Lebanon di Samuel Maoz apre il ciclo ''No Ordinary Film'' su Cult (Sky 319)

Lebanon di Samuel Maoz apre il ciclo ''No Ordinary Film'' su Cult (Sky 319)

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

S
Sky Italia
  domenica, 03 aprile 2011
 06:00

Domenica 3 Aprile 2011 alle 23:00 Cult (canale 319 di Sky) propone in prima visione assoluta il film LEBANON. Leone D'Oro a Venezia nel 2009, la pellicola racconta l'esperienza del regista  israeliano Samuel Maoz durante la guerra del Libano nel 1982.

Ambientato quasi interamente all'interno di un carro armato, il film racconta la guerra vista e vissuta attraverso gli occhi dei quattro soldati al suo interno, per i quali le azioni e le battaglie all'esterno sembrano essere un mondo virtuale che osservano il mirino del mezzo.

Con lo scorrere del tempo si delineano i caratteri, le attitudini e le paure dei quattro soldati, dai quali trapela una scarsa preparazione all'arte della guerra attraverso le loro azioni, decisioni e soprattutto le loro reazioni nevrotiche dovute agli orrori dei quali sono spettatori e alle condizioni di vita ai quali sono sottoposti all'interno carro armato, che li trattiene nel suo ventre senza aria, acqua e spazi minimi vitali, in un'atmosfera in cui domina più la paura di morire che l'entusiasmo bellico.

Il film apre il ciclo NO ORDINARY FILM in onda a partire dal 3 aprile con doppio appuntamento, la domenica e il lunedì in seconda serata alle 23.00 all'interno del quale Cult propone pellicole che hanno rappresentato per tematiche, soluzioni narrative o scelte stilistiche una novità nel panorama cinematografico internazionale degli ultimi anni. Come Persepolis (lunedì 4 aprile), film di animazione della regista e disegnatrice israeliana Marjabe Satrapi vincitore nel 2007 del Premio della Giuria a Cannes e candidato agli Oscar come miglior film di animazione.

Per poi continuare con The Mother (domenica 10 aprile) con Daniel Craig; Amen (lunedì 11 aprile) diretto da Costa Gavras ed oggetto di numerose polemiche suscitate dalla denuncia da parte della pellicola di un presunto collaborazionismo tra il Vaticano ed il regime nazista durante la Seconda Guerra Mondiale; Brokeback Mountain (domenica 17 aprile) diretto da Ang Lee, con Jake Gillenhall e Heath Ledger, vincitore di tre Oscar nel 2006, il koreano Lady Vendetta (lunedì 18 aprile); Broken Flowers (domenica 24 aprile) diretto da Jim Jarmusch e vincitore del Gran Premio della Giuria a Cannes nel 2005 che annovera nel cast attori del calibro di Sharon Stone, Tilda Swinton e Jessica Lange, ed infine Lussuria, Seduzione e Tradimento (lunedì 25 aprile) con cui Ang Lee si aggiudica il secondo Leone D'Oro a Venezia nel 2007 portando sullo schermo una storia di amore, seduzione e spionaggio ambientata nella Cina occupata al tempo dai Giapponesi.

Ultimi Video

Palinsesti TV