Digital-News.it Logo
Foto - MasterChef Italia Sky e streaming NOW | Tuberi ed erbe creano scompiglio tra gli chef

MasterChef Italia Sky e streaming NOW | Tuberi ed erbe creano scompiglio tra gli chef

News inserita da:

Fonte: Digital-News (com.stampa)

S
Sky Italia

MasterChef Italia Sky e streaming NOW | Tuberi ed erbe creano scompiglio tra gli chefL’ottavo appuntamento di MasterChef Italia ha rotto gli equilibri di questa stagione: un Invention Test botanico, una prova in esterna sul set di Blocco 181, nuova serie Sky Original, la prima in-house Sky Studios, gli ospiti Enrico Costanza ed Elide Mollo – rispettivamente all’Invention Test e al Pressure Test – hanno messo a dura prova i cuochi amatoriali; i giudici Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli, a questo punto della gara, non possono più perdonare alcuna leggerezza: le loro scelte hanno portato a due eliminazioni a sorpresa, hanno dovuto togliere il grembiule Pietro e Dalia.

Il nuovo appuntamento del cooking show prodotto da Endemol Shine Italy per Sky, ieri sera su Sky Uno/+1 e on demand, in contemporanea con il Festival di Sanremo ha totalizzato 556mila spettatori medi e 2,04% di share, con 868.028 contatti (per il primo episodio 617mila spettatori medi e 2% di share; per il secondo ha raggiunto 495mila spettatori medi e 2,13% di share). Vola il dato nei sette giorni, con gli episodi della scorsa settimana che raggiungono il miglior risultato stagionale raddoppiando abbondantemente il dato di giovedì (991mila spettatori nella media serata) e superando quindi i 2 milioni di spettatori: i due episodi sono stati visti complessivamente da 2.040.761 spettatori medi, con una crescita del +11% su base settimanale.

La diversità è un patrimonio da proteggere e valorizzare: la Mystery Box di ieri è stata un omaggio alla varietà e alla profondità, due caratteristiche che arricchiscono sia in cucina che nella vita. La Terra al suo interno nasconde ciò che la natura custodisce, i tuberi: dalla pastinaca alla radice di loto, dalla manioca al rafano, dalla rapa bianca alla scorza nera, poi ancora la rutabaga, lo zenzero, il taro e il topinambur. I cuochi amatoriali, dopo aver scelto quanti e quali impiegare, hanno avuto 45 minuti di tempo per cucinare un piatto in cui il tubero risultasse l’assoluto protagonista. I giudici hanno assaggiato Terra di Carmine (crema di topinambur su base di cacao, mandorle e nocciole, rapa con miele e zenzero, manioca fritta e julienne di pastinaca), Giardino di imperatrice giapponese di Mime (sandwich di fiore di loto ripieno di maiale, gamberi e fiore di loto fritto, accompagnati da asazuke di rapa bianca), infine Un piemontese che torna dal Brasile di Christian (pane di manioca con taleggio, salsiccia e rapa, accompagnato da bagnacauda all’aglio, topinambur), che è risultato il migliore della prova e gli ha assicura importanti vantaggi per l’Invention Test.

Nell’Invention Test è proseguita la scoperta dei doni della terra grazie al “giardiniere culinario stellato” Enrico Costanza i cui prodotti hanno davvero creato scompiglio all’interno della Masterclass: 11 erbe in ordine difficoltà crescente da bilanciare nei sapori che, godendo del vantaggio ottenuto, Christian ha potuto assegnare a ciascun concorrente, decidendo anche se dovevano cucinare un piatto dolce o salato. Per se stesso ha scelto l’Agastache Aurantiaca della famiglia della menta; poi ha affidato il Basilico Santo al profumo di vaniglia a Elena, la Ficoide Glaciale a Polone, lo Spinacio del Malabar a Nicky Brian, e lo Zucchero Azteco è per Pietro. Sale il livello di difficoltà: le Noci Fermentate sono andate a Federico, il Burro di fiori di canapa a Mime, il Black Sapote a Dalia, l’Idrolato di rosmarino va a Tracy; infine, le due più “complesse”: l’Erba dell’Immortalità per Lia e l’Erba Camembert a Carmine. Per tutti Christian ha scelto il salato tranne che per Mime, Tracy, Lia e Carmine, che hanno dovuto cucinare un piatto dolce. Gli assaggi hanno portato davanti ai giudici Risotto aromatico e anatra di Christian, Il miracolo di Elena (ravioli ripieni di ricotta, miele e vaniglia), Tricolore di Polone (mini tortillas con granchio reale, crema di zucchine e pomodorini confit). Poi ancora Nicky Brian con L’ombrina alla scoperta di nuovi sapori (ombrina avvolta nello spinacio e patate), Pietro e Più dolce che acre (caponata di melanzane e zucchine con polvere di zucchero azteco e crostini all’olio), Federico e Noce di filetto (manzo marinato con salsa di formaggio, verdure caramellate e purea di zucca). Infine, Pasta a sigaretta per Bob Marley di Mime (biscotti al burro di canapa e tè verde), Al buio mi caco di Dalia (filetto di maiale con terra di cacao e peperoncino), Dolce amaro di Tracy (chips dolci con crema di ricotta, gel e polvere di rosmarino), Brownie e mousse di pesca immortali di Lia (brownie al cioccolato e mousse di pesca), Tagliere di formaggi e vino di Carmine (cremoso con granella di frutta secca, con uvetta e caramello). Nonostante la difficoltà della pianta, il piatto migliore è stato quello di Mime, mentre i gravi errori commessi dal 42enne siciliano Pietro hanno decretato la sua eliminazione.

