Digital-News.it Logo

NEXTWAVE MX COMBO

Recensione: Nextwave - Satellite

Recensione realizzata da:

Giorgio Cuccureddu

S
Satellite
mercoledì, 25 ottobre 2006

Sferaworld, noto distributore italiano di materiale satellitare, ha recentemente introdotto sul mercato italiano questo interessante ricevitore digitale combo, ovvero satellitare + digitale terrestre.
Il ricevitore è costruito in Turchia, e si tratta di un parente molto stretto dello YU-MA-TU Combo, già da tempo presente sul mercato e da noi recensito già da alcuni mesi.

ASPETTO E CARATTERISTICHE TECNICHE

L'estetica è abbastanza gradevole, chassis del consueto colore argento metallizzato, display centrale molto visibile situato al centro di un frontale in acciaio inox " a  specchio"; comandi facilmente accessibili sulla parte sinistra.
Le dimensioni sono nella norma, misura infatti 300 mm di larghezza, 220 mm di profondità e 55 mm di altezza, più o meno misure nella media.
Il ricevitore da noi provato monta il firmware versione 3.3.33.
Buona la velocità nel cambio canali e nell'accesso al menù principale e la successiva navigazione nei sottomenù.
Naturalmente il punto di forza è l'avere il doppio tuner satellite e digitale terrestre, visto che sono pochissimi i ricevitori combo presenti sul mercato. Anche il prezzo con cui è commercializzato è molto interessante; unico neo è che non include le funzioni interattive MHP, quindi per quanto riguarda il DTT è da considerarsi un ricevitore per canali free, sul quale al momento non è possibile utilizzare le card di Mediaset o La7.

Il ricevitore è dotato di un card reader posizionato sul lato destro e protetto da uno sportellino. Non sono previsti slot per cam CI, almeno in questa versione.

Il card reader è in grado di leggere card praticamente di quasi tutte le codifiche attualmente in uso. L'abbiamo testato con smart card ufficiali MCT, Red Light, SCT e 4 Plus, in codifica Irdeto 2, Seca 2 e Viaccess 2.5, senza notare alcun problema rilevante.


Anche questo ricevitore, come ormai praticamente tutti quelli in commercio, dispone di un emulatore integrato il cui funzionamento è identico a quello di tanti altri concorrenti. Ci basta fare un giretto su vari forum dedicati al sat, per trovare firmware con emulatore aggiornatissimi, funzionanti su questo e su tutti gli altri ricevitori della serie MX.

Una rapida occhiata all'interno dove notiamo la scheda madre ben separata dall'alimentatore e sulla destra lo slot per la cam integrata. Lo spazio libero all'interno è molto, il che permette una ottima dissipazione del calore, in effetti si nota che il ricevitore non scalda più di tanto.


Sul lato destro della motherboard notiamo i due tuner; da destra a sinistra abbiamo il tuner sat, quindi il tuner digitale terrestre e infine il modulatore RF



Sulla sinistra del frontalino, troviamo i comandi principali che ci permettono di accedere alle funzioni base anche senza telecomando, come il cambio canali, l'accesso al menù e il volume.

Sul retro del ricevitore troviamo, come già detto prima, un ingresso ed una uscita sat loop con connettori F, un ingresso e uscita dtt con connettori coassaili normali, presa di ingresso ed uscita del modulatore incorporato, due prese Scart per TV e VCR , una porta seriale RS232 per collegamento al pc, un' uscita audio-video stereo RCA, un'uscita audio digitale ottica SPDIF e una presa 12V Rca. Manca l'interruttore di rete per l'accensione, ma per il resto c'è tutto l'indispensabile

UTILIZZO DEL RICEVITORE

 Il telecomando è di dimenisoni più o meno normali e contiene naturalmente tutti i comandi necessari al ricevitore.

Nella parte alta troviamo i tasti power ( rosso) e il tasto mute per bloccare l'audio.

