Serie A 27a giornata in tv: Roma - Udinese, Genoa - Inter e Torino - Juventus

Serie A 27a giornata in tv: Roma - Udinese, Genoa - Inter e Torino - Juventus

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original)

S
Sport
  sabato, 07 marzo 2009
 00:00
Il secondo "Supersabato" della stagione ci propone tre interessanti incontri di campionato validi per la ventisettesima giornata di Serie A: alle 16, la Roma ospita l'Udinese, alle 18 l'Inter dopo il ko in Coppa Italia ritorna al Marassi per affrontare il Genoa, mentre la serata è dedicata al derby della Mole tra Torino e Juventus

ROMA - UDINESE (ore 16) - andata 1-3

Toccherà proprio a giallorossi e friulani inaugurare il turno di Serie A, in attesa della decisiva prossima settimana in cui sia l'Udinese che la Roma saranno impegnate in Europa, i friulani in Uefa contro lo Zenit San Pietroburgo, i giallorossi in Champions League contro l'Arsenal.  Proprio in particolare i capitolini, puntano a ripetere la grande (seppur sfortunata) prestazione di Milano contro l'Inter, e sperano di ottenere i tre punti per raggiungere il 4° posto in classifica.

Luciano Spalletti, tecnico della Roma non potrà sedere in panchina a causa della squalifica seguita alle dichiarazioni del post gara di Inter-Roma respinge al mittente le accuse piovutegli dal collega nerazzurro Mourinho  «Le parole di Josè mi hanno un po' sorpreso - ha detto - perchè l'ho incontrato domenica sera quando usciva dalla sua conferenza stampa e mi aveva abbracciato, fatto i complimenti per la partita e augurato di qualificarci contro l'Arsenal. A distanza di poco ci ha fatto una gufata cattiva, tremenda, pazzesca, parlando di zero titoli»

Commentando la preparazione alla sfida odierna: «Per noi sarà una partita difficilissima, lo abbiamo visto all'andata. È una squadra che ci ha battuto 3-1, ma visto che protestano pure quelli dell'Udinese, che si ricordino bene il primo gol, quello del rigore fuori area per fallo di Tonetto su Floro Flores. Poi magari la partita l'avrebbero vinta lo stesso...»

Il tecnico dei friulani, non accetta domande sulle polemiche che hanno infiammato questa settimana, non raccoglie il consiglio, anche se scherzandoci su dice: "la Primavera in campo? Non lo so devo pensarci". Poi piu' seriamente dice: "e' normale che metteremo come al solito la squadra migliore, comunque ho detto che non parlo di queste vicende. Noi dobbiamo pensare solo a fare la nostra gara, andremo li' concentrati per ottenere il risultato".

"Non penso che gli impegni europei possano influenzare la gara - spiega l'allenatore Marino-. La Roma ha una grande esperienza per gestire al meglio gli impegni ravvicinati, noi ne abbiamo un po' meno, ma sicuramente in questi mesi in cui siamo stati impegnati su piu' fronti, un po' di esperienza l'abbiamo acquisita. Quindi per noi il pensiero e' ora sulla gara contro la Roma, poi avremo altri 4 giorni per pensare allo Zenit".

Le statistiche del match: L'Udinese, in trasferta all'Olimpico con la Roma, ha sempre segnato in ciascuna delle ultime 10 gare ufficiali disputate in casa dei giallorossi, per un totale di 12 gol all'attivo. L'ultimo digiuno friulano in casa giallorossa risale al 31 ottobre 1998 quando, in serie A, l'Udinese venne sconfitta per 0-4. Sesto confronto ufficiale tra i due tecnici e finora non è mai stato pareggio: in bilancio 4 vittorie per Spalletti ed 1 di Pasquale Marino.

