Il 2 Agosto l'Agcom dà il via all'esame del piano delle frequenze

News inserita da:

Fonte: Ansa

D
Digitale Terrestre
  lunedì, 23 luglio 2007
 00:00

"Questa volta credo che l'Agcom riuscirà a fare un piano per le frequenze digitali che consentirà agli operatori esistenti di continuare a trasmettere lo stesso numero di canali, liberando una quantità di spettro sufficiente per l'ingresso di nuovi attori nel settore".

Lo ha detto oggi a RaiUtile il commissario dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni Stefano Mannoni, aggiungendo che  "il 2 agosto" l'Agcom inizierà il dibattito.

"Uno dei vantaggi del digitale terrestre - ha spiegato ancora Mannoni - è che serve un minor numero di frequenze per trasmettere lo stesso canale rispetto alla televisione  analogica. Quindi, nel momento in cui Rai e Mediaset avessero la  garanzia, anche con uno spettro minore, di continuare a  trasmettere lo stesso numero di canali, ci sarebbe meno resistenza a liberare lo spettro eccedente. L'idea - ha concluso il commissario dell'Authority - è fare un piano nazionale e dei piani regionali che prevedano uno spegnimento circoscritto regione per regione"

Ultimi Video

Palinsesti TV