Coppa Uefa, ottavi ritorno: Zenit S. Pietroburgo - Udinese (diretta 18.30, La7)

Coppa Uefa, ottavi ritorno: Zenit S. Pietroburgo - Udinese (diretta 18.30, La7)

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original)

S
Sport
  giovedì, 19 marzo 2009
 00:00
Forte del 2-0 ottenuto all'andata, l'Udinese cerca la qualificazione ai quarti di finale dell'ultima edizione della Coppa Uefa allo stadio Petrovskij di San Pietroburgo, affrontando i padroni di casa dello Zenit, attuali detentori del trofeo.

ZENIT S. PIETROBURGO - UDINESE (ore 18.30)

«Quella russa è la formazione più forte tra quelle affrontate sinora - ha detto il tecnico dell'Udinese Marino - una squadra di individualità di spicco, che ha un'ottima organizzazione di gioco, insomma un avversario pericoloso. Dovremo giocare da Udinese per passare il turno. Ovvero non dovremo chiuderci nella nostra metà campo, sarebbe un errore gravissimo; di colpo non possiamo snaturare la nostra mentalità di squadra che cerca sempre il gol. Sinora in Europa abbiamo sempre segnato lontano da Udine - ha ricordato - soltanto in Olanda contro il Nec siamo rimasti a bocca asciutta ma quella sera non eravamo noi».

Le condizioni climatiche si preannunciano come al solito dure anche se le previsioni non indicano neve. "Non sono preoccupato delle condizioni atmosferiche - continua il mister - sono convinto che i miei ragazzi sappiano sopportare le basse temperature. Piuttosto mi preoccupano le condizioni non troppo buone del terreno di gioco, perché se il campo non è buono, i giocatori non riescono a esprimersi al meglio".

Il tecnico dello Zenit Dick Advocaat appare sicuro di poter ribaltare grazie all'aiuto del pubblico amico il pesante passivo di Udine. "Siamo sicuri di poter accedere ai quarti di finale - dice il tecnico olandese - in casa abbiamo le qualità per centrare il risultato che ci serve. L'Udinese è forte a centrocampo e in attacco, ma in difesa non è insuperabile, abbiamo bisogno di prenderci dei rischi ma comunque niente è impossibile. Loro hanno segnato all'andata due gol in cinque minuti, noi possiamo fare lo stesso. Sarà importante segnare presto un gol, giochiamo contro una squadra forte con ottime individualità".

Le statistiche del match: Le due squadre non si erano mai affrontate nelle competizioni UEFA per club prima della gara di andata. L’Udinese gioca contro un club russo per la terza volta, dopo essersi imposto 2-1 in casa dello Spartak Moskva nella fase a gironi dell'edizione in corso del torneo.Lo Zenit nelle cinque partite disputate contro avversarie italiane ha fatto registrare un totale di due pareggi e tre sconfitte. In casa i russi sono stati battuti 3-0 dal Bologna FC al primo turno di Coppa UEFA 1999/00 e hanno pareggiato 0-0 contro la Juventus nella fase a gironi dell'attuale edizione della UEFA Champions League, senza mai collezionare una vittoria o segnare un gol.

Le probabili formazioni delle due squadre:

ZENIT S. PIETROBURGO (4-3-3): 16 Malafeev; 5 Kim Dong Jin, 4 Krizanac, 3 Meira, 11 Sirl; 44 Tymoshchuck, 27 Denisov, 18 Zyryanov; 19 Danny, 8 Pogrebnyak, 9 Tekke. (1 Contofalsky, 34 Khokhlov, 57 Ionov, 20 Fayzulin, 25 Ricksen, 21 Semshov, 23 Huszti). All. Advocaat

UDINESE (4-3-3):
22 Handanovic; 2 Zapata, 19 Felipe, 24 Lukovic, 26 Pasquale; 88 Inler, 21 G. D'Agostino, 20 Asamoah; 7 Pepe, 27 Quagliarella, 10 Di Natale. (12 Koprivec, 99 Sala, 15 Isla, 5 Obodo, 18 Zimling, 83 Floro Flores, 11 Sanchez). All. Marino

ARBITRO:
Atkinson (Inghilterra)

LE ALTRE SFIDE:

Il turno di Coppa Uefa si è aperto ieri sera con due anticipi, nel primo il Werder Brema ha pareggiato in trasferta 2-2 sul campo del St. Etienne sfruttando così il vantaggio accumulato nella gara d'andata.  Con i gol di Prodl al 6' e al 28’ Pizarro i verdi si portan avanti 2-0 ma nella ripresa i transalpini hanno una reazione d’orgoglio e prima accorciano le distanze con Benalouane al minuto 64  e al 90’ pareggiano con Grax.

Non meno rocambolesca la qualificazione del Marsiglia che pareggia anch'esso per 2-2 in casa dell’Ajax.  I francesi, dopo il 2-1 conquistato in casa loro, partono guardinghi, ma al 33’ Enoh buca la difesa avversaria e infila l’1-0. Palla al centro e Niang firma subito il pareggio. I biancorossi si gettano in avanti e al 74’ Sulejmani realizza il 2-1, identico risultato della gara di sette giorni orsono. La squadra di Van Basten sogna l’impresa, ma al 109’ arriva la rete del definitivo 2-2 di Mears.

