TimVision Serie A Femminile 2021/22 Diretta 22a Giornata, Palinsesto Telecronisti

TimVision Serie A Femminile 2021/22 Diretta 22a Giornata, Palinsesto Telecronisti

Tim Vision
T
Tim Vision
TimVision
T
TimVision

Inserito da: Simone Rossi (Satred)

  sabato, 14 maggio 2022 | 06:00

TimVision Serie A Femminile 2021/22 Diretta 22a Giornata, Palinsesto TelecronistiÈ tutto pronto per l’ultima giornata di campionato, che sarà caratterizzata dal derby salvezza tra Napoli e Pomigliano e dal doppio importante appuntamento delle bianconere, attese dalla sfida in casa del Milan e lunedì dalla premiazione che si svolgerà allo Juventus Stadium in occasione del match di Serie A maschile tra Juve e Lazio. A consegnare a Gama e compagne il trofeo per la vittoria del quinto scudetto consecutivo saranno il presidente della Divisione Calcio Femminile Ludovica Mantovani e l’amministratore delegato TIM Retail Marco Sanza.

Prima di proiettarsi sulla finale di Coppa Italia Socios.com in programma a Ferrara il 22 maggio, tifosi e appassionati potranno godersi le emozioni degli ultimi 90’ di campionato. All’appello manca un solo verdetto: solo una tra le due società campane potrà infatti festeggiare la permanenza nella Serie A TimVision, evitando di retrocedere insieme a Lazio ed Hellas Verona.

La sfida verità tra azzurre e granata andrà in scena alle ore 14.30 allo stadio ‘Piccolo’ di Cercola. Le padrone di casa, dopo essersi salvate al fotofinish anche nella passata stagione, condannando alla B la San Marino Academy, hanno un punto in meno delle rivali e, di conseguenza, sanno di avere un solo risultato a disposizione. Il successo nell’ultimo turno sul campo dell’Empoli ha dato morale all’undici del duo Castorina-Domenichetti, consapevole di avere il destino nelle proprie mani. Ma le calciatrici del Pomigliano, per non vanificare l’ottima prima parte di stagione, vogliono rovinare i piani delle ‘cugine’, conquistando l’obiettivo che fino a qualche settimana fa - soprattutto dopo la vittoria sul campo dell’Inter - non sembrava essere in discussione.

Alla stessa ora al centro sportivo ‘Vismara’ si disputerà la quinta sfida stagionale tra Milan e Juventus. Le rossonere, che non battono le rivali dal 2018 (per le statistiche Opta clicca qui), in campionato sono reduci da dieci risultati utili consecutivi e, dopo il netto successo nel derby, cercheranno di conquistare altri 3 preziosissimi punti per chiudere nel migliore dei modi una stagione vissuta con troppi alti e bassi. Ad inaugurare la 22ª giornata saranno invece Lazio e Roma, pronte a dare vita a una stracittadina caratterizzata - come avvenuto all’andata - da gol e spettacolo, con le biancocelesti intenzionate a salutare la A centrando la prima vittoria contro una big.

Domenica si ripartirà invece dal terzo e ultimo derby, quello tra Fiorentina ed Empoli. La squadra viola, che ha conquistato la salvezza nell’ultimo turno grazie al successo di misura sul Pomigliano, è imbattuta nei sei confronti disputati contro le rivali (quattro vittorie e due pareggi). In caso di nuovo successo la formazione di Panico scavalcherebbe in classifica l’undici di Ulderici, pronto a replicare l’impresa compiuta in Coppa Italia – quando espugnò lo stadio ‘Franchi’ accedendo alle semifinali – per regalare l’ultima gioia stagionale ai suoi tifosi. Il campionato si chiuderà alle 14.30 con Sassuolo-Inter e Sampdoria-Hellas Verona, la doppia sfida con cui calerà il sipario su questa appassionante stagione, l’ultima prima dello storico passaggio al professionismo, che diventerà realtà a partire dal 1° luglio.

