La tv nel pallone - Sky riprende Lotito che insidia Braschi: ''Non sono Fantomas''

News inserita da:

Fonte: AA. VV.

S
Sport
  lunedì, 25 aprile 2011
 12:17

A margine del weekend calcistico e sportivo appena concluso, ripercorriamo brevemente i migliori (ma anche i peggiori) momenti televisivi così come li raccontano oggi con grande attenzione alcuni tra i principali quotidiani nazionali. Gli estratti di questo lunedì 25 aprile 2011 arrivano da "Il Corriere della Sera" (Luca Bottura - Makaroni), "La Repubblica" (Antonio Dipollina - Schermaglie), "La Stampa" (Elio Pirari - Occhio di triglia), "Il Giornale" (Massimo Bertarelli - Dito nel video), "Il Messaggero" (Corrado Giustiniani - Pallonet) e "La Gazzetta dello Sport" (Vincenzo Cito - Zupping).


TASK FORCE AL MEAZZA - In attesa che si spalanchi una porta Braschi svolazza come una mosca impazzita tra una toilette e l'altra. Ma im­provvisamente la meta si allontana perché Lotito, implacabile, lo inchio­da davanti ai sanitari sot­to al naso delle spy cam di Sky, che registrano il blitz. Dal febbrile conci­liabolo emerge che Braschi non lo fermerebbe neanche una sollevazio­ne popolare. Proprio mentre sta meditando un dignitoso suicidio il dirigente arbitrale rie­sce a guadagnare il wc. Sconcerti: «Lotito, lei non può fare così», Loti­to: «E che c'ho 'a lebbra? Se incontro Braschi che faccio, faccio Fantomas? Sparisco? Divento afo­no?», Ilaria D'Amico: «Ma Braschi doveva fa­re la pipì», Lotito: «Nun doveva fa' gniente...», Sconcerti esausto: «Loti­to sa che c'è?, lei ha ra­gioni da vendere».  (Occhio di triglia)

IL BATTUTONE DI VARRIALE - «Lei è una Colomba pasquale dolcissima per i tifosi del Parma». Enrico Varriale ammet­te con l'allenatore gialloblù, vincitore ad Udine, che la battuta è scontata, ma non sa resistere. Stadio Sprint.  (Pallonet)

E IL CAMMELLO? - «Il gol dell'1 a 0 al 38' significa che si mette già il filo nella cruna dell'ago, il filo nella cruna nell'ago!» (Fabio Caressa parafrasa il Vangelo dimen­ticando un elemento essenziale. Brescia-Milan).  (Makaroni)

GUARDA CHE SONO DUE - «Il Milan po­trebbe scrivere la parola "game over" al campionato» (Ilaria D'Amico, Sky Calcio Show)  (Makaroni)

I CONTI NON TORNANO - «Domenica sportiva» di sette giorni fa (Rai Due). La conduttrice Paola Ferrari parlando dell'Inter: «E' successo un po' di tutto in questa stagione, 5 sconfitte in 4 partite» In effetti, una cosa del genere non si era mai vista.  (Zupping)

VIVA LA PALERMA - Ubaldo Righetti (31' Milan - Palermo, Rai Uno): «Il Palermo sta atten­ta, ha paura di essere sorpresa». (34'): «Il Palermo si è messa sulla destra del Milan». (commento fi­nale): «Il Palermo è andata addi­rittura in vantaggio».   (Dito nel video)

PROSCIUTTI GEMELLATI - «Udinese e Parma sono gemellate con i prosciut­ti, il prosciutto di Parma e il prosciutto san Danie­le», da bordo campo l'esperto di educazione nutrizionale e marke­ting, Cosatti (Sky)(Occhio di triglia)

ECCO L'ALLUCE DEL DITO - Riccardo Zampagna a Sportitalia prende le difese di Cristiano Lucarelli: «Poverino, non è colpa sua se ha avuto problemi per tutto l'anno all'alluce del dito».  (Zupping)

PARLO COME MANGIO - (Dito nel video)

