Digital-News | News, Palinsesti, Video, Recensioni

Lei: ''La Rai rispetterà gli impegni presi ed è pronta alla sfida del digitale''

Fonte: Ansa / Agi

T
Televisione
mercoledì, 18 gennaio 2012 - 19:02

Lei: ''La Rai rispetterà gli impegni presi ed è pronta alla sfida del digitale''“La Rai è certa di rispettare gli impegni legati allo switch off”. Lo conferma il direttore generale della Rai, Lorenza Lei, nel corso di un’audizione in Commissione Bicamerale di Vigilanza.

''La Rai in un mercato altamente competitivo deve operare con regole molto stringenti - aggiunge Lei - essendo un organismo di diritto pubblico, l’azienda soggiace a regole di approvvigionamento diverse rispetto ai suoi competitors. Anche i necessari investimenti tecnologici - spiega il d.g. -, come quelli legati allo switch off o alla digitalizzazione delle testate, risentono della necessità di rispettare una tempistica di approvvigionamento molto più lunga”.

“La Rai - osserva il d.g. - in questi anni ha affrontato con risorse proprie ingenti investimenti per la transizione al digitale e una crisi del mercato pubblicitario mantenendo la leadership negli ascolti televisivi generalisti e conquistando la leadership nella nuova offerta digitale”.

Lei spiega che l’azienda mantiene i livelli occupazionali: "a differenza di altri servizi pubblici europei rai non è ricorsa alla leva della riduzione del personale per finanziare gli investimenti per il Digitale Televisivo Terrestre e per la relativa nuova offerta". L'obiettivo della Rai è quello di "mantenere i livelli occupazionali in un'ottica di costo del lavoro che sia maggiormente coerente con le dinamiche del mercato in cui operiamo". Il personale dell’azienda a livello di organici è rimasto sostanzialmente stabile negli ultimi 10 anni: circa 11.500 unità.

"La Rai è un'azienda sana: quest’anno dopo 5 anni in perdita l’azienda tornerà a chiudere in positivo il conto economico. Prevediamo di chiudere in positivo i prossimi 3 esercizi e di arrivare al 2016 con un’azienda che grazie ad un forte posizionamento di servizio pubblico continui ad essere leader negli ascolti nel nuovo mercato digitale e con un sempre maggiore grado di efficienza ed efficacia nella gestione delle risorse".

Analizzando il quadro di chiusura del 2011 e le prospettive per il 2012
, il d.g. della Rai spiega che "nel 2011 è stato svolto un lavoro significativo nell’impianto di inversione della tendenza. Ora andiamo avanti con il piano industriale e il consolidamento di bilancio".

📰 LE ULTIME NEWS 🖊️

📺 ULTIMI PALINSESTI 📝

✨ ARCHIVIO VIDEO 🎥 TRE CASUALI OGNI VOLTA! 🔄✨

  • Foto - Olanda, crolla in diretta mega antenna televisiva. Sospese per ore le trasmissioni

    Olanda, crolla in diretta mega antenna televisiva. Sospese per ore le trasmissioni

    Crollo in diretta tv in Olanda di una enorme antenna televisiva posta alla sommità di una grande torre che serve anche per i collegamenti radio e di compagnie telefoniche. Secondo quanto scrivono i principali quotidiani olandesi un incendio è scoppiato ieri alla sommità della struttura, nei pressi di Hoogersmilde, a 160 km a nord est di Amsterdam. ...
    C
    Curiosità
      domenica, 17 luglio 2011
  • Foto - I nuovi teaser di Italia 2, da lunedi 4/7 sul digitale terrestre (seconda parte)

    I nuovi teaser di Italia 2, da lunedi 4/7 sul digitale terrestre (seconda parte)

    Dopo i primi spot apparsi qualche settimana fa, è partita nel corso dell'ultimo weekend anche la seconda parte della campagna promozionale del nuovo canale del...
    D
    Digitale Terrestre
      martedì, 28 giugno 2011
  • Foto - Come la tv americana usa Twitter anzichè Facebook (in inglese)

    Come la tv americana usa Twitter anzichè Facebook (in inglese)

    Nei programmi tv americani è usato molto più di Facebook: Twitter sbuca ovunque sul video forse per le sue ridotte dimensioni. E molti tweet vanno in onda in tempo reale. Ecco i quattro modi diversi in cui la tv Usa sfrutta il social media.
    C
    Curiosità
      martedì, 25 ottobre 2011