Rugby 6 Nazioni 2012: Italia-Scozia (diretta Sky Sport 2 HD e differita La7)

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat

S
Sport
  sabato, 17 marzo 2012
 11:04

Rugby 6 Nazioni 2012: Italia-Scozia (diretta Sky Sport 2 HD e differita La7)

Un allenamento mattutino al “Giulio Onesti” ed una sessione dedicata ai soli calciatori allo Stadio Olimpico di Roma: così gli Azzurri del CT Jacques Brunel hanno trascorso la vigilia della partita di contro la Scozia (ore 13.30, diretta Sky Sport 2 e differita La7 dalle 15.20) che conclude il cammino di Parisse e compagni nell’RBS 6 Nazioni 2012.

Proprio il capitano azzurro ha tenuto nella sala stampa dell’Olimpico la conferenza stampa della vigilia, annunciando ai media il ritiro dall’attività internazionale di Fabio Ongaro al termine della sfida agli highlanders: “Fabio è un amico prima che un compagno di squadra, è bello che possa chiudere la sua carriera domani contro la Scozia in una cornice importante come quella dello Stadio Olimpico. Fabio ha dato moltissimo alla Nazionale, mi spiace che negli ultimi due-tre anni abbia ricevuto più critiche del dovuto, è un atleta che trasmette grande sicurezza ed ha grande carisma. Sono sicuro che farà una grande in partita, tutti noi faremo un modo che possa finire nel migliore dei modi la sua avventura in Nazionale”.

Il capitano azzurro si è poi concentrato sulla sfida alla Scozia: “Noi ed i nostri avversari siamo in una situazione simile, abbiamo giocato buone partite e siamo andati vicini a risultati importanti, ma ci troviamo alla fine del 6 Nazioni a giocarci l’ultimo posto. Per noi è una gara ancor più importante perché sentiamo la pressione di giocare davanti al nostro pubblico e regalare loro una soddisfazione, ringraziare i nostri tifosi che ci sostengono sempre con tanto entusiasmo. Nessuno lo dice, ma la Scozia è una grande squadra che come noi avrebbe meritato quest’anno di battere l’Inghilterra e che nel corso del Torneo ha espresso un ottimo rugby. In ogni caso, per tutti noi, giocatori e staff, è importante vincere per continuare a lavorare con serenità come abbiamo fatto sinora”.

“Siamo tutti convinti
– ha aggiunto il numero otto dell’Italia, al quarantesimo cap da capitano della Nazionale – che il nuovo gioco portato da Brunel possa permetterci di marcare punti e di imporci sugli avversari. Contro il Galles purtroppo abbiamo perso palloni importanti finendo per difendere la maggior parte del tempo ed in Irlanda è arrivata una brutta sconfitta: quello che ancora ci manca è solo un poco di continuità”.

IL SEI NAZIONI IN TELEVISIONE:

Rugby 6 Nazioni 2012: Italia-Inghilterra (diretta Sky Sport 2 HD e differita La7)Nel weekend va in scena il "Sei Nazioni", l'evento di rugby più atteso e importante d'Europa a livello di nazionali, di cui Sky detiene i diritti in esclusiva fino al 2013. Il torneo vede in campo Italia, Francia, Galles, Inghilterra, Irlanda e Scozia e Sky garantisce la copertura totale della manifestazione su Sky Sport 2 HD, con la trasmissione in diretta di tutte le  partite in programma, anche in Alta Definizione, a cui si aggiungono approfondimenti e programmi dedicati.

E, per non perdere neppure una meta, un'azione decisiva o rivedere tutte le partite appena disputate, sarà possibile, grazie all'Interattività- attraverso il tasto verde da Sky Sport 2 HD-accedere agli highlights prodotti e aggiornati in tempo reale dal sabato fino al giorno successivo, ai quali si aggiungeranno quelli dei match della domenica disponibili fino a lunedì.

Anche Sky Sport 24 HD seguirà il Sei Nazioni, con aggiornamenti in tempo reale, highlights delle partite, interviste esclusive, risultati e la classifica.

Inoltre, quest'anno, grazie alla nuova applicazione Sky Go sarà possibile vedere in diretta anche sul proprio tablet tutte le partite del 6 Nazioni.