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLE SQUADRE:

ROMA (4-2-3-1): 32 Doni , 13 Motta , 5 Mexes , 2 Panucci , 17 Riise , 7 Pizarro , 16 De Rossi , 11 Taddei , 33 Brighi , 9 Vucinic , 19 Baptista (25 Artur , 22 Tonetto , 4 Juan , 3 Cicinho , 8 Aquilani , 24 Menez , 23 Montella) All. Spalletti [squalificato]

UDINESE (4-3-3): 22 Handanovic , 2 Zapata , 13 Coda , 19 Felipe , 26 Pasquale , 88 Inler , 21 D'Agostino , 20 Asamoah , 7 Pepe , 83 Floro Flores , 10 Di Natale (80 Belardi , 99 Sala , 5 Obodo , 15 Isla , 18 Zimling , 11 Sanchez , 27 Quagliarella) All. Marino

ARBITRO: arbitro Tagliavento di Terni. La Roma conta 7 vittorie ed 1 pareggio su 8 precedenti assoluti, con 3 direzioni stagionali: Roma-Atalanta 2-0, Roma-Fiorentina 1-0 e Roma-Sampdoria 2-0, sempre in campionato. L'Udinese ha un bilancio assoluto di 5 vittorie, 2 pareggi ed 1 sconfitta in 8 direzioni, con due incroci stagionali: Udinese-Genoa 2-2 e Udinese-Juventus 2-1.

GENOA - INTER (ore 18.00) - andata 0-0

Neanche il tempo di rifiatare dopo le emozioni dell'Olimpico e si parte per lo stadio Marassi di Genova, dove alle 18 ritroviamo a soli tre giorni di distanza di nuovo in campo l'Inter di Mourinho affrontare nuovamente sul terreno del Luigi Ferraris una squadra ligure. Dopo il ko pesante subito nelle semifinali di andata della Coppa Italia (3-0) dalla Sampdoria, tocca al Genoa imbattuto fino ad adesso in casa (8 vittorie e 4 pari) testare la condizione fisica dei nerazzurri prima della partenza per la decisiva partita di Manchester.

«È una partita che arriva con l'entusiasmo e gli stimoli giusti - dice Gasperini, allenatore del Genoa- Siamo pronti per questa grande sfida. Sarà una Inter diversa da quella scesa in campo in Coppa Italia, sarà sicuramente affamata. Ma noi siamo carichi e stiamo bene. Sappiamo che ci troveremo di fronte l'Inter migliore. Secondo me non sarà condizionata dall'impegno di Champions e, anzi, sarà arrabbiata e vogliosa di riscatto. Ci stiamo avvicinando alla gara con serenità, come sempre del resto, indipendentemente dalle polemiche esplose negli ultimi giorni»

«Sarebbe bello ripetere la prestazione dell'andata - continua Gasperini- abbiamo giocato molto bene a San Siro anche in Coppa Italia (sconfitta ai supplementari per 3-1, ndr) e vorremmo fare bene anche sul nostro campo, davanti a tantissime persone. Credo che lo stadio sarà tutto esaurito. Sarà un colpo d'occhio pazzesco, uno spettacolo».

Mourinho esordisce così in conferenza stampa ad Appiano Gentile:  "Mi vedete arrabbiato? Non sono arrabbiato, e' una vostra sensazione - ribatte - Qualche volta mi piace cambiare, un giorno mi taglio i capelli, un giorno sono arrivato qui senza capelli, adesso invece stanno crescendo. Un giorno avevo la barba lunga, oggi arrivo direttamente dalla sauna e sono assolutamente perfetto". "Anche nelle conferenze stampa, mi piace cambiare. Ripeto, non sono arrabbiato".

"Il Genoa e' una delle squadre che al momento gioca il miglior calcio - ha esordito in conferenza lo Special One - Il Genoa gioca in modo veloce e adattato alle caratteristiche dei suoi giocatori. E' una squadra di grande qualita', che gioca un bel calcio, senza pressione perche' la loro unica pressione e' quella di fare il miglior risultato possibile. In questo momento, la loro posizione in classifica permettera' loro di giocare la Coppa Uefa e, forse, la Champions League. Il Genoa gioca con grande gioia e tranquillita' e questo e' positivo per loro"

