Si riparte con la Serie A. I cadetti e la Coppa Italia ancora senza tv

News inserita da:

Fonte: La Repubblica

S
Sport
  mercoledì, 01 agosto 2007
 00:00

Due ore e mezza di cerimonia, con lento rituale televisivo, per il varo del campionato "galattico": si torna, nell´occasione, alla sede più prestigiosa e istituzionale, il salone d´onore del Coni. Calciopoli è lontana un anno: stavolta si sa quando si parte (26 agosto la A, il giorno prima la B), si sa che non ci sono Tar che incombono e nessuna squadra penalizzata (per ora, più avanti potrebbe arrivare il Messina).

La serie A , stavolta, schiera in campo 86 scudetti e 4 derby (che mancavano da 13 anni), Genoa-Milan non si giocava dal 1995 (l´anno di Vincenzo Spagnolo...), la Juventus è tornata dal Purgatorio, il Napoli pure. Gongolano gli uomini dello sport, a cominciare da Gianni Petrucci, n.1 del Coni, che dichiara: «Stavolta tifo per gli arbitri».

Si parte, finalmente senza più i dubbi degli anni passati, fra club che saltavano e processi sportivi. Restano i problemi di alcuni stadi: Catania e Udinese hanno chiesto di giocare la prima fuori, stanno completando i loro impianti. In B ci sono situazioni non facili ancora su 4-5 stadi. Ma torneranno anticipi e posticipi, torneranno le notturne.

Il calendario verrà fatto verso fine settimana, quasi certo che la prima partita serale della stagione sarà sabato 25 Lazio-Torino. Sicuro invece che di sera non si potranno giocare Catania-Palermo e Roma-Napoli.

Ad alto rischio anche Fiorentina-Roma e Lazio-Napoli. I derby saranno tutti programmati in notturna, almeno per adesso. «Torniamo alla normalità», garantisce Matarrese. Per gli steward, comunque, si dovrà aspettare: se va bene il girone di ritorno, più probabile la prossima stagione.

Così come se l´edizione numero 76 del massimo torneo è davvero galattica, la B stavolta fatica a decollare. «Siamo offesi: Sky ha pagato 670 milioni per i diritti della A, ma non vuole tirare fuori un euro per la B», tuona Matarrese.

Domani in Lega Calcio ci sarà un incontro con i dirigenti di Sky, anche se Matarrese ha offerto le partite a tutti (da Sportitalia al digitale de La 7, da Alice a Mediaset). Insomma potrebbe anche essere una B "spezzatino", spalmata su vari emittenti. Niente copertura tv, per ora, nemmeno per la Coppa Italia: se ne parla dopo le vacanze.

Estratti da un articolo di "La Repubblica"

Ultimi Video

  • Spot TIM - Il calcio, la piu grande passione degli italiani

    Spot TIM - Il calcio, la piu grande passione degli italiani

    TIM dedica al calcio il suo nuovo spot istituzionale che racconta oltre 100 anni della più grande passione sportiva degli italiani, attraverso l’evoluzione dei mezzi di comunicazione nel ...
    T
    Televisione
      mercoledì, 16 giugno 2021
  • Secondo video tutorial (Risintonizzazione) verso digitale terrestre DVB-T2

    Secondo video tutorial (Risintonizzazione) verso digitale terrestre DVB-T2

    Nel corso del 2021, si attuerà progressivamente il processo di riorganizzazione delle frequenze tra emittenti televisive con conseguente necessità per gli utenti di dover risintonizzare ...
    D
    Digitale Terrestre
      martedì, 09 marzo 2021
  • Tech Talk Ott & Streaming 9 Marzo 2021 (diretta)

    Tech Talk Ott & Streaming 9 Marzo 2021 (diretta)

    24esimo appuntamento in diretta streaming con i TECH TALK, organizzati da Comunicare Digitale in collaborazione con Digital-News.it. Un percorso di informazione con edizioni anche in lingua inglese e ...
    T
    Televisione
      martedì, 09 marzo 2021

Palinsesti TV