Sky è Host Broadcaster dei due match dell'Olimpico dell'Italia e fornirà a tutto il mondo le immagini delle partite degli azzurri che verranno riprese da ben 14 telecamere, tutte in Alta Definizione; inoltre gli abbonati a Sky Sport potranno cogliere la magia dell'alta definizione grazie anche alla Spider Cam, una speciale telecamera che offrirà in esclusiva le più spettacolari immagini riprese dall'alto.

Sabato 17 marzo  si giocano le gare della quinta e ultima giornata del "Sei Nazioni", l'evento di rugby più atteso e importante d'Europa a livello di nazionali, che vede in campo Italia, Francia, Galles, Inghilterra, Irlanda e Scozia.

Dopo quattro sconfitte, maturate ad opera di Francia, Inghilterra, Irlanda e Galles, l'Italia torna in campo per affrontare la Scozia in un match importantissimo, nel quale le due nazionali proveranno a vincere per evitare di "conquistare" il famigerato "cucchiaio di legno". Entrambe sono ancora a quota zero in classifica ed un successo potrebbe dare un senso alla loro partecipazione a questo Sei Nazioni.

Sarà l'Olimpico di Roma, che si preannuncia pieno, ad ospitare questa sfida, che verrà proposta in diretta esclusiva alle ore 13.30 di sabato 17 marzo su Sky Sport 2 HD, con un lungo pre partita (alle 12.30) e un ampio dopo match (alle 15.30), con la conduzione di Tania Zamparo, in compagnia di Diego Dominguez, John Kirwan, Andrea De Rossi e Federico Fusetti alla lavagna tattica. Telecronaca di Antonio Raimondi, affiancato nel commento da Vittorio Munari.

Nel pre partita, da segnalare una breve intervista a Federica Pellegrini, che parla del successo e della popolarità del rugby, e collegamenti live dallo stadio romano con Alessandro Moscardi.

Sempre sabato 17 marzo si giocheranno le altre due partite che chiuderanno il Sei Nazioni 2012, con il Galles ad un passo dalla conquista del trofeo, ma anche del Grande Slam, ovvero tutte vittorie e nessuna sconfitta. Tutto questo potrà diventare realtà solo battendo la Francia, che i gallesi ospiteranno al Millennium Stadium di Cardiff, rendendo così vana un'eventuale vittoria dell'Inghilterra, che può essere rimessa in corsa proprio grazie da un passo falso del Galles. Gli inglesi affronteranno al Twickenham Stadium l'Irlanda. Galles-Francia andrà in onda alle ore 15.45 (telecronaca Francesco Pierantozzi, commento John Kirwan), mentre Inghilterra-Irlanda sarà trasmessa alle ore 18.00, pre partita alle 17.45, dopo partita alle 20.00 (telecronaca Federico Fusetti, commento Andrea De Rossi).

Il weekend del Sei Nazioni si chiuderà domenica 18 marzo con la rubrica "Azzurro Forte". Conduzione Federica Lodi, in compagnia di Giovanni Bruno e con la presenza in studio di Jury Chechi e Antonio Rossi. Sarà possibile rivivere il fine settimana del torneo attraverso gli highlights dei match giocati, le curiosità, le voci dei protagonisti e tanto altro. L'appuntamento con Azzurro Forte è alle ore 19.00 su Sky Sport 2 HD.

I campioni del rugby sono anche sul sito di Sky, all'indirizzo www.sky.it/rugby, con uno speciale, arricchito dagli highlights di tutte le partite.

Inoltre, grazie alla nuova applicazione Sky Go è possibile vedere in diretta anche sul proprio tablet le partite del Sei Nazioni.


Rugby 6 Nazioni 2012: Italia-Scozia (diretta Sky Sport 2 HD e differita La7)LA7 torna in campo con l'Italia nella quinta partita dell'edizione di quest'anno del 6 Nazioni, il torneo rugbystico più antico del mondo, a Dublino contro la Scozia.

Il match della squadra di Jacques Brunel andrà in onda alle 15.20 con la telecronaca della ‘voce storica' della palla ovale, Paolo Cecinelli, e il commento tecnico di Titta Casagrande, con gli interventi a bordo campo e le interviste di Cristina Fantoni.

Sul web, all'indirizzo www.la7.it sarà possibile seguire la differita dell'incontro, disponibile poi in replica integrale per 7 giorni su www.la7.tv. Su www.rugby.la7.it spazio anche agli approfondimenti, le immagini, clip inedite e il blog di ogni gara.

Ultimi Palinsesti