Tappeto rosso a Bologna, debutta la nuova giuria di #XF9

Tappeto rosso a Bologna, debutta la nuova giuria di #XF9

News inserita da:

Fonte: Ansa

S
Sky Italia
  venerdì, 12 giugno 2015
 23:34

Tappeto rosso a Bologna, debutta la nuova giuria di #XF9L'arrivo in parata dei nuovi giurati, uno di fianco all'altro, il tappeto rosso tra due ali di folla paziente sotto il sole bianco per l'afa di Bologna. Elio, Fedez, Mika e Skin. Gli autografi, le foto (senza polemiche), le urla, gli striscioni. Poi tutti al fresco dell'Unipol Arena per vedere cosa hanno da proporre gli aspiranti concorrenti di X Factor sul grande palco illuminato. Si e' aperta cosi' la seconda e ultima giornata della prima tranche di audizioni da cui usciranno i concorrenti dell' edizione 2015 del talent musicale di Sky Uno. Lunghe ore (ieri, le audizioni sono terminate intorno all'una di notte) costantemente in bilico tra finzione e realtà: prima, la finzione televisiva smascherata per i presenti (nei due giorni, circa 4mila persone) con lo scaldapubblico a far simulare gli applausi, i fischi, i silenzi a beneficio della regia; poi lo spettacolo delle voci e dei sogni di quel centinaio di gole sopravvissuto all'imbuto stretto delle maxi selezioni.

Gole in attesa sui maxi schermi che non perdonano niente alle espressioni in attesa di sapere se i «tre si'» arriveranno. Gli occhi fissi sui volti dei giurati a soppesare ogni sfumatore dei giudizi, a modificarsi senza controllo quando le parole iniziano ad affondare, a far male. Come sempre, nel giudizio non conta solo la forza della voce. Un dettaglio nel modo di vestire, un particolare della vita apre la porta anche a chi ha dimostrato meno doti. In fondo la storia della musica e' piena di voci modeste appoggiate su personalità irresistibili.

I giurati sembrano divertirsi anche loro. Il pubblico li osanna. C'e' l'aplomb del 'maestro' Elio al ritorno. C'e' l'italiano buffo di Mika e quello ancora misto-inglese di Skin - la cui carica, pero', arriva bene anche attraverso qualche parola incomprensibile. E poi c'e' Fedez, vittima ahilui dell'ironia del suo vicino di banco (Mika) che in un momento di pausa scherza sull'episodio capitatogli nei giorni scorsi, pare per un selfie negato, in un locale milanese: «Alla fine - ha detto al pubblico - Fedez farà le foto con tutti». Stanotte la prima parte dell'audizione bolognese chiuderà. Prossimo appuntamento a fine giugno a Roma, per la seconda.

Ultimi Video

Palinsesti TV