Digital-News.it Logo
Foto - TimVision Serie A Femminile 2022/23 Diretta 7a Giornata 2a Fase, Palinsesto Telecronisti

TimVision Serie A Femminile 2022/23 Diretta 7a Giornata 2a Fase, Palinsesto Telecronisti

TimVision
T
TimVision
TimVision
T
TimVision

Inserito da: Simone Rossi (Satred)

I risultati dell’ultimo turno di campionato hanno regalato alla Roma il primo scudetto della sua storia e alla Juventus la qualificazione alla sesta edizione consecutiva della Champions League, un percorso che condividerà proprio con la squadra giallorossa (alla sua seconda partecipazione, ko con il Barcellona di nuovo finalista). Definiti i verdetti della Poule scudetto, nelle ultime quattro giornate i riflettori si sposteranno quindi sull’avvincente volata salvezza, che al momento coinvolge Parma e Sampdoria, appaiate a quota 15 punti, e il Pomigliano, che precede le rivali con tre lunghezze di margine. Il Sassuolo è ormai salvo, mentre il Como è un passo dall’obiettivo.

Poule scudetto –   Le gare del fine settimana saranno Juventus-Inter e Fiorentina-Milan, riposeranno le neo - campionesse d’Italia. Si partirà sabato alle 14.30 con il derby d’Italia nella sua versione femminile: le bianconere non hanno mai inanellato tre partite senza vittorie e, dopo la sconfitta con la Roma e il pareggio con il Milan, puntano a fare bottino pieno, centrando tre punti fondamentali per il morale della squadra, che il 4 giugno a Salerno - nella finale di Coppa Italia Ferrovie dello Stato Italiane contro la Roma - andrà a caccia del primo trofeo della stagione. A Vinovo le nerazzurre cercheranno di evitare il quinto ko consecutivo, lanciandosi all’inseguimento dei primi punti della loro seconda fase di campionato e, soprattutto, di Milan e Fiorentina, staccate rispettivamente di tre e quattro lunghezze. Domenica alle 14.30 la Viola ospiterà al ‘Torrini’ le rossonere in un match che – visti i precedenti – promette spettacolo. Le osservate speciali saranno Boquete (doppietta nell’ultima sfida) e Mijatovic (due reti nelle ultime tre presenze) da una parte, Vigilucci (miglior marcatrice italiana della seconda fase di campionato) e Piemonte dall’altra, con l’attaccante azzurra che è già arrivata a 12 centri in campionato.

Poule salvezza –  Sassuolo-Parma e Como-Sampdoria, due sfide che metteranno in palio punti pesantissimi in chiave salvezza. Sabato alle 12.30 le neroverdi, che hanno vinto sei delle ultime sette gare, ospiteranno l’undici di Panico, che è l’unica formazione a non aver ancora trovato il successo nella Poule salvezza. Le gialloblù sono reduci da due pareggi consecutivi e, per evitare il sorpasso della Samp, sono costrette a centrare il primo sigillo esterno del loro campionato. Domenica alla stessa ora le blucerchiate faranno visita al Como, lanciatissimo dopo i tre successi consecutivi che hanno permesso alla squadra di ipotecare la permanenza in Serie A. La formazione genovese proverà invece ad abbandonare l’ultimo posto e a muovere la sua classifica prima di concentrarsi sullo scontro diretto con il Parma, in programma sabato 20 maggio a Bogliasco.

Anche quest’anno, grazie al Title Sponsor TimVision e all’accordo biennale tra la Federcalcio e LA7, gli appassionati avranno modo di seguire da casa o in mobilità tutto il campionato: ogni fine settimana la tv di TIM trasmetterà in diretta tutte le partite, mentre l’emittente televisiva di Cairo Communication porterà in chiaro nelle case degli italiani un incontro per ciascun turno. Il live match delle gare e tutti gli aggiornamenti in tempo reale saranno inoltre disponibili sul sito https://www.figc.it/it/femminile e sui profili social FIGC Calcio Femminile su Twitter, Facebook e Instagram.

SERIE A FEMMINILE TIMVISION DIRETTA - 7a Giornata 2a FASE - PALINSESTO E TELECRONISTI

Digital-NewsDIGITAL-NEWS (www. Digital-News. it) è lieta di poter offrire la programmazione completa relativamente alla odierna giornata di campionato di Serie A sulla piattaforma TIMVISION comprensiva dei telecronisti e degli opinionisti che seguiranno sui campi le partite

