I derby della D'Amico finiscono pari e Graziani rivela una veritÓ

News inserita da:

Fonte: Il Corriere dello Sport

S
Sport
  luned├Č, 07 maggio 2007
 00:00

Ilaria D'Amico si affanna a spruzzare un po' di pepe in una domenica di campionato piuttosto insipida. Mette di fronte Mancini e Ancelotti, reduci da una calda settimana di frecciatine velenose. Mancini ripete e argomenta il "primato mediatico" del Milan ("├â┬Ę un dato di fatto, il suo presidente possiede giornali e televisioni"), alla provocazione della conduttrice Ancelotti risponde: "Il primato cittadino lo lasciamo all'Inter, a noi interessa il primato in Europa".

Ilaria D'AmicoIlaria tenta allora con Delio Rossi e Spalletti. "Rossi - dice - lei dovrebbe ringraziare Spalletti che vi ha quasi garantito la Champioons League... ". Risposta alla Delio Rossi: "La Roma ha fatto un favore solo a se stessa, io ringrazio la Lazio". Spalletti scrolla le spalle e viene presto accomiatato. I due derby della D'Amico finiscono 0-0.

IL QUIZ DI C0LANTUONO - Chiede il tecnico dell'Atalanta: "Come fa Mancini ad arrivare sempre per primo alle vostre interviste?". Silenzio di tomba nello studio di "Sky Calcio Show".

IL PIANTO DI MANCINI - Il Mancini finto (ma fedelissimo all'originale), quello magistralmente imitato da Max Giusti per "Quelli che il calcio", piange in piazza del Duomo con festanti tifosi milanisti alle spalle. E quando Simona Ventura gli fa notare che Milano non ├â┬Ę in festa per l'Inter, che guardi alle sue spalle, Giusti-Mancini fa come i bambini che non vogliono sentire: bla-bla-bla e mani sulle orecchie.

LA VERGOGNA IN CURVA - Sia Sky che "Controcampo" sottolineano la croce celtica nella Curva Nord dell'Olimpico, prontamente ammainata, pena la sospensione della partita. Che ne pensa Delio Rossi? "La moglie dei cretini ├â┬Ę sempre incinta", risponde lapidario l'allenatore a Ilaria D'Amico. E aggiunge (ce l'ha con qualcuno?): "I cretini si trovano ovunque, anche fra i giornalisti, anche fra gli allenatori". Riflessione: ma perch├â┬ę mostrare quelle immagini? Non ├â┬Ę forse proprio ci├â┬▓ che vogliono i cretini?

VIERI CERCA CASA  "Vieri ha segnato da 38 metri", ci informa la D'Amico. Bobo annuisce. Massimo Mauro, che da tempo lo sponsorizza, si augura che l'anno prossimo possa giocare in una grande squadra. A Prandelli, sull'altra parte dello schermo, Vieri dice: "Io abito a Prato, dieci chilometri da Firenze...".

IL SEGRETO DI ELISABETTA - Sandro Piccinini: "Complimenti, Elisabetta, per il successo del tuo servizio su "Max", dovuto certamente alle tue foto...". La Canalis: "Non alla mia simpatia?".

LA CLASSIFICA DI SACCHI - Quando Piccinini gli chiede quali sono state le più belle partite del Milan degli ultimi 20 anni, Arrigo Sacchi non si tira indietro: "Milan-Barcellona di Capello, Milan-Real Madrid di... Sacchi, Manchester-Milan di Ancelotti".

LA VERITA' DI GRAZIANI - Ospite di "Controcampo", Graziani rivela un particolare della celebre finale di Coppa Campioni Roma-Liverpool: "A Falcao che non voleva tirare dal dischetto dissi: se qualcuno deve sbagliare un rigore, ├â┬Ę pi├â┬╣ giusto che sia tu e non Strukelj. Ma lui non ne volle sapere".

POSTA - Il lettore "Sandro yellow" rileva che molto spesso il sottopancia del programma Sky non corrisponde a ci├â┬▓ che veramente sta andando in onda. E non solo nei programmi sportivi. S├â┬Č, l'ho notato anch'io, ma non so dare una risposta. Aspettiamo lumi da Sky. Luca Sansovino lamenta forti... mal di testa per i pannel con i loghi pubblicitari che scorrono durante le interviste alle spalle di giocatori, allenatori e presidenti. S├â┬Č, ├â┬Ę un po' fastidioso, ma temo che sia un fastidio al quale dovremo abituarci.

Franco Recanatesi
per "Il Corriere dello Sport - Stadio"

Ultimi Video

Palinsesti TV