The Vatican Insider, ultima produzione Current prima della chiusura

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

S
Sky Italia
  giovedì, 14 luglio 2011
 16:00

The Vatican Insider, ultima produzione Current prima della chiusuraIl canale italiano dell'Informazione Indipendente, a ridosso dell'imminente chiusura del 31 luglio, si congeda dal suo pubblico con l'anteprima di una produzione interna targata Current Italia: The Vatican Insider (2011).

Si tratta di una serie di docu-film dal respiro internazionale che si propongono di raccontare, attraverso una grammatica più cinematografica, la realtà della Chiesa cattolica in maniera esaustiva, chiara, indipendente. Senza pregiudizi e forzature.

Con IL DENARO IN NOME DI DIO, il 14 luglio - a circa 10 giorni dall'avvenuta pubblicazione del Bilancio Consuntivo Consolidato della Santa Sede - alle ore 21.00, Current programma sul canale 130 Sky il primo episodio di The Vatican Insider. I successivi avranno seguito su un'eventuale futura base di emittenza. Un modo per dare appuntamento, nelle modalità che saranno comunicate a tempo debito, a tutti gli affezionati del canale e ai tanti che fin qui hanno sostenuto e reso possibile il progetto di Current.

La serie The Vatican Insider è scritta dalla giornalista Silvia Luzi con la regia di Luca Bellino (autori del controverso documentario su Chavez bloccato dalla Rai La Minaccia) e sviluppata grazie al contributo di Andrea Cairola, regista di Citizen Berlusconi. La colonna sonora originale di The Vatican Insider è composta, orchestrata e diretta da Andrea Morricone, figlio del Premio Oscar Ennio Morricone.

The Vatican Insider prende spunto dalla storia vera di un prete che oggi ha abbandonato il ministero e vuole rimanere nell'anonimato. La sua testimonianza, ricostruita attraverso l'intepretazione di un attore, si snoda in un memorandum indirizzato al suo superiore. Una lettera che come un rosario fatto di preghiere, esitazioni, conflitti e ubbie, snocciola una a una "le troppe azioni malavagie e contrarie alla fede perpretrate all'interno della Chiesa" di cui il prete dice di essere stato testimone.

Il memorandum è il grimaldello per entrare nel ventre dell'istituzione più antica del mondo e spiegare la storia, la struttura e i processi di quegli istituti, possedimenti e  patrimoni che fanno parte dello Stato Vaticano. Si parla dunque di Propaganda Fide, IOR, 8 per mille, proprietà immobiliari della Santa Sede lontano dai toni delle polemiche, degli scandali e della denuncia ma attraverso il linguaggio più pacato e narrativo del docufilm. Un'autentica sfida per Current che esplora queste tematiche solitamente 'controverse' e considerate terreno fertile per il genere 'investigative', innestando il linguaggio cinematografico sulla quella base factual di documenti e fatti reali non ufficialmente autorizzati dalla Chiesa.

Alle parole scritte nella lettera del sacerdote si alternano le analisi e le testimonianze titolate di chi la "macchina vaticana" la conosce bene: il giornalista d'inchiesta e vaticanista Robert Mickens di The Tablet, il fiscalista Carlo Pontesilli, il teologo francese Fredric Lenoir, il segretario del Partito Radicale, Marco Staderini. Testimonianze rese in tre lingue (francese, inglese e italiano) che ben sottolineano il concetto di una Chiesa universale e patrimonio del mondo e che alternano attacchi e giustificazioni al suo operato. Ci sono punti oscuri nella condotta del Vaticano, questioni che non possono non essere poste e che in questo primo episodio, toccano il filo rosso che da secoli lega la materialità alla spiritualità, il denaro, il potere e la parola di Dio.

The Vatican Insider si propone di consegnare allo spettattore le nozioni giuste e corrette per poter riflettere e capire su quelle scelte a volte ambigue, su quei meccanismi viziati che fanno apparire "le regole di Dio calpestate dalle regole del governo degli uomini".

L'Apocalisse di Giovanni chiosa la prima puntata: "E' giunta l'ora della tua ira, il tempo di giudicare i morti, di dare la ricompensa ai tuoi servi, ai profeti e ai santi e a quanti temono il tuo nome, piccoli e grandi, e di annientare coloro che distruggono la terra".

Ultimi Video

Palinsesti TV