SABATO 6 MAGGIO 2023

  • ore 12:30 Serie A TimVision 7a Giornata - 2a Fase Poule Salvezza: Sassuolo vs Parma (diretta TIMVISION)
    Stadio E. Ricci – Sassuolo (MO)
    Telecronaca: Giovanni Gaudenzi
    Quarta sfida in Serie A tra Sassuolo e Parma: nelle tre precedenti perfetto equilibrio, con una vittoria per parte e un pareggio, arrivato nell’unica gara giocata finora in casa delle neroverdi. Il Sassuolo non ha mai perso un derby emiliano-romagnolo in Serie A giocato in casa: oltre al 2-2 con il Parma del 4 dicembre scorso, anche una vittoria sul San Zaccaria per 1-0 nel marzo 2018. Il Sassuolo ha vinto sei delle ultime sette gare di Serie A (1P) e in ognuno di questi successi non ha subito gol; nelle precedenti 16 partite di questo campionato le neroverdi avevano collezionato appena un clean sheet. Il Parma arriva da due pareggi consecutivi e nella sua storia in Serie A non ha mai impattato tre gare di fila; in trasferta invece la formazione ducale è l’unica in questo campionato a non aver ancora ottenuto un successo – in 11 gare esterne tre pareggi e otto sconfitte. Il Parma è l’unica squadra che in questa Poule Salvezza non ha ancora trovato il successo (2N, 3P) e quella che – sempre tra le cinque che si scontrano per mantenere la categoria – dall’inizio della post-season ha segnato meno reti (quattro in cinque gare giocate). Il Parma è la squadra che ha perso più punti da situazione di vantaggio in questo campionato (14, due dei quali nell’ultima sfida giocata contro il Pomigliano); il Sassuolo ne ha persi 12, meno solo delle avversarie di giornata e della Juventus (13). Da quando sono iniziate Poule Scudetto e Poule Salvezza, il Sassuolo è la formazione che conta il possesso palla medio più alto (65%), il maggior numero di recuperi offensivi (49) e il maggior numero di cross su azione riusciti (24). Da quando sono iniziate Poule Scudetto e Poule Salvezza, il Parma è la squadra che ha effettuato più tiri (94), convertendone in rete però solo il 4.2% del totale (quattro). Nel periodo però solo la Roma (44) ha subito meno conclusioni della formazione gialloblù (56 come l’Inter). Lana Clelland ha partecipato attivamente a cinque delle ultime sette marcature del Sassuolo in Serie A (quattro reti e un assist); nelle ultime due gare contro il Parma ha segnato un gol (nel 2-2 di dicembre) e fornito un assist (a Martina Tomaselli nel successo per 1-0 di marzo). Michela Cambiaghi (quattro stagioni e 17 gol con il Sassuolo tra il 2018 e il 2022) è a quota tre reti in questo campionato, a meno uno dal suo score di quattro registrato nel campionato 21/22 in neroverde. L’attaccante ha già punito le sue ex compagne in un’occasione: nella vittoria 2-1 al Tardini dello scorso settembre.
     
  • ore 14:30 Serie A TimVision 7a Giornata - 2a Fase Poule Scudetto: Juventus vs Inter (diretta TIMVISION)
    Juventus Training Center – Vinovo (TO)
    Telecronaca: Gabriele Giustiniani
    Solo contro Fiorentina (10) e Sassuolo (nove) la Juventus conta più vittorie che con l’Inter in Serie A (otto). In generale le bianconere sono imbattute in ognuno dei nove incontri con le nerazzurre nella competizione – completa il bilancio un pareggio nell’ultimo match giocato in casa della Vecchia Signora (3-3 l’11 settembre scorso). La Juventus ha segnato almeno due gol in ognuna delle nove sfide di Serie A contro l’Inter (29 totali, 3.2 in media a match). In termini assoluti, solo contro il Sassuolo (31), le bianconere hanno realizzato più reti che con le nerazzurre nel massimo campionato. La Juventus, dopo la sconfitta con la Roma e il pareggio con il Milan, potrebbe collezionare una striscia di tre gare consecutive senza vittorie per la prima volta nella sua storia in Serie A. In casa invece le bianconere sono reduci da tre successi di fila e non arrivano a quattro dal periodo tra ottobre 2018 e dicembre 2021 (33 in quel caso). L’Inter ha perso le ultime quattro partite di Serie A e nel massimo campionato non ha mai incassato cinque ko di fila. La formazione nerazzurra inoltre, dall’inizio di Poule Scudetto e Salvezza, è l’unica che non ha ancora raccolto un punto nella competizione. Dopo le reti di Nyström e Lenzini nell’ultimo turno, la Juventus ha raggiunto quota 16 marcatrici nella Serie A in corso (almeno due più di qualsiasi altra squadra nel torneo in corso). Nei Top-5 campionati europei 22/23, solo Barcellona (20) e Lione (18) vantano più giocatrici differenti con almeno un gol segnato rispetto alla formazione bianconera. Solo la Juventus (15) ha segnato più gol dell’Inter (11) nell’ultimo quarto d’ora di gara in questo campionato; inoltre, un terzo delle reti realizzate dalle due formazioni nei tre incroci disputati finora nella Serie A in corso sono proprio arrivate in questo intervallo temporale (4/12 – due per le bianconere, e due per le nerazzurre). Arianna Caruso è – con Cristiana Girelli – una delle due giocatrici della Juventus coinvolte in più gol contro l’Inter nel campionato in corso (tre a testa). La centrocampista azzurra nell’ultimo turno ha servito il nono passaggio vincente in questa Serie A (primato nel torneo) e nei Top-5 campionati europei 22/23 sono solo tre le giocatrici già in doppia cifra di assist: Nerea Eizagirre (12), Caroline Weir (11) e Mayra Ramírez (11). Nelle ultime tre stagioni di Serie A Cristiana Girelli ha partecipato a otto marcature contro l’Inter nel massimo campionato (tre reti e cinque assist), almeno tre più che contro qualsiasi altra avversaria nel periodo. In generale la bianconera ha realizzato sei reti contro le nerazzurre nella competizione – solo Valentina Giacinti la precede in questa particolare classifica (sette). Solo Daniela Sabatino (quattro) ha segnato più gol di Tabitha Chawinga (tre) contro la Juventus in Serie A. La malawiana potrebbe però diventare la prima in assoluto a realizzare più di tre reti contro le bianconere in una singola edizione del massimo campionato. Tra le giocatrici in doppia cifra di gol nei Top-5 campionati europei in corso, solo Salma Paralluelo (2003) e Clàudia Pina (2001) del Barcellona, e Amaiur Sarriegi (dicembre 2000) della Real Sociedad, sono più giovani di Elisa Polli (agosto 2000). Nelle ultime tre edizioni di Serie A, solo una giocatrice nata dall’1/1/2000 in avanti ha totalizzato più di 10 reti in una singola stagione: la 2004 Haley Bugeja (12 nel 2020/21).