Le statistiche del match: Il Genoa, che ospita l'Inter, non ha mai perduto un incontro casalingo ufficiale nella stagione 2008/09: 10 successi e 4 pareggi, il bilancio rossoblù dei 14 incontri disputati tra campionato e coppa Italia. L'ultima sconfitta casalinga ufficiale rossoblu risale all'11 maggio scorso quando, in serie A, venne superato per 0-2 dalla Lazio. Il Genoa è una delle due squadre dell'attuale serie A a non aver ancora mai perduto in campionato, come anche l'Inter. Nelle stesse 14 gare ufficiali finora disputate in casa dal Genoa nella stagione attuale i rossoblù hanno sempre segnato almeno un gol, per un totale di 30 reti all'attivo. Genoa ed Inter sono le due squadre della serie A 2008/09 che guadagnano il maggior numero di punti nei secondi tempi rispetto al risultato delle prime frazioni: il saldo attivo rossoblù è addirittura di +15 (primato solitario), mentre l'Inter è all'immediato inseguimento con +13. Con 6 rigori a favore e 2 contro, il Genoa ha un saldo attivo nei penalty di +4, il più alto nella serie A 2008/09 assieme al Milan (8 a favore e 4 contro).

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLE SQUADRE

GENOA (3-4-3): 83 Rubinho , 25 Biava , 13 Ferrari , 26 Bocchetti , 7 Rossi , 88 Thiago Motta , 28 Juric , 4 Criscito , 20 Mesto , 22 Milito , 17 Jankovic (73 Scarpi , 15 Papastathopoulos , 77 Milanetto , 23 Modesto , 14 Sculli , 11 Olivera , 10 Palladino) All. Gasperini

INTER (4-3-1-2): 12 Julio Cesar , 13 Maicon , 2 Cordoba , 23 Materazzi , 39 Santon , 4 Zanetti , 19 Cambiasso , 20 Muntari , 5 Stankovic , 8 Ibrahimovic , 10 Adriano (1 Toldo , 16 Burdisso , 6 Maxwell , 7 Figo , 33 Mancini , 18 Crespo , 45 Balotelli) All. Mourinho

ARBITRO: Morganti di Ascoli Piceno. Il Genoa vanta 5 vittorie, 7 pareggi e 4 sconfitte in 16 precedenti ufficiali, con ultima direzione risalente al 9 marzo 2008, Genoa-Juventus 0-2 (serie A). L'Inter conta 10 successi, 1 pareggio e 2 sconfitte in 13 direzioni assolute, con due incroci stagionali: Milan-Inter 1-0 e Inter-Udinese 1-0, ambedue in campionato.

TORINO - JUVENTUS (ore 20.30) - andata 0-1

Saranno quattro giorni molto intensi e complicati quelli che si prepara a vivere la Juventus, a poche ore dal ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Chelsea, sarà infatti impegnata nella stracittadina contro un Torino affamato di punti per risollevare una situazione di classifica che comincia ad essere davvero preoccupante.

L’allenatore granata Novellino non si nasconde e cerca i tre punti: "Il mio compito è quello di salvare il Toro. Fatta questa premessa, i punti bisogna cercare di farli ovunque e quando si può – chiarisce Novellino -. Dunque, punteremo alla vittoria anche con la Juve, perché questa partita può essere la svolta della stagione. Anche per la classifica e non solo per il morale. Ho visto grande serenità tra i giocatori, è una partita che non c'è bisogno di preparare, perché si prepara da sola. Siamo consapevoli della nostra forza"

"Dalla squadra percepisco serenita' e concentrazione: non ho dovuto caricare nessuno, perche' siamo tutti consapevoli di affrontare una grande squadra in un match diverso dagli altri e di avere la necessita' di fare punti per la nostra classifica"

«E’ una bella settimana, interessante, ricca di eventi». Claudio Ranieri presenta così il periodo della Juventus, costretta in pochi giorni a passare dalla gara di Coppa Italia con la Lazio al derby con il Torino, fino ad arrivare al match di Champions League con il Chelsea.

«Sappiamo l’importanza di questa partita – commenta Ranieri – e siamo pronti. Le stracittadine sono gare a sé, in cui i valori e i punti in classifica non contano, si azzera tutto. Troveremo un Toro carico, aggressivo e compatto. Ci attende una gara vibrante e veloce».

