Giorgio Squinzi della Mapei a The Leaders su Class Cnbc (canale 507 di Sky)

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (com.stampa)

S
Sky Italia
  venerdì, 11 novembre 2011
 07:00

Giorgio Squinzi''Freddo sulle iniziative in corso per un "partito degli imprenditori'' Disponibile a guidare la Confindustria. Ottimista sulle capacità dell'Italia di riscattarsi dalla crisi. Giorgio Squinzi, presidente della Mapei, industriale globale della chimica, in un'intervista a Class Cnbc per la serie "The Leaders", anticipa le sue idee sulle priorità che il Paese dovrà darsi nei prossimi mesi per risalire la china. Lo speciale andrà in onda su Class Cnbc (canale 507 di Sky) e in streaming su webtv.cubovsion.it, questa sera (venerdì 11) alle 19 e alle 23 e domani (sabato 12) alle 9.30.

"Una cosa da fare subito è sburocratizzare il Paese. Una riforma a costo zero, che darebbe un forte impulso alla ripresa", afferma. Mentre sulla patrimoniale "non sono sfavorevole all'idea, ma a condizione che a pagare non siano sempre i soliti. Perché, in generale, è la pressione fiscale schiacciante uno dei veri freni alla competitività italiana". Squinzi di competitività s'intende, visto che ha 48 stabilimenti in 48 Paesi diversi, nei quali - per tradizionale policy, reinveste gli utili derivanti dall'attività locale. E proprio forte di questa prospettiva globale sostiene che nonostante i pesi del "fattore Italia", dal fisco al costo del lavoro, competere si può, battendo anche i cinesi, alla condizione di far leva su qualità e innovazione costanti.

Pur non avendo mai quotato in Borsa la sua Mapei ("non ne ho mai avuto bisogno, ma non ho nulla di pregiudiziale in contrario") Giorgio Squinzi difende i mercati finanziari dall'ipotesi di una Tobin Tax che penalizzi le transazioni, limitandosi ad auspicare una più severa disciplina della speculazione. Comprende le ragioni alla base del movimento degli indignados, soprattutto la piaga della disoccupazione giovanile. E per il futuro della politica - che non considera soltanto una "casta" da deplorare - auspica un maggior ricambio generazionale e un'alternanza più frequente.

Ultimi Video

Palinsesti TV