Anche quest’anno, grazie al Title Sponsor TimVision e all’accordo biennale tra la Federcalcio e LA7, gli appassionati avranno modo di seguire da casa o in mobilità tutto il campionato: ogni fine settimana la tv di TIM trasmetterà in diretta sei partite, mentre l’emittente televisiva di Cairo Communication porterà in chiaro nelle case degli italiani un incontro per ciascun turno. Il live match delle gare e tutti gli aggiornamenti in tempo reale saranno inoltre disponibili sul sito www.figc.it/it/femminile e sui profili social FIGC Calcio Femminile su Twitter, Facebook e Instagram.

SERIE A FEMMINILE TIMVISION DIRETTA - 22a GIORNATA - PALINSESTO E TELECRONISTI

Digital-NewsDIGITAL-NEWS (www.Digital-News.it) è lieta di poter offrire la programmazione completa relativamente alla odierna giornata di campionato di Serie A sulla piattaforma TIMVISION comprensiva dei telecronisti e degli opinionisti che seguiranno sui campi le partite

SABATO 14 MAGGIO 2022

  • ore 12:30 Serie A TimVision 22a Giornata: Lazio vs Roma (diretta TIMVISION)
    Centro Sportivo Campo Aquile – Formello (RM)
    Telecronaca: Francesco Corda
    La Roma ha vinto 3-2 l’unico precedente contro la Lazio in Serie A, dello scorso 12 dicembre. Quella è stata anche una delle quattro partite di questo campionato in cui le giallorosse hanno subito più di una rete. La Roma ha vinto 13 delle 14 sfide in Serie A contro squadre neopromosse (1N) con un punteggio complessivo di 41-17. Le giallorosse tuttavia non sono mai riuscite a tenere la porta inviolata in casa di formazioni provenienti dalla B. La Lazio, già retrocessa in Serie B, ha perso solo una delle ultime sette partite di campionato (2V, 4N), dopo aver collezionato sei sconfitte in altrettante precedenti. In questo intervallo temporale infatti solo Milan e Roma (0) hanno incassato meno sconfitte rispetto alle biancocelesti. La Roma, che tra le squadre attualmente in Serie A è quella con la striscia di imbattibilità aperta più lunga (15 – 13V, 2N) ha battuto 8-0 la Sampdoria nell’ultimo turno di campionato e potrebbe centrare due clean sheet di fila nella competizione per la prima volta da febbraio 2021 (tre). Si affrontano in questo match una delle tre squadre con più gol di testa all’attivo in questa Serie A (la Roma a quota 13 come il Milan, alle spalle della Juventus a 14) e una delle tre che ne hanno subiti di più con questo fondamentale: la Lazio (10), meno solo di Sampdoria (13) e Pomigliano (11). La Roma è l’unica squadra che conta cinque giocatrici in doppia cifra tra gol e assist in questa Serie A: Paloma Lázaro (15 – 10+5), Manuela Giugliano (12 – 4+8), Benedetta Glionna (11 – 5+6), Andressa Alves (10 – 5+5) e Valeria Pirone (10 – 7+3). Tra le giocatrici nate dal 2000 in avanti di questa Serie A, solo Chanté Dompig (11) ha partecipato a più gol di Noemi Visentin nel campionato 2021/22 (nove – sette reti e due assist). Proprio contro la Roma, lo scorso 12 dicembre, è arrivata la prima firma della biancoceleste nella massima competizione. Beatrix Fördos ha trovato nell’ultimo match di campionato (vs Verona) i suoi primi due gol e il suo primo assist in Serie A. Nel campionato in corso la biancoceleste (classe 2002) è la più giovane tra i difensori con almeno due reti all’attivo e la migliore per respinte difensive (112). Valeria Pirone ha partecipato a sei marcature nelle ultime tre presenze di Serie A (tre reti e tre assist), tante quante nelle precedenti 18 gare disputate (cinque reti e un assist). Dopo il gol segnato lo scorso 12 dicembre, la Lazio potrebbe diventare, dopo Verona e Inter, la terza squadra contro cui l’attaccante segna sia nel match d’andata che in quello di ritorno negli ultimi due campionati. Con quattro reti segnate e otto assist serviti (due dei quali contro la Lazio all’andata) in questa Serie A, Manuela Giugliano ha raddoppiato lo score personale dello scorso campionato (sei partecipazioni). La centrocampista non reailzza più di quattro gol in una singola edizione del torneo dal 2016/17 – 15 con l’AGSM Verona.
     