Abbiamo inoltre i seguenti comandi principali:
INFO: per richiamare la barra delle info sul canale
AUDIO : visualizza le opzioni audio disponibili.
PAUSE: mette in pausa il canale
EPG: per richiamare la guida elettronica ai canali
PRE: per tornare al canale precedente
MENU: per accedere al menù principale
EXIT: per uscire dai menù
TV/RADIO: passa da lista tv a radio
TV/SAT per commutare dal sat al vcr

Nella parte bassa troviamo i tasti P- e P+ per scorrere avanti o indietro la lista canali

Sono inoltre disponibili quattro tasti colorati e precisamente:
TASTO ROSSO: offre la possibilità di scegliere la lista Satellite, oppure Terrestre oppure mista Sat+terrestre
TASTO VERDE: abilita lo zoom
TASTO GIALLO: opzioni audio
TASTO BLU: attiva il televideo

Naturalmente sono presenti i consueti tasti per il controllo volume, i quattro tasti freccia per spostarsi tra i canali e i menù ed il tasto OK per confermare, oltre ai dieci tasti numerici posti nella parte alta.

 

Accendiamo quindi il ricevitore e vediamolo in funzione.

Dopo la videata iniziale, premiamo il tasto Menù e ci appare il menù principale, composto da vari sottomenù attraverso i quali abbiamo completo controllo della nostra macchina.

 

Il menù di editing dei canali e più o meno simile a tutti i ricevitori in commercio; possiamo cancellare, spostare, rinominare o bloccare uno o più canali, all'interno della nostra lista. Naturalmente possiamo agire sia sulla lista sat che su quella terrestre, scegliendole col tasto rosso.

 

Anche la gestione dei canali preferiti è molto semplice. Abbiamo disponibili 16 liste di favoriti, delle quali 11 già predefinite e suddivise in generi, tipo Film, Adulti,Ragazzi ecc. Con poche operazioni possiamo crearci le nostre liste preferite.

 Il menù più importante è sicuramente quello di Installazione, nel quale possiamo effettuare le operazioni principali ovvero configurazione dell'impianto e ricerca canali. Il menù è suddiviso in tre sottomenù, ovvero Installazione satellite, Installazione terrestre e Smart card.

Analizziamo il menù Installazione satellite.



 La ricerca dei canali è molto semplice, basta scegliere uno dei satelliti memorizzati, e quindi scegliere il tipo di ricerca. Il menù ci offre la possibilità di effettuare una ricerca sull'intero satellite velocemente, premendo il tasto rosso, oppure col tasto verde portandoci nell'elenco dei transponders, possiamo fare la ricerca su una singola frequenza. Abbiamo la possibilità di ricercare solo i canali FTA oppure tutti indistintamente .



La velocità di ricerca è discreta ,circa cinque minuti per una ricerca automatica su Hot Bird ed è buona anche la sensibilità del tuner.
Con il tasto giallo entriamo nella configurazione d'antenna, dove possiamo configurare i settaggi in base al nostro impianto. Le opzioni possibili sono Diseqc (gestione fino a 4 lnb) , motorizzato DISEqC e USALS. Il menù relativo alla configurazione del motore è molto completo e facile da usare. 

La seconda sezione del menù Installazione riguarda il tuner digitale terrestre. Qui troviamo tre opzioni, ovvero uno scan automatico che ci permettere di ricercare in modo semplice e veloce tutti i canali dtt disponibili nel nostro impianto

 

oppure una scansione manuale, scegliendo i canali sui quali ricercare, abbreviando così i tempi di scansione

 La voce Ant Config ci permette di gestire una telealimentazione a 12V, utile in alcun icasi per alimentare un amplificatore d'antenna.

 La terza sezione del menù Installazione, e forse una delle più interessanti, è quella dedicata alla Smart card.

 

La sezione è divisa in due parti, Card info, che ci permette di visualizzare i dati della card che abbiamo inserito nel card reader, e Card share, che rappresenta una vera novità.
Questa voce di menù permette di effettuare il card sharing, ovvero condividere un regolare abbonamento tra due ricevitori Nextwave. Purtroppo vista la complessità e la delicatezza dell'argomento, non possiamo approfondirlo nei dettagli, ma basta farsi un giro nei principali forum turchi del settore per trovare tutte le indicazioni possibili.

Il menù Settings ci permette di configurare le impostazioni principali del nostro ricevitore quali la lingua dei menù, l'OSD, il Parental control , le impostazioni tv e il ripristino dati di fabbrica.

Il menù Giochi ci mette a disposizione tre giochini ovvero il classico Tetris, il Serpente e il Sokoban.

