PalloNet (Messaggero Sport) - La Juve alla frutta e il tonno di Amelia

News inserita da:

Fonte: Messaggero Sport

S
Sport
  lunedì, 02 marzo 2009
 00:00
Caressa premonitore. «Facciano gli scongiuri i tifosi della Roma, entra Figo. C’è un precedente, quando Figo entrò nella Supercoppa...». Fabio Caressa, telecronaca Sky di Inter-Roma.

 

Spalletti ermetico. «La mia squadra meritava il vantaggio dell’episodio che non sai come direzionarlo». (Interviste a Sky e a Controcampo nel dopopartita).

Spalletti esplicito. «Il rigore non c’era, la partita era nostra. E ti prendono anche per il culo, adesso (si rivolge a qualcuno oltre la telecamera). Ma fanno bene».

Pardo occhio di lince. «A me sembra che il pallone di Cassano sia un centimetro dentro». Pierluigi Pardo, telecronaca Sky di Samp-Milan. Altafini, che gli siede accanto: «Ma come ha fatto il guardalinee a vedere il gol con tutta quella gente davanti?». Si gioca sotto un temporale. E Josè commenta facile: «Per il Milan piove sul bagnato».

Ancelotti si sente forte. L’allenatore del Milan messo sotto torchio su Sky dopo la sconfitta. La D’Amico lo congeda con un «Forza!» e lui replica: «Non ho bisogno di forze, ne ho da vendere».

Vinca il peggiore. Alessandro Bonan intervista su Sky Claudio Ranieri dopo Juve-Napoli. Domanda: la Juve è considerata peggiore del Chelsea, se io dico in Juve-Chelsea vinca il migliore tu che rispondi? Ranieri: «Speriamo di no».

Serafini alla frutta. «E’ venuta la stagione del calcio in cui si raccoglie la frutta, con le belle o le cattive giornate, tre mele o tre susine. La Juve ha molta fame e le basta una mela di Marchisio per battere il Napoli» Dalla scheda di Luca Serafini in Guida al Campionato.

Il tonno Amelia. Mentre su tutte le tv rimbalzano le immagini dell’eurogol da metà campo di Mascara, e viene riproposto il confronto con altre simili prodezze, come quella di Diego Maradona contro il Verona, Gnok Calcio show preferisce mandare in onda lo spot pubblicitario di una scatoletta di tonno: si chiama Amelia, e lo slogan è: ”Preso nella rete”, come il portiere del Palermo, che quando la palla entra ci rimane impigliato dentro.

Il Morfeo dello sci femminile. Mai una volta che Davide Novelli si ricordi di annunciare i numeri di gara delle azzurre. Le sue telecronache hanno un “effetto Tavor”, contrastato soltanto da battute involontarie. Tipo: «Un errore imprevisto della Fanchini non provocato da un suo errore» (Superg di Bansko, Rai sport diretta). «Ovviamente a Bansko fanno più tifo per le atlete di casa». Ovviamente. «Bansko è un paese diviso in due da una catena di monti». Per caffè e sigarette, ci vogliono zaino e ramponi.

Grande Razzoli (per pochi intimi). E’ nata una nuova stella dello sci, il ”cittadino” Giuliano Razzoli, ieri secondo nello slalom speciale di Kranjska Gora. Un’emozione per pochi intimi: la Rai ha privato gli appassionati di questo spettacolo, confinandolo sul satellite.

Corrado Giustiniani
per "Il Messaggero Sport"

Ultimi Video

Palinsesti TV