  • Alessandro Antinelli (Tg2 Sport martedì): «Un anno fa in Coppa Italia nerazzurri a festeggiare e Totti a prendere a calci Balotelli con conseguente maxi squalifica in essere ancora oggi». 
  • Fulvio Collovati (2’ Roma-Inter, martedì  Raiuno): «L’arbitro è stato probabilmente ingannato da una visione ottica diversa». 
  • Fulvio Collovati (82’): «Si pensava a una reazione da parte della Roma anche in  virtù del fatto che è in svantaggio». (commento finale): «Penso che alla luce di quello che abbiamo visto sia stata una vittoria meritata da parte dell’Inter». 
  • Fabrizio Failla (intervallo Milan - Palermo, Raiuno): «Miccoli si sta scaldando con i compagni: il clima sorridente e comunque dissacrato non sembra quello di un  giocatore che sta per fare il suo ingresso nella Scala del calcio». 
  • Marco Lollobrigida (54’ Milan - Palermo, Raiuno): «Non mi ero accorto di qualche problematica nel comportamento di Acquah». 
  • Roberto Prini (34' Palermo-Napoli, Diretta Gol Sky): «Fermato in posizione di fuorigioco dal guardalinee Nicoletti Cavani, grazie anche alla pettinatura del campo che ha agevolato il compito del lineman».      

UN RETTILE CONTRO TOTTI - «Pioli ha detto che l'iguana (così si percepisce "lì Guana") deve prendere in consegna Totti». Angelo Mangiante, bordo campo di Roma-Chievo, Sky.  (Pallonet)

LE ORE DELL'AMORE - «Il fallo di Boateng sembrava più duro visto in diretta» (Pellegatti ricasca nel doppio senso. Brescia-Milan. Mediaset Premium)  (Makaroni)

BELLA DEDUZIONE - Davanti a San Siro sorride un tifoso biancazzurro: «Oggi vincerà la Lazio». Due metri più in là sorri­de un neroazzurro: «No, vince­rà l'Inter». Antonio Bartolomucci: «Quindi il clima è sem­pre teso ed elettrico». Guida al Campionato.  (Pallonet)

HABEMUS MAZZARRI - «Mazzarri. se perde 5 partite, quello che dice non gli inte­ressa più a nessuno, quindi Mazzarri parla alla fine, anche l'anno scorso, Mazzarri non parla sui lavori in corso. Mazzarri non illude nessuno. Mazzarri è serio... Mazzar­ri non è distratto dai giornali del nord... Mazzarri non parla che della partita suc­cessiva, il resto sono cavolate per cercare di destabilizzare...» (Walter Mazzarri e il fascino della terza persona, Skysport24)  (Makaroni)

AUTOMATISMI - «Quando loro erano in inferiorità numerica automatica­mente siamo andati in superiorità», Thomas Villa annuisce. «Dopo l'espulsione di Mauri sia­mo tornati pari», Villa fa due conti e conferma: «Grazie Reja».  (Occhio di triglia)

L'ESCLUSIVA IN DIFFERITA - Le primizie di Dario Di Gennaro (Raisport 1) «Intanto ci giunge notizia della vittoria del Cus Torino sul Pieve Emanuele, gara disputatasi ieri sera E quindi abbiamo avuto anche questa informazione!». E' nata l'esclusiva del giorno dopo.  (Zupping)

I MASI NOSTRI - Una curiosità logistica su Ingrid Muccitelli, la fidanzata del dg Rai Mauro Masi che ieri ha seguito Inter-Lazio per «Quelli che il calcio». La convocazione le è arrivata per raccomandata.  (Makaroni)

SPORT COMPILATION (Schermaglie):

  • «Siamo alla fine della stagione che si va a ap­prossimare» (Enrico Var­riale, Raidue).
  • «E' la classi­ca giornata no, no?» (Fran­cesco Guidolin, Raidue). Varriale: «Adesso però un po' di preoccupazione c'è?...». Malesani: «Eh sì, mica sono uno struzzo» (Raidue).
  • Costacurta: «Scusa, ho visto che si sta riscaldando Flamini. Ma perché?». Sconcerti: «Avrà freddo». (Sky),
  • Simona Rolandi: «Che vogliamo dire della pre­stazione di Pasquato?». Vincenzo D'Amico: «Beh, prima di tutto gli facciamo gli auguri. Ahahahah». (90° serie B, Raitre).
  • Susan­na Petrone: «Io vorrei rive­dere Mourinho in Italia». Arrigo Sacchi: «Stai atten­ta, però, perché Mourinho non perdona in campo ma non perdona nemmeno fuori dal campo» (Guida al Campionato, Italia 1).

Ultimi Video

Palinsesti TV