La Serie A torna sulle tv svizzere grazie a Teleclub e Bluewin TV

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original)

S
Sport
  sabato, 07 febbraio 2009
 00:00
La Svizzera torna a vedere la nostra Serie A: è stato annunciata ieri da Teleclub l'acquisizione dei diritti per 12 squadre del nostro campionato, che verrà trasmesso per almeno tre match a settimana. Si inizierà il prossimo weekend con Lazio - Torino, Juventus - Sampdoria e Inter - Milan, quest'ultima di scena domenica alle ore 20.30.
 
L'accordo riguarda la stagione in corso e la prossima, quando le partite da tre saliranno a cinque. Tutti i match saranno trasmessi con telecronaca originale in italiano (la stessa di Sky Italia), in inglese (per i soli match del sabato e della domenica pomeriggio) e in tedesco (solo per i posticipi domenicali). Il prezzo per la vendita in PPV è di 2,50 franchi svizzeri, pari a circa 1,70 euro.
 
I nostri lettori di buona memoria ricorderanno sicuramente le vicende dello scorso autunno, quando la TSI aveva acquistato da Heikon SA i diritti dei posticipi domenicali. La trasmissione delle partite venne sospesa quasi subito in seguito alle insistenze di Sky e Mediaset che accusavano la televisione svizzera di sconfinare con il suo segnale ed essere così visibile nelle zone di confine della Lombardia.
 
La situazione adesso è cambiata, poiché Teleclub e Bluewin TV (che rende disponibili le partite in pay-per-view anche via cavo) sono tv a pagamento con contratti sottoscrivibili solo da cittadini della confederazione.
 
E' invece curioso che gli stessi diritti rilevati a Settembre da RTSI vengano rivenduti a distanza di pochi mesi ad un'altra emittente televisiva. Allora infatti si trattava dei diritti casalinghi di 12 squadre: Inter, Milan, Juventus, Roma, Lazio, Bologna, Fiorentina, Torino, Genoa, Cagliari, Catania e Lecce, le stesse identiche squadre che Teleclub potrà trasmettere.
 
Altrettanto curioso è il fatto che la prima partita trasmessa anche in questo caso riguardi il derby di Milano, come già accaduto per la partita d'andata il 28 Settembre su TSI2.
 
Giorgio Scorsone
per "Digital-Sat.it"
 

Palinsesti TV