Dopo il pianto di ieri, Cassano riceve il Tapiro di Striscia

News inserita da:

Fonte: Digital-Sat (anteprima)

T
Televisione
  lunedì, 17 dicembre 2007
 00:00
Dopo l’ammonizione presa durante la partita di ieri, il fuoriclasse Antonio Cassano sarà sicuramente attapirato perché non potrà partecipare alla partita della vita, quella che vedrà la settimana prossima la Sampdoria scendere in campo con la sua ex squadra del cuore, la Roma!

Raggiunto da Valerio Staffelli, il campione doriano commenta:  “Mi è spiaciuto molto per l’ammonizione, ci tenevo molto a giocare questa partita. Cosa è successo? Che ero vicino al quarto uomo e gli ho detto come mai non avesse fischiato il fallo. Lui senza nessuna motivazione ha chiamato l’arbitro e mi ha fatto ammonire! Mi sono messo un pochino a piangere come i bambini! Quando mi arrabbio mi cala davanti un telo nero e non riesco a capire niente, vado su di giri. Sinceramente fino all’ammonizione ricordo tutto dopo più niente… il destino ha voluto questo, speriamo di giocare il ritorno…”

Staffelli chiede poi a Cassano come siano i rapporti con Francesco Totti e il giocatore barese dichiara: “non ho nessun rancore, sono tre anni che non parlo e se c’era l’occasione di vedersi a Roma ci si salutava ma non è successo. Però adesso penso al tapiro, ha visto che questa volta però l’ho preso con più tranquillità!”  Cassano aveva infatti già ricevuto il tapiro il 4 novembre 2004 ma Staffelli era stato poi allontanato violentemente dall’entourage del calciatore!
“Sono anche dimagrito- continua Cassano mostrando la nuova linea -  ho perso 8 chili prima sembravo un toro e ora sto migliorando anche di peso”.
Staffelli invita infine il giocatore  a fare un po’ di imitazioni, in particolare quella di Capello che probabilmente gli è costata il posto nel Real Madrid. “Posso fare l’imitatore – commenta Cassano – se mi date un buon contratto vengo a lavorare da voi, chiedi a Ricci!”

Tapiro Cassano

Ultimi Video

Palinsesti TV