TimVision Serie A Femminile 2021/22 Diretta 20a Giornata, Palinsesto Telecronisti

TimVision Serie A Femminile 2021/22 Diretta 20a Giornata, Palinsesto Telecronisti

TimVision
T
TimVision
TimVision
T
TimVision

Inserito da: Simone Rossi (Satred)

  sabato, 23 aprile 2022 | 06:00

TimVision Serie A Femminile 2021/22 Diretta 20a Giornata, Palinsesto TelecronistiDopo la sosta per le nazionali nel fine settimana tornano le emozioni della Serie A TimVision, che si appresta a definire i verdetti di questa lunga e appassionante stagione che proseguirà con la finale di Coppa Italia Socios.com e, a luglio, con l’Europeo Femminile.

A tre giornate al termine del campionato la Juventus è vicina a tagliare il traguardo del quinto scudetto consecutivo, ma dovrà fare i conti con la Roma, che per blindare il secondo posto e, di conseguenza, la qualificazione in Champions League, cercherà di conquistare una vittoria che costringerebbe le bianconere a rimandare i festeggiamenti. La corsa al titolo si intreccia con la volata salvezza: Fiorentina e Lazio sono pronte a sfruttare il fattore campo per mettere i bastoni tra le ruote alle prime della classe, mentre il Napoli, atteso dalla trasferta a Sassuolo, cercherà di recuperare terreno sulla formazione viola.

La 20ª giornata si aprirà sabato alle 12.30 con Hellas Verona-Inter. Le gialloblù, già matematicamente retrocesse, dovranno fare i conti con Bonetti e compagne, intenzionate a centrare un nuovo importante successo nel match che precede il derby. Il programma proseguirà alle 14.30 con Sampdoria-Empoli e con la sfida di Firenze, che potrebbe risultare decisiva per entrambe le squadre, con la Juve spettatrice interessata dal momento che in caso di mancato successo delle giallorosse domenica potrebbe mettere le mani sul titolo. Patrizia Panico dovrà fare a meno delle infortunate Boquete e Vitale e per tentare di scardinare la difesa capitolina - con Giacinti non al meglio della condizione - punterà decisa su Sabatino, che guida la classifica marcatrici del campionato con 11 gol insieme alla neroverde ed ex compagna di squadra Clelland.

Domenica le prime a scendere in campo saranno Lazio e Juventus. Le padrone di casa, nonostante i progressi evidenziati nella seconda parte di stagione, sono a un passo dalla retrocessione e per continuare a sperare nella salvezza sono costrette a centrare i tre punti contro le bianconere, impresa complicatissima perché la Vecchia Signora non concederà sconti nel suo percorso di avvicinamento al tricolore. Il turno si chiuderà alle 14.30 con Milan-Pomigliano e con la gara tra Sassuolo e Napoli, un crocevia fondamentale per le partenopee che sognano di completare la rimonta in classifica.

Anche quest’anno, grazie al Title Sponsor TimVision e all’accordo biennale tra la Federcalcio e LA7, gli appassionati avranno modo di seguire da casa o in mobilità tutto il campionato: ogni fine settimana la tv di TIM trasmetterà in diretta sei partite, mentre l’emittente televisiva di Cairo Communication porterà in chiaro nelle case degli italiani un incontro per ciascun turno. Il live match delle gare e tutti gli aggiornamenti in tempo reale saranno inoltre disponibili sul sito www.figc.it/it/femminile e sui profili social FIGC Calcio Femminile su Twitter, Facebook e Instagram.