  • ore 14:30 Serie A TimVision 22a Giornata: Milan vs Juventus (diretta TIMVISION)
    Centro Sportivo Vismara – Milano
    Telecronaca: Gabriele Giustiniani
    Dopo aver perso 3-0 il primo incrocio contro il Milan (4 novembre 2018), la Juventus è rimasta imbattuta in ognuno dei 10 successivi match con le rossonere in tutte le competizioni (8V, 2N). La Juventus è la squadra contro cui il Milan ha subito più gol in tutte le competizioni: 30, 22 dei quali nei cinque incontri più recenti, una media di 4.4 a gara. Tra le squadre affrontate più di due volte in casa in Serie A, la Juventus è quella contro cui il Milan ha raccolto meno punti: quattro in tre match interni (1V, 1N, 1P), almeno due in meno rispetto a qualsiasi altra avversaria. Solo la Roma (15) è imbattuta da più turni di campionato rispetto al Milan (10). Le rossonere, che sono reduci da sette successi e tre pareggi, solo una volta hanno registrato una serie più lunga di gare consecutive senza sconfitte in Serie A: 12 tra settembre 2018 e gennaio 2019, in quelle che furono le prime 12 partite del club nella massima competizione. La Juventus, che nell’ultimo turno ha conquistato il suo quinto Scudetto, è la formazione che in questa Serie A vanta più vittorie (18), il secondo miglior attacco (55 reti, alle spalle della Roma a 57) e la miglior difesa (13 gol subiti). Le bianconere hanno collezionato due pareggi nella competizione 21/22, in nessuna delle quattro precedenti stagioni hanno chiuso più match in equilibrio. Juventus (14) e Milan (13 al pari della Roma) sono due delle tre squadre che hanno segnato più reti di testa in questo campionato. Le bianconere sono però quelle che ne hanno subiti meno con questo fondamentale (appena uno). Solo la Juventus (0) ha subito meno gol su palla inattiva rispetto al Milan in questa Serie A (sei – due dei quali proprio contro le bianconere nella sfida d’andata: rigore trasformato da Lisa Boattin, rete di Stasková sugli sviluppi di un calcio di punizione. Considerando tutte le competizioni, Valentina Bergamaschi e Lindsey Thomas sono le uniche due giocatrici che hanno segnato più di un gol con la maglia del Milan contro la Juventus: due a testa, tutti in Coppa Italia. Andrea Stasková e Barbara Bonansea (sei reti a testa) sono le due migliori marcatrici della Juventus contro il Milan in tutte le competizioni: per entrambe due in Coppa Italia e quattro in campionato, incluso il primo in assoluto per la ceca in Serie A, nel novembre 2019. Pauline Peyraud-Magnin (81%) e l’ex del match Laura Giuliani (77.5%) sono i due portieri con la più alta percentuale di parate in questa Serie A considerando gli estremi difensori con almeno 10 presenze nel torneo.
     