DOMENICA 7 MAGGIO 2023

  • ore 12:30 Serie A TimVision 7a Giornata - 2a Fase Poule Salvezza: Como vs Sampdoria (diretta TIMVISION)
    Stadio Ferruccio – Seregno (MB)
    Telecronaca: Pietro Scognamiglio
    Sono tre i precedenti in Serie A tra Como e Sampdoria (una vittoria a testa e un pareggio); nell’unica gara disputata finora in casa delle lombarde, la formazione blucerchiata si è imposta 1-0, lo scorso 18 settembre. Nelle sue cinque trasferte in Serie A in terra lombarda, la Sampdoria ha accumulato quattro sconfitte (due con il Milan e due con l’Inter) e una vittoria (proprio nell’unica gara giocata a Como lo scorso settembre). Il Como arriva da tre vittorie consecutive; la squadra lombarda ha vinto più partite in questo recente periodo che in tutte le precedenti 19 gare disputate nella competizione (due successi, a fronte di sei pareggi e 11 sconfitte). Il Como sta vivendo la sua serie d’imbattibilità più lunga in Serie A (quattro gare, 3V, 1N), iniziata proprio con il pareggio contro la Sampdoria il 25 marzo. L’ultima neopromossa che ha collezionato una serie più lunga di gare consecutive senza sconfitte nel torneo è stata la Lazio tra febbraio e aprile 2022 (cinque – 2V, 3N). La Sampdoria ha pareggiato l’ultima trasferta di Serie A (1-1 a Parma, interrompendo una striscia di otto sconfitte consecutive fuori casa nella competizione; è da settembre 2022 (vittorie su Sassuolo e proprio sul Como) che le blucerchiate non raccolgono due risultati utili di fila esterni nel massimo torneo. Con quello di Clelland nell’ultimo turno di Serie A, la Sampdoria ha subito cinque reti su punizione indiretta – record negativo nel campionato in corso; il Como segue a quattro con il Parma. La formazione lariana è però, con il Milan, una delle due che da questa situazione di gioco contano più gol realizzati (sei a testa). Il Como è sia la squadra che ha vinto più contrasti (346) che quella che annovera il maggior numero di duelli aerei vinti (233) nella Serie A 2022/23. Tra le centrocampiste impegnate nella Poule Salvezza, solo Taty del Pomigliano (sette) ha segnato più gol in questa Serie A di Julia Karlernäs: quattro reti per la svedese del Como, uno dei quali proprio ai danni della Sampdoria (lo scorso 11 dicembre). Considerando le giocatrici italiane, da quando è iniziata la post-season, solo Valery Vigilucci del Milan (quattro) ha segnato più gol di Agnese Bonfantini: tre, incluso quello contro il Como lo scorso marzo. Il Como potrebbe diventare, dopo il Verona, la seconda avversaria contro cui la classe ’99 va a bersaglio sia in casa che in trasferta in una singola edizione del massimo campionato. Tre delle cinque centrocampiste che hanno disputato tutte le gare finora possibili in questa Serie A giocano con Sampdoria (Cecilia Re a quota 23 presenze su 23 possibili, insieme a Giada Greggi della Roma e a Bianca Bardin del Parma) e Como (Miriam Picchi e Matilde Pavan, entrambe a 22 su 22).    
     
