Moroni (Lecce): 'Senza accordo tv, chiederemo di giocare la domenica'

News inserita da:

Fonte: uslecce.it

S
Sport
  giovedì, 09 agosto 2007
 00:00

Mario MoroniPresente alla conferenza stampa di presentazione del nuovo main sponsor, il vice presidente del Lecce Mario Moroni, consigliere di Lega, è stato sollecitato dai giornalisti presenti a parlare della situazione relativa ai diritti tv per la trasmissione delle partite di serie B.

Il dirigente giallorosso ha esordito: "Se non dovesse trovarsi l'accordo, visto che dai responsabili di Lega, stamani, abbiamo appreso di un interesse astratto di Sky e della possibilità che si realizzi una sorta di 'colletta' tra le diverse piattaforme, dunque Sky con Mediaset e Rai, chiederemo di tornare a giocare la domenica".

La serie B dunque non gradisce soluzioni che non permettano una concreta valorizzazione del campionato: "L'idea della colletta non ci entusiasma. Non dovessimo raggiungere entro il 20 o 21 agosto un'intesa ribadisco che la nostra richiesta sarà tornare a giocare la domenica pomeriggio. Il giocare il sabato è nato con l'idea di evidenziare il campionato di B. Abbiamo avuto di contro lo svuotamento degli stadi e questo non è più tollerabile. La base di trattativa infatti resterà comunque quella del limitato numero di gare da trasmettere: anticipi e posticipi e due gare di cartello del sabato. Non di più, quattro partite in tutto. Vedremo. Di certo il nostro obiettivo è riportare i tifosi nella sede naturale dell'interesse calcistico, lo stadio".

Ultimi Video

Palinsesti TV