La Rai e il Ministero Affari Esteri per Télé-Liban

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat

T
Televisione
  martedì, 13 febbraio 2007
 00:00
Su iniziativa della RAI, e con il sostegno del Ministero degli Affari Esteri - fortemente impegnato in Libano nelle attività di assistenza in favore della pace e della stabilità del Paese - sono state consegnate a Beirut le attrezzature tecniche donate dalla RAI e da Rai Way all’ emittente pubblica libanese Télé-Liban.
 
Télé-Liban, gravemente colpita dai bombardamenti subiti nel recente conflitto, aveva infatti rivolto un appello, attraverso l’EBU/UER (European Broadcasting Union - Union Européenne Radio-Télévision) e l’ASBU (Arab States Broadcaster Union), agli organismi di servizio pubblico televisivo di altri paesi per ottenere un aiuto volto a ricostituire il proprio patrimonio tecnologico, seriamente danneggiato.
 
La RAI, nel rispondere all’appello lanciato dalla televisione pubblica libanese, ha voluto non solo contribuire concretamente alla rinascita di Télé-Liban ma anche, e soprattutto, sostenere il servizio pubblico radiotelevisivo libanese, garanzia di informazione obiettiva e pluralista per la popolazione, riconoscendone in tal modo il ruolo fondamentale nel processo di stabilizzazione del Paese.

Ultimi Video

Palinsesti TV