La Prova in Esterna ha portato i dieci aspiranti chef rimasti in gara sul set di Blocco 181, la nuova serie Sky Original, la prima in-house Sky Studios, realizzata con TapelessFilm e Red Joint Film, ambientata tra le comunità multietniche della Milano di periferia, in arrivo prossimamente su Sky e in streaming su NOW. I concorrenti hanno dovuto cucinare per 35 commensali tra attori, tra cui i protagonisti Laura Osma, Alessandro Piavani e Andrea Dodero, Alessio Praticò, le comparse e il cast tecnico e artistico della serie (diretta da Giuseppe Capotondi con Ciro Visco e Matteo Bonifazio, in cui il pioniere del rap italiano Salmo avrà il ruolo di supervisore e produttore musicale ma anche produttore creativo e attore). Lo stesso Salmo ha potuto incontrare i giudici di MasterChef Italia, in particolare Bruno Barbieri che ne ha approfittato per interrogarlo in materia di cucina. Nel frattempo, i cuochi hanno affrontato questa prova insolita, straordinaria e difficile: formate le squadre e divisi i menù (Brigata blu, con la carne, formata da Mime, Federico, Lia, Elena, Nicky Brian; Brigata rossa, col pesce, formata dal capitano Christian, quindi Tracy, Carmine, Dalia e Polone), hanno dovuto cucinare all’interno di un food truck per la troupe della serie durante la loro unica ora di pausa cena, dando due piatti ciascuno: con 22 voti su 35 ha vinto la brigata blu, per merito soprattutto di Federico e della sua grigliata.

Tracy, Carmine, Christian, Polone e Dalia sono tornati nella cucina di MasterChef Italia per un insidioso Pressure Test sul fritto: l’ospite Elide Mollo, una Stella Michelin nel ristorante Il Centro di Priocca (Cuneo) ha illustrato il Fritto alla Piemontese, quindi gli sfidanti hanno dovuto friggere costolette, fegato di maiale, amaretti e funghi porcini, poi ancora piedini, formaggella e frittelle di mele, rispettando la sequenza dei piatti e servendoli ogni dieci minuti. Tra Polone e Dalia, gli ultimi due arrivati allo step decisivo, è quest’ultima a dover abbandonare la Masterclass.

I nuovi episodi di MasterChef Italia arriveranno giovedì 10 febbraio alle 21.15 su Sky e in streaming su NOW, e sarà uno dei momenti decisivi di questa stagione: arrivati a questo punto, con pochissimi episodi che mancano alla finale, ogni prova è da “dentro o fuori”, e i nove migliori cuochi amatoriali d’Italia vogliono fare di tutto per rimanere in gara.

📰 LE ULTIME NEWS 🖊️

📺 ULTIMI PALINSESTI 📝

✨ ARCHIVIO VIDEO 🎥 TRE CASUALI OGNI VOLTA! 🔄✨

  • Guido Meda 🏍️ Stagione 2024 MotoGP Sky Sport! 🔥

    A poche ore dalla partenza del primo weekend in pista in Qatar, abbiamo incontrato Guido Meda alla presentazione della stagione Sky Motori al ...
    S
    Sky
      venerdì, 08 marzo 2024
  • #PremiumChampions, il flash mob in Piazza Duomo con l'inno della Champions

    Un flash mob con 137 elementi tra musicisti e voci del conservatorio di Milano hanno aperto stamani il lungo week end della finale di Champions League. Premium Sport ha deciso di inaugurare sulle note dell’inno ufficiale della principale competizione europea i giorni che porteranno alla finale madrilena tra Real e Atletico. I musi...
    P
    Premium Mediaset
      giovedì, 26 maggio 2016
  • Eurobasket 2022, su Sky il torneo piu' competitivo e spettacolare di sempre

    È tutto pronto per il FIBA EuroBasket 2022, il campionato europeo maschile di pallacanestro, in programma dal 1° al 18 settembre in diretta su Sky e in streaming su NOW. Al via della 41ma edizione, in modalità itinerante in 5 città (Colonia, Praga, Tbilisi e Milano
    S
    Sky
      giovedì, 01 settembre 2022