Con l'Ajax fuori, oltre allo Zenit, trionfatore nel 1992, ci sono altre due squadre già vincitrici della Coppa UEFA ancora in corsa per un posto nei quarti nelle gare che si giocano oggi. 

Il Galatasaray, vittorioso nel 2000, ha pareggiato 1-1 la settimana scorsa sul campo dell'Amburgo e potrà sfruttare il fattore campo, mentre il CSKA Mosca, vincitore del 2005, dovrà difendere sul campo dello Shakhtar Donetsk l'1-0 ottenuto in casa. 

Il Manchester City giocherà con maggiore serenità sul campo dell'Aalborg, dopo aver interrotto la striscia positiva dei danesi di 16 gare utili consecutive in tutte le competizioni imponendosi 2-0 in casa. Il Paris Saint-Germain sarà invece di scena sul campo del Braga dopo lo 0-0 dell'andata.

Il sorteggio per i quarti di finale e per le semifinali si svolgerà a Nyon il 20 marzo, esattamente due mesi prima della finale che si giocherà allo Stadio Şükrü Saracoğlu di Istanbul il 20 maggio.


LA COPPA UEFA IN TELEVISIONE:

Ad aprire la serata calcistica dedicata alla Coppa Uefa in onda sulle tv italiane, sarà Dahlia Sport, il canale della nuova pay-tv del gruppo svedese Airplus attivo dallo scorso 7 Marzo sulle frequenze della rete digitale terrestre in cui trasmetteva l'ex Cartapiù.  Il canale trasmetterà in telecronaca diretta e esclusiva alle ore 18.30 l'incontro Shakhtar Donetsk-CSKA Mosca. 

La7Come annunciato in anteprima esclusiva da Digital-Sat, La7 ha acquistato i diritti televisivi per l'Italia del match Zenit-Udinese  in programma giovedì 19 Marzo  alle ore 18.30,  e valevole come gara di ritorno degli ottavi di finale di Coppa Uefa (andata 2-0 per gli uomini di Marino).

La telecronaca della gara sarà di Francesco Izzi mentre al commento tecnico ci sarà Bruno Giordano.

Si riaccendono i riflettori sul grande calcio europeo anche su Sportitalia [per il palinsesto completo del canale clicca qui] Giovedì 19 Marzo, alle ore 21.00, il canale trasmetterà in diretta il match valido per l'andata degli ottavi di finale di Coppa Uefa, Aalborg BK - Manchester City con la telecronaca di Federico Casotti.  Grazie al 2-0 dell’andata ottenuto con i gol di Caceido e Wright-Phillips , la formazione inglese di mister Hughes è vicina al passaggio ai quarti di finale e potrebbe battere per la terza volta una squadra danese in questa stagione.

Di seguito tutto l'elenco aggiornato in tempo reale delle partite odierne visibili in tv con l'indicazione se l'emittente trasmette via satellite (in chiaro oppure a pagamento) oppure attraverso digitale terrestre italiano [gli orari indicati rispettano il fuso orario italiano].

Metalist Kharkiv vs Dinamo Kiev -
ore 18.00 (andata 0-1)
- nessuna copertura in chiaro via satellite

Zenit S. Pietroburgo vs Udinese - ore 18.30 (andata 0-2)
- diretta su 5 Kanal Petersburg (40.0° e 53.0° Est) FTA SAT
- diretta su La7 (DTT mux Timb1 e 12.5° West) FTA DTT FTA SAT FTA TERR

Shakhtar Donetsk vs CSKA Mosca -
ore 18.30 (andata 0-1)
- diretta su Dahlia Sport (DTT mux Timb1) PAY DTT

Galatasaray vs Amburgo - ore 20.30 (andata 1-1)
- diretta su ZDF (13.0° e 19.2° Est) FTA SAT
- diretta su Direct 8 (13.0°, 19.2°, 7.0° Est, 22.0°West) FTA SAT

Aalborg vs Manchester City - ore 20.45 (andata 0-2)
- diretta su Five UK (28.2° Est) FTA SAT
- diretta su Sportitalia (DTT mux Timb1 e 12.5° West) FTA DTT FTA SAT

Sporting Braga vs Paris St. Germain  -
ore 21.30 (andata 0-0)
- nessuna copertura in chiaro via satellite

Legenda:

FTA SAT = Canale estero in chiaro via satellite
PAY SAT
= Canale italiano visibile via satellite con abbonamento SKY e/o altri
FTA DTT
= Canale italiano visibile sul digitale terrestre
PAY DTT
= Canale italiano visibile sul digitale terrestre a pagamento
FTA TERR
= Canale italiano gratuito visibile in modalità analogico terrestre

Ricordiamo che ogni tv potrebbe codificare in qualsiasi momento e senza preavviso, in modo da rendere inaccessibile la visione come da calendario sopra indicato.

Simone Rossi
per "Digital-Sat.it"

Ultimi Video

Palinsesti TV