Sanremo, eliminati dalla gara D'Alessio-Berte'-Carone-Dalla-Kuntz-Fornaciari

News inserita da:

Fonte: Asca

T
Televisione
  giovedì, 16 febbraio 2012
 12:19

Il duo Gigi D'Alessio-Loredana Berte', con il brano "Respirare", e il duo Pierdavide Carone-Lucio Dalla con il brano "Nani'", sono tra i quattri big eliminati della seconda sereta del Festival.

Esclusi anche i Marlene Kuntz che proponevano "Canzone per un figlio" e Irene Fornaciari con "Grande Mistero". Eliminazione pero' temporanea, ovvero stasera ne verranno ripescati due dei quattro.

Passano il turno Chiara Civello, Eugenio Finardi, Dolcenera, Arisa, Samuele Bersani, Emma, Matia Bazar, Francesco Renga, Noemi e Nina Zilli. Tra i Giovani sono invece sicuramente ammessi alla finale di venerdi' sera Alessandro Casillo con "E' vero che (ci sei)", Erica Mou con "Nella vasca da bagno del tempo", Iohosemprevoglia con "Incredibile" e Marco Guazzone con il brano "Guasto"

GUERRA "HOT" DI SPACCHI INGUINALI TRA IVANA E BELEN  - Sul piano della cronoca, la seconda serata e' stata caratterizzata da una guerra 'hot' di spacchi inguinali tra la showgirl Belen Roudriguez e la modella Ivana Mrazova. E l'argentina forse ha vinto la singolare "guerra" su questo fronte, con un abito che tanto poco copriva che dal pubblico e' partita la domande se sotto avesse gli slip. "Ce li ho, ce li ho...sono speciali...", ha detto Belen.

Ivana e' finalmente entrata in scena sul palco dell'Ariston, ed e' stata subito un'apparizione davvero mozzafiato per il pubblico in sala e davanti alla tv. Perche' bellissima e luminosa lei, 19 anni modella ceca; bellissimo l'abito con top in blu notte e il resto nero e sabbia, con uno spacco vertiginoso lungo la gamba sinistra, che partiva da sopra l'inguine e finiva alla caviglia. Ai limiti del nudo. Uno spacco inguinale difficile da tenere sotto controllo, specie quando Ivana (o Ivanka) scendeva le scale e si avviava verso un Morandi e un Papaleo anche loro senza fiato.

Ma, come detto, "hot" era stata ed era anche Belen Rodriguez nel proporsi con un abito a due colori - fucsia e verde acqua - e con uno spacco altrettanto vertiginoso, questo invece lungo la gamba destra. Uno spacco piu' ampio, piu' azzardato e generoso nel mostrare, con Belen 'costretta', tra un sorriso e l'altro e una parola e l'altra, a tirare verso l'esterno il lembo, per cercare di coprire. Poi capitava anche che lasciasse stare, e allora spiccava nitidamente un tatuaggio inguinale. E ancor piu' evidente era tutto questo quando Belen e' tornata in scena: il lembo era lasciato libero di andare come la cadenza del passo lungo la scala richiedeva. Con una generosita' oltre ogni audacia. Veramente difficile dire quale delle due fosse la piu' sexy.

Dagli umori del pubblico, sul fronte spacchi la gara l'ha vinta l'argentina. Mentre Ivana l'ha vinta in fatto di seno, e l'ha detto anche. E' stato quando con Morandi e Papaleo si e' commentato l'abito che indossava, cioe' le stava benissimo come misura al busto, mentre ieri a Belen - che aveva detto di aver indossato un abito della modella ceca - calava un po'. "A me va bene, perche' io ce l'ho piu' grosso...", ha detto Ivana, tirando un po' su l'orlo del vestito evidenziando che il seno riempiva in modo perfetto le coppe dell'abito. Di sicuro e' stato show, nel senso letterale, per gli spettatori, in questa 'special war' di valchirie. Con Belen che andando via, sorridendo ha salutato il pubblico e detto "ve ne pentirete...".

Un'apparizione delle due che sicuramente, in un modo o nell'altro, positivo o negativo che sia il giudizio degli esteti, restera' negli annali - e nelle memory card delle macchine fotografiche del Festival di Sanremo.

Ultimi Palinsesti