  • ore 14:30 Serie A TimVision 22a Giornata: Napoli vs Pomigliano (diretta TIMVISION)
    Stadio G. Piccolo – Cercola (NA)
    Telecronaca: Giuseppe Di Giovanni
    Napoli e Pomigliano disputeranno in questo match il secondo derby campano in Serie A nell’era dei tre punti a vittoria, dopo quello dell’andata vinto 2-1 dalle Pantere. La formazione partenopea potrebbe infatti diventare – dopo l’Inter – la seconda avversaria contro cui il Pomigliano vince sia la gara d’andata che quella di ritorno nel massimo campionato. Napoli e Pomigliano si giocano in questo match la permanenza in Serie A: le azzurre sono al momento terzultime in classifica con 19 punti (5V, 4N, 12P) mentre le Pantere quartultime a quota 20 (6V, 2N, 13P). Alla formazione partenopea, per evitare la retrocessione, serviranno tre punti nel derby. Dopo il pareggio con il Sassuolo e la vittoria con l’Empoli, il Napoli potrebbe rimanere imbattuto per tre gare di fila per la seconda volta in questa Serie A – la prima a inizio marzo, unica occasione in cui le partenopee hanno anche infilato due vittorie consecutive nel torneo in corso (1N). Il Pomigliano ha raccolto un solo punto nelle ultime cinque partite di Serie A (1N, 4P), cinque in meno di quelli collezionati in altrettanti precedenti (sei, frutto di due vittorie e tre sconfitte). Tuttavia, gli unici due successi delle Pantere nel 2022 sono arrivati in trasferta (22 gennaio vs Empoli, 6 marzo vs Inter). Il Napoli è, con la Roma, una delle due squadre che hanno recuperato più punti da situazione di svantaggio in questa Serie A: otto – tre di questi le campane li hanno trovati nell’ultimo turno contro l’Empoli (3-1 dopo aver subito il primo gol). Solo il Sassuolo (sette) ha segnato più gol del Pomigliano (sei) in seguito a un recupero offensivo in questa Serie A. Il Napoli è invece l’unica formazione che, in seguito a un recupero offensivo, non è mai riuscita a segnare. Eleonora Goldoni è la miglior marcatrice del Napoli nella Serie A in corso con cinque gol all’attivo (suo record personale in una sola stagione del torneo). L’ultima giocatrice che ha fatto meglio per il club in un singolo massimo campionato è stata Sarah Huchet (sette sigilli nel 2020/21). Considerando i portieri con più di 10 presenze in questo campionato, Sara Cetinja (classe 2000) e Yolanda Aguirre (classe 1998) sono le due più giovani. In generale sono inoltre due delle cinque con almeno un rigore parato nel torneo (due per Cetinja, primato con Diede Lemey) uno per Aguirre. Dalila Ippólito è, con Deborah Salvatori Rinaldi, una delle due giocatrici del Pomigliano che vantano almeno due reti e almeno due assist all’attivo in questa Serie A (2+2 per l’argentina, 3+3 per l’azzurra). Il successo dell’andata contro il Napoli porta proprio le loro firme. Tre delle nove giocatrici che contano più di un gol da subentrate in questa Serie A indossano la maglia del Pomigliano: Giuseppina Moraca (tre), Tori Dellaperuta (due) e Dalila Ippólito (due). Le Pantere in generale sono seconde alle spalle del Milan per gol realizzati “dalla panchina” – sette vs otto.

DOMENICA 15 MAGGIO 2022

  • ore 12:30 Serie A TimVision 22a Giornata: Fiorentina vs Empoli (diretta TIMVISION)
    Stadio G. Bozzi – Firenze
    Telecronaca: Marco Calabresi
    La Fiorentina è imbattuta nei sei confronti in Serie A contro l’Empoli grazie a quattro vittorie e due pareggi. Tra le squadre affrontate più di cinque volte nel massimo campionato, la Viola è infatti, con l’Inter, una delle due contro cui le azzurre non ha mai vinto. La Fiorentina, che nell’ultimo turno ha conquistato la salvezza matematica grazie al successo 1-0 sul Pomigliano, non centra due vittorie di fila in Serie A senza subire gol da dicembre 2019, la prima delle quali proprio con l’Empoli. In generale non conquista tre punti in due match consecutivi dallo scorso ottobre (tre). Anche se vincerà questa sfida, la Fiorentina chiuderà la sua peggiore stagione in Serie A: i potenziali 24 punti raggiungibili nel campionato 21/22 sarebbero infatti almeno 14 in meno per le viola rispetto alle cinque precedenti edizioni di Serie A interamente disputate. L’Empoli ha perso solo due delle ultime sette gare di Serie A (3V, 2N), ma le due sconfitte sono arrivate nelle tre più recenti (1V). In quest’ultima striscia le azzurre hanno inoltre subito sette reti, cinque in più rispetto alle precedenti quattro (due). L’Empoli è la squadra che ha perso più punti da situazione di vantaggio nella Serie A in corso (15, inclusi i tre nell’ultimo turno contro il Napoli). La Fiorentina è terza in questa classifica con nove punti persi una volta sopra nel punteggio – tra le due formazioni solo la Lazio (14). Fiorentina ed Empoli sono le uniche due squadre che in questa Serie A hanno distribuito equamente i gol tra primi e secondi tempi (17 e 17 per le viola, 13 e 13 per le azzurre). La squadra di Panico però è quella con la terza peggiore difesa dal 45’ in avanti: 20 reti incassate – meno solo di Verona (33) e Lazio (32). Solo la Juventus (cinque) ha segnato più gol dell’Empoli (tre) su punizione indiretta in questa Serie A; la Fiorentina è una delle due squadre che ne hanno subiti di più da questa situazione di gioco (tre come il Napoli). Daniela Sabatino, miglior marcatrice in questo campionato con 13 gol realizzati, ha segnato cinque gol contro l’Empoli in Serie A (uno con il Brescia, due con il Sassuolo, due la Fiorentina, nelle ultime due sfide disputate con le azzurre); nelle ultime cinque stagioni di Serie A (dal 2017/18 in avanti) solo contro la Pink Bari (10) conta più reti realizzate nel torneo. Chanté Dompig, la più giovane tra le giocatrici in doppia cifra tra gol e assist in questo campionato (11 – cinque reti e sei assist per la classe 2001 dell’Empoli) è a digiuno da quattro turni di campionato e non rimane per più partite di fila senza andare a bersaglio o fornire un passaggio vincente dal gennaio 2021 (10 presenze a secco in quel caso). Nell’ultimo turno Sara Tamborini ha trovato il suo quarto gol in Serie A (tre con il Milan, uno con l’Empoli), diventando la più giovane giocatrice a realizzare almeno una rete con due maglie diverse in campionato nel corso delle ultime due stagioni.
     