Ranieri ha molto rispetto per il Torino. "Ogni derby ha una sua componente. Sono tutti affascinanti, questo di Torino e' vissuto in maniera spasmodica ma nella maniera giusta, sportivamente parlando". "Dove puo' essere battuto il Toro? Queste sono cose che restano tra di noi, non scopro le carte prima - spiega Ranieri -. Il Torino e' molto carico, aggressivo, compatto. Vanno subito tutti dietro la linea della palla. Mi aspetto una partita molto vibrante. In un derby non conta nulla. In queste partite si azzera tutto"

Le statistiche del match: Considerati anche i precedenti in casa-Juve, la Juventus è imbattuta nelle ultime 11 stracittadine ufficiali, dove ha ottenuto un bilancio di 7 vittorie e 4 pareggi. L'ultima affermazione granata risale al 9 aprile 1995: vittoria granata in casa-Juve per 2-1. L'ultimo gol realizzato in assoluto dal Torino in un derby risale al 24 febbraio 2002 quando, in serie A, fu 2-2 in casa-granata.  Il Torino è reduce da 7 gare utili consecutive in campionato, in cui 1 volta ha vinto e 6 pareggiato: l'ultima sconfitta granata risale al 18 gennaio scorso, 0-1 casalingo contro la Roma. Insieme all'Inter, quella granata è la squadra con la più lunga serie positiva aperta. La Juventus non ha segnato solo in una delle ultime 21 gare disputate in assoluto in campionato: è accaduto lo scorso 22 novembre quando venne sconfitta per 0-1 in casa dell'Inter. Nelle altre 20 gare di serie A prese in esame i bianconeri hanno complessivamente realizzato 38 reti.

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLE SQUADRE:

TORINO (4-4-2): 1 Sereni , 32 Colombo , 14 Natali , 15 Dellafiore , 6 Ogbonna , 23 Abate , 5 Corini , 4 Dzemaili , 8 Barone , 7 Ventola , 30 Stellone ( 99 Calderoni , 6 Ogbonna , 33 Rubin , 24 Saumel , 77 Gasbarroni , 10 Rosina , 90 Bianchi) All. Novellino

JUVENTUS (4-4-2): 1 Buffon , 7 Salihamidzic , 4 Mellberg , 3 Chiellini , 28 Molinaro , 32 Marchionni , 22 Sissoko , 19 Marchisio , 11 Nedved , 17 Trezeguet , 10 Del Piero (13 Manninger , 41 Ariaudo , 18 Poulsen , 30 Tiago , 20 Giovinco , 8 Amauri , 9 Iaquinta) All. Ranieri

ARBITRO: arbitro Farina di Novi Ligure. Il Torino ha perfetta parità su 22 precedenti: 8 vittorie, 6 pareggi ed 8 sconfitte e vanta già 3 incroci stagionali: Torino-Inter 1-3, Torino-Milan 2-2 e Torino-Reggina 0-0. La Juventus conta 10 vittorie, 10 pareggi e 6 sconfitte in 26 precedenti totali, con unico incrocio stagionale in Atalanta-Juventus 1-3, il 21 dicembre scorso.

Per maggiori dettagli sui canali e sui telecronisti delle varie partite  vi rimando alle news pubblicate IN ANTEPRIMA sulle pagine di Digital-Sat.it, qui di seguito il riepilogo completo dei match odierni.

Sky Sport
 Sky Sport - Programma e telecronisti 27° Giornata

 
Premium Calcio 24
Mediaset Premium Calcio - Programma e telecronisti 27° Giornata



Dahlia Tv Sport - Programma e telecronisti 27° Giornata


Sabato 7 Marzo 2009:

ore 16.00:

Roma vs Udinese - Roma, Olimpico
Satellite: SKY Calcio 1, SKY Sport HD1 e  SKY Sport 16:9
Digitale Terrestre: Mediaset Premium Calcio 24
In chiaro sul satellite: NTV Spor (42.0° Est)

ore 18.00:

Genoa vs Inter - Genova, Luigi Ferraris - Marassi
Satellite: SKY Calcio 1, SKY Sport 1, SKY Sport HD1 e  SKY Sport 16:9
Digitale Terrestre: Mediaset Premium Calcio 24
In chiaro sul satellite: NTV Spor (42.0° Est)

ore 20.30

Torino vs Juventus - Torino, Olimpico
Satellite: SKY Calcio 1, SKY Sport 1, SKY Sport HD1 e  SKY Sport 16:9
Digitale Terrestre: Mediaset Premium Calcio 24
In chiaro sul satellite: NTV Spor (42.0° Est), Telekanal Sport (40.0° Est) e OBN (4.0° West)

Simone Rossi
per "Digital-Sat.it"

Ultimi Video

Palinsesti TV