè a Maradona, da Ronaldo a Batistuta.

La squadra vincitrice avrà diritto di partecipare alla FIFA Confederations Cup del 2013 in Brasile, della quale Sky trasmetterà tutte le partite.  

La “Copa America”, che vivrà ancora una volta della sfida tra Argentina e Brasile, con l’Uruguay di Forlan e Cavani come terzo incomodo, avrà per protagonisti annunciati circa 100 tra i più grandi talenti che si possono già seguire in diretta su Sky Sport grazie ai match del campionato italiano, della Premier League, della Liga, della Bundesliga e della Champions League. Tra gli altri, gli ‘’italiani’’ Zanetti, Cambiasso, Milito, Lucio, Maicon, Julio Cesar, Pato, Robinho, Felipe Melo, Lavezzi, Pastore, Vargas, Sanchez, Juan, e gli “spagnoli” Messi, Mascherano e Dani Alves (Barcellona), Kaká, Marcelo e Di Maria (Real Madrid), Luis Fabiano (Siviglia) e Sergio Aguero (Atletico Madrid), oltre agli “inglesi” Tevez (Manchester City) e Suarez (Liverpool).

Non è esclusa la partecipazione di Ronaldinho, nuova stella del Flamengo, ma anche di Samuel (Inter) e Higuain (Real Madrid), in gara contro il tempo per recuperare dagli infortuni.
 
Oltre alla “Copa America”, Sky ha acquisito in esclusiva i diritti per l’edizione 2012 della “Copa Libertadores”, il più importante e prestigioso torneo sudamericano di calcio per club,  e per le edizioni 2011 e 2012 della “Copa Sudamericana”, una competizione equivalente alla Europa League, anch’essa con protagoniste squadre di club del Sud America.  
 
Le tre manifestazioni calcistiche sudamericane più importanti e popolari vanno ad aggiungersi al meglio del calcio europeo offerto da Sky: Serie A e Serie bwin italiane, Champions League, i principali tornei esteri (Premier League, Liga, Bundesliga, FA Cup, Carling Cup e Copa del Rey) e alcune amichevoli in casa della nazionale tedesca e inglese, in attesa della prossima FIFA World Cup,  in programma in Brasile nel 2014.
 
Un’offerta senza pause e senza confronti con quella di nessun’altra tv europea, che lega il meglio del grande calcio mondiale ad un unico filo continuo, dando ancora più valore all’abbonamento.

IL FOCUS SUI TORNEI:
  
COPA AMERICA
E’ il torneo di calcio per nazionali sudamericane organizzato dalla Conmebol. È stata fondata nel 1916, e, secondo la formula attuale, prevede la partecipazione di tutte le squadre dei Paesi Conmebol più due nazionali invitate. Si gioca nel periodo estivo europeo, da questa edizione con cadenza quadriennale. Le squadre partecipanti sono divise in tre gironi da quattro squadre. Si qualificano ai quarti (ad eliminazione diretta) le prime due di ogni gruppo e le due migliori terze.  I tre gironi dell’edizione 2011 sono così composti: Argentina, Colombia, Giappone e Bolivia (Gruppo A); Brasile, Ecuador, Paraguay e Venezuela (Gruppo B); Uruguay, Cile, Messico e Perù (Gruppo C). La squadra campione in carica è il Brasile.
 
COPA LIBERTADORES
E’ il più importante e prestigioso torneo di calcio per squadre di club sudamericano, organizzato sempre dalla Conmebol. È stato fondato nel 1960 affinché anche in Sudamerica ci fosse una competizione simile alla Coppa dei Campioni europea. E proprio la UEFA diede un appoggio e una spinta decisivi alla nascita del torneo, con l’idea di far affrontare i vincitori dei due trofei in quella che poi sarebbe diventata la Coppa Intercontinentale. Le squadre partecipanti sono 38: 32 accedono alla fase a gironi, 6 vengono eliminate nell’unico turno preliminare. In ognuno degli otto gironi, giocano quattro squadre che si affrontano in partite di andata e ritorno. Nell’ultima edizione la vittoria è andata ai brasiliani dell’Internacional di Porto Alegre.

COPA SUDAMERICANA
È una competizione per club sudamericani paragonabile all’Europa League. Vi partecipano 39 squadre. La formula del trofeo non prevede, a differenza delle altre manifestazioni sudamericane ed europee, una fase a gironi. I criteri di qualificazione variano di nazione in nazione: per esempio, in Brasile guadagnano un posto in Copa Sudamericana le squadre che concludono il campionato tra il quinto e il quattordicesimo posto. In Argentina, invece, le sei squadre con migliori punteggi complessivi tra i campionati di Clausura e Apertura. Nel primo turno preliminare (andata e ritorno ad eliminazione diretta) si sfidano squadre di tutte le nazioni sudamericane escluse Brasile e Argentina. Al secondo turno preliminare (anche questo con andata e ritorno ad eliminazione diretta) accedono automaticamente tutte le brasiliane e tutte le argentine: gli accoppiamenti per squadre di queste due nazioni non sono stabiliti da un sorteggio, ma già decisi dalle classifiche dei campionati locali. Ad esempio, si affronteranno la quinta e la quattordicesima, la sesta e la tredicesima e così via del Brasile. Dopo questo secondo preliminare, iniziano le sfide ad eliminazione diretta dei sedicesimi. I sorteggi stabiliscono gli accoppiamenti. Per ogni turno vale la regola secondo la quale i gol in trasferta valgono doppio, tranne che per la finale, che viene disputata anch’essa in partite di andata e ritorno sui campi delle squadre qualificate. In caso di parità complessiva, dunque, si va ai supplementari ed eventualmente ai rigori. La vincitrice si qualifica automaticamente alla Recopa Sudamericana (equivalente della Supercoppa Uefa), alla Libertadores 2012 e alla Copa Sudamericana 2012. All’edizione 2011, che dovrebbe iniziare ad agosto (le date di inizio e fine non sono ancora state svelate) parteciperanno, tra le altre, l’Independiente campione in carica, il San Paolo di Rivaldo, il Flamengo di Ronaldinho e l’Atletico Mineiro di Mancini. Ci saranno, tra le squadre più prestigiose, anche la LDU Quito e l’Olimpia Asuncion. L’organico completo delle squadre deve ancora essere definito.

Sky Sport acquista i diritti della Copa America, Sudamericana e Libertadores


Dal 1 al 24 Luglio la Copa America 2011 in HD in diretta su Sky Sport

Ultimi Video

Palinsesti TV