  • ore 14:30 Serie A TimVision 22a Giornata: Sampdoria vs Hellas Verona (diretta TIMVISION)
    Comunale R. Garrone – Bogliasco (GE)
    Telecronaca: Daniel Rizzo
    La Sampdoria ha vinto 2-1, lo scorso 11 dicembre, il primo incrocio in Serie A contro il Verona. Decisive sul campo delle venete le firme di Yoreli Rincón e Stefania Tarenzi, prima della rete di Lineth Cedeño. La Sampdoria, che nell’ultimo turno ha subito la sua sconfitta più ampia in Serie A (8-0 vs Roma) è reduce da tre ko consecutivi e non ne ha mai rimediati quattro di fila nel massimo campionato. La Sampdoria ha incassato 14 gol nelle ultime tre partite di Serie A (3P), due in più rispetto alle prime sette gare giocate nel 2022 (4V, 3P). In quest’anno solare infatti solo il Verona (35) ha subito più reti della formazione blucerchiata (26). Dopo il 4-4 con la Lazio nell’ultimo turno di Serie A, il Verona (già retrocesso) potrebbe rimanere imbattuto per due gare di fila nel torneo per la prima volta da maggio 2021 – due pareggi in quel caso, proprio nelle due giornate che hanno chiuso il campionato. Il Verona ha perso 10 trasferte su 10 in questa Serie A; l’ultima squadra che ha chiuso una stagione intera del massimo campionato senza ottenere punti lontano da casa è stata la Pink Bari nel 2020/21 (11 sconfitte in 11 match esterni). Sampdoria e Verona sono le due squadre che in questa Serie A hanno recuperato meno punti da situazione di svantaggio (uno a testa, le venete proprio nell’ultimo turno di campionato contro la Lazio). Il Verona è, con l’Empoli, una delle due squadre che contano più giocatrici nate dall’1/1/2000 con almeno 10 presenze in questo campionato: sette. Per le gialloblù Giulia Mancuso, Federica Anghileri, Anna Catelli, Lineth Cedeño, Veronica Pasini, Fanny Keizer e Aurora De Sanctis. Yoreli Rincón (13 – quattro reti e nove assist) e Stefania Tarenzi (otto – sei reti e due assist) sono le giocatrici più prolifiche della Sampdoria nella Serie A in corso. L’attaccante azzurra però è a secco di gol da cinque partite di fila, suo digiuno più lungo in blucerchiato in campionato. Dall’inizio della scorsa Serie A – tra i difensori – solo Lisa Boattin (sei) ha segnato più gol di Giorgia Spinelli: cinque. Quattro di questi sono arrivati in casa, inclusi i due realizzati con la Sampdoria in questo campionato. Michela Ledri è l’unica giocatrice del Verona con almeno due reti e due assist in questo campionato. La Sampdoria potrebbe diventare, dopo la Lazio, la seconda avversaria contro cui la centrocampista conta più di una partecipazione in Serie A nel corso delle ultime due stagioni (assist a Cedeño nella gara d’andata).
     