Per ultimo troviamo il menù Accessori,  dove oltre alle Impostazioni di sistema, abbiamo le voci relative all'aggiornamento software e dati, praticamente inutili visto che si esegue tutto tramite pc.

Informazioni del sistema offre una panoramica sui dati tecnici del ricevitore, ovvero boot loader, software e ultimo aggiornamento firmware.

Premendo il tasto EPG accediamo alla guida elettronica dei programmi e quindi possiamo visualizzare le informazioni sui programmi, naturalmente quando queste vengono offerte dal provider.

 

La lista dei canali appare premendo il tasto OK; usando i tasti colorati possiamo scegliere i soli canali FTA oppure una lista in ordine alfabetico ecc.

Il tasto text, abilità il teletext o televideo, senza dever ricorrere al telecomando del televisore.

Come abbiamo detto il passaggio dalla lista sat a quella terrestre è velocissimo, basta premere il tasto rosso e si presenta la videata di scelta, dove possiamo scegliere la lista sat, quella terrestre oppure una lista unica che contiene tutti i canali sat e dtt.

Premendo il tasto Info ci appare la videata classica con tutte le informazioni tecniche sul canale sintonizzato.

SOFTWARE
Questo a mio avviso è uno dei punti deboli di questo ottimo ricevitore, infatti la dotazione software è abbastanza limitata, in pratica si dispone solo di un programma loader, che permette di caricare sul ricevitore eventuali firmware e settings e di un settings editor molto rudimentale e poco funzionale.
Ci auguriamo che il costruttore e l'importatore italiano facciano il possibile per poterci fornire al più presto un settings editor decente, in modo da poter realizzare dei settings idonei al nostro mercato. Per quanto rigurada invece i firmwares possiamo dire che sono supportati ottimamente e ne vengono sfornati continuamente dei nuovi aggiornati. Purtroppo si trovano solo sui forum turchi, sopratutto sul famoso Turkeyforum, comunque sono facilmente reperibili e scaricabili e l'installazione si esegue in modo veloce e sicuro con il programma loader apposito.

CONCLUSIONI
Si tratta a nostro avviso di un validissimo ricevitore, di sicuro successo, che unisce alla semplicità d'uso anche delle ottime prestazioni. A questo si aggiunga anche il prezzo veramente concorrenziale.

Il ricevitore lo trovate in vendita ad un prezzo molto interessante da Tvsatitaly.

Giorgio Cuccureddu

📰 LE ULTIME NEWS 🖊️

📺 ULTIMI PALINSESTI 📝

✨ ARCHIVIO VIDEO 🎥 TRE CASUALI OGNI VOLTA! 🔄✨

  • Conduttrice USA morsa in faccia da un cane in diretta televisiva

    Kyle Dyer è una conduttrice del canale tv americano 9news. Durante un’intervista in studio mercoledì mattina la sventurata si avvicina ad un cane, Max, che però non gradisce le sue attenzioni e la morde in pieno volto. Sulla pagina Facebook di Kyle i commenti dei suoi fan preoccupati riempono la bacheca, ma con una preghiera. “Kyle, guarisci presto, ma non ...
    C
    Curiosità
      giovedì, 09 febbraio 2012
  • Mondiali Calcio Femminile 2023 in tv: le partite in diretta su Rai1, Rai2, RaiPlay e RaiSport

    Il conto alla rovescia è iniziato! Le Azzurre sono quasi pronte per scendere in campo alla Coppa del Mondo femminile di calcio 2023, che si svolgerà in Australia e Nuova Zelanda dal 20 luglio al 20 agosto. Le azzurre, guidate da Milena Bertolini, sono nel difficile gruppo G con Svezia, Sudafrica e Argentina. Le tre gare del girone saranno trasmesse in diretta su Rai 1: dopo il deb...
    S
    Sport
      domenica, 09 luglio 2023
  • Dal 28 Febbraio per la prima volta in 3D su Sky Sport i test della Formula 1

    Grazie all'accordo raggiunto con l'emittente inglese BSkyB, i prossimi test invernali di Barcellona, in programma dal 28 febbraio al 3 marzo all'Autodromo di Catalunya, saranno trasmessi per la prima volta al mondo anche in diretta esclusiva e in tre dimensioni su Sky 3D (canale 150 e 209, real...
    S
    Sky
      venerdì, 22 febbraio 2013