Accordo De Agostini-Magnolia: nasce il terzo polo tivý

News inserita da:

Fonte: Affari Italiani

T
Televisione
  luned√¨, 08 gennaio 2007
 00:00
Giorgio GoriAccordo√ā¬†trovato fra il gruppo De Agostini e la casa di produzione Magnolia. Secondo fonti finanziarie vicine all'operazione, De Agostini si sarebbe assicurata una quota di maggioranza di Magnolia o addirittura l'intero pacchetto azionario. Il fondatore della casa di produzione, Giorgio Gori, dovrebbe continuare a rivestire la carica di amministratore delegato anche dopo la cessione della sua√ā¬†societ√ɬ†.

In un comunicato,√ā¬†i due gruppi√ā¬†hanno annunciato che mercoled√ɬ¨ ci sar√ɬ† la conferenza stampa congiunta (ore 11.00 al Four Season Hotel√ā¬†di Milano) degli amministratori delegati, Lorenzo Pellicioli e Gori.

In queste ultime settimane erano gi√ɬ† circolate le indiscrezioni (del settimanale il Mondo e√ā¬†del sito di Prima Comunicazione, Primaonline) che davano per imminente√ā¬† la firma dell'intesa fra il gruppo di√ā¬†Novara, gi√ɬ† proprietario in Spagna del canale√ā¬†Antena3, e la casa fondata da Gori, ex delfino del gruppo Mediaset√ā¬†e da Ilaria Dallatana.

Voci a seguito delle quali qualcuno si era anche spinto a ipotizzare lo stesso Gori come nuovo plenipotenziario di quello che si prefigurerebbe come terzo polo televisivo (l'accordo con Magnolia infatti riguarderà la produzione dei contenuti per la tv e i nuovi media). Dopo il duopolio Rai-Mediaset, scavalcando proprio Telecom Italia Media (cui fanno capo i due canali di Mtv Italia e La7).

Magnolia, √ɬ® produttrice di√ā¬†popolari format televisivi come L'Isola dei Famos√ɬ¨,√ā¬†mentre De Agostini√ɬ¨, oltre al√ā¬†comparto televisivo, √ɬ® presente anche√ā¬†nella produzione e√ā¬†distribuzione cinematografica. Con la joint venture DeA Planeta, Mikado Film e la partecipata Cattleya.√ā¬†Subito dopo la diffusione del comunicato, non √ɬ® stato possile raggiungere telefonicamente gli addetti stampa dei due gruppi. I cellulari dei referenti media√ā¬†sono stati staccati.

Altre notizie mettono il settore editoriale televisivo√ā¬†sotto i riflettori: Mentre ci si interroga su quale potr√ɬ† essere il futuro delle televisioni generaliste di fronte alla crescente concorrenza degli editori satellitari come Sky (che in Italia ha ormai superato la soglia dei 4 milioni di abbonati), o in grado di sfruttare il protocollo internet, come pare intenzionata a fare Telecom Italia Media (e come, tramite accordi con Sky, gi√ɬ† fa FastWeb), l√ʬĬôAutoriteit Financiele Markten (l√ʬĬôequivalente olandese della Consob, ndr) fa sapere che John de Mol, co-fondatore, insieme a Joop van den Ende, della casa di produzione Endemol, ha acquistato una quota pari al 5,15% del capitale di Endemol Entertainment Holding Nv attraverso la sua societ√ɬ† di investimenti, Cyrte Investments Bv.

Una mossa interessante che potrebbe essere il prodromo di nuove alleanze, visto che da mesi girano voci,√ā¬† sempre pi√ɬĻ insistenti ma mai sbocciate in un accordo ufficiale, di un interesse di Mediaset per la societ√ɬ†, tra i principali fornitori di contenuti per la Rai.

Complice una raccolta pubblicitaria che le proiezioni vedono sempre pi√ɬĻ interessata a specifici segmenti di pubblico e sempre meno all√ʬĬôofferta delle emittenti generaliste, nei prossimi mesi il tema dello sviluppo tecnologico (verso il digitale terrestre? Verso il satellite? O tramite l√ʬĬôIptv?) degli attori attuali e potenziali sembra dunque destinato ad intrecciarsi a quello, altrettanto √ʬĬúcaldo√ʬĬĚ, della propriet√ɬ† dei contenuti.

Con la non remota possibilit√ɬ† che la partita veda uno scontro o una serie di alleanze sempre pi√ɬĻ frequenti tra i protagonisti di due settori, quello telefonico e quello televisivo, che la convergenza tecnologica e pubblicitaria porta ormai a √ʬĬúibridarsi√Ę¬Ä¬Ě sempre pi√ɬĻ con la conseguenza di aprire alla concorrenza √ʬĬúpraterie√Ę¬Ä¬Ě sconfinate ed un tempo neppure immaginabili. A patto di sapersi muovere per tempo prendendo la decisione giusta e investendo di conseguenza: restare a met√ɬ† del guado oltre che inutile √ɬ® ormai pi√ɬĻ che rischioso.

Ultimi Video

  • Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Sky Upfront 2020, Back to Next | Presentazione Palinsesti Sky 2020-2021

    Enrico Papi al piano per aprire gli UpFront Sky 2020. Quello che non ti aspetti per una nuova stagione che non ti aspetti. Tra conferme e sorprese, qualità e innovazione, con lo sguardo sempre ...
    S
    Sky
      mercoled√¨, 22 luglio 2020
  • Sky Wifi, la visione del futuro

    Sky Wifi, la visione del futuro

    Solo chi ha sempre creduto nell’innovazione e nella creatività è in grado di immaginare il futuro.  E solo chi è in grado di immaginarlo può trasformare quella v...
    S
    Sky
      gioved√¨, 18 giugno 2020
  • ** 5G Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    ** 5G Tech Talk 2020 (diretta) | #ForumEuropeo #FED2020 **

    La sfida Cina – Stati Uniti, il ruolo dell’Europa, il nuovo ruolo delle città intelligenti e le opportunità nei settori del turismo, della cultura, dei trasporti e dell&rsquo...
    S
    Satellite
      mercoled√¨, 20 maggio 2020

Palinsesti TV