  • ore 14:30 Serie A TimVision 22a Giornata: Sassuolo vs Inter (diretta TIMVISION)
    Stadio Comunale Enzo Ricci – Sassuolo (MO)
    Telecronaca: Pietro Scognamiglio
    Dopo aver perso i primi tre incroci con il Sassuolo in Serie A segnando un gol, l’Inter ha ottenuto un punto e realizzato due reti nel match d’andata di questo campionato – 2-2 lo scorso 11 dicembre. Il Sassuolo ha vinto solo una delle ultime sette partite di Serie A (3N, 3P), dopo aver centrato cinque successi in altrettante precedenti (1N, 1P). Le neroverdi però, che hanno perso la sfida più recente contro la Juventus, non rimediano due KO consecutivi nel massimo campionato da febbraio 2020. L’Inter ha perso quattro delle ultime sette partite di Serie A (3V) dopo una serie di sette gare senza sconfitte (5V, 2N). Le nerazzurre però hanno vinto l’ultima trasferta (4-0 vs Verona) e potrebbero centrare almeno due successi consecutivi lontano da casa per la terza volta nel torneo in corso – la prima a settembre (due) la seconda a gennaio (tre). Qualora l’Inter vincesse questo match, chiuderebbe per la prima volta una stagione di Serie A nelle prime quattro posizioni in classifica, superando proprio il Sassuolo, che ora la precede di due punti (40 vs 38). Le nerazzurre hanno infatti chiuso all’ottavo posto l’unico massimo campionato finora interamente disputato (2020/21). Si affrontano in questo match la squadra che ha subito meno gol dalla distanza nel campionato in corso – il Sassuolo, uno, proprio contro l’Inter, firmato da Bonetti – e quella che da fuori area ha il passivo peggiore – l’Inter, otto, uno dei quali siglato da Dubcová all’andata. Solo il Milan (22) ha segnato più gol dell’Inter (21 come la Roma) nei primi 30’ di gioco in questo campionato. Il Sassuolo invece – con 21 reti – è primo per reti realizzate nella mezz’ora centrale nel campionato in corso (tra il 31’ e il 60’). Considerando gli ultimi due campionati, l’Inter è la squadra contro cui Kamila Dubcová ha partecipato a più gol in Serie A (cinque – due reti e tre assist). La formazione nerazzurra potrebbe diventare inoltre, dopo Fiorentina e Verona (tre), la terza squadra contro cui, tra questo torneo e il precedente, la centrocampista ceca conta più di due bersagli. Michela Cambiaghi ha segnato quattro gol nelle ultime sei presenze di Serie A, tanti quanti ne aveva realizzati nelle precedenti 19 gare giocate. L’attaccante del Sassuolo, con una firma, eguaglierebbe il bottino registrato nel campionato 20/21 (cinque). Tatiana Bonetti, prima tra le nerazzurre tra gol segnati e assist serviti in questa Serie A (14 – 10 +4), ha segnato quattro gol contro il Sassuolo nel massimo campionato (tre con la Fiorentina tra il 2018 e il 2019, uno con l’Inter all’andata). Nelle ultime cinque stagioni, solo contro il Verona (cinque) conta più reti realizzate nel torneo. Ajara Nchout (quattro - due gol e due assist) è, con Tatiana Bonetti (otto - sei gol e due assist) una delle due giocatrici dell'Inter che hanno partecipato a più reti fuori casa nel campionato in corso. Il Sassuolo potrebbe diventare, dopo il Verona, la seconda avversaria contro cui l’attaccante camerunense mette una firma sia in casa che in trasferta nella competizione.
     

    Articolo di Simone Rossi
    per "Digital-News.it"
    (twitter: @simone__rossi)

    ______________________________________

    Si prega di citare in maniera chiara come fonte Digital-News.it qualora si riportasse la news o parti di essa su altri siti e/o blog

Ultimi Video