  • ore 14:30 Serie A TimVision 7a Giornata - 2a Fase Poule Scudetto: Fiorentina vs Milan (diretta TIMVISION)
    Stadio P. Torrini – Sesto Fiorentino (FI)
    Telecronaca: Daniel Rizzo
    Il Milan è imbattuto in sette dei 10 confronti in Serie A contro la Fiorentina, grazie a cinque vittorie e due pareggi, ma se dovesse evitare la sconfitta in questo match, per la prima volta rimarrebbe imbattuto contro la Viola per più di due gare consecutive nel massimo campionato (una vittoria e un pareggio nelle due più recenti). Il Milan è, con Sassuolo e Roma, una delle tre squadre contro cui la Fiorentina ha subito almeno sei reti in un singolo match di Serie A: sei proprio nello scontro più recente in casa delle toscane (26 novembre). In generale solo contro Roma (29), Juventus (27) la Viola ha incassato più reti nella massima competizione che con il Diavolo (19). La Fiorentina ha perso cinque delle ultime sette sfide di Serie A (1V, 1N), tanti ko quanti quelli rimediati nelle precedenti 19 nel massimo campionato (13V, 1N). La Viola però ha vinto la partita casalinga più recente tenendo la porta inviolata e potrebbe centrare due successi interni di fila abbinando il clean sheet per la prima volta da febbraio 2019 (quattro, uno dei quali proprio contro il Milan – 4-0). Il Milan ha raccolto cinque punti nelle ultime cinque partite di Serie A (1V, 2N, 2P), subendo 12 reti; nelle cinque precedenti gare nel torneo i punti collezionati dalle rossonere erano stati 12 (4V, 1P) e i gol incassati cinque. Nella Serie A in corso, solo la Juventus (11) ha segnato più gol di testa del Milan (nove, due dei quali nell’ultimo turno contro la stessa Juventus). Dalla parte opposta, solo il Parma (10) ne ha incassati più della Fiorentina con questo fondamentale (nove, uno dei quali contro le rossonere – Thomas il 26 novembre scorso). La Fiorentina è terza per percentuale di cross su azione riusciti in questo campionato (23%, dietro a Juventus – 28% – e Inter – 29%), mentre il Milan è la formazione che vanta più reti in seguito a un traversone (13); la Viola ne ha subiti 11 da questa situazione di gioco – record negativo condiviso col Pomigliano. Il Milan (squadra con cui ha collezionato le prime 20 presenze e segnato i primi due gol in Serie A tra il 2020 e il 2021) è l’unica avversaria contro cui Vero Boquete ha siglato una marcatura multipla nel massimo campionato – doppietta su calcio di rigore nello scontro più recente del 26 marzo, pareggiato 3-3. Milica Mijatovic ha segnato due gol nelle ultime tre presenze in Serie A (uno in meno dei tre totalizzati in tutte le altre 17 presenze di questo campionato) e, dopo la rete contro la Roma, potrebbe andare a bersaglio per due gare di fila per la terza volta nel torneo – la precedente lo scorso ottobre. Contro il Milan è arrivato il primo dei cinque sigilli in maglia viola nel massimo campionato, lo scorso 28 agosto. La Fiorentina è, con l’Atalanta Mozzanica, una delle due vittime preferite di Martina Piemonte in Serie A (cinque gol contro entrambe). L’attaccante classe ‘97 è, con Tabitha Chawinga (14) e Valentina Giacinti (11), una delle tre giocatrici che in questo campionato sono andate a bersaglio in almeno 10 partite differenti – 10 per la rossonera. Valery Vigilucci (ex del match come Alia Guagni, Noemi Fedele, Marta Mascarello, Greta Adami e Martina Piemonte) è la terza migliore marcatrice del Milan in questa Serie A dietro a Martina Piemonte (12) e Kosovare Asllani (nove). Inoltre, tra le giocatrici con più di cinque reti all’attivo nel torneo in corso, la rossonera è quella con il miglior rapporto tra conclusioni tentate e gol segnati (uno ogni 2.8).

 Articolo di Simone Rossi
per "Digital-News. it"
(twitter: @simone__rossi)

______________________________________

Si prega di citare in maniera chiara come fonte Digital-News. it qualora si riportasse la news o parti di essa su altri siti e/o blog

📰 LE ULTIME NEWS 🖊️

📺 ULTIMI PALINSESTI 📝

✨ ARCHIVIO VIDEO 🎥 TRE CASUALI OGNI VOLTA! 🔄✨