Digital-News.it Logo

DVB-I unisce Broadcast e Broadband in un'unica interfaccia

Inserito da:

Simone Rossi (Satred)

D
Digital-News LIVE
  giovedì, 16 novembre 2023
18:35

DVB-I unisce Broadcast e Broadband in un'unica interfaccia

Con l'introduzione del rivoluzionario standard DVB-I, il panorama televisivo si sta trasformando in un'esperienza ibrida senza precedenti. La caratteristica chiave di questa innovazione è l'integrazione completa della lista dei canali provenienti da due fonti distinte: il broadband e il broadcast, con un'enfasi particolare sul digitale terrestre. Ciò consente agli spettatori di navigare attraverso una diversificata gamma di contenuti, spaziando dai canali tradizionali a quelli trasmessi via Internet, il tutto all'interno di un'unica interfaccia intuitiva del televisore.

Attualmente, è in corso un trial pionieristico in collaborazione con importanti broadcaster italiani, tra cui spiccano nomi di rilievo come Mediaset e RTL. La partecipazione di diverse emittenti, centrali televisive e altri stakeholder del settore riflette l'entusiasmo e l'adozione in corso di questo nuovo standard. A titolo esemplificativo, un canale di test identificato come 520 dimostra chiaramente la versatilità di DVB-I, essendo accessibile sia tramite IP che attraverso la trasmissione digitale terrestre. Tale flessibilità è sottolineata dalla possibilità di transizione automatica alla trasmissione broadcast in caso di disconnessione del cavo di rete, garantendo una continuità nell'esperienza televisiva.

L'aspetto più rivoluzionario di DVB-I risiede nella sua capacità di rendere trasparente questa transizione per l'utente finale. Grazie all'interfaccia avanzata del televisore, gli utenti possono accedere a una varietà di canali provenienti da fonti eterogenee senza percepire la complessità tecnologica alla base di questo processo. Un esempio concreto è rappresentato da situazioni in cui canali locali hanno perso le frequenze, offrendo loro una via di accesso attraverso il nuovo standard DVB-I.

L'apertura di questo standard a broadcaster di tutte le dimensioni, dai grandi attori del settore alle emittenti locali, promuove un ecosistema televisivo diversificato e accessibile. I broadcaster partecipanti includono non solo le principali reti come Mediaset e RTL, ma anche aggregatori come In Aria!, che offre una selezione di canali regionali su IP, evidenziando l'ampia portata di questo nuovo paradigma.

Per gli spettatori interessati a beneficiare di questa innovativa esperienza televisiva, è rassicurante sapere che l'adozione di DVB-I non richiede necessariamente l'acquisto di un nuovo televisore. I produttori prevedono di rilasciare aggiornamenti software che consentiranno agli attuali televisori di implementare questa tecnologia all'avanguardia. In tal modo, il passaggio a DVB-I diventa un'esperienza accessibile e conveniente per un vasto pubblico. La fase di trial attuale rappresenta solo l'inizio di una trasformazione più ampia del panorama televisivo, con la promessa di ulteriori sviluppi e miglioramenti nel corso del tempo.

LA NOSTRA COMMUNITY E PROFILI SOCIAL - ISCRIVITI E SEGUICI!

📰 LE ULTIME NEWS 🖊️

📺 ULTIMI PALINSESTI 📝

✨ ARCHIVIO VIDEO 🎥 TRE CASUALI OGNI VOLTA! 🔄✨

  • LIVE 🔴 👉 20° Forum Europeo Digitale Lucca 2023 - Prima Giornata (diretta) | #FED2023 👈

    In DIRETTA dal Real Collegio di Lucca, la prima giornata del 20° Forum Europeo Digitale. 55 speakers di assoluto rilievo, temi di grande attualità, interventi dedicati all’innovazione ed allo sviluppo della tecnologia, con una importante area espositiva e la presenza di importanti società dell’industria dei Media e della Tv. #FED2023 #Forum...
    D
    Digital-News LIVE
      giovedì, 08 giugno 2023
  • Mingo malmenato durante consegna provolone al ministro Cancellieri

    Mingo De Pasquale, inviato di Striscia la Notizia, è stato strattonato e spinto dalla polizia, tanto da doversi sottoporre a controlli al pronto soccorso per una contusione ad una spalla, mentre tentava di consegnare un caciocavallo al ministro dell'Interno, Annamaria Cancellieri, all'uscita della prefettura di Bari. Il provolone sarebbe stato conse...
    T
    Televisione
      venerdì, 03 febbraio 2012
  • Bufera per la tv francese per lo sketch sul ''doping'' di Nadal

    La federazione spagnola di tennis ha intenzione di denunciare l'emittente francese Canal Plus per aver inserito il suo logo in un video di scherno nei confronti di Rafa Nadal in un programma satirico dove si ipotizzano legami fra gli sportivi spagnoli ed il mondo del doping. Nella clip in questione, uscita dopo la condanna a due anni del ciclista Alberto ...
    S
    Sport
      giovedì, 09 febbraio 2012