Mino Taveri: 'da Sky a Mediaset? Lo rifarei sicuramente'

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (original & exclusive)

S
Sport
  venerdì, 18 maggio 2007
 00:00
In occasione della conferenza stampa sulla finale di Champions League trasmessa, per la prima volta, da Mediaset Premium, abbiamo avuto modo di fare quattro chiacchere con Mino Taveri, ex volto di Sky Sport, ora uomo di punta di Sport Mediaset.
 
Più di due anni fa hai scelto di attraversare viale Europa e passare da Sky a Mediaset (le due emittenti si affacciano sulla stessa strada a Cologno Monzese, ndr): col senno di poi, rifaresti questa scelta?
Assolutamente sì. Non che prima mi trovassi male: a Tele+ prima e a Sky dopo ho passato momenti bellissimi, ma nella vita si ha sempre il bisogno di avere nuovi stimoli e li ho trovati a Mediaset.
 
E come giudichi il bilancio dei tuoi primi due anni di Mediaset?
Più che positivo! Lavorare al fianco di persone stimate come Alberto Brandi non è da tutti. E poi non mi toccate Calathopoulos!
 
Attualmente conduci, oltre Guida al Campionato, anche il nuovo Direttissima. Come giudichi i suoi ascolti, che molti hanno definito deludenti?
Diciamo che sono in linea con le nostre aspettative. Non dimentichiamoci che la maggior parte dei tifosi segue direttamente le partite...

 
La vostra concorrenza non sarebbero tanto i match, quanto la Ventura o le tv locali...
Più le seconde.
 
Ultima curiosità: quando hai scelto di passare alla corte del Biscione (gennaio 2005), avevi avuto qualche rumor sull'acquisizione dei diritti in chiaro della serie A (avvenuta nell'estate 2005, ndr)?
Assolutamente no: ero andato per occuparmi di Premium, poi sono stato "dirottato" sul chiaro. E non mi posso proprio lamentare...
 
Giorgio Scorsone (Giosco)
per "Digital-Sat.it"

Ultimi Video

Palinsesti TV