SERIE A FEMMINILE TIMVISION DIRETTA - 20a GIORNATA - PALINSESTO E TELECRONISTI

Digital-NewsDIGITAL-NEWS (www.Digital-News.it) è lieta di poter offrire la programmazione completa relativamente alla odierna giornata di campionato di Serie A sulla piattaforma TIMVISION comprensiva dei telecronisti e degli opinionisti che seguiranno sui campi le partite

SABATO 23 APRILE 2022

  • ore 12:30 Serie A TimVision 20a Giornata: Hellas Verona vs Inter (diretta TIMVISION)
    Stadio Comunale - Vigasio (VR)
    Telecronaca: Pietro Scognamiglio
    Il Verona è, con l’Empoli, una delle due squadre contro cui l’Inter conta più successi in Serie A (quattro). Le nerazzurre sono imbattute in cinque confronti – il primo, il 14 settembre 2019, si concluse 2-2 – e il 5-0 dello scorso 14 novembre è l’unico match che hanno vinto con cinque gol di scarto nella competizione. Il Verona potrebbe diventare la squadra contro cui l’Inter conta più gol nel massimo campionato: finora il bottino delle nerazzurre è di 13 reti in cinque confronti (2.6 in media a match) – due in meno rispetto a quelle realizzate contro l’Empoli (15 in sei precedenti). Gli unici quattro punti del Verona – già retrocesso aritmeticamente – in questa Serie A, sono arrivati in casa: pareggio il 25 settembre contro il Napoli (0-0) e successo sul Pomigliano lo scorso 26 marzo (2-0); le scaligere potrebbero centrare due vittorie di fila in casa nella competizione per la prima volta da gennaio 2019 (tre). Dopo il 2-0 contro la Fiorentina, l’Inter potrebbe centrare due successi di fila senza subire gol per la terza volta in questa Serie A – la più recente a dicembre, contro Verona e Milan. Le nerazzurre ci erano riuscite solo due volte nell’arco delle prime due stagioni nel massimo campionato. L’Inter è, insieme a Juventus e Sassuolo, una delle tre squadre che hanno segnato almeno tre gol in più partite differenti in questa Serie A (otto); il Verona è, con il Pomigliano, una delle due che non hanno mai realizzato più di due reti in un singolo match nel campionato in corso. L’Inter è, insieme al Milan, una delle due squadre che hanno segnato più reti nel primo quarto d’ora di gioco nel campionato in corso (otto). Due delle sei che il Verona ha incassato in questo intervallo temporale risalgono proprio al match d’andata contro le nerazzurre (Anja Sønstevold al 6’, Tatiana Bonetti al 14’). L’Inter è, con la Fiorentina, una delle due formazioni che hanno segnato più gol in seguito a cross in questo campionato (nove a testa); da questa situazione di gioco il Verona è la squadra che ne ha subiti di più (12). Giorgia Arrigoni (ottobre 2004) è la più giovane giocatrice con almeno una marcatura all’attivo in questa Serie A (gol contro la Roma il 3 aprile) e potrebbe diventare, dopo Lineth Cedeño, Asia Bragonzi ed Elena Nichele (ora entrambe all’Empoli), la quarta giocatrice del Verona nata dall’1/1/2000 con più di una rete realizzata tra il campionato in corso e il precedente. Nelle ultime quattro stagioni di Serie A (dal 2018/19) Tatiana Bonetti ha segnato quattro gol contro il Verona nel massimo campionato: due tra novembre 2018 e novembre 2019 con la maglia della Fiorentina, due nella sfida d’andata lo scorso 14 novembre. Contro nessuna formazione ne conta di più nel periodo. Solo Tatiana Bonetti (12 – nove reti e tre assist) ha partecipato a più gol di Gouthia Karchouni e Ajara Nchout per l’Inter in questa Serie A (otto – sei reti e due assist per entrambe); sia la francese che la camerunense sono andate a bersaglio contro il Verona nel match d’andata.
     
  • ore 14:30 Serie A TimVision 20a Giornata: Fiorentina vs AS Roma (diretta TIMVISION)
    Stadio G. Bozzi - Firenze
    Telecronaca: Gabriele Giustiniani
    Nei sette precedenti di Serie A tra Fiorentina e Roma le viola hanno vinto in una sola occasione: il 20 aprile 2019 (2-1 in casa). Il resto del bilancio è di tre pareggi e tre successi per le giallorosse, inclusi i due negli incroci più recenti del 17 aprile 2021 (2-1) e dello scorso 13 novembre (1-0). Tra le avversarie che la Roma ha battuto almeno tre volte in Serie A la Fiorentina è, con il Napoli, una delle due contro cui ha realizzato meno gol (10). Dopo il 6-0 sul Verona e il 2-2 con la Lazio, la Fiorentina potrebbe rimanere imbattuta per tre gare interne di fila per la prima volta in questo campionato. In generale non ci riesce in un singolo torneo da febbraio 2020 (sei – 5V, 1N). La Fiorentina non ha trovato il gol in quattro delle ultime sei partite di Serie A (1V, 1N, 4P), tante volte quante nelle precedenti 20 nella competizione (9V, 2N, 9P). Le toscane, inoltre, dopo i ko per 2-0 contro Milan e Inter, potrebbero rimanere a secco di reti per tre match di fila per la prima volta nel massimo campionato. La Fiorentina ha raccolto 18 punti in 19 gare giocate nel campionato in corso (5V, 3N, 11P) – almeno 11 in meno rispetto a tutte le precedenti cinque stagioni interamente disputate in Serie A dopo lo stesso numero di partite. La Roma è la squadra con la striscia aperta di imbattibilità più lunga nel campionato in corso: 13 partite senza sconfitte (11V, 2N). Il ko più recente delle giallorosse risale infatti allo scorso 16 ottobre, in trasferta contro l’Inter (1-0). Solo Juventus (otto) e Sassuolo (sette) hanno segnato più reti della Fiorentina su sviluppi di calcio d’angolo in questo campionato (sei). Le viola inoltre da questa situazione di gioco ne hanno subiti due – meglio hanno fatto solo Juventus e Napoli (0) ed Empoli (uno). Daniela Sabatino, che con Lana Clelland guida la classifica marcatrici di questo campionato con 11 reti all’attivo, ha segnato otto gol in casa nella Serie A in corso e potrebbe realizzarne di più nell’arco di una singola edizione del torneo per la prima volta dal 2018/19 (11 con la maglia del Milan). Annamaria Serturini ha partecipato a quattro degli ultimi cinque gol della Roma contro la Fiorentina in Serie A: tre reti e un assist. Negli ultimi tre campionati (dal 2019/20) la viola è infatti la sua vittima preferita nel torneo (quattro firme, inclusa quella nell’1-0 dello scorso 13 novembre). Benedetta Glionna ha partecipato a cinque gol nelle ultime tre presenze in Serie A (tre reti e due assist). Da inizio marzo è infatti, con la compagna di squadra Paloma Làzaro, una delle due giocatrici che hanno preso parte a più marcature nel torneo (cinque anche per la spagnola – tre gol e due passaggi vincenti).
     
  • ore 14:30 Serie A TimVision 20a Giornata: Sampdoria vs Empoli (diretta TIMVISION)
    Comunale R. Garrone – Bogliasco (GE)
    Telecronaca: Giovanni Gaudenzi
    L’unico precedente tra Sampdoria ed Empoli in Serie A, dello scorso 14 novembre, si è concluso 2-2. Quello è anche l’unico pareggio registrato finora dalle blucerchiate nel massimo campionato. Dopo i successi con Fiorentina e Napoli nelle ultime due gare interne in campionato, la Sampdoria potrebbe centrare tre successi casalinghi di fila per la prima volta in Serie A. Al “Garrone” sono anche arrivati quattro dei sei clean sheet delle liguri nel torneo. L’Empoli è imbattuto da due trasferte di Serie A (0-0 con la Lazio, 1-0 con il Verona) ed è da gennaio 2020 che la formazione toscana non registra una striscia più lunga di gare lontano da casa senza sconfitte (quattro – 3V, 1N). L’Empoli non ha trovato il gol nelle ultime due partite di Serie A (1N, 1P) e solo una volta è rimasto per tre match di fila nella competizione senza andare a bersaglio – tra novembre e dicembre 2019. Dopo 19 gare giocate in questa Serie A, l’Empoli ha raccolto 20 punti, frutto di cinque vittorie, cinque pareggi e nove sconfitte. Nel campionato 20/21, dopo lo stesso numero di gare, ne aveva collezionati otto in più – otto successi, quattro pareggi e sette sconfitte. Solo il Verona (sette) conta più giocatrici dell’Empoli (sei) nate a partire dal 2000 con almeno 10 presenze in questo campionato: Ludovica Silvioni (2002), Anna Knol (2001), Asia Bragonzi (2001), Chanté Dompig (2001), Melissa Bellucci (2001), Elena Nichele (2000). La Sampdoria è la squadra che ha mandato in gol più giocatrici di nazionalità differenti in questo campionato (sette); l’Empoli è, insieme al Verona, una delle due a contarne invece meno (due . Solo Lana Clelland (14) ha preso parte a più marcature di Yoreli Rincón (13: quattro reti e nove assist) in questa Serie A. La blucerchiata inoltre ha messo lo zampino in tre gol contro l’Empoli nel massimo campionato (una rete e due passaggi vincenti), solo contro l’Inter (quattro) ha fatto meglio. Nella sfida d’andata, lo scorso 14 novembre, è arrivato uno dei due gol di Elisabetta Oliviero nel campionato in corso. Il difensore dell’Empoli, a -1 dall’andare in doppia cifra di reti in Serie A, non realizza una marcatura in trasferta dal 13 gennaio 2018, con la maglia del Sassuolo contro l’AGSM Verona. Chanté Dompig (classe 2001) è l’unica giocatrice nata a partire dal 2000 ad aver partecipato ad almeno 10 gol in questo campionato (11 – cinque reti e sei assist, incluso quello a Oliviero nella sfida d’andata contro la Sampdoria).

DOMENICA 24 APRILE 2022

  • ore 12:30 Serie A TimVision 20a Giornata: Lazio vs Juventus (diretta TIMVISION)
    Centro Sportivo Campo Aquile – Formello (RM)
    Telecronaca: Marco Calabresi
    La Juventus ha vinto 5-0 l’unico precedente con la Lazio in Serie A, lo scorso 13 novembre. Quella è anche una delle tre sfide di questo campionato in cui le bianconere hanno realizzato più reti – cinque anche contro Milan e Pomigliano. La Lazio non ha vinto nessuna delle ultime cinque partite casalinghe di Serie A contro una squadra piemontese (3N, 2P) dopo una serie di cinque successi consecutivi (sempre contro il Torino). La Juventus ha vinto il 100% delle sfide in Serie A contro formazioni neopromosse (23/23) con un punteggio complessivo di 79-8. Le bianconere inoltre hanno tenuto la porta inviolata in ognuna delle ultime quattro partite contro avversarie provenienti dal torneo cadetto. La Lazio ha perso solo una delle ultime quattro gare casalinghe in Serie A (2V, 1N) dopo una serie di cinque sconfitte interne consecutive. Le biancocelesti inoltre potrebbero rimanere imbattute per tre partite di fila in casa per la prima volta da novembre 2011. La Juventus va a segno da 43 gare di fila in campionato; l'ultima squadra capace di registrare una striscia più lunga di match consecutivi con almeno una rete all’attivo realizzativa è stata l'AGSM Verona – 63 nel 2017.  Si sfidano in questo match la squadra che ha segnato più gol negli ultimi 30’ di gioco in questo campionato (la Juventus, 21) e quella che ne ha incassati di più in questo intervallo temporale (la Lazio, 19). La Juventus ha segnato 13 gol di testa in questo campionato – almeno quattro più di qualsiasi altra formazione. Sei di questi portano la firma di Cristiana Girelli – prima nella Serie A in corso in questa specifica graduatoria. La Lazio è l’unica squadra contro cui Amanda Nildén ha sia segnato che servito assist in Serie A; lo scorso 13 novembre sono arrivati il suo primo e unico gol nella competizione e il secondo dei suoi cinque passaggi vincenti. La svedese è prima tra i difensori per assist forniti nel torneo. Contro la Lazio è arrivata, lo scorso 13 novembre, l’unica marcatura multipla in Serie A per Agnese Bonfantini con la maglia della Juventus (doppietta), la terza in generale nel torneo. La classe ’99 è l’unica giocatrice bianconera con 19 presenze in 19 giornate. Noemi Visentin, che dopo la rete contro il Pomigliano nell’ultima partita giocata è l’unica giocatrice attualmente alla Lazio con cinque reti all’attivo nella Serie A in corso, ha partecipato a cinque marcature dall’inizio di febbraio (quattro gol e un assist); nel periodo solo Paloma Lázaro (sette) ha fatto meglio.
     
  • ore 14:30 Serie A TimVision 20a Giornata: Milan vs Pomigliano (diretta TIMVISION)
    Centro Sportivo Vismara – Milano
    Telecronaca: Antonio Torretti
    Il Milan ha vinto 2-0 l’unico precedente in Serie A contro il Pomigliano, lo scorso 14 novembre. Contro le campane è arrivato uno degli 11 clean sheet delle rossonere nel campionato 21/22 – nessuna formazione ne conta di più. Il Milan ha vinto 12 dei 14 confronti in Serie A contro avversarie neopromosse (1N, 1P) con un punteggio complessivo di 40-10. L’unico ko rimediato con una formazione proveniente dal torneo cadetto è arrivata in casa, il 12 gennaio 2020 – 1-2 vs Empoli. Dopo due sconfitte di fila contro Inter e Juventus, il Milan è rimasto imbattuto per otto gare consecutive in campionato (5V, 3N) e non centra una serie più lunga di match senza sconfitte nel torneo dal periodo ottobre 2020/febbraio 2021 (10V). Il Pomigliano ha vinto due delle ultime quattro trasferte di Serie A (2P) dopo aver conquistato un solo successo nelle prime cinque nella competizione (4P). Le campane sono una delle quattro formazioni, con Juventus, Inter e Verona, che non hanno ancora pareggiato lontano da casa nel torneo 21/22. Il Pomigliano ha pareggiato l’ultima partita giocata in campionato (1-1 vs Lazio) e solo una volta in Serie A è rimasto imbattuto per due gare consecutive: lo scorso ottobre – due vittorie contro Inter e Lazio. Si affrontano in questa sfida una delle due formazioni che hanno segnato più gol di testa in questa Serie A (il Milan, nove, alle spalle della Juventus a 13) e una delle due tra quelle che ne hanno subiti di più con questo fondamentale (il Pomigliano, nove come la Lazio). Lindsey Thomas è l’unica giocatrice del Milan ad aver preso parte ad almeno 10 marcature in questo campionato (12 – nove reti e tre assist). L’attaccante francese, inoltre, è a due soli gol dall’eguagliare lo score realizzativo delle due stagioni di Serie A in maglia giallorossa (11 tra il 2019/20 e il 2020/21). Lo scorso 14 novembre è arrivato il primo dei tre gol in questa Serie A di Linda Tucceri; è dalla stagione 2014/15, con la maglia del Riviera di Romagna, che la rossonera non realizza più marcature in un singolo massimo campionato (sette). Nel torneo in corso, solo Lisa Boattin (nove) ha preso parte a più reti della rossonera (sette – tre reti e quattro assist) tra i difensori. Marija Banusic è la miglior marcatrice del Pomigliano in questo campionato (cinque gol realizzati, almeno due più di qualsiasi altra compagna) e dopo la rete contro la Lazio nell’ultima gara giocata, potrebbe andare a bersaglio in due match di fila per la prima volta in Serie A. Deborah Salvatori Rinaldi è un’ex del match: con il Milan ha collezionato 19 presenze e segnato tre reti in Serie A nelle stagioni 2019/20 e 2020/21. L’attaccante ha partecipato a sei dei 20 gol del Pomigliano in questo campionato (tre reti e tre assist), nessuna compagna ha fatto meglio. Cinque delle sue ultime sette marcature nella competizione sono inoltre arrivate in trasferta.
     
  • ore 14:30 Serie A TimVision 20a Giornata: Sassuolo vs Napoli Femminile (diretta TIMVISION)
    Stadio Comunale Enzo Ricci – Sassuolo (MO)
    Telecronaca: Daniel Rizzo
    Tre successi in tre precedenti in Serie A per il Sassuolo contro il Napoli; l’unico in cui le neroverdi hanno realizzato più di una rete è anche l’unico giocato finora in casa – 3-1 il 5 settembre 2020. Gli altri due confronti – compreso quello dello scorso 13 novembre – sono entrambi terminati 1-0 per le emiliane. Il Sassuolo ha raccolto cinque punti nelle ultime cinque partite di campionato (1V, 2N, 2P), la metà di quelli conquistati nelle cinque precedenti in Serie A (3V, 1N, 1P). Dopo il 3-0 contro il Pomigliano nell’ultimo turno, le emiliane potrebbero centrare due successi di fila senza subire reti per la prima volta dallo scorso ottobre (quattro in quel caso). Il Sassuolo non ha trovato il gol in nessuna delle ultime due gare casalinghe di campionato (0-0 vs Milan, 0-3 vs Roma); la formazione neroverde solo una volta in Serie A è rimasta a secco per più match interni di fila – tra dicembre 2018 e febbraio 2019 (tre, 1N, 2P). Il Napoli ha perso ognuna delle ultime tre gare di Serie A e non rimedia quattro ko consecutivi nel torneo da novembre 2020, quando arrivò a otto sconfitte di fila, inclusa quella a tavolino contro l’Inter. Si affrontano in questo match la squadra che ha segnato più gol in seguito a un recupero offensivo (il Sassuolo, sette) e l’unica che in seguito a un recupero offensivo non ne ha ancora realizzato uno (il Napoli). Solo la Juventus (otto) ha segnato più gol del Sassuolo (sette) su sviluppi di calcio d’angolo in questa Serie A; tuttavia il Napoli è, insieme alla Juventus, una delle due formazioni che non hanno ancora incassato reti da questa situazione di gioco. Haley Bugeja ha segnato tre dei cinque gol del Sassuolo contro il Napoli in Serie A, incluso il suo primo nella massima competizione (il 5 settembre 2020), e quello nel match d’andata dello scorso 13 novembre, decisivo per la vittoria (1-0). La formazione campana potrebbe diventare la prima contro cui la classe 2004 vanta più di tre reti nel torneo. Contro il Napoli è arrivato uno dei cinque gol di Erika Santoro in Serie A, il primo con la maglia del Sassuolo (27 febbraio 2021). La giocatrice neroverde è, con Davina Philtjens, uno dei due difensori neroverdi con più di un assist all’attivo nel campionato in corso (due a testa). Contro il Sassuolo è arrivato uno dei tre gol casalinghi di Kaja Erzen in Serie A – il 3 novembre 2019 con la maglia della Roma. La giocatrice del Napoli primeggia in solitaria nel campionato in corso per dribbling tentati (63) e al fianco dell’avversaria di giornata Davina Philtjens per cross su azione riusciti (18 a testa). Paola Di Marino ha segnato il suo unico gol in Serie A contro il Sassuolo (il 5 settembre 2020). Quella è anche l’unica rete realizzata finora dal Napoli contro la formazione emiliana nella competizione. In questo campionato, il difensore classe ’94 primeggia tra le compagne per respinte difensive (43) e tiri respinti (11).

    Articolo di Simone Rossi
    per "Digital-News.it"
    (twitter: @simone__rossi)

    ______________________________________

    Si prega di citare in maniera chiara come fonte Digital-News.it qualora si riportasse la news o parti di essa su altri siti e/o blog

Ultimi Palinsesti