Sabato in Serie A: Napoli - Udinese (18.15) e Juventus - Cagliari (ore 20.45)

Sabato in Serie A: Napoli - Udinese (18.15) e Juventus - Cagliari (ore 20.45)

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original)

S
Sport
  sabato, 31 gennaio 2009
 00:00
Due interessanti sfide aprono il tabellone della 21esima giornata di Serie A, terzo turno di campionato in appena sette giorni: Napoli - Udinese e Juventus - Cagliari.
Il turno infrasettimanale che abbiamo appena lasciato alle spalle ci ha regalato un nuovo allungo in classifica dell'Inter che pur in dieci dopo l'espulsione di Muntari è riuscita ad espugnare il difficile campo di Catania portandosi di nuovo a +6 sulla Juventus ko a Udine e a +8 sul Milan fermato dal pari a San Siro contro il Genoa.

NAPOLI - UDINESE (ore 18.15*) - andata: 0-0

Ritrovato il sorriso grazie al successo nel turno infrasettimanale sulla Juventus, l'Udinese adesso va a caccia di conferme su uno dei campi più difficili di tutta la Serie A, il San Paolo.

"Sicuramente il tempo per recuperare le forze è poco,- ha spiegato il tecnico friuliano, Pasquale Marino- mercoledì c'è stato un grande dispendio di energie, ma spero che l'entusiasmo per la prestazione e per la vittoria faccia dimenticare un po' la fatica. Comunque anche se abbiamo vinto contro la Juventus non dobbiamo sentirci appagati, abbiamo perso troppe gare per poter essere soddisfatti, ora dobbiamo lavorare per fare punti di partita in partita".

L'avversario odierno il Napoli è reduce da tre sconfitte consecutive: "E' una squadra di grande valore che in queste ultime gare ha avuto qualche difficoltà. Davanti al proprio pubblico avrà una marcia in più e vorrà vincere a tutti i costi. Noi dobbiamo dare continuità alla prestazione di mercoledì, deve essere uno stimolo per fare punti".

Tre sconfitte in nove giorni (l'ultima mercoledì a Firenze), quarto posto lontano adesso 4 punti. Edy Reja però non si scoraggia e a dispetto di un una metà stagione condotta a ritmi esaltanti, "l'obiettivo Uefa resta nelle nostre possibilità e cercheremo di lottare fino alla fine per conquistarlo",

Stasera per i partenopei arriva l'Udinese: "E' una partita delicata, ma in fondo per noi tutte le gare hanno una importanza notevole", ha detto Reja. "Arriverà una squadra carica dopo il successo con la Juve, ma in campo ci andrà un Napoli convinto e sereno".

Le statistiche del match: Al San Paolo Napoli e Udinese si sono scontrati 28 volte. Le vittorie dei partenopei sono ben 17, solo 3 quelle dei friulani, mentre i pareggi ammontano a 8. Se i numeri dicono Napoli, gli ultimissimi incroci dicono, invece, Udinese. Gli ultimi due scontri tra queste due squadre, infatti, hanno visto trionfare il team bianconero. Ezequiel Lavezzi ha nell'Udinese una delle due squadre contro cui ha segnato il maggior numero di gol ufficiali da quando gioca in Italia: sono 3 sui 17 totali, stessa cifra rifilata al Pisa. Il Napoli è una delle due squadre ad aver subito il maggior numero di espulsioni a sfavore: sono ben 6, stessa cifra del Chievo. I 6 espulsi sono Santacroce (2), Hamsik, Maggio, Montervino e Zalayeta. L'Udinese è una delle tre squadre a vantare il minor numero di espulsioni a sfavore: appena 1, come anche Juventus e Siena. L'Udinese ha sempre incassato almeno una rete in ciascuna delle ultime 13 partite ufficiali disputate, per un totale di 28 gol al passivo. L'ultimo incontro ufficiale concluso a porta inviolata risale 12 novembre scorso in coppa Italia, 0-0 in casa dopo i supplementari contro la Reggina. L'Udinese è reduce da 6 sconfitte esterne consecutive in campionato.

La gara d'andata
: Nella sfida dello Stadio Friuli di Udine dello scorso 21 Settembre pareggio a reti bianche 0-0 in una gara a tratti piacevole caratterizzata da un palo colpito per parte ma il risultato non si è mai schiodato dal punteggio iniziale.

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLE SQUADRE:

NAPOLI (3-5-2): 30 Navarro, 28 Cannavaro, 83 Rinaudo, 96 Contini, 11 Maggio, 8 Blasi, 23 Gargano, 17 Hamsik, 3 Vitale, 9 Denis, 7 Lavezzi (44 Sepe, 13 Santacroce, 2 Grava, 6 Aronica, 5 Pazienza, 18 Bogliacino, 25 Zalayeta) All. Reja

UDINESE (4-3-3): 22 Handanovic, 32 Ferronetti, 2 Zapata, 19 Felipe, 24 Lukovic, 88 Inler, 21 D'Agostino, 20 Asamoah, 7 Pepe, 27 Quagliarella, 10 Di Natale (22 Handanovic, 32 Ferronetti, 2 Zapata, 19 Felipe, 24 Lukovic, 88 Inler, 21 D'Agostino, 20 Asamoah, 7 Pepe, 27 Quagliarella, 10 Di Natale) All. Marino

Arbitro: Gervasoni di Mantova

JUVENTUS - CAGLIARI (ore 20.45*) - andata: 1-0:

Claudio Ranieri si aspetta dalla sua Juventus "un pronto riscatto" contro il Cagliari  per cancellare la sconfitta per 2-1 rimediata mercoledì sera al Friuli contro l'Udinese.

"Voglio vedere grande determinazione", ha detto Ranieri oggi in conferenza stampa. "Noi dobbiamo dare sempre il 120 percento e tornare a fare quello che sappiamo. A Udine non siamo stati compatti e infatti non abbiamo giocato come sappiamo. La squadra è stanca? Non credo proprio, altrimenti non avrebbe schiacciato l'Udinese nella propria area nel secondo tempo".

Ranieri però è stato all'avversario, il Cagliari  reduce da tre vittorie di fila (l'ultima mercoledì contro il Siena): "I sardi sono in un periodo molto florido: gioca, si diverte e gli riesce tutto", ha detto Ranieri. "Siamo consci e avvisati del fatto che vorranno proseguire nel loro momento d'oro e ripetere, ad esempio, la prova contro la Lazio".

Massimiliano Allegri non nasconde le difficoltà che il suo Cagliari incontrerà: "Troveremo una Juve avvelenata, che vorrà rifarsi dopo la sconfitta di Udine, ma noi abbiamo tanto entusiasmo e voglia di fare una bella partita, come a Milano con l'Inter. La Juve è un avversario durissimo - osserva Allegri - che dopo la sconfitta di mercoledì vorrà riprendere subito il cammino scudetto. "

Sugli avversari: ''E' una partita difficile, ma proveremo a fermare la Juve così come abbiamo fatto con l'Inter, cioè attraverso il gioco. Loro sono una squadra molto fisica. Con i giganti che ha la Juve in difesa non possiamo certo metterla sul piano fisico, ma puntare tutto sulla qualità dei miei giocatori"

L'arbitro della sfida:  Sarà Luca Banti l’arbitro di Juventus-Cagliari, secondo anticipo della terza giornata del girone di ritorno. Il fischietto di Livorno ritrova i bianconeri per la terza volta in stagione e le due occasioni precedenti sono confortanti. Banti ha infatti arbitrato la sfida contro il Chievo giocata a Verona e vinta per 2-0 dagli uomini di Ranieri e il successo per 3-0 sul Catania in Coppa Italia. Anche le statistiche complessive sono estremamente positive: in sette gare dirette da Banti, la Juventus ha ottenuto altrettanti successi.  I precedenti con il Cagliari parlano di un pareggio, quattro sconfitte subite dai sardi e altrettante vittorie, le ultime due, entrambe per 1-0, ottenute in questo campionato: all’Olimpico contro il Torino e in casa contro il Palermo.

Sabato sera Banti sarà coadiuvato dagli assistenti Carretta e Carrer. Il quarto uomo sarà Mazzoleni

Le statistiche del match: La sola vittoria ottenuta dal Cagliari in casa della Juventus in gare di campionato risale al 10 novembre 1968, quando i rossoblu si imposero per 2-1 (reti di Riva e Boninsegna dopo provvisorio vantaggio bianconero firmato da Haller): da allora 23 gare disputate in serie A in casa dei bianconeri, con 14 successi juventini e 9 pareggi. Da 15 turni consecutivi di campionato il Cagliari va in gol: l'ultimo digiuno risale al 5 ottobre scorso, 0-0 con il Milan. La vittoria per 1-0 in casa del Torino è il solo incontro esterno ufficiale della stagione 2008/09 in cui i sardi hanno mantenuto inviolata la propria porta. Su 27 centri in gare ufficiali nella sua carriera, Andrea Lazzari ha 'segnato 5 volte la Juventus, che è di gran lunga il suo bersaglio preferito.

La gara di andata: Nella sfida giocata domenica 21 Settembre allo stadio Sant'Elia di Cagliari, vittoria della Juventus per 1-0: cross di Marchionni, tocco di Iaquinta e girata di Amauri che al 39' porta in vantaggio gli ospiti.

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLE SQUADRE:

JUVENTUS (4-4-2) 1 Buffon, 21 Grygera, 33 Legrottaglie, 3 Chiellini, 28 Molinaro, 32 Marchionni, 22 Sissoko, 19 Marchisio, 11 Nedved, 8 Amauri, 10 Del Piero. (12 Chimenti , 4 Mellberg, 29 De Ceglie, 6 Zanetti, 18 Poulsen, 17 Trezeguet, 9 Iaquinta) All. Ranieri

CAGLIARI (4-3-1-2): 22 Marchetti, 14 Pisano, 20 Bianco, 21 Canini, 31 Agostini, 8 Biondini, 5 Conti, 10 Lazzari, 27 Jeda, 9 Acquafresca, 32 Matri (24 Lupatelli, 25 Matheu, 13 Astori, 23 Fini, 18 Parola, 7 Cossu, 19 Larrivey) All. Allegri

Per maggiori dettagli sui canali e sui telecronisti delle varie partite  vi rimando alle news pubblicate IN ANTEPRIMA sulle pagine di Digital-Sat.it

Sky Sport
 
Sky Sport - Programma e telecronisti 22° Giornata


Premium Calcio 24
Mediaset Premium Calcio - Programma e telecronisti 22° Giornata

Cartapiu' - Programma e telecronisti 22° Giornata


Sabato 31 Febbraio 2009:

ore 18.15*:

Napoli vs Udinese - Napoli, San Paolo
Satellite: SKY Calcio 1, SKY Sport 16:9 e SKY Sport HD1
Digitale Terrestre: Mediaset Premium Calcio 24

ore 20.45*:

Juventus vs Cagliari - Torino, Olimpico
Satellite: SKY Calcio 1, SKY Sport 1, SKY Sport 16:9 e SKY Sport HD1
Digitale Terrestre: Mediaset Premium Calcio 24 e Cartapiù Canale E

Simone Rossi
per "Digital-Sat.it"

* = Le partite di serie A e B inizieranno con 15 minuti di ritardo per protestare contro la squalifica di un anno per doping inflitta dal Tas di Losanna a Mannini e a Possanzini.

Ultimi Video

Palinsesti TV