Mara Venier o la Parodi, la domenica anti-Baudo

News inserita da:

Fonte: La Stampa

T
Televisione
  giovedì, 22 febbraio 2007
 00:00

Il duopolio televisivo Rai-Mediaset è in stallo, e non solo per lo scontro aperto fra il direttore generale della Rai e il CdA. Mediaset ha meno problemi politici della Rai, ma risente di più della concorrenza satellitare.

E in fondo la crescita di Italia 1 a scapito dello stesso Canale 5 si può anche leggere soprattutto in chiave difensiva anti-Sky.

Un eventuale ridimensionamento «a sorpresa» del nuovo terzo polo potrebbe venire dalla divulgazione dei dati Auditel: se si guarda al singolo canale satellitare o alla singola uscita su Sky di un programma, fosse pure un telefilm di richiamo, rischiamo di parlare di millesimi rispetto alle percentuali decimali della tv generalista via etere.

Eppure, goccia dopo goccia, questa tv-champagne fa danni irreversibili soprattutto alle grandi reti che, per raccogliere ancora platee maggioritarie, devono rincorrere il pubblico della terza età stile Sanremo 2007.

L'eterno ritorno del sempre uguale può anche fortunosamente combinarsi con il nuovo, com'è il caso davvero singolare del resuscitato Maurizio Costanzo Show, che riesce a integrarsi bene col pubblico più fresco a ruota del Grande fratello, oltre che a richiamare i tanti nostalgici delle notti «cosa c'è dietro l'angolo?».

E dire che lo stesso Costanzo non ce l'aveva fatta, con il suo Conversando, a contrastare l'aura passatista della Domenica in baudesca! Ora, bruciata la cartuccia del Milionario di Gerry Scotti, a Canale 5 sembra che riprenda quota l'idea di sfidare fino in fondo alla pari Raiuno nel pomeriggio domenicale.

Lucio Presta, l'agente di Paolo Bonolis, ha portato a casa il rinnovo per la «sua» Paola Perego a Buona domenica, e ora sta cercando di convincere i vertici Mediaset che l'operazione giusta per sfidare Baudo sul suo stesso terreno è riportare in onda un'altra storica grande protagonista della domenica televisiva, Mara Venier.

Ma la sorpresa potrebbe essere invece una mossa per sparigliare rispetto a Baudo, portando una ventata di novità: Cristina Parodi, con una sorta di SuperVerissimo festivo. La conduttrice del Tg5 si sente giustamente un po' stretta a mezzobusto: in fondo siamo nel mondo in cui impazza su Internet il fenomeno Melissa Theuriau, la telegiornalista francese nuova stella di YouTube.

Non c'è dubbio che Cristina Parodi sia la più pop, in tutti i sensi, tra le telegiornaliste italiane: il suo direttore Carlo Rossella ha raccontato nella posta del cuore su «Chi» di ricevere al Tg5 una montagna di telefonate e di mail ogni volta che la Parodi va in video.

Paolo Martini
per "La Stampa"

Ultimi Video

  • Spot TIM - Il calcio, la piu grande passione degli italiani

    Spot TIM - Il calcio, la piu grande passione degli italiani

    TIM dedica al calcio il suo nuovo spot istituzionale che racconta oltre 100 anni della più grande passione sportiva degli italiani, attraverso l’evoluzione dei mezzi di comunicazione nel ...
    T
    Televisione
      mercoledì, 16 giugno 2021
  • Secondo video tutorial (Risintonizzazione) verso digitale terrestre DVB-T2

    Secondo video tutorial (Risintonizzazione) verso digitale terrestre DVB-T2

    Nel corso del 2021, si attuerà progressivamente il processo di riorganizzazione delle frequenze tra emittenti televisive con conseguente necessità per gli utenti di dover risintonizzare ...
    D
    Digitale Terrestre
      martedì, 09 marzo 2021
  • Tech Talk Ott & Streaming 9 Marzo 2021 (diretta)

    Tech Talk Ott & Streaming 9 Marzo 2021 (diretta)

    24esimo appuntamento in diretta streaming con i TECH TALK, organizzati da Comunicare Digitale in collaborazione con Digital-News.it. Un percorso di informazione con edizioni anche in lingua inglese e ...
    T
    Televisione
      martedì, 09 marzo 2021

Palinsesti TV