Occhio di triglia (La Stampa) - Scoop di Sky: trovato il ginocchio ''recidivo''

News inserita da:

Fonte: La Stampa

S
Sport
  lunedì, 09 febbraio 2009
 00:00
Fallo di mano in area di Marchionni, Sky indaga. Ranieri: «Il vostro non è il modo migliore di proporre calcio». Ilaria D'Amico: «Sono d'accordo con lei». Mauro: «Hai ragione». Sfuma Ranieri, subentra Gasperini: «Lei perché è stato espulso?», Gasperini: «Guardate, anche per me ha ragione Ranieri».
 
****

Tra i difensori non c'è feeling, la Lazio è sempre più la banda del buco. L'ultimo grido in fatto di proposte alternative è dell'ex Piscedda: «Ci vuole più intimità, per conoscersi a fondo i due centrali dovrebbero dormire nello stesso letto».
 
****
 
Fenomenologia della moviola: la realtà è quella che viviamo o il suo replay? «Cannavaro protesta ma è calcio d'angolo. Comunque ce lo confermerà la moviola». La moviola? Buio pesto, non si capisce niente, negli ultimi tempi sono in ribasso anche le moviole. «Si vede nulla...». Al silenzio da cripta segue l'interrogativo devastante: «Allora perché ho detto che era angolo?». Salvatore Bagni, dialogo tra sé e sé.
 
****
 
Simona Ventura: «Aldo, farò una petizione per farti tornare in Rai». Biscardi: «Ma qui dove siamo?».
 
****
 
«Tiago Motta e Marco Motta, Roma-Genoa è all'insegna dei panettoni», Giorgio Martino,

****

Montingelli: «Mourinho, voi dell'Inter siete un po' strani». Mourinho: «E voi no?».

****
 
Bruno Gentili: «Spalletti, non vorrei darle suggerimenti come fa Mexes, ma io Totti lo farei giocare anche al 60%». Spalletti: «Se proprio ci tiene ascolto anche lei».
 
****
 
«Cicinho ha un ginocchio recidivo, gli era stato operato al crociato in Spagna», Angelo Mangiante.
 
****
 
«De Rossi dice che tutti dovrebbero baciare la terra dove lei cammina». Non si capisce perché ma Spalletti va su tutte le furie. «Non si fanno dire queste cose ai calciatori». La situazione sfugge di mano, il tecnico precipita in uno dei suoi soliloqui incomprensibili. La D'Amico, attonita, si chiama fuori. L'espressione è tragicomica, ma Mauro trova la forza per intervenire: «Luciano, non capisco». «No? Eppure è semplice, bisogna dare evidenza oggettiva allo scorrimento...». Camera fissa sulla metamorfosi di Sconcerti: «Non ho capito nulla».
 
Elio Pirari
per "La Stampa"

Ultimi